Creare un cluster Azure Stack HCI usando Windows Admin CenterCreate an Azure Stack HCI cluster using Windows Admin Center

Si applica a Azure Stack HCI, versione v20H2Applies to Azure Stack HCI, version v20H2

In questo articolo si apprenderà come usare l'interfaccia di amministrazione di Windows per creare un cluster Azure Stack HCI che usa Spazi di archiviazione diretta.In this article you will learn how to use Windows Admin Center to create an Azure Stack HCI cluster that uses Storage Spaces Direct. La creazione guidata cluster nell'interfaccia di amministrazione di Windows eseguirà la maggior parte del lavoro per l'utente.The Create cluster wizard in Windows Admin Center will do most of the heavy lifting for you. Se si preferisce eseguire questa operazione con PowerShell, vedere creare un cluster Azure stack HCI usando PowerShell.If you'd rather do it yourself with PowerShell, see Create an Azure Stack HCI cluster using PowerShell. L'articolo di PowerShell è inoltre un'interessante fonte di informazioni relative a ciò che si sta comportando al cofano della procedura guidata e alla risoluzione dei problemi.The PowerShell article is also a good source of information for what is going on under the hood of the wizard and for troubleshooting purposes.

È possibile scegliere tra la creazione di due tipi di cluster:You have a choice between creating two cluster types:

  • Cluster standard con almeno due nodi server, che risiedono in un singolo sito.Standard cluster with at least two server nodes, residing in a single site.
  • Un cluster esteso con almeno quattro nodi server che si estendono su due siti, con almeno due nodi per sito.Stretched cluster with at least four server nodes that span across two sites, with at least two nodes per site.

Per altre informazioni sui cluster estesi, vedere Cenni preliminari sui cluster estesi.For more information about stretched clusters, see Stretched clusters overview.

Se si è interessati a testare Azure Stack HCI, ma si dispone di hardware di ricambio limitato o non disponibile, consultare la Guida alla valutazione di Azure stack HCI, in cui verrà illustrata la procedura per Azure stack HCI usando la virtualizzazione annidata, in Azure o in un singolo sistema fisico locale.If you’re interested in testing Azure Stack HCI, but have limited or no spare hardware, check out the Azure Stack HCI Evaluation Guide, where we’ll walk you through experiencing Azure Stack HCI using nested virtualization, either in Azure, or on a single physical system on-premises.

Prima di eseguire la procedura guidataBefore you run the wizard

Prima di eseguire la creazione guidata cluster, assicurarsi di:Before you run the Create Cluster wizard, make sure you:

  • Avere letto l'hardware e i requisiti correlati nei requisiti di sistema.Have read the hardware and related requirements in System requirements.
  • Avere letto i requisiti di rete fisica e di rete host per Azure stack HCI.Have read the Physical network requirements and Host network requirements for Azure Stack HCI.
  • Installare il sistema operativo Azure Stack HCI in ogni server del cluster.Install the Azure Stack HCI OS on each server in the cluster. Vedere distribuire il sistema operativo Azure stack HCI.See Deploy the Azure Stack HCI operating system.
  • Disporre di un account membro del gruppo Administrators locale in ogni server.Have an account that’s a member of the local Administrators group on each server.
  • Installare l'interfaccia di amministrazione di Windows in un computer o un server per la gestione.Install Windows Admin Center on a PC or server for management. Vedere installarel'interfaccia di amministrazione di Windows.See Install Windows Admin Center.
  • Per i cluster estesi, configurare i due siti in anticipo in Active Directory.For stretched clusters, set up your two sites beforehand in Active Directory. Tuttavia, la procedura guidata può essere configurata anche per l'utente.But not to worry, the wizard can set them up for you too.

Se si esegue l'interfaccia di amministrazione di Windows in un server (anziché un PC locale), usare un account membro del gruppo Administrators del gateway o il gruppo Administrators locale nel server dell'interfaccia di amministrazione di Windows.If you're running Windows Admin Center on a server (instead of a local PC), use an account that's a member of the Gateway administrators group, or the local administrators group on the Windows Admin Center server.

Inoltre, il computer di gestione del centro di amministrazione di Windows deve essere aggiunto allo stesso dominio di Active Directory in cui verrà creato il cluster o un dominio completamente attendibile.Also, your Windows Admin Center management computer must be joined to the same Active Directory domain in which you'll create the cluster, or a fully trusted domain. Non è necessario che i server di cui si esegue il cluster appartengano ancora al dominio; possono essere aggiunti al dominio durante la creazione del cluster.The servers that you'll cluster don't need to belong to the domain yet; they can be added to the domain during cluster creation.

Ecco i passaggi principali della creazione guidata cluster:Here are the major steps in the Create Cluster wizard:

  1. Introduzione : assicura che ogni server soddisfi i prerequisiti per e le funzionalità necessarie per il join del cluster.Get Started - ensures that each server meets the prerequisites for and features needed for cluster join.
  2. Rete : assegna e configura le schede di rete e crea i commutatori virtuali per ogni server.Networking - assigns and configures network adapters and creates the virtual switches for each server.
  3. Clustering : convalida che il cluster sia configurato correttamente.Clustering - validates the cluster is set up correctly. Per i cluster estesi, imposta anche i due siti.For stretched clusters, also sets up up the two sites.
  4. Archiviazione : Configura spazi di archiviazione diretta.Storage - Configures Storage Spaces Direct.

Al termine della procedura guidata, configurare il server di controllo del mirroring, registrarlo in Azure e creare volumi (che configurano la replica tra siti se si sta creando un cluster esteso).After the wizard completes, you set up the cluster witness, register with Azure, and create volumes (which also sets up replication between sites if you're creating a stretched cluster).

Prima di avviare la procedura guidata, verificare che siano installate le estensioni più recenti di Windows Admin Center, in particolare l'estensione per la creazione del cluster.Before you start the wizard, make sure you have the latest Windows Admin Center extensions installed, particularly the Cluster Creation extension. A tale scopo, procedere nel seguente modo:To do so:

  1. Aprire centro di amministrazione di Windows e fare clic su impostazioni (icona a forma di ingranaggio) in alto a destraOpen Windows Admin Center and click Settings (gear icon) at the upper right.
  2. In Impostazioni selezionare Estensioni.Under Settings, select Extensions.
  3. Selezionare creazione cluster , quindi fare clic su Installa.Select Cluster Creation and then click Install.
  4. Selezionare Gestione cluster , quindi fare clic su installa anche durante l' installazione .Select Cluster Manager and click Install also while you are at it.

A questo punto è possibile iniziare:Now you are ready, so let's begin:

  1. Nell'interfaccia di amministrazione di Windows, in tutte le connessioni, fare clic su Aggiungi.In Windows Admin Center, under All connections, click Add.

  2. Nel pannello Aggiungi o crea risorse , in cluster di server, selezionare Crea nuovo.In the Add or create resources panel, under Server clusters, select Create new.

  3. Inferiore a 1. Scegliere tipo di cluster, selezionare Azure stack HCI.Under 1. Choose cluster type, select Azure Stack HCI.

    Creazione guidata cluster-opzione HCI

  4. In selezione percorsi server selezionare uno dei seguenti elementi:Under Select server locations, select one the following:

    • Tutti i server in un sitoAll servers in one site
    • Server in due siti (per il cluster esteso)Servers in two sites (for stretched cluster)
  5. Al termine, fare clic su Crea.When finished, click Create. Verrà ora visualizzata la creazione guidata cluster, come illustrato di seguito.You will now see the Create Cluster wizard, as shown below.

    Creazione guidata cluster-introduzione

Passaggio 1: iniziareStep 1: Get started

Il passaggio 1 della procedura guidata consente di verificare che tutti i prerequisiti siano soddisfatti, aggiungere i nodi del server, installare le funzionalità necessarie e quindi riavviare ogni server, se necessario.Step 1 of the wizard walks you through making sure all prerequisites are met, adding the server nodes, installing needed features, and then restarting each server if needed.

  1. Esaminare 1,1 verificare i prerequisiti elencati nella procedura guidata per verificare che ogni nodo del server sia pronto per il cluster.Review 1.1 Check the prerequisites listed in the wizard to ensure each server node is cluster-ready. Al termine, fare clic su Avanti.When finished, click Next.

  2. In 1,2 Aggiungi server immettere il nome utente e la password dell'account, quindi fare clic su Avanti.On 1.2 Add servers, enter your account username and password, then click Next. Questo account deve essere un membro del gruppo Administrators locale in ogni server.This account must be a member of the local Administrators group on each server.

  3. Immettere il nome del primo server che si desidera aggiungere, quindi fare clic su Aggiungi.Enter the name of the first server you want to add, then click Add.

  4. Ripetere il passaggio 3 per ogni server che sarà parte del cluster.Repeat Step 3 for each server that will be part of the cluster. Al termine, fare clic su Avanti.When finished, click Next.

  5. Se necessario, in 1,3 join a un dominio specificare il dominio a cui aggiungere i server e l'account da usare.If needed, on 1.3 Join a domain, specify the domain to join the servers to and the account to use. Se lo si desidera, è possibile rinominare i server.You can optionally rename the servers if you want. Quindi fare clic su Next.Then click Next.

  6. In 1,4 installare le funzionalità di, rivedere e aggiungere le funzionalità in base alle esigenze.On 1.4 Install features, review and add features as needed. Al termine, fare clic su Avanti.When finished, click Next.

    La procedura guidata consente di installare le seguenti funzionalità necessarie:The wizard installs the following required features for you:

    • BitLockerBitLocker
    • Data Center Bridging (per le schede di rete RoCEv2)Data Center Bridging (for RoCEv2 network adapters)
    • Clustering di failoverFailover Clustering
    • File ServerFile Server
    • FS-modulo Deduplicazione datiFS-Data-Deduplication module
    • Hyper-VHyper-V
    • Modulo di amministrazione remota di Active DirectoryRSAT-AD-PowerShell module
    • Replica di archiviazione (installata per i cluster estesi)Storage Replica (installed for stretched clusters)
  7. In 1,5 installare gli aggiornamenti, fare clic su Installa aggiornamenti in base alle esigenze per installare gli aggiornamenti del sistema operativo.On 1.5 Install updates, click Install updates as needed to install any operating system updates. Al termine, fare clic su Avanti.When complete, click Next.

  8. In 1,6 installare gli aggiornamenti hardware, fare clic su Ottieni aggiornamenti necessari per ottenere gli aggiornamenti hardware del fornitore disponibili.On 1.6 Install hardware updates, click Get updates as needed to get available vendor hardware updates.

  9. Seguire i passaggi specifici del fornitore per installare gli aggiornamenti nell'hardware.Follow the vendor-specific steps to install the updates on your hardware. Questi passaggi includono l'esecuzione di controlli di simmetria e conformità sull'hardware per garantire un aggiornamento corretto.These steps include performing symmetry and compliance checks on your hardware to ensure a successful update. Potrebbe essere necessario eseguire di nuovo alcuni passaggi.You may need to re-run some steps.

  10. In 1,7 riavviare i server, se necessario, fare clic su Riavvia server .On 1.7 Restart servers, click Restart servers if required. Verificare che tutti i server siano stati avviati correttamente.Verify that each server has successfully started.

Passaggio 2: reteStep 2: Networking

Il passaggio 2 della procedura guidata consente di configurare i commutatori virtuali, le schede di rete e altri elementi di rete per il cluster.Step 2 of the wizard walks you through configuring virtual switches, network adapters, and other networking elements for your cluster. Sono supportate le schede di rete RDMA (iWARP e RoCE).RDMA (both iWARP and RoCE ) network adapters are supported.

Per ulteriori informazioni su RDMA e sulla rete host Hyper-V per Azure Stack HCI, vedere requisiti di rete host.For more information on RDMA and Hyper-V host networking for Azure Stack HCI, see Host network requirements.

Nota

Se vengono visualizzati errori elencati durante eventuali passaggi di rete o di Commuter virtuali, selezionare Applica e verifica di nuovo.If you see errors listed during any networking or virtual switch steps, select Apply and test again.

  1. Al termine, selezionare Avanti: Rete.Select Next: Networking.

  2. In 2,1 verificare le schede di rete, attendere che le caselle di controllo verde siano visualizzate accanto a ogni scheda e quindi fare clic su Avanti.On 2.1 Check network adapters, wait until green checkboxes appear next to each adapter, then select Next.

  3. In 2,2 Selezionare schede di gestione, selezionare una o due schede di gestione da utilizzare per ogni server.On 2.2 Select management adapters, select one or two management adapters to use for each server. È obbligatorio selezionare almeno una delle schede per finalità di gestione, perché la procedura guidata richiede almeno una scheda di interfaccia di rete fisica dedicata per la gestione dei cluster.It is mandatory to select at least one of the adapters for management purposes, as the wizard requires at least one dedicated physical NIC for cluster management. Una volta designato per la gestione, l'adapter viene escluso dal resto del flusso di lavoro della procedura guidata.Once an adapter is designated for management, it’s excluded from the rest of the wizard workflow.

    Creazione guidata cluster-selezione schede di gestione

    Per gli adapter di gestione sono disponibili due opzioni di configurazione:Management adapters have two configuration options:

    • Una scheda di rete fisica per la gestione.One physical network adapter for management. Per questa opzione è supportata sia l'assegnazione di indirizzi IP statici che DHCP.For this option, both DHCP or static IP address assignment is supported.

    • Due schede di rete fisiche raggruppate per la gestione.Two physical network adapters teamed for management. Quando una coppia di adapter viene raggruppata, è supportata solo l'assegnazione di indirizzi IP statici.When a pair of adapters are teamed, only static IP address assignment is supported. Se gli adapter selezionati utilizzano l'indirizzamento DHCP (per uno o entrambi), gli indirizzi IP DHCP verranno convertiti in indirizzi IP statici prima della creazione del Commuter virtuale.If the selected adapters use DHCP addressing (either for one or both), the DHCP IP addresses would be converted to static IP addresses before virtual switch creation.

    Utilizzando gli adapter raggruppati, è presente una singola connessione a più commutatori, ma viene utilizzato un solo indirizzo IP.By using teamed adapters, you have a single connection to multiple switches but only use a single IP address. Il bilanciamento del carico diventa disponibile e la tolleranza di errore è immediata anziché attendere l'aggiornamento dei record DNS.Load-balancing becomes available and fault-tolerance is instant instead of waiting for DNS records to update.

    A questo punto, eseguire le operazioni seguenti per ogni server:Now do the following for each server:

    • Selezionare la casella di controllo Descrizione .Select the Description checkbox. Si noti che tutti gli adapter sono selezionati e che la procedura guidata può offrire un suggerimento.Note that all adapters are selected and that the wizard may offer a recommendation for you.
    • Deselezionare le caselle di controllo per le schede che non si desidera utilizzare per la gestione del cluster.Clear the checkboxes for those adapters you don't want used for cluster management.

    Nota

    È possibile utilizzare Adapter da 1 GB come schede di gestione, ma è consigliabile utilizzare schede da 10 GB o più veloci per il trasporto del traffico di archiviazione e del carico di lavoro (VM).You can use 1 Gb adapters as management adapters, but we recommend using 10 Gb or faster adapters for carrying storage and workload (VM) traffic.

  4. Quando sono state apportate modifiche, fare clic su Applica e test.When changes have been made, click Apply and test.

  5. In Definisci reti verificare che ogni scheda di rete per ogni server disponga di un indirizzo IP statico univoco, di un subnet mask e di un ID VLAN.Under Define networks, make sure each network adapter for each server has a unique static IP address, a subnet mask, and a VLAN ID. Passare il mouse su ogni elemento della tabella e immettere o modificare i valori in base alle esigenze.Hover over each table element and enter or change values as needed. Al termine, fare clic su Applica e test.When finished, click Apply and test.

    Nota

    Per supportare la configurazione dell'ID VLAN per il cluster, è necessario che tutte le schede di rete in tutti i server supportino la proprietà VLANID.To support VLAN ID configuration for the cluster, all networks adapters on all servers must support the VLANID property.

  6. Attendere che nella colonna stato venga visualizzato passato per ogni server, quindi fare clic su Avanti.Wait until the Status column shows Passed for each server, then click Next. Questo passaggio verifica la connettività di rete tra tutte le schede con la stessa subnet e l'ID VLAN.This step verifies network connectivity between all adapters with the same subnet and VLAN ID. Gli indirizzi IP specificati vengono trasferiti dalla scheda fisica alle schede virtuali dopo la creazione dei commutatori virtuali nel passaggio successivo.The provided IP addresses are transferred from the physical adapter to the virtual adapters once the virtual switches are created in the next step. Il completamento dell'operazione potrebbe richiedere alcuni minuti, a seconda del numero di adapter configurati.It may take several minutes to complete depending on the number of adapters configured.

  7. In Commuter virtuale 2,3 selezionare una delle opzioni seguenti come applicabile.Under 2.3 Virtual switch, select one of the following options as applicable. A seconda del numero di schede di rete disponibili, è possibile che non tutte le opzioni siano disponibili:Depending on how many network adapters there are, not all options may be available:

    • Ignora creazione commutatore virtuale : scegliere se si desidera configurare i commutatori virtuali in un secondo momento.Skip virtual switch creation - choose if you want set up virtual switches later.

    • Creare uno switch virtuale per il calcolo e l'archiviazione . scegliere se si vuole usare lo stesso commutivo virtuale per le vm e spazi di archiviazione diretta.Create one virtual switch for compute and storage together - choose if you want to use the same virtual switch for your VMs and Storage Spaces Direct. Si tratta dell'opzione "convergente".This is the "converged" option.

    • Creare un commute virtuale solo per il calcolo : scegliere se si vuole usare un commutire virtuale solo per le macchine virtuali.Create one virtual switch for compute only - choose if you want to use a virtual switch for your VMs only.

    • Creare due commutatori virtuali : scegliere se si vuole un commutatore virtuale dedicato ogni per le macchine virtuali e per spazi di archiviazione diretta.Create two virtual switches - choose if you want a dedicated virtual switch each for VMs and for Storage Spaces Direct.

      Creazione guidata cluster-commutatori virtuali

    Nota

    Se si intende distribuire il controller di rete per SDN (nel passaggio 5: Sdn della procedura guidata), sarà necessario un commutire virtuale.If you are going to deploy Network Controller for SDN (in Step 5: SDN of the wizard), you will need a virtual switch. Quindi, se si rifiuta esplicitamente di creare un commutire virtuale e non lo si crea al di fuori della procedura guidata, la procedura guidata non distribuirà il controller di rete.So if you opt out of creating a virtual switch here and don't create one outside the wizard, the wizard won't deploy Network Controller.

    La tabella seguente illustra le configurazioni del commutere virtuale supportate e abilitate per diverse configurazioni di schede di rete:The following table shows which virtual switch configurations are supported and enabled for various network adapter configurations:

    OpzioneOption Adapter 1-21-2 adapters 3 + Adapter3+ adapters adattatori gruppoteamed adapters
    switch singolo (calcolo e archiviazione)single switch (compute + storage) Enabledenabled Enabledenabled non supportatonot supported
    switch singolo (solo calcolo)single switch (compute only) non supportatonot supported Enabledenabled Enabledenabled
    due opzionitwo switches non supportatonot supported Enabledenabled Enabledenabled
  8. Modificare il nome di un'opzione e altre impostazioni di configurazione in base alle esigenze, quindi fare clic su Applica e test.Change the name of a switch and other configuration settings as needed, then click Apply and test. La colonna stato Mostra passato per ogni server dopo la creazione dei commutatori virtuali.The Status column should show Passed for each server after the virtual switches have been created.

  9. Il passaggio 2,4 RDMA è facoltativo.Step 2.4 RDMA is optional. Se si usa RDMA, selezionare la casella di controllo Configura RDMA (scelta consigliata) e fare clic su Avanti.If you are using RDMA, select the Configure RDMA (Recommended) checkbox and click Next.

    Creazione guidata cluster-configurare RDMA

    Per informazioni sull'assegnazione delle prenotazioni di larghezza di banda, vedere la sezione allocazione della larghezza di banda del traffico in requisiti di rete host.For information on assigning bandwidth reservations, see the Traffic bandwidth allocation section in Host network requirements.

  10. Selezionare Avanzate, quindi selezionare la casella di controllo Data Center Bridging (DCB) .Select Advanced, then select the Data Center Bridging (DCB) checkbox.

  11. In heartbeat cluster assegnare un livello di priorità e una percentuale di prenotazione della larghezza di banda.Under Cluster heartbeat, assign a priority level and a bandwidth reservation percentage.

  12. In archiviazione assegnare un livello di priorità e una percentuale di prenotazione della larghezza di banda.Under Storage, assign a priority level and a bandwidth reservation percentage.

  13. Al termine, selezionare Applica modifiche e fare clic su Avanti.When finished, select Apply changes and click Next.

  14. In 2,5 definire le reti, rivedere e modificare il nome, l'indirizzo IP, la subnet mask, l'ID VLAN e i campi Gateway predefiniti per ogni scheda elencata.On 2.5 Define networks, review and edit the Name, IP address, Subnet mask, VLAN ID, and Default gateway fields for each adapter listed.

    Creazione guidata cluster-definizione di reti

  15. Al termine, fare clic su Applica e test.When finished, click Apply and test. Potrebbe essere necessario ripetere il test di connettività se lo stato non è accettabile per un adapter.You may need to Retry connectivity test if status is not OK for an adapter.

Passaggio 3: clusteringStep 3: Clustering

Il passaggio 3 della procedura guidata garantisce che tutti gli elementi finora siano stati configurati correttamente, imposta automaticamente due siti in caso di distribuzioni di cluster estese e quindi crea effettivamente il cluster.Step 3 of the wizard makes sure everything thus far has been set up correctly, automatically sets up two sites in the case of stretched cluster deployments, and then actually creates the cluster. È anche possibile configurare i siti in anticipo in Active Directory.You can also set up your sites beforehand in Active Directory.

  1. Selezionare Avanti: clustering.Select Next: Clustering.

  2. In 3,1 convalidare il cluster, selezionare convalida.On 3.1 Validate the cluster, select Validate. La convalida può richiedere diversi minuti.Validation may take several minutes.

    Se viene visualizzata la finestra popup Credential Security Service Provider (CredSSP) , selezionare per abilitare temporaneamente CredSSP per continuare la procedura guidata.If the Credential Security Service Provider (CredSSP) pop-up appears, select Yes to temporarily enable CredSSP for the wizard to continue. Una volta creato il cluster e completato la procedura guidata, si disabilita CredSSP per aumentare la sicurezza.Once your cluster is created and the wizard has completed, you'll disable CredSSP to increase security. Se si verificano problemi con CredSSP, vedere risolvere i problemi di CredSSP per altre informazioni.If you experience issues with CredSSP, see Troubleshoot CredSSP for more information.

  3. Esaminare tutti gli Stati di convalida, scaricare il report per ottenere informazioni dettagliate sugli errori, apportare modifiche e quindi fare di nuovo clic su convalida in base alle esigenze.Review all validation statuses, download the report to get detailed information on any failures, make changes, then click Validate again as needed. È anche possibile scaricare il report .You can Download report as well. Ripetere l'operazione se necessario finché non vengono superati tutti i controlli di convalida.Repeat again as necessary until all validation checks pass. Quando tutto è OK, fare clic su Avanti.When all is OK, click Next.

  4. In 3,2 creare il cluster immettere un nome per il cluster.On 3.2 Create cluster, enter a name for your cluster.

    Creazione guidata cluster-crea cluster

  5. In indirizzo IP selezionare indirizzi IP statici o dinamici da usare.Under IP address, select either static or dynamic IP addresses to use. L'indirizzo IP deve essere specificato nel seguente formato: indirizzo IP/lunghezza della subnet corrente.The IP address must be entered in the following format: IP address/current subnet length. Ad esempio: 10.0.0.200/24.For example: 10.0.0.200/24.

  6. Fare clic su Advanced (Avanzate).Select Advanced. Sono disponibili due opzioni:You have a couple of options here:

    • Registrare il cluster con DNS e Active DirectoryRegister the cluster with DNS and Active Directory
    • Aggiungere l'archiviazione idonea al cluster (scelta consigliata)Add eligible storage to the cluster (recommended)
  7. In reti selezionare se usare tutte le reti (scelta consigliata) o specificare una o più reti da non usare.Under Networks, select whether to Use all networks (recommended) or Specify one or more networks not to use.

  8. Al termine, fare clic su Crea cluster.When finished, click Create cluster.

  9. Per i cluster estesi, in 3,3 assegnare i server ai siti, denominare i due siti che verranno usati.For stretched clusters, on 3.3 Assign servers to sites, name the two sites that will be used.

  10. Assegnare quindi ogni server a un sito.Next assign each server to a site. Verrà configurata la replica tra siti in un secondo momento.You'll set up replication across sites later. Al termine, fare clic su Applica modifiche.When finished, click Apply changes.

Passaggio 4: archiviazioneStep 4: Storage

Il passaggio 4 della procedura guidata illustra la configurazione di Spazi di archiviazione diretta per il cluster.Step 4 of the wizard walks you through setting up Storage Spaces Direct for your cluster.

  1. Selezionare Avanti: archiviazione.Select Next: Storage.
  2. Nelle unità pulite 4,1 è possibile selezionare facoltativamente Cancella unità se è opportuno per la distribuzione.On 4.1 Clean drives, you can optionally select Erase drives if it makes sense for your deployment.
  3. In 4,2 unità di controllo fare clic sull' > icona accanto a ogni server per verificare che i dischi siano in funzione e connessi.On 4.2 Check drives, click the > icon next to each server to verify that the disks are working and connected. Se tutto è OK, fare clic su Avanti.If all is OK, click Next.
  4. In 4,3 convalida archiviazione fare clic su Avanti.On 4.3 Validate storage, click Next.
  5. Scaricare ed esaminare il report di convalida.Download and review the validation report. Se è tutto corretto, fare clic su Avanti.If all is good, click Next. In caso contrario, eseguire di nuovo Validate.If not, run Validate again.
  6. In 4,4 abilitare spazi di archiviazione diretta fare clic su Abilita.On 4.4 Enable Storage Spaces Direct, click Enable.
  7. Scaricare e rivedere il report.Download and review the report. Quando tutto è valido, fare clic su fine.When all is good, click Finish.
  8. Selezionare Vai all'elenco connessioni.Select Go to connections list.
  9. Dopo alcuni minuti, il cluster dovrebbe essere visualizzato nell'elenco.After a few minutes, you should see your cluster in the list. Selezionarlo per visualizzare la pagina Panoramica cluster.Select it to view the cluster overview page.

La replica del nome del cluster nel dominio può richiedere del tempo, soprattutto se i server del gruppo di lavoro sono stati appena aggiunti ai Active Directory.It can take some time for the cluster name to be replicated across your domain, especially if workgroup servers have been newly added to Active Directory. Sebbene il cluster venga visualizzato nell'interfaccia di amministrazione di Windows, potrebbe non essere ancora disponibile per connettersi a.Although the cluster might be displayed in Windows Admin Center, it might not be available to connect to yet.

Se la risoluzione del cluster non ha esito positivo dopo qualche tempo, nella maggior parte dei casi è possibile sostituire un nome di server anziché il nome del cluster.If resolving the cluster isn't successful after some time, in most cases you can substitute a server name instead of the cluster name.

Passaggi successiviNext steps