Procedure del filtro mittente

Il filtro mittente consente di filtrare i messaggi in ingresso confrontando un elenco di mittenti bloccati con il valore del comando MAIL FROM nelle connessioni SMTP. Per ulteriori informazioni sul filtro mittente e sull'agente Filtro mittente, vedere Filtro mittente.

È possibile configurare molti aspetti del filtro mittente. Ad esempio:

  • Abilitare o disabilitare il filtro mittente sui messaggi in ingresso provenienti da origini interne (autenticate) ed esterne (non autenticate); è abilitato per impostazione predefinita per i messaggi provenienti da origini esterne.

  • Configurare i domini bloccati e i mittenti bloccati.

  • Specificare se si desidera bloccare i messaggi con mittenti vuoti.

  • Configurare l'azione che il filtro mittente esegue sui messaggi che contengono domini o mittenti bloccati.

Che cosa è necessario sapere prima di iniziare

  • Tempo stimato per il completamento di ciascuna procedura: 5 minuti

  • Per eseguire queste procedure, è necessario disporre delle autorizzazioni appropriate. Per sapere quali autorizzazioni sono necessarie, vedere "Funzionalità di protezione da posta indesiderata" nell'argomento Autorizzazioni antispam e antimalware .

  • È possibile utilizzare solo PowerShell per eseguire questa procedura. Per sapere come aprire Exchange Management Shell nell'organizzazione di Exchange locale, vedere Open the Exchange Management Shell.

  • Per impostazione predefinita le funzionalità di protezione da posta indesiderata non sono abilitate nel servizio di trasporto in un server Cassette postali. Le funzionalità di protezione da posta indesiderata in un server Cassette postali vengono solitamente abilitate se l'organizzazione di Exchange non prevede filtri preventivi di protezione da posta indesiderata prima di accettare i messaggi in arrivo. Per ulteriori informazioni, vedere Abilitare la funzionalità antispam sui server Cassette postali.

  • Per informazioni sui tasti di scelta rapida che è possibile utilizzare con le procedure in questo argomento, vedere Tasti di scelta rapida nell'interfaccia di amministrazione di Exchange.

Suggerimento

In caso di problemi è possibile richiedere supporto nei forum di Exchange. Visitare i forum ai seguenti indirizzi: Server di Exchange, Exchange Online o Exchange Online Protection.

Utilizzare Exchange Management Shell per abilitare o disabilitare il filtro mittente

Per abilitare il filtro mittenti, eseguire il seguente comando:

Set-SenderFilterConfig -Enabled $false

Per abilitare il filtro mittente, eseguire il seguente comando:

Set-SenderFilterConfig -Enabled $true

Nota

Se si disabilita il filtro mittente, l'agente Filtro mittente sottostante è ancora abilitato. Per disabilitare l'agente filtro mittente, eseguire il comando: Disable-TransportAgent "Sender Filter Agent".

Come verificare se l'operazione ha avuto esito positivo

Per verificare che il filtro mittente sia stato abilitato o disabilitato correttamente, eseguire il comando seguente per verificare il valore della proprietà Enabled:

Get-SenderFilterConfig | Format-List Enabled

Abilitazione o disabilitazione del filtro mittente per connessioni esterne tramite Exchange Management Shell

Per impostazione predefinita, il filtro mittente è abilitato per le connessioni SMTP (non autenticate) esterne.

Per disabilitare il filtro mittente per le connessioni esterne, eseguire il comando riportato di seguito:

Set-SenderFilterConfig -ExternalMailEnabled $false

Per abilitare il filtro mittente per le connessioni esterne, eseguire il comando riportato di seguito:

Set-SenderFilterConfig -ExternalMailEnabled $true

Come verificare se l'operazione ha avuto esito positivo

Per verificare che il filtro mittente sia stato abilitato o disabilitato correttamente per le connessioni SMTP esterne, eseguire il comando seguente per verificare il valore della proprietà ExternalMailEnabled:

Get-SenderFilterConfig | Format-List ExternalMailEnabled

Abilitazione o disabilitazione del filtro mittente per connessioni interne tramite Exchange Management Shell

Si consiglia di non applicare i filtri posta indesiderata ai messaggi provenienti da partner attendibili o dall'interno dell'organizzazione. Per ridurre la possibilità che i filtri gestiscano in modo errato i messaggi di posta elettronica sicuri, è necessario configurare gli agenti di protezione dalla posta indesiderata in modo che vengano eseguiti solo sui messaggi provenienti da origini esterne.

Per abilitare il filtro mittente per le connessioni SMTP (autenticate) interne, eseguire il comando riportato di seguito:

Set-SenderFilterConfig -InternalMailEnabled $true

Per disabilitare il filtro mittente per le connessioni interne, eseguire il comando riportato di seguito:

Set-SenderFilterConfig -InternalMailEnabled $false

Come verificare se l'operazione ha avuto esito positivo

Per verificare che il filtro mittente sia stato abilitato o disabilitato correttamente per le connessioni SMTP interne, eseguire il comando seguente per verificare il valore della proprietà InternalMailEnabled:

Get-SenderFilterConfig | Format-List InternalMailEnabled

Utilizzare Exchange Management Shell per configurare i domini e i mittenti bloccati per il filtro mittente

È possibile specificare i domini e i mittenti bloccati che sostituiscono i valori esistenti oppure è possibile aggiungere o rimuovere specifici domini e mittenti bloccati senza modificare gli altri valori esistenti.

Per sostituire i valori esistenti, utilizzare la sintassi seguente:

Set-SenderFilterConfig -BlockedSenders <sender1,sender2...> -BlockedDomains <domain1,domain2...> -BlockedDomainsAndSubdomains <domain1,domain2...>

In questo esempio l'agente Filtro mittente viene configurato per bloccare i messaggi da kim@contoso.com e john@contoso.com, i messaggi dal dominio fabrikam.com e i messaggi da northwindtraders.com e tutti i relativi sottodomini.

Set-SenderFilterConfig -BlockedSenders kim@contoso.com,john@contoso.com -BlockedDomains fabrikam.com -BlockedDomainsAndSubdomains northwindtraders.com

Per aggiungere o rimuovere le voci senza modificare altri valori esistenti, utilizzare la sintassi seguente:

Set-SenderFilterConfig -BlockedSenders @{Add="<sender1>","<sender2>"...; Remove="<sender1>","<sender2>"...} -BlockedDomains @{Add="<domain1>","<domain2>"...; Remove="<domain1>","<domain2>"...} -BlockedDomainsAndSubdomains @{Add="<domain1>","<domain2>"...; Remove="<domain1>","<domain2>"...}

In questo esempio l'agente Filtro mittente viene configurato con le seguenti informazioni:

  • Aggiunta di chris@contoso.com e michelle@contoso.com all'elenco dei mittenti esistenti bloccati.

  • Rimozione di tailspintoys.com dall'elenco dei domini mittente esistenti bloccati.

  • Aggiunta di blueyonderairlines.com all'elenco dei domini e sottodomini mittente esistenti bloccati.

Set-SenderFilterConfig -BlockedSenders @{Add="chris@contoso.com","michelle@contoso.com"} -BlockedDomains @{Remove="tailspintoys.com"} -BlockedDomainsAndSubdomains @{Add="blueyonderairlines.com"}

Come verificare se l'operazione ha avuto esito positivo

Per verificare che i mittente bloccati siano stati configurati correttamente, eseguire il comando seguente per verificare i valori della proprietà:

Get-SenderFilterConfig | Format-List Blocked*

Utilizzare Exchange Management Shell per configurare il filtro mittente per bloccare i messaggi con mittenti vuoti

Per abilitare o disabilitare il blocco dei messaggi con mittenti vuoti, usare la seguente sintassi:

Set-SenderFilterConfig -BlankSenderBlockingenabled <$true | $false>

In questo esempio l'agente Filtro mittente viene configurato per bloccare i messaggi in cui non viene specificato un mittente nel comando SMTP MAIL FROM::

Set-SenderFilterConfig -BlankSenderBlockingEnabled $true

Come verificare se l'operazione ha avuto esito positivo

Per verificare che il blocco dei messaggi con mittenti vuoti sia stato abilitato o disabilitato correttamente, eseguire il comando seguente per verificare il valore della proprietà:

Get-SenderFilterConfig | Format-List BlankSenderBlockingEnabled

Utilizzare Exchange Management Shell per configurare l'azione per il filtro mittente

In genere, si desidera rifiutare i messaggi provenienti da domini o mittenti bloccati, e questa è l'azione predefinita. Tuttavia, è possibile configurare il filtro mittente per sottoporre questi messaggi nella propria organizzazione a un'ulteriore analisi da parte di altri agenti antispam.

Per configurare l'azione che il filtro mittente esegue sui messaggi provenienti da domini o mittenti bloccati, utilizzare la seguente sintassi:

Set-SenderFilterConfig -Action <Reject | StampStatus>

In questo esempio viene configurato l'agente Filtro mittente in modo che vengano accettati i messaggi provenienti da domini o mittenti bloccati. L'agente Filtro mittente aggiorna il messaggio per indicare che proviene da un mittente bloccato. Queste informazioni vengono usate per il calcolo del livello di probabilità di posta indesiderata (SCL).

Set-SenderFilterConfig -Action StampStatus

In questo esempio viene configurato l'agente Filtro mittente in modo che vengano rifiutati i messaggi provenienti da domini o mittenti bloccati. L'agente filtro mittente rifiuta la richiesta SMTP con un 554 5.1.0 Sender Denied errore di sessione SMTP e chiude la connessione.

Set-SenderFilterConfig -Action Reject

Come verificare se l'operazione ha avuto esito positivo

Per verificare che l'azione per il filtro mittente sia stata configurata correttamente, eseguire il comando seguente per verificare il valore della proprietà Action:

Get-SenderFilterConfig | Format-List Action

Utilizzare Exchange Management Shell per configurare l'azione per il filtro mittente per i mittenti bloccati dall'aggregazione dell'elenco indirizzi attendibili

L'aggregazione dell'elenco indirizzi attendibili aggiunge i mittenti bloccati definiti dagli utenti in Microsoft Outlook o Outlook sul web all'elenco Mittenti bloccati utilizzato dall'agente filtro mittente. Per ulteriori informazioni, vedere Aggregazione dell'elenco indirizzi attendibili.

Per configurare l'azione che il filtro mittenti esegue sui messaggi che contengono mittenti bloccati definiti dall'aggregazione dell'elenco indirizzi attendibili, utilizzare la sintassi seguente:

Set-SenderFilterConfig -RecipientBlockedSenderAction <Delete | Reject>

In questo esempio viene configurato l'agente Filtro mittenti in modo che vengano eliminati automaticamente i messaggi che contengono mittenti bloccati definiti dall'aggregazione dell'elenco indirizzi attendibili.

Set-SenderFilterConfig -RecipientBlockedSenderAction Delete

In questo esempio viene configurato l'agente Filtro mittenti in modo che vengano rifiutati i messaggi che contengono mittenti bloccati definiti dall'aggregazione dell'elenco indirizzi attendibili con un rapporto di mancato recapito (anche noto come NDR, notifica sullo stato del recapito, DSN o notifica di mancato recapito).

Set-SenderFilterConfig -RecipientBlockedSenderAction Reject

Come verificare se l'operazione ha avuto esito positivo

Per verificare che l'azione per il filtro mittente per i mittenti bloccati definiti dall'aggregazione dell'elenco di indirizzi attendibili sia stata configurata correttamente, eseguire il comando seguente per verificare il valore della proprietà RecipientBlockedSenderAction:

Get-SenderFilterConfig | Format-List RecipientBlockedSenderAction