La condivisione NETLOGON non è presente dopo l'installazione di Servizi di dominio Active Directory in un nuovo controller di dominio basato su Windows Server 2008 completo o di sola lettura

In questo articolo viene fornita una soluzione alternativa per un problema che si verifica dopo l'installazione di Servizi di dominio Active Directory in un nuovo controller di dominio basato su Windows Server 2008 completo o di sola lettura.

Importante

In questo articolo sono contenute informazioni relative alla modifica del Registro di sistema. Prima di modificare il Registro di sistema, assicurarsi di eseguirne una copia di backup e di sapere come ripristinarlo in caso di problemi. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup, il ripristino e la modifica del Registro di sistema, vedere Come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema in Windows.

Si applica a:   Windows Server 2012 R2
Numero KB originale:   947022

Sintomi

Dopo aver installato Servizi di dominio Active Directory in un nuovo controller di dominio basato su Windows Server 2008 completo o di sola lettura in un dominio esistente, la condivisione SYSVOL è presente. Tuttavia, la condivisione NETLOGON non è presente nel nuovo controller di dominio.

Nota

Questo articolo non si applica se le condivisioni NETLOGON e SYSVOL sono mancanti.

Causa

Questo problema si verifica quando il servizio Accesso rete legge molto rapidamente il flag SysvolReady nel Registro di sistema. Quindi, il servizio Accesso rete tenta di condividere la cartella Windows script di dominio SYSVOL prima che il servizio \ \ Nt File Replication \ \ (NTFRS) crei questa cartella.

Soluzione alternativa

Nota

L'errata modifica del Registro di sistema tramite l'editor o un altro metodo può causare seri problemi. Questi problemi potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non è in grado di garantire la soluzione di tali problemi. La modifica del Registro di sistema è a rischio e pericolo dell'utente.

Per risolvere questo problema, impostare il valore del Registro di sistema SysvolReady Flag su 0 e quindi tornare a 1 nel Registro di sistema. A tal fine, attenersi alla seguente procedura:

  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare regedit e quindi fare clic su OK.

  2. Individuare la seguente sottochiave nell'editor del Registro di sistema: HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\Netlogon\Parameters

  3. Nel riquadro dei dettagli fare clic con il pulsante destro del mouse sul flag SysvolReady e quindi scegliere Modifica.

  4. Nella casella Dati valore digitare 0 e quindi fare clic su OK.

  5. Nel riquadro dei dettagli fare clic con il pulsante destro del mouse sul flag SysvolReady e quindi scegliere Modifica.

  6. Nella casella Dati valore digitare 1 e quindi fare clic su OK.

Nota

Ciò causerà la condivisione di SYSVOL da parte di Netlogon e la cartella degli script sarà presente.

Altre informazioni

Il problema descritto nella sezione Sintomi si verifica nello scenario seguente:

  1. NTFRS inserisce innanzitutto le modifiche nel percorso seguente:
    \\Windows SYSVOL \ domain \ DO_NOT_REMOVE_NtFrs_PreInstall_Directory

    NtFRS notifica quindi a Netlogon di condividere SYSVOL impostando la voce del Registro di sistema SysvolReady Flag su 1.

  2. NTFRS sposta e rinomina quindi i file dal percorso indicato nel passaggio 1 alla cartella seguente:
    \\Windows Dominio \ SYSVOL

  3. Tuttavia, se il servizio Accesso rete legge molto rapidamente la voce SysvolReady Flag nel Registro di sistema, il servizio Accesso rete tenta di condividere la cartella degli script di dominio sysvol di Windows prima che \ NTFRS crei questa \ \ \ cartella. Di conseguenza, la condivisione NETLOGON non viene creata.