Che cos'è Kubernetes locale con servizio Azure Kubernetes in Azure Stack HCI e Windows Server?

Si applica a: Azure Stack HCI e Windows Server

servizio Azure Kubernetes (servizio Azure Kubernetes) in Azure Stack HCI e Windows Server è un'implementazione locale del servizio Azure Kubernetes. Il servizio Azure Kubernetes in Azure Stack HCI e Windows Server automatizza l'esecuzione di applicazioni in contenitori su larga scala. Il servizio Azure Kubernetes semplifica l'hosting di contenitori Linux e Windows nel data center.

Per iniziare a usare Kubernetes locale usando il servizio Azure Kubernetes, configurareAKS in Azure Stack HCI e Windows Server.

In alternativa, è possibile usare il servizio Azure Kubernetes per orchestrare i contenitori basati sul cloud. Vedere servizio Azure Kubernetes in Azure. Se si usa l'hub di Azure Stack, vedere Motore del servizio Azure Kubernetes nell'hub di Azure Stack.

Le sezioni seguenti illustrano alcuni dei motivi per usare il servizio Azure Kubernetes in Azure Stack HCI e Windows Server, quindi rispondere ad alcune domande comuni sul servizio e su come iniziare. Per uno sfondo sui contenitori, vedere Windows e contenitori. Per informazioni sul funzionamento di Kubernetes in Azure Stack HCI e Windows Server, vedere Concetti di base di Kubernetes e per uno sfondo su Kubernetes, vedere Kubernetes.io.

Perché usare il servizio Azure Kubernetes in Azure Stack HCI e Windows Server per le applicazioni in contenitori?

Anche se è possibile gestire alcuni contenitori manualmente usando Docker e Windows, le app spesso usano cinque, dieci o persino centinaia di contenitori, che sono in cui viene fornito l'agente di orchestrazione Kubernetes.

Kubernetes è un agente di orchestrazione open source per automatizzare la gestione dei contenitori su larga scala. Il servizio Azure Kubernetes semplifica la distribuzione locale fornendo procedure guidate che è possibile usare per configurare Kubernetes e componenti aggiuntivi di Azure Stack HCI essenziali e creare cluster Kubernetes per ospitare i carichi di lavoro.

Ecco alcune delle funzionalità fornite dal servizio Azure Kubernetes in Azure Stack HCI:

  • Distribuire app in contenitori su larga scala nei cluster Kubernetes in esecuzione nel cluster Azure Stack HCI e Windows Server.
  • Distribuire e gestire sia le app in contenitori basate su Linux che Windows.
  • Aumentare o ridurre aggiungendo o rimuovendo nodi al cluster Kubernetes.
  • Gestire l'archiviazione e la rete nel cluster Kubernetes.
  • Fornire aggiornamenti automatici per la distribuzione di Kubernetes.
  • Tenere aggiornati le versioni più recenti di Kubernetes disponibili.
  • Usare i servizi di Azure più diffusi tramite Azure Arc per Kubernetes.

Semplificare la configurazione locale di Kubernetes

Il servizio Azure Kubernetes semplifica il processo di configurazione di Kubernetes in Azure Stack HCI e Windows Server 2019/2022 Datacenter e include le funzionalità seguenti:

  • Procedura guidata Windows Admin Center per configurare il servizio Azure Kubernetes e le relative dipendenze.
  • Procedura guidata Windows Admin Center per la creazione di cluster Kubernetes per eseguire le applicazioni in contenitori.
  • Cmdlet di PowerShell per la configurazione di Kubernetes e la creazione di cluster Kubernetes, nel caso in cui si preferisca scriptare la configurazione host e la creazione del cluster Kubernetes.

Visualizzare la GIF seguente per acquisire familiarità con il processo di distribuzione:

GIF for deploying AKS HCI

Visualizzare e gestire Kubernetes locale usando strumenti o Azure Arc

Dopo aver configurato Kubernetes locale usando il servizio Azure Kubernetes e creato un cluster Kubernetes, è possibile gestire e monitorare l'infrastruttura Kubernetes con:

  • Nell'portale di Azure con Azure Arc - Usare Azure Arc per gestire le applicazioni distribuite nei cluster Kubernetes negli ambienti cloud e locali.
    Azure Arc consente anche di gestire i cluster Kubernetes con altri servizi di Azure, tra cui:
    • Monitoraggio di Azure
    • Criteri di Azure
    • Controllo degli accessi in base al ruolo
  • Locale usando strumenti comuni come Kubectl : sono disponibili molti strumenti open source che consentono di distribuire applicazioni in un cluster Kubernetes, gestire le risorse del cluster, risolvere i problemi e visualizzare le applicazioni in esecuzione. Tutti questi strumenti funzionano con i cluster Kubernetes distribuiti con il servizio Azure Kubernetes in Azure Stack HCI e Windows Server.

Eseguire contenitori Linux e Windows

Il servizio Azure Kubernetes supporta completamente contenitori basati su Linux e basati su Windows. Quando si crea un cluster Kubernetes in Azure Stack HCI, è possibile scegliere se creare pool di nodi (gruppi di nodi del cluster Kubernetes identici) per eseguire contenitori Linux, Windows contenitori o entrambi.

Il servizio Azure Kubernetes crea i nodi Linux e Windows in modo che non sia necessario gestire direttamente i sistemi operativi Linux o Windows.

Proteggere l'infrastruttura del contenitore

Il servizio Azure Kubernetes include molte funzionalità per proteggere l'infrastruttura del contenitore:

  • Isolamento basato su Hypervisor per i nodi di lavoro : ogni cluster Kubernetes viene eseguito nel proprio set dedicato e isolato di macchine virtuali in modo che i tenant possano condividere la stessa infrastruttura fisica.
  • Immagini Linux e Windows gestite da Microsoft per i nodi di lavoro: i nodi di lavoro eseguono Linux e Windows immagini di macchine virtuali create da Microsoft per rispettare le procedure consigliate per la sicurezza. Microsoft aggiorna anche queste immagini mensilmente con gli aggiornamenti di sicurezza più recenti.

Passaggi preliminari

Le sezioni seguenti riepilogano ciò che è necessario eseguire Kubernetes locale con servizio Azure Kubernetes in Azure Stack HCI e Windows Server. Per informazioni dettagliate su ciò che è necessario prima di installare il servizio Azure Kubernetes in Azure Stack HCI e Windows Server, vedere Requisiti di sistema.

Nel sistema Windows Admin Center

Il computer che esegue il gateway Windows Admin Center deve essere:

  • Registrato con Azure
  • Nello stesso dominio del cluster Azure Stack HCI o Windows Server 2019/2022 Datacenter

Nel cluster di failover di Azure Stack HCI e Windows Server o Windows Server 2019/2022 Datacenter che ospita il servizio Azure Kubernetes

Il cluster di failover di Azure Stack HCI e Windows Server o Windows Server 2019/2022 Datacenter ha i requisiti seguenti:

  • Un massimo di otto server nel cluster
  • 1 TB di capacità disponibile nel pool di archiviazione per il servizio Azure Kubernetes
  • Almeno 30 GB di memoria disponibile per l'esecuzione di macchine virtuali del servizio Azure Kubernetes
  • Tutti i server nel cluster devono usare l'area e la selezione della lingua EN-US

Per i requisiti di sistema di Azure Stack HCI generali, vedere Requisiti di sistema di Azure Stack HCI.

Configurazione di rete per Azure Stack HCI

La rete connessa alle macchine virtuali nel cluster Azure Stack HCI o Windows Server 2019/2022 Datacenter richiede un ambito dedicato di indirizzi IPv4 disponibili per il servizio Azure Stack HCI o Windows cluster Server 2019/2022 Datacenter. Per altre informazioni sui requisiti di rete, vedere Servizio Azure Kubernetes in Azure Stack HCI e Windows Requisiti di sistema del server.

Passaggi successivi

Per iniziare a usare il servizio Azure Kubernetes in Azure Stack HCI e Windows Server, vedere gli articoli seguenti: