MT3620: note sull'hardwareMT3620 hardware notes

Gli argomenti trattati in questa sezione riflettono le indicazioni aggiornate fornite da MediaTek nel foglio dati e nei documenti di progettazione dell'hardware MT3620.The topics covered in this section reflect updated guidance from MediaTek in their MT3620 hardware design documents and data sheet. Per altre informazioni su questi argomenti, consultare la documentazione di MediaTek MT3620.For further details about these topics please refer to the MediaTek MT3620 documentation.

Requisiti di alimentazione RTCRTC power requirements

Se il dispositivo MT3620 è configurato per l'uso dell'orologio in tempo reale (RTC) integrato con un cristallo a 32 KHz, è necessario assicurarsi che l'orologio venga acceso all'avvio. In caso contrario, il sistema si bloccherà.If the MT3620 is configured to use the on-board real-time clock (RTC) with a 32KHz crystal, you must ensure that the RTC will be powered at start-up or the system will hang. A questo scopo, è sufficiente collegare l'alimentazione del sistema all'input di alimentazione dell'orologio in tempo reale (MT3620 pin 71).You can do this by simply connecting system power to the RTC power input (MT3620 pin 71). Tuttavia, se per l'orologio in tempo reale l'applicazione richiede una fonte di alimentazione di backup, MediaTek consiglia di prevedere, a livello di progettazione, un modo per passare automaticamente dall'alimentazione di backup a quella di sistema e viceversa.However, if your application requires a backup power source for the RTC, MediaTek recommends that you incorporate, in your design, a way to automatically switch between backup power and system power.

Il circuito seguente, presente nella guida alla progettazione dell'hardware MediaTek MT3620, illustra i due modi per alimentare l'orologio in tempo reale nel dispositivo MT3620.The following circuit appears in the MediaTek MT3620 Hardware Design Guide, and illustrates both ways of powering the RTC on the MT3620. L'impostazione di J3 determina se l'orologio in tempo reale è alimentato direttamente dall'alimentazione di sistema o da un circuito di backup della batteria.The setting of J3 determines whether system power directly powers the RTC or whether a battery backup circuit powers the RTC. Se i pin 2 e 3 di J3 sono collegati da un ponticello, la barra di alimentazione 3V3_RTC (input di alimentazione dell'orologio in tempo reale) è direttamente collegata all'alimentazione di sistema.When a jumper connects pins 2 and 3 of J3, the 3V3_RTC (RTC power input) power rail is directly connected to system power. Quando il ponticello si connette ai pin 1 e 2 di J3, 3V3_RTC viene alimentato dall'alimentazione del sistema o dal circuito di backup della batteria, a seconda che abbia la massima tensione di alimentazione.When the jumper connects pins 1 and 2 of J3, then 3V3_RTC is powered by either the system power or the battery backup circuit, depending on which has the highest supply voltage. Di conseguenza, la batteria di backup viene in genere usata solo quando l'alimentazione del sistema non è disponibile.Hence, the backup battery is typically used only when the system power is unavailable.

Circuito della batteria per l'orologio in tempo reale consigliato da MediaTek nella guida alla progettazione dell'hardware MT3620MediaTek-recommended RTC battery circuit from MT3620 Hardware Design Guide

Requisiti dei livelli di tensione di ADC/GPIOADC/GPIO voltage level requirements

I pin di input ADC del dispositivo MT3620 possono essere configurati anche come pin GPIO.The MT3620 ADC input pins can also be configured as GPIO pins. Questo aspetto può generare una certa confusione. Se vengono usati come pin GPIO, i pin possono infatti funzionare a 3,3 V, mentre se vengono usati come input ADC la tensione massima non può superare 2,5 V.This is a potential source of confusion because when used as GPIO pins they can operate at 3.3 volts, whereas when used as ADC inputs the maximum input voltage cannot exceed 2.5V. Inoltre, poiché il riferimento di tensione per MT3620 (VREF_ADC) ha un valore massimo di 2,5 V, i segnali analogici maggiori di 2,5 V supereranno l'intervallo di scalabilità completa del convertitore ADC.Additionally, the voltage reference for the MT3620 (VREF_ADC) has a maximum voltage of 2.5V so analog signals greater than 2.5V will exceed the full-scale range of the ADC. Per gestire segnali analogici con tensioni più elevate, i progettisti devono usare filtri esterni o dispositivi ADC esterni.To handle analog signals at higher voltages, designers should use external filters or external ADC devices.

Considerazioni sull'interruzionePower Down considerations

Il MT3620 è adatto per l'uso in applicazioni basate su batteria.The MT3620 is suitable for use in battery-powered applications. I dispositivi alimentati a batteria in genere devono operare su un budget di risparmio energia rigido.Battery-powered devices typically need to operate on a strict power budget. Le applicazioni possono essere progettate per sfruttare le funzionalità di MT3620, ad esempio l'accensione per ridurre al minimo il consumo di energia elettrica.Applications can be designed to take advantage of MT3620 features such as Power Down to minimize power consumption. La funzionalità di spegnimento consente a un'app di eseguire la transizione dello stato di MT3620 allo statodi spegnimento, ovvero lo stato di alimentazione più basso possibile, ad eccezione del fatto che è spento completamente.The Power Down feature enables an app to transition the MT3620 to the Power Down state, which is the lowest possible power state other than being fully powered off. Nello stato di spegnimento per MT3620, il consumo corrente tipico è ~ 0,01 mA se il 3V3 fornito a MT3620 può essere controllato completamente dal EXT_PMU_EN segnale oppure ~ 0,02 mA in caso contrario.In the Power Down state for the MT3620, the typical current consumption is ~0.01mA if the 3V3 supply to MT3620 can be fully controlled by the EXT_PMU_EN signal, or ~0.02mA otherwise. Si noti che queste cifre sono correlate al consumo di energia MT3620's, non a qualsiasi altro hardware fornito dalla stessa fornitura di 3V3.Note that these figures relate to MT3620's power consumption, not to any other hardware supplied by the same 3V3 supply.

Il repository delle progettazioni hardware Azure Sphere su GitHub include una progettazione di riferimento hardware (cartella P-MT3620EXMSTLP-1-0) che illustra come integrare MT3620 in una progettazione a basso consumo in cui il MT3620 raggiunge lo stato di alimentazione più bassa, ma si riattiva per fornire operazioni basate sul cloud.The Azure Sphere Hardware Designs repository on GitHub includes a hardware reference design (folder P-MT3620EXMSTLP-1-0) that demonstrates how to integrate MT3620 into a low-power design where the MT3620 achieves its lowest-power state but wakes to provide cloud-based operations. La progettazione incorpora un microcontroller esterno a basso consumo che può rispondere a un input esterno, ad esempio le pressioni dei pulsanti.The design incorporates an external very-low-power microcontroller that can respond to external input such as button presses.

Per ulteriori informazioni sull'hardware specifico di MT3620 sul clock in tempo reale e sull'spegnimento, vedere la nota relativa al Clock in tempo reale MT3620/spegnimento dell'applicazione da MediaTek.For more MT3620-specific hardware information about the real time clock and Power Down, see MT3620 Real Time Clock / Power Down Application Note from MediaTek.

Nota

MediaTek usa il nome "RTC mode" per definire lo stato in cui tutto è disattivato, ad eccezione di RTC (Real Time Clock).MediaTek uses the name "RTC mode" to define the state where everything is turned off except the RTC (Real Time Clock). Microsoft Azure Sphere fa riferimento a questo stato come "spegnimento".Microsoft Azure Sphere refers to this state as "Power Down."

Interazione con un MT3620 nello stato di spegnimentoInteracting with an MT3620 in Power Down state

Quando il MT3620 è in stato di spegnimento, non risponderà ai comandi dell'interfaccia della riga di comando o tenterà di distribuire un'immagine nuova o aggiornata da Visual Studio e Visual Studio Code.When the MT3620 is in the Power Down state, it will be unresponsive to CLI commands or attempts to deploy a new or updated image from Visual Studio and Visual Studio Code. Il pulsante Reimposta nella bacheca di sviluppo non funzionerà e il ripristino non funzionerà anche quando la lavagna è in questo stato.The reset button on the development board will not work, and recovery will also not work while the board is in this state.

Durante lo sviluppo, è consigliabile che l'applicazione consenta un tempo di attività di almeno 30 secondi dopo l'avvio prima di passare allo stato di spegnimento per consentire al PC di controllare il MT3620 prima di passare all'alimentazione.We recommend that, during development, your application allows at least 30 seconds of uptime after startup before going into Power Down state to enable the PC to control the MT3620 before it goes into Power Down. Un modo per ottenere questo problema consiste nell'usare un timer per evitare l'immissione di una riduzione del tempo di inattività prima che l'applicazione venga avviata.One way of achieving this is to use a timer to avoid entering Power Down before 30 seconds have elapsed after your application starts. Un altro modo consiste nel configurare l'applicazione in modo che non entri in stato di spegnimento Se si tiene premuto un pulsante specifico.Another way is to configure your application not to enter Power Down if a specific button is held down.

  • Se l'applicazione consente un tempo di insufficiente dopo l'avvio, seguire questa procedura per riavviare il dispositivo ed eliminare l'immagine dell'applicazione dal dispositivo:If your application allows sufficient uptime after startup, perform the following steps to restart the device and delete the application image from the device:

    Nota: Il dispositivo deve avere la appDevelopment possibilità di eseguire le operazioni seguenti.Note: The device must have the appDevelopment capability to do the following.

    1. In stato di spegnimento, riavviare il dispositivo eseguendo una delle operazioni seguenti:While in Power Down state, restart the device by doing one of the following:
      • Disconnettere la lavagna dalla relativa fonte di alimentazione, quindi, dopo un breve intervallo, riconnetterla.Disconnect the board from its power source and then, after a short interval, reconnect it.
      • Connettere brevemente il pin di riattivazione a qualsiasi PIN di base.Briefly connect the WAKEUP pin to any ground pin.
    2. Attendere alcuni secondi per l'avvio del sistema operativo Azure Sphere in modo da rispondere ai comandi dell'interfaccia della riga di comando.Wait a few seconds for the Azure Sphere OS to boot so that it is responsive to CLI commands.
    3. Eseguire il comando azsphere device sideload delete per rimuovere l'immagine dell'applicazione dal dispositivo.Run the command azsphere device sideload delete to remove the application image from the device.
  • Se l'applicazione non consente un tempo di indisponibilità sufficiente dopo l'avvio, è comunque possibile ripristinare il dispositivo eseguendo le operazioni seguenti:If the your application does not allow sufficient uptime after startup you can still recover the device by doing the following:

    1. Tenendo premuto il pulsante di ripristino fisico, seguire questa procedura:Hold down the physical Reset button while performing the following steps:
      1. Disconnettere la bacheca dalla relativa origine alimentazione, quindi riconnetterla.Disconnect the board from its power source and then reconnect it.

      2. Attendere 5-10 secondi in modo che la connessione USB al PC sia pronta.Wait 5-10 seconds so that the USB connection to the PC is ready.

      3. Se si usa Linux, eseguire il sudo /opt/azurespheresdk/DeviceConnection/azsphere_connect.sh comando per abilitare nuovamente la comunicazione con il dispositivo.If you are using Linux, run the sudo /opt/azurespheresdk/DeviceConnection/azsphere_connect.sh command to re-enable communication with the device.

      4. Eseguire il comando azsphere device recover.Run the command azsphere device recover.

      5. Attendere finché non viene visualizzato il messaggio seguente nella riga di comando:Wait until the following message is displayed at the command line:

        Board found. Sending recovery bootloader.Board found. Sending recovery bootloader.

    2. Rilasciare il pulsante Reimposta per avviare il ripristino.Release the reset button to start recovery.

Impostazioni piedinaturaPinout settings

Con la funzionalità di spegnimento è possibile usare i pin seguenti:The following pins can be used with the Power Down feature:

  • Pin 81 | PMU_ENPin 81 | PMU_EN

    Questo pin deve essere collegato a un livello basso per consentire al chip di entrare nello stato di spegnimento.This pin must be tied low to allow the chip to enter Power Down state.

    La tensione del pin PMU_EN controlla se il MT3620 può entrare nello stato di spegnimento.The voltage on the PMU_EN pin controls whether the MT3620 can enter Power Down state. Si consiglia di effettuare il pull di questo pin in basso, a meno che non si desideri la funzionalità a basso consumo.It is recommended that you pull this pin low, unless low-power functionality is not desired. Nel circuito seguente, ad esempio, il pin PMU_EN di MT3620 è tirato in basso (impostato sulla logica zero) tramite il resistore pull-down R42.For example, in the following circuit the MT3620 PMU_EN pin is pulled low (set to logic zero) via pull-down resistor R42.

    PMU_EN

  • Pin 70 | RiattivazionePin 70 | WAKEUP

    Si tratta del pin GPIO di input che può essere usato per attivare un riattivazione per gli scenari basati sugli eventi, quando il valore è ridotto.This is the input GPIO pin that can be used to trigger a wakeup for event-driven scenarios when driven low.

    La riattivazione è un input che può essere utilizzato per ridurre lo stato di spegnimento del chip.WAKEUP is an input that can be used to bring the chip out of Power Down state. Il segnale di riattivazione è basso. il pull dovrebbe essere elevato durante il normale uso e ridotto per riattivare il chip.The WAKEUP signal is active low; it should be pulled high during normal use and pulled low to wake the chip.

  • Pin 69 | EXT_PMU_ENPin 69 | EXT_PMU_EN

    Questo pin è un output che rappresenta il momento in cui il chip è attualmente in stato di spegnimento.This pin is an output that represents when the chip is currently in Power Down state.

    Il segnale EXT_PMU_EN è un output che deve essere connesso al pin di abilitazione del regolatore di tensione esterno che accende il chip.The EXT_PMU_EN signal is an output that is intended to be connected to the enable pin of the external voltage regulator powering the chip. Quando il chip entra in uno stato di spegnimento, EXT_PMU_EN transizioni dall'alto verso il basso, disabilitando in questo modo il regolatore di tensione esterno.When the chip enters Power Down state, EXT_PMU_EN transitions from high to low, thus disabling the external voltage regulator. L'adozione di questo approccio di progettazione ridurrà il consumo corrente a circa 0,01 mA, mentre lasciando il regolatore di tensione esterno abilitato durante l'interruzione si otterrà un consumo attuale di circa 0,02 mA.Adopting this design approach will reduce the Power Down current consumption to approximately 0.01mA, whereas leaving the external voltage regulator enabled during Power Down results in a current consumption of around 0.02mA.

Misurazione del consumo di energia in progetti a basso consumoMeasuring power consumption in low-power designs

Quando si progettano dispositivi che usano la funzionalità di spegnimento, spesso è utile aggiungere un mezzo per misurare la fornitura corrente alla MT3620.When designing devices that utilize the Power Down feature, it is often useful to add a means of measuring supply current to the MT3620. Se, ad esempio, si sta progettando un dispositivo basato su un modulo MT3620, includere nel prototipo un resistore di senso in serie con l'alimentatore principale 3.3 V al modulo.For example, if you are designing a device based on an MT3620 module, include in your prototype design a sense resistor in series with the main 3.3V power supply to the module. La tensione sviluppata attraverso il resistore Sense può quindi essere misurata e la quantità corrente calcolata.The voltage developed across the sense resistor can then be measured and the supply current calculated.

Considerazioni sul profilo di alimentazionePower Profile considerations

Azure Sphere profili di alimentazione consentono a un'applicazione di alto livello di adattare il saldo tra le prestazioni e il risparmio energetico in fase di esecuzione.Azure Sphere power profiles enable a high-level application to adjust the balance between performance and energy savings at run time. Il sistema operativo Azure Sphere regola dinamicamente la frequenza della CPU per bilanciare il consumo di energia e le prestazioni in base al profilo di alimentazionespecificato.The Azure Sphere OS dynamically adjusts the CPU frequency to balance power consumption and performance according to the specified Power Profile.

Il profilo di alimentazione predefinito per MT3620 è HighPerformance .The default power profile for the MT3620 is HighPerformance.

MT3620 supporta solo il ridimensionamento della frequenza.The MT3620 only supports frequency scaling. Non supporta la scalabilità dinamica della tensione.It does not support dynamic voltage scaling.

Le frequenze supportate sono:The supported frequencies are:

  • 165 MHz165 MHz
  • 198 MHz198 MHz
  • 247 MHz247 MHz
  • 329 MHz329 MHz
  • 494 MHz494 MHz

Anche se il sistema rimarrà completamente funzionante a frequenze inferiori, potrebbe avere un lieve effetto sulle prestazioni.Although the system will remain fully functional at lower frequencies, there might be slight impact on performance. Ad esempio, con una frequenza di CPU inferiore, le periferiche continueranno a funzionare a frequenze del bus supportate (ad esempio, velocità in baud UART), ma la velocità effettiva complessiva potrebbe essere leggermente più lenta per le applicazioni.For example, at lower CPU frequency, peripherals will still operate at supported bus frequencies (such as UART baud rates) but overall throughput might be slightly slower for applications.