Analysis Services per sviluppatori

Si applica a: SQL Server Analysis Services Azure Analysis Services Power BI Premium

Con Analysis Services, quasi tutti gli oggetti e i carichi di lavoro sono programmabili e spesso è disponibile più di un approccio tra cui scegliere. Le opzioni includono la scrittura di codice gestito, script o l'uso di standard aperti come XMLA e MSOLAP se i requisiti della soluzione precludono l'uso di .NET Framework.

Attività che è possibile eseguire nel codice

Gli scenari di programmazione tipici includono la distribuzione di server e database, l'amministrazione, l'aggiornamento dei dati e la gestione delle partizioni, l'accesso ai dati da applicazioni personalizzate e strumenti esterni. Comune a tutti questi scenari è un'architettura fissa e una gerarchia di definizione degli oggetti, con operazioni ben comprese che si estendono su carichi di lavoro di definizione dei dati, elaborazione e query.

Sebbene gli oggetti e i carichi di lavoro siano programmabili, non sono estendibili. In particolare, non è possibile creare carrelli di dati personalizzati che recuperano dati da origini dati non supportate, personalizzare o sostituire i comportamenti della formula o del motore di archiviazione, né creare nuovi tipi di metadati degli oggetti in un server, un database o un modello.

Per approfondire ulteriormente l'ultimo punto della creazione di nuovi tipi di oggetto, mentre non è possibile creare un nuovo tipo di oggetto, è possibile creare oggetti calcolati compilati da espressioni o codice in fase di esecuzione. Non tutti gli elementi del modello devono essere predefiniti e mappati a una struttura di dati esistente. Inoltre, è possibile estendere lo schema tramite annotazioni in AMO per passare informazioni specifiche dell'oggetto all'applicazione client.

Scegliere una piattaforma o un approccio allo sviluppo

Analysis Services molti modi per personalizzare una soluzione tramite il codice, ma la maggior parte degli sviluppatori usa le API gestite o lo script.

  • Le API gestite includono AMO e TOM per le attività amministrative e di definizione dei dati e ADOMD.NET per il supporto delle query dal codice client. In SQL Server 2016 AMO è stato aggiornato per l'uso dei nuovi metadati tabulari per i modelli creati o aggiornati al livello di compatibilità 1200 e versioni successive.

  • Lo script può spesso ottenere gli stessi risultati di un eseguibile di programma, con un lavoro probabilmente minore.

    • È possibile scrivere script di PowerShell usando Analysis Services powershell che chiamano direttamente i tipi AMO. In PowerShell è anche possibile creare ed eseguire script ASSL/XMLA o TMSL (in JSON).

    • TMSL e ASSL sono linguaggi di script che forniscono oggetti usati nelle operazioni di individuazione ed esecuzione. Il tipo di script utilizzato dipende dal server, dal database o dal modello sottostante.

    • I modelli tabulari o i database con livello di compatibilità 1200 e superiore usano il linguaggio TMSL (Tabular Model Scripting Language), disponibile in JSON.

    • I modelli multidimensionali e tabulari con livelli di compatibilità 1050-1103 usano Analysis Services Scripting Language (ASSL), ovvero l'estensione Analysis Services dello standard APERTO XMLA.

    • È possibile generare script ASSL o TMSL in Management Studio. È anche possibile usare Visualizza codice in SQL Server Data Tools per visualizzare la definizione del modello in ASSL o TMSL.

  • Sebbene sia possibile creare una soluzione basata sugli standard aperti di XMLA e MDX, è piuttosto raro farlo. Non è disponibile alcuna documentazione che non sia il riferimento a XMLA e MDX per aiutare l'utente e la maggior parte del supporto della community e del forum si estrae dalle esperienze con le tecnologie .NET o native (MSOLAP).

Programmazione per Analysis Services

Analysis Services Management Objects (AMO) Documentazione di riferimento per gli sviluppatori per il provider gestito, Analysis Services Management Objects (AMO), per la definizione e l'amministrazione dei dati, inclusa l'elaborazione.

Tabular Model Scripting Language (TMSL) Reference (Informazioni di riferimento sul linguaggio di scripting del modello tabulare) TMSL) TMSL è una rappresentazione JSON dei modelli tabulari con livello di compatibilità 1200 e superiore. Le definizioni di oggetto si basano su costrutti di metadati tabulari come tabella, colonna e relazione anziché metadati multidimensionali che potrebbero non essere noti se non si ha familiarità con la modellazione dei dati Analysis Services modalità tabulare.

Programmazione di modelli tabulari per i livelli di compatibilità 1200 e superiori.

Programmazione di modelli tabulari per i livelli di compatibilità 1103 e inferiori Questa documentazione è destinata agli sviluppatori che supportano modelli tabulari a livelli di compatibilità precedenti. Vengono descritte le estensioni CSDL che definiscono un modello tabulare nella sintassi XML. Include anche informazioni sulle definizioni e sulla sintassi del modello a oggetti tabulare.

Programmazione di data mining Vengono descritti gli approcci alla compilazione di soluzioni che includono data mining oggetti .

Programmazione di modelli multidimensionali Vengono descritti gli approcci e le attività di sviluppo per l'integrazione di oggetti modello multidimensionale in una soluzione personalizzata.

ADOMD.NET Documentazione di riferimento per gli sviluppatori per il provider gestito, ADOMD.NET, usata per l'accesso ai dati a livello di codice e i carichi di lavoro di query.

XML for Analysis (informazioni di riferimento) XMLA Vengono descritti i concetti relativi a XMLA che consentono di comprendere il modo in cui XMLA contribuisce alla soluzione personalizzata. Viene inoltre descritto il livello di conformità con la specifica XMLA 1.1.

Analysis Services Scripting Language (ASSL per XMLA) Vengono descritte le estensioni ASSL per XMLA. ASSL fornisce i linguaggi DDL e DML per i modelli tabulari di Analysis Services che integrano la specifica XMLA.

Analysis Services di righe dello schema Vengono descritti i set di righe dello schema che forniscono informazioni sullo stato del server, sulle operazioni del server e sugli oggetti di database.

Analysis Services informazioni di riferimento su PowerShell Documenta i cmdlet usati per le funzioni amministrative, oltre al cmdlet Invoke-ASCmd per utilizzo generico che accetta qualsiasi script o query come input.