Aggiungere il canale di anteprima di Azure Stack HCI

Si applica a: Azure Stack HCI, versione 22H2 Preview

Il canale di anteprima della release di Azure Stack HCI è un programma con consenso esplicito che consente ai clienti di installare la versione successiva del sistema operativo prima del rilascio ufficiale. È destinato ai clienti che vogliono valutare nuove funzionalità, architetti di sistema che vogliono creare una soluzione prima di eseguire una distribuzione più ampia o chiunque voglia vedere cosa è successivo per Azure Stack HCI. Non sono previsti requisiti del programma o impegni. Le build di anteprima sono disponibili tramite Windows Update tramite Windows Admin Center o PowerShell.

Importante

Ora che Azure Stack HCI versione 21H2 ha raggiunto la disponibilità generale (GA), è consigliabile che tutti i partecipanti aggiornino i cluster di canale di anteprima per compilare 22471 (versione futura) per evitare di essere fatturati. Se non si installa la build 22471, rimanere nella versione 21H2 e continuare a applicare gli aggiornamenti qualitativi, il cluster diventerà fatturabile. Se si rimane nella versione 21H2 e non si applicano ulteriori aggiornamenti qualitativi passati a settembre 2021, non verrà fatturata.

Avviso

I cluster HCI di Azure Stack gestiti da Microsoft System Center non devono ancora partecipare al canale di anteprima. System Center 2022 (inclusi Virtual Machine Manager, Operations Manager e altri componenti) supporta Azure Stack HCI, versione 21H2 che è la versione corrente in-market (GA). System Center non supporta ancora altre versioni di anteprima. Per gli aggiornamenti più recenti vedere il blog di System Center.

Avviso

Non usare le build di anteprima nell'ambiente di produzione. Le build di anteprima contengono software sperimentale provvisorio reso disponibile solo per la valutazione e il test. È possibile che si verifichino arresti anomali, vulnerabilità di sicurezza o perdite di dati. Prima di aggiornare il cluster, assicurarsi di eseguire il backup di eventuali macchine virtuali importanti. Dopo aver installato una compilazione dal canale di anteprima, l'unico modo per tornare indietro è un'installazione pulita.

Come partecipare al canale di anteprima

Prima di partecipare al canale di anteprima, assicurarsi che tutti i server del cluster siano online e che il cluster sia registrato con Azure.

Importante

Se il cluster è ancora in esecuzione Azure Stack HCI, versione 20H2, assicurarsi di applicare gli aggiornamenti delle funzionalità più recenti prima di partecipare al canale di anteprima. Vedere Aggiornare i cluster HCI di Azure Stack.

  1. Assicurarsi di avere la versione più recente di Windows Admin Center installata in un PC o un server di gestione.

  2. Connessione al cluster Azure Stack HCI in cui si desidera installare gli aggiornamenti delle funzionalità e selezionare Impostazioni dall'angolo inferiore sinistro della schermata. Selezionare Aggiungi al canale di anteprima e quindi Attività iniziali.

    Select join the preview channel, then Get started

  3. Si ricorderà che le build di anteprima vengono fornite come è e non sono idonee per il supporto a livello di produzione. Selezionare la casella di controllo I understand (Informazioni di comprensione ), quindi fare clic su Join the preview channel (Aggiungere il canale di anteprima).

  4. Verrà visualizzato un messaggio di conferma che il canale di anteprima è stato aggiunto correttamente e che il cluster è ora pronto per le build di anteprima in anteprima.

    Your cluster is now ready to flight preview builds

    Nota

    Se uno dei server nel cluster dice Non configurato per le build di anteprima, provare a ripetere il processo.

A questo momento è possibile installare una compilazione di anteprima usando Windows Admin Center o PowerShell.

Installare una compilazione di anteprima usando Windows Admin Center

Dopo aver aggiunto il canale di anteprima, il cluster verrà sempre offerto l'anteprima disponibile più recente in modo continuo. È possibile installare una compilazione di anteprima usando Windows Admin Center.

  1. In Windows Admin Center selezionare Aggiornamenti nel riquadro Strumenti a sinistra. Se il canale di anteprima è stato aggiunto correttamente, verranno visualizzati gli aggiornamenti delle funzionalità.

    Feature updates will be displayed

Nota

Se si installa la build 22471, Windows Admin Center visualizza il titolo di aggiornamento corretto, ma viene visualizzato in modo errato un banner pubblicitario "versione 21H2". Si tratta di un problema noto.

  1. Selezionare Installa. Verrà visualizzato un controllo di idoneità. Se uno dei controlli delle condizioni ha esito negativo, risolverli prima di procedere.

    A readiness check will be displayed

  2. Al termine del controllo di idoneità, è possibile installare gli aggiornamenti. A meno che non si voglia eseguire il rollback degli aggiornamenti, selezionare la casella di controllo Aggiorna il livello funzionale del cluster per abilitare nuove funzionalità ; in caso contrario, è possibile aggiornare il livello funzionale del cluster dopo l'installazione usando PowerShell. Esaminare gli aggiornamenti elencati e selezionare Installa per avviare l'aggiornamento.

    Review the updates and install them

  3. Sarà possibile visualizzare lo stato di avanzamento dell'installazione come nella schermata seguente. Poiché si aggiorna il sistema operativo con nuove funzionalità, gli aggiornamenti potrebbero richiedere un po' per completare. È possibile continuare a usare Windows Admin Center per altre operazioni durante il processo di aggiornamento.

    You'll be able to see the installation progress as updates are installed

    Nota

    Se gli aggiornamenti sembrano non riuscire con un impossibile installare gli aggiornamenti o Non è stato possibile verificare la presenza di avvisi di aggiornamento oppure se uno o più server indica che non è stato possibile ottenere lo stato durante l'esecuzione dell'aggiornamento, provare a attendere alcuni minuti e aggiornare il browser. È anche possibile usare Get-CauRun per controllare lo stato dell'esecuzione dell'aggiornamento con PowerShell.

  4. Al termine degli aggiornamenti delle funzionalità, verificare se sono disponibili altri aggiornamenti e installarli.

È ora possibile eseguire i passaggi di post installazione.

Installare una compilazione di anteprima con PowerShell

Per installare una compilazione di anteprima con PowerShell, seguire questa procedura. Se il cluster esegue Azure Stack HCI, versione 20H2, assicurarsi di applicare l'aggiornamento di anteprima di maggio 2021 (KB5003237) tramite Windows Update o il Set-PreviewChannel cmdlet non funzionerà.

  1. Eseguire i cmdlet seguenti in ogni server del cluster:

    Set-WSManQuickConfig
    Enable-PSRemoting
    Set-NetFirewallRule -Group "@firewallapi.dll,-36751" -Profile Domain -Enabled true
    
  2. Per verificare se il cluster è configurato correttamente per applicare gli aggiornamenti software usando Cluster-Aware Aggiornamento (CAU), eseguire il Test-CauSetup cmdlet, che notificherà eventuali avvisi o errori:

    Test-CauSetup -ClusterName Cluster1
    
  3. Convalidare l'hardware e le impostazioni del cluster eseguendo il Test-Cluster cmdlet in uno dei server del cluster. Se uno dei controlli delle condizioni ha esito negativo, risolverli prima di procedere al passaggio 4.

    Test-Cluster
    
  4. Eseguire il cmdlet seguente senza parametri in ogni server del cluster:

    Set-PreviewChannel
    

    Verrà configurato il server per ricevere le compilazioni inviate al gruppo di destinatari ReleasePreview-External . Se il server non è già configurato per la firma del volo, è necessario riavviare dopo aver consenso esplicito. L'output del modulo indica se è necessario riavviare.

  5. Verificare la presenza dell'aggiornamento delle funzionalità:

    Invoke-CauScan -ClusterName <ClusterName> -CauPluginName "Microsoft.RollingUpgradePlugin" -CauPluginArguments @{'WuConnected'='true';} -Verbose | fl *
    

    Controllare l'output del cmdlet precedente e verificare che ogni server venga offerto lo stesso aggiornamento delle funzionalità, che deve essere il caso.

  6. È necessario un server o una macchina virtuale separata all'esterno del cluster da cui eseguire il Invoke-CauRun cmdlet.

    Importante

    Il sistema in cui si esegue deve essere eseguito Invoke-CauRun Windows Server 2022, Azure Stack HCI, versione 21H2 o Azure Stack HCI, versione 20H2 con l'aggiornamento di anteprima di maggio 20, 2021 (KB5003237) installato.

    Invoke-CauRun -ClusterName <ClusterName> -CauPluginName "Microsoft.RollingUpgradePlugin" -CauPluginArguments @{'WuConnected'='true';} -Verbose -EnableFirewallRules -Force
    
  7. Verificare eventuali altri aggiornamenti e installarli. Vedere Installare gli aggiornamenti del sistema operativo con PowerShell.

È ora possibile eseguire i passaggi di post installazione.

Passaggi successivi all'installazione

Dopo aver installato gli aggiornamenti delle funzionalità, è necessario aggiornare il livello funzionale del cluster e aggiornare la versione del pool di archiviazione usando PowerShell per abilitare nuove funzionalità.

  1. Aggiornare il livello funzionale del cluster.

    È consigliabile aggiornare il livello funzionale del cluster non appena possibile. Se sono stati installati gli aggiornamenti delle funzionalità con Windows Admin Center e ha selezionato la casella di controllo Aggiorna il livello funzionale del cluster per abilitare nuove funzionalità, è possibile ignorare questo passaggio.

    Eseguire il cmdlet seguente in qualsiasi server nel cluster:

    Update-ClusterFunctionalLevel
    

    Verrà visualizzato un avviso che non è possibile annullare questa operazione. Confermare Y che si vuole continuare.

    Avviso

    Dopo aver aggiornato il livello funzionale del cluster, non è possibile eseguire il rollback alla versione precedente del sistema operativo.

  2. Aggiornare il pool di archiviazione.

    Dopo l'aggiornamento del livello funzionale del cluster, usare il cmdlet seguente per aggiornare il pool di archiviazione. Eseguire Get-StoragePool per trovare FriendlyName per il pool di archiviazione che rappresenta il cluster. In questo esempio, FriendlyName è S2D in hci-cluster1:

    Update-StoragePool -FriendlyName "S2D on hci-cluster1"
    

    Verrà chiesto di confermare l'azione. A questo punto, i nuovi cmdlet saranno completamente operativi in qualsiasi server del cluster.

  3. Aggiornare i livelli di configurazione della macchina virtuale (facoltativo).

    Facoltativamente, è possibile aggiornare i livelli di configurazione della macchina virtuale arrestando ogni macchina virtuale usando il Update-VMVersion cmdlet e quindi avviando di nuovo le macchine virtuali.

  4. Verificare che le funzioni del cluster aggiornate come previsto.

    I ruoli devono eseguire correttamente il failover e se la migrazione in tempo reale della macchina virtuale viene usata nel cluster, le macchine virtuali devono eseguire correttamente la migrazione.

  5. Convalidare il cluster.

    Eseguire il Test-Cluster cmdlet in uno dei server nel cluster ed esaminare il report di convalida del cluster.

Passaggi successivi

Per ulteriori informazioni, vedere anche: