Mobility Developer Conference

Ieri ho partecipato alla Mobility Delevoper Conference organizzata da OverNet Education in collaborazione con Microsoft.

La mattina è stata dedicata alle novità, in partcolare la nuova piattaforma Windows Mobile 6.0, il Compact Framework 3.5 e le novità di Visual Studio 2008 ("Orcas") in partcolare dell'IDE.

Il pomeriggio ha visto interssanti sessioni sull' accesso ai dati (SQL CE), la programmazione con Windows Mobile per video e macchine fotografiche. Molto interessanti anche le sessioni finali sulla sicurezza per dispotivi mobili e sul porting di applicazioni .NET 2.0 su CF 2.0.

Vi metto a disposizioni le slides sulla mia sessione: Novità per lo sviluppo mobile in Visual Studio 2008 “Orcas”. Visual Studio 2008, conoscsciuto fino a poco fa, con il nome in codice "Orcas", al momento in cui vi scrivo è disponile in Beta 1, ed è quindi in "lavorazione"...

Brevemente, l'agenda e gli argomenti trattati sono stati:

  • Unit Test:  Dall'IDE di VS sarà possibile fare Unit Test delle vostre applicazioni mobile come per le applicazioni desktop. Anche per lo sviluppo mobile avrete un progetto di test con metodi [TestMethod()].

image

  • Il nuovo IDE Security Aware: Uno dei problemi maggiori nello sviluppo delle applicazioni mobile e testarne il loro comportamento su diversi dispositi, che possono avere configurazioni di sicurezza diversa; quindi un'applicazione che gira su un device può non girare (o non installarsi neanche) su un altro. Il nuovo IDE vi consente da Visual Studio 2008 di testare la vostra applicazione in diverse configurazioni di sicurezza. Il Device Securty Manager si collega al dispositivo mobile/emulatore e legge la configurazione. Potete quindi deployare sul dispositivo una nuova configurazione di sicurezza ad esempio "Prompt Two-Tier" (se non sapete cosa sia date un occhio ai link nelle mie slides). Potete anche accedere allo store dei certificati del dispositi e vedere/aggiungere/rimuovere certificati dallo stesso ... tutto da dentro Visual Studio.

image

image

  • Il nuovo Device Emulator 3.0: rappresenta un'evoluzione già iniziata con il DE 2.0,  scaricabile per VS 2005 con il WM6 SDK  o in versione stand-alone. Oltre alle interessanti novità appena introdotte con la 2.0, come ad esempio la possibilità di testare le applicazioni con diverse condizioni della batteria, è stata aggiunta la possibilità di accedere in modo programmatico al Device Emulator Manager: potendo ad esempio enumerare gli SDK installati e fare operazioni come la "Connect" per far partire l'emulatore stesso da codice. Interessante anche la possibilità di salvare le impostazioni di un Emulatore in un file XML (.decfg) in cui sono salvate le impostazioni che ne descrivono la configurazione stessa, come il livello della batteria o le impostazioni di configurazione di rete. Tale file può essere letto, per cambiare il comportamento dell'emulatore stesso anche quando questo è in esecuzione. Nell'immagine seguente vedete come da codice sia possibile enumerare SDK e VMID installati, quindi scelto quello desiderato, fare operazioni come la Connect, operazione che possiamo fare naturalmente anche dall' IDE del Device Emulator Manager(DEM). Inoltre notate la SetConfigurazion per impostare il file .decfg. Lo stesso file lo possiamo leggere anche dal DEM. Tasto destro, quindi selezionare"Reconfigure".

image

image 

  • API Managed per il Core Connectivity Framework: basta aggiungere un riferimento alla dll Microsoft.Smartdevice.Connectivity.dll

Qui potete scaricare le slides (pdf).

-Pietro