Blocker Toolkit per disabilitare la distribuzione automatica di Microsoft Edge (basata su Chromium)

In questo articolo viene descritto Blocker Toolkit per disabilitare la distribuzione e l'installazione automatica di Microsoft Edge. Questo articolo è stato aggiornato il 09/01/2020 con altre informazioni sui dispositivi che potrebbero richiedere l'uso del toolkit Blocker, il 28/02/2020 per rimuovere la dicitura "Gestiti da MDM" dai criteri dei dispositivi da escludere da questo aggiornamento automatico e il 30/06/2020 per indicare che tutti i dispositivi connessi a Windows Update possono ricevere questo aggiornamento (a partire dal 30/07/2020).

Nota

Questo articolo si applica al canale Microsoft Edge Stable.

Panoramica

Per consentire ai clienti di restare sempre protetti e aggiornati, Microsoft distribuirà Microsoft Edge (basato su Chromium) a tutti i dispositivi connessi a Windows Update con la versione 1803 di Windows 10 e versioni successive. Questo processo verrà avviato dopo il 15 gennaio 2020 e ulteriori informazioni saranno disponibili a partire da tale data.

Blocker Toolkit è progettato per le organizzazioni che desiderano bloccare la distribuzione automatica di Microsoft Edge (basato su Chromium) nei dispositivi connessi a Windows Update con la versione 1803 di Windows 10 e versioni successive. I dispositivi gestiti da Windows Server Update Services (WSUS) o Windows Update per le aziende (WUfB) verranno esclusi dall'aggiornamento automatico.

È importante notare che:

  • Blocker Toolkit non impedisce agli utenti di installare manualmente Microsoft Edge (basato su Chromium) tramite download da Internet o supporti esterni.
  • Le organizzazioni con gli aggiornamenti gestiti tramite Windows Update per le aziende (WUfB) non riceveranno automaticamente questo aggiornamento e non devono distribuire Blocker Toolkit.
  • Le organizzazioni con ambienti gestiti con una soluzione per la gestione degli aggiornamenti come Windows Server Update Services (WSUS) o System Center Configuration Manager (SCCM) non devono distribuire Blocker Toolkit. Possono usare questi prodotti per gestire completamente la distribuzione degli aggiornamenti rilasciati tramite Windows Update e Microsoft Update, tra cui Microsoft Edge (basato su Chromium), all'interno del loro ambiente.
  • Questo aggiornamento è un aggiornamento indipendente (non incluso nell'aggiornamento cumulativo mensile) per offrire ai clienti aziendali la flessibilità e il massimo controllo sulla distribuzione di questo aggiornamento.
  • Il nuovo Microsoft Edge (basato su Chromium) verrà incluso nell'aggiornamento delle funzionalità di Windows 10, versione 20H2, nella seconda metà del 2020. Il toolkit Blocker non influisce i comportamenti e la distribuzione della versione 20H2. Vedere ulteriori informazioni sulla versione 20H2 di Windows 10 qui.

Puoi scaricare il file eseguibile di Blocker Toolkit all'indirizzo https://msedgeblockertoolkit.blob.core.windows.net/blockertoolkit/MicrosoftEdgeChromiumBlockerToolkit.exe.

Componenti del toolkit

Il toolkit contiene i seguenti componenti:

  • Script di blocco eseguibile (.CMD)
  • Modello amministrativo Criteri di gruppo (.ADMX e .ADML)

Sistemi operativi supportati

Windows 10, versione 1803 e versioni successive.

Script di blocco

Lo script crea una chiave del Registro di sistema e imposta il valore associato per bloccare o sbloccare (a seconda dell'opzione della riga di comando utilizzata) la distribuzione automatica di Microsoft Edge (basato su Chromium) nel computer locale o in un computer di destinazione remoto.

Chiave del Registro di sistema: HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\EdgeUpdate
Nome del valore della chiave: DoNotUpdateToEdgeWithChromium

Valore Risultato
La chiave non è definita La distribuzione non è bloccata.
0 La distribuzione non è bloccata.
1 La distribuzione è bloccata.

Lo script ha la seguente sintassi della riga di comando:
EdgeChromium_Blocker.cmd [<machine name>] [/B] [/U] [/H]

Nome computer

Il parametro <machine name> è facoltativo. Se non viene specificato, l'azione viene eseguita nel computer locale. In caso contrario, l'accesso al computer remoto avviene tramite le funzionalità del Registro di sistema remoto del comando REG. Se non è possibile accedere al Registro di sistema remoto a causa di autorizzazioni di sicurezza o non è possibile trovare il computer remoto, viene restituito un messaggio di errore dal comando REG.

Opzioni

Le opzioni usate dallo script si escludono a vicenda e viene attivata solo la prima opzione valida di un determinato comando. Lo script può essere eseguito più volte nello stesso computer.

Opzione Descrizione
/B La distribuzione è bloccata
/U La distribuzione è sbloccata
/H o /? Viene visualizzata la seguente guida di riepilogo:
This tool can be used to remotely block or unblock the delivery of Microsoft Edge (Chromium-based) through Automatic Updates.
Usage:
EdgeChromium_Blocker.cmd [<machine name>] [/B][/U][/H]
B = Block Microsoft Edge (Chromium-based) deployment
U = Allow Microsoft Edge (Chromium-based) deployment
H = Help
Examples:
EdgeChromium_Blocker.cmd mymachine /B (blocks delivery on machine "mymachine")
EdgeChromium_Blocker.cmd /U (unblocks delivery on the local machine)

Modello amministrativo Criteri di gruppo (file .ADMX e .ADML)

Il modello amministrativo Criteri di gruppo (file .ADMX e .ADML) consente agli amministratori di importare le nuove impostazioni di Criteri di gruppo per bloccare o sbloccare la distribuzione automatica di Microsoft Edge (basato su Chromium) nell'ambiente Criteri di gruppo e usare Criteri di gruppo per eseguire l'azione in modo centralizzato nei sistemi dell'ambiente.

Per gli utenti che eseguono Windows 10 RS3 Enterprise/EDU e RS4 e versioni successive, i criteri sono nel percorso seguente:

/Computer Configuration  
  /Administrative Templates
    /Classic Administrative Templates
      /Windows Components
        /Windows Update  
          /Microsoft Edge (Chromium-based) Blockers  

Questa impostazione è disponibile solo come impostazione per computer, non è disponibile un'impostazione per utente.

Importante

Questa impostazione del Registro di sistema non è archiviata in una chiave dei criteri e viene considerata una preferenza. Pertanto, se l'oggetto Criteri di gruppo che implementa l'impostazione viene rimosso o se il criterio è impostato su Non configurato, l'impostazione rimane inalterata. Per sbloccare la distribuzione di Microsoft Edge (basata su Chromium) tramite Criteri di gruppo, imposta i criteri su Disabilitato.

Vedi anche