Come eseguire la pianificazione della capacità per Hub eventi in hub di Azure Stack

Gli operatori gestiscono la capacità hub di Azure Stack usando le quote sulle risorse. È possibile controllare l'utilizzo delle risorse di Hub eventi impostando quote sul numero massimo di core utilizzati dai cluster di Hub eventi. I cluster di Hub eventi vengono creati dagli utenti quando distribuiscono una risorsa di Hub eventi. Esistono anche vari requisiti di utilizzo delle risorse per il provider di risorse, trattati in questo articolo.

Utilizzo delle risorse del cluster

Per comprendere l'utilizzo della capacità delle distribuzioni di Hub eventi, è importante notare che gli utenti creano cluster di Hub eventi in base alle unità di capacità (CU). Non specificano un numero di core CPU durante la creazione di un cluster di Hub eventi. Tuttavia, ogni CU esegue direttamente il mapping a un numero specifico di core utilizzati.

Gli utenti dovranno creare cluster di Hub eventi con CPU che soddisfino i requisiti aziendali. Per informare la decisione sulla configurazione della quota, la tabella seguente mostra:

  • Core totali usati da un cluster hub eventi cu.
  • Capacità approssimativa necessaria per l'utilizzo di altre risorse, tra cui l'archiviazione delle macchine virtuali, la memoria e gli account di archiviazione.
Tipo macchina virtuale Nodi cluster Core per macchina virtuale/nodo Core totali Macchina virtuale Archiviazione Memoria Account di archiviazione Indirizzi IP pubblici
1 cluster hub eventi CU D11_V2 5 2 10 500 GiB 70 GiB 4 1

Tutti i cluster di Hub eventi usano un tipo D11_V2 macchina virtuale per i relativi nodi. Un D11_V2 macchina virtuale è costituito da 2 core. 1 cluster hub eventi CU usa quindi 5 D11_V2 macchine virtuali, che si traducono in 10 core usati. Per determinare il numero di core da configurare per una quota, usare un multiplo dei core totali usati da 1 CU. Questo calcolo riflette il numero massimo di cu che gli utenti potranno usare durante la creazione di cluster di Hub eventi. Ad esempio, per configurare una quota che consenta agli utenti di creare un cluster con 2 UNITÀ di capacità, impostare la quota su 20 core.

Importante

Per le distribuzioni di produzione che richiedono disponibilità elevata, è consigliabile un cluster 2 CU. Per lo sviluppo/test non a livello di a lungo e per lo sviluppo, è possibile iniziare con 1 CU.

La scalabilità orizzontale cu (da più piccola a più grande) è supportata tramite il pannello Crea cluster hub eventi. Il ridimensionamento (da più grande a più piccolo) non è supportato.

Utilizzo delle risorse del provider di risorse

L'utilizzo delle risorse da parte del provider di risorse di Hub eventi è costante e indipendente dal numero o dalle dimensioni dei cluster creati dagli utenti. La tabella seguente illustra l'utilizzo di base da parte del provider di risorse di Hub eventi hub di Azure Stack e l'utilizzo approssimativo delle risorse da parte di altre risorse. Il provider di risorse di Hub eventi usa un tipo D2_V2 macchina virtuale per la distribuzione.

Tipo macchina virtuale Nodi cluster Core Macchina virtuale Archiviazione Memoria Account di archiviazione Indirizzi IP pubblici
Provider di risorse di Hub eventi D2_V2 3 6 300 GiB 21 GiB 2 1

Importante

L'utilizzo del provider di risorse non è controllato dalle quote. Non è necessario contenere i core usati dal provider di risorse nelle configurazioni di quota. I provider di risorse vengono installati usando una sottoscrizione amministratore. La sottoscrizione non impone limiti di utilizzo delle risorse agli operatori durante l'installazione dei provider di risorse necessari.

Consumo totale delle risorse

La capacità totale utilizzata dal servizio Hub eventi include l'utilizzo delle risorse da parte del provider di risorse e l'utilizzo da parte dei cluster creati dall'utente.

La tabella seguente mostra il consumo totale di Hub eventi in varie configurazioni, indipendentemente dal fatto che siano gestiti in base alla quota. Questi numeri si basano sul provider di risorse e sui consumi del cluster di Hub eventi presentati in precedenza. È possibile calcolare facilmente il totale hub di Azure Stack'utilizzo per altre dimensioni di distribuzione, usando questi esempi.

Core Macchina virtuale Archiviazione Memoria Account di archiviazione Totale Archiviazione* IP pubblici**
Cluster 1-CU + provider di risorse 16 800 GiB 91 GiB 6 Variabile 2
Cluster 2-CU + provider di risorse 26 1,3 TB 161 GiB 10 Variabile 2
Cluster 4-CU + provider di risorse 46 2,3 TB 301 GiB 18 Variabile 2

* La frequenza dei blocchi di dati in ingresso (messaggi/eventi) e la conservazione dei messaggi sono due fattori importanti che contribuiscono all'archiviazione usata dai cluster di Hub eventi. Ad esempio, se la conservazione dei messaggi è impostata su 7 giorni durante la creazione di un hub eventi e i messaggi vengono inseriti a una velocità di 1 MB/s, lo spazio di archiviazione approssimativo usato è 604 GB (1 MB x 60 secondi x 60 minuti x 24 ore X 7 giorni). Se i messaggi vengono inviati a una velocità di 20 MB/s con una conservazione di 7 giorni, l'utilizzo approssimativo dello spazio di archiviazione è di 12 TB. Assicurarsi di prendere in considerazione la frequenza dei dati in ingresso e il tempo di conservazione per comprendere appieno l'utilizzo della capacità di archiviazione.

** Gli indirizzi IP pubblici vengono utilizzati dalla quota di rete fornita come parte della sottoscrizione.

Passaggi successivi

Completare i prerequisiti per l'installazione di Hub eventi hub di Azure Stack, prima di iniziare il processo di installazione.