Distribuire un'infrastruttura di desktop virtuale (VDI) su Azure Stack HCI

Si applica a: Azure Stack HCI, versioni 21H2 e 20H2

Questo argomento fornisce indicazioni su come pianificare, configurare e distribuire l'infrastruttura di desktop virtuale (VDI) nel Azure Stack HCI operativo. Sfruttare Azure Stack HCI investimento per offrire una gestione centralizzata, a disponibilità elevata, semplificata e sicura per gli utenti dell'organizzazione. Usare queste linee guida per abilitare scenari come BYOD (Bring Your Own Device) per gli utenti, offrendo al tempo stesso un'esperienza coerente e affidabile per le applicazioni business-critical senza compromettere la sicurezza.

Nota

Questo articolo è in particolare in Servizi Desktop remoto (RDS) per Azure Stack HCI. È anche possibile supportare carichi di lavoro VDI usando Desktop virtuale di Azure per Azure Stack HCI. Per altre informazioni, vedere Desktop virtuale di Azure Azure Stack HCI (anteprima).

Panoramica

VDI usa l'hardware del server per eseguire sistemi operativi desktop e programmi software in una macchina virtuale. In questo modo, VDI consente di eseguire carichi di lavoro desktop tradizionali in server centralizzati. I vantaggi di VDI in un'impostazione aziendale includono la conservazione di applicazioni e dati aziendali sensibili in un data center sicuro e l'applicazione di criteri BYOD senza doversi preoccupare di combinare i dati personali con gli asset aziendali. VDI è diventato anche lo standard per supportare i dipendenti remoti e delle succursali e fornire l'accesso a terzisti e partner.

Azure Stack HCI offre la piattaforma ottimale per VDI. Una soluzione Azure Stack HCI convalidata in combinazione con Microsoft Servizi Desktop remoto (RDS) consente di ottenere un'architettura a disponibilità elevata e altamente scalabile.

Inoltre, Azure Stack HCI VDI offre le funzionalità univoche basate sul cloud seguenti per proteggere i carichi di lavoro e i client VDI:

  • Aggiornamenti gestiti centralmente con Azure Gestione aggiornamenti
  • Gestione unificata della sicurezza e protezione avanzata dalle minacce per i client VDI

Distribuire VDI

Questa sezione descrive a livello di alto livello come acquisire hardware per distribuire VDI Azure Stack HCI e usare Windows Admin Center per la gestione. Viene inoltre illustrata la distribuzione di Servizi Desktop remoto per supportare VDI.

Passaggio 1: Acquisire l'hardware per VDI Azure Stack HCI

In primo luogo, è necessario acquistare l'hardware. Il modo più semplice per farlo è individuare il partner hardware Microsoft preferito nel catalogo di Azure Stack HCI e acquistare un sistema integrato con il sistema operativo Azure Stack HCI preinstallato. Nel catalogo è possibile filtrare per visualizzare l'hardware del fornitore ottimizzato per questo tipo di carico di lavoro. Assicurarsi di consultare il partner hardware per assicurarsi che l'hardware sia in grado di supportare il numero di desktop virtuali che si vuole ospitare nel cluster.

In caso contrario, sarà necessario distribuire il Azure Stack HCI sistema operativo nel proprio hardware. Per informazioni dettagliate sulle Azure Stack HCI di distribuzione e sull'installazione di Windows Admin Center, vedere Distribuire il Azure Stack HCI sistema operativo.

Usare quindi Windows Admin Center per creare un cluster Azure Stack HCI cluster.

Passaggio 2: Configurare Azure Gestione aggiornamenti nell'interfaccia Windows admin center

In Windows Admin Center configurare Azure Gestione aggiornamenti per valutare rapidamente lo stato degli aggiornamenti disponibili, pianificare gli aggiornamenti necessari ed esaminare i risultati della distribuzione per verificare gli aggiornamenti applicati.

Per iniziare a usare Azure Gestione aggiornamenti, è necessaria una sottoscrizione per Microsoft Azure. Se non si ha una sottoscrizione, è possibile iscriversi per ottenere una versione di valutazione gratuita.

È anche possibile usare Windows Admin Center per configurare servizi ibridi di Azure aggiuntivi, ad esempio Backup, Sincronizzazione file, Site Recovery, VPN da punto a sito e Centro sicurezza di Azure.

Passaggio 3: Distribuire Servizi Desktop remoto (RDS) per il supporto VDI

Dopo aver completato la distribuzione Azure Stack HCI e aver registrato con Azure per usare Gestione aggiornamenti, è possibile usare le linee guida di questa sezione per compilare e distribuire Servizi Desktop remoto per supportare VDI.

Per compilare e distribuire Servizi Desktop remoto:

  1. Distribuire l'ambiente Desktop remoto
  2. Creare una raccolta di sessioni di Servizi Desktop remoto per condividere app e risorse
  3. Concedere licenze per la distribuzione di Servizi Desktop remoto
  4. Indirizzare gli utenti all'installazione di un client Desktop remoto per accedere ad app e risorse
  5. Aggiungere broker di connessione e host di sessione per abilitare la disponibilità elevata:

Passaggi successivi

Per altre informazioni relative a VDI, vedere Configurazioni supportate per Servizi Desktop remoto