Gestione del ciclo di vita della configurazioneConfiguration lifecycle management

Questo articolo descrive la gestione del ciclo di vita della configurazione di rete per il data center modulare di Azure.This article covers network configuration lifecycle management for Azure Modular Datacenter.

Aggiornare la configurazioneUpdate configuration

Questa metodologia per l'aggiornamento delle configurazioni del cambio nel campo si applica a tutti i tipi di aggiornamenti della configurazione.This methodology for updating switch configurations in the field applies to all and any type of configuration updates. A causa di molte variabili sconosciute all'esterno del controllo, ad esempio le configurazioni manuali applicate dai clienti o dall'OEM, questo processo manuale prevede più passaggi.Because of many unknown variables outside of our control, like manual configurations applied by customers or by the OEM, this manual process has multiple steps. Al momento, non esiste alcuna garanzia di tempo di indisponibilità.At this time, there's no guarantee of uptime. Gli aggiornamenti devono essere eseguiti durante una finestra di manutenzione.Updates should be performed during a maintenance window.

  1. Eseguire un backup dei file di configurazione correnti per le opzioni Edge1, Edge2, tor1, TOR2 e BMC.Make a backup of the current configuration files for edge1, edge2, tor1, tor2, and BMC switches. Copiare questi file dal Commuter.Copy these files off the switch.

  2. Prendere nota del numero di build del toolkit della configurazione esistente.Make a note of the toolkit build number of the existing configuration. Tutte le configurazioni dovrebbero avere questo numero nel banner motd .All configurations should have this number in the motd banner. Eseguire una ricerca per BUILDNUMBER.Do a search for BUILDNUMBER.

  3. Rigenerare le configurazioni iniziali usando la stessa versione del Toolkit del passaggio 2.Regenerate the initial configurations by using the same toolkit version from step 2.

  4. Caricare le configurazioni del passaggio 3 sulle rispettive opzioni.Load the configurations from step 3 onto their respective switches. Il punto di questa azione è quello di lavare la configurazione generata dagli strumenti tramite un'opzione per ottenere una baseline.The point of this action is to wash the config generated by our tools through a switch to get a baseline. Questa azione può essere eseguita dall'OEM su hardware separato, ad esempio nel Lab dell'OEM, oppure in sede con il cliente.This action could be performed by the OEM on separate hardware, like in the OEM's lab, or onsite with the customer.

  5. Eseguire un backup del file di configurazione nel passaggio 4.Make a backup of the config file from step 4. Copiarla in una posizione remota.Copy it to a remote location.

  6. Usando lo strumento diff di propria scelta, confrontare il backup della configurazione corrente dal passaggio 1 al backup della configurazione di base del passaggio 5.Using the diff tool of your choice, compare the backup of the current config from step 1 to the backup of the baseline configuration from step 5. Creare una nota o una copia di tutte le differenze che devono essere trasferite alla configurazione del commutatore aggiornato per ogni dispositivo.Make a note or copy of all the differences that should be carried over to the upgraded switch configuration per device.

  7. Eseguire il nuovo toolkit che genererà le configurazioni del Commuter aggiornate.Run the new toolkit that will generate the updated switch configurations.

  8. Unire le differenze dal passaggio 6 alle nuove configurazioni del Commuter.Merge the differences from step 6 into the new switch configurations.

  9. Caricare le nuove configurazioni sulle rispettive opzioni.Load the new configurations onto the respective switches. Eseguire i comandi post-convalida forniti nella directory di output dagli strumenti.Run the post-validation commands provided in the output directory from our tooling.

  10. Salvare le configurazioni.Save the configurations.

NTPNTP

È possibile usare l'endpoint con privilegi (PEP) per aggiornare il server di tempo in Azure Stack.You can use the privileged endpoint (PEP) to update the time server in Azure Stack. Usare un nome host che si risolve in due o più indirizzi IP del server NTP (Network Time Protocol).Use a host name that resolves to two or more Network Time Protocol (NTP) server IP addresses.

Azure Stack usa il NTP per connettersi a server temporali in Internet.Azure Stack uses the NTP to connect to time servers on the internet. I server NTP forniscono un tempo di sistema accurato.NTP servers provide accurate system time. Il tempo viene usato tra i commutatori di rete fisici Azure Stack, l'host del ciclo di vita hardware, il servizio di infrastruttura e le macchine virtuali.Time is used across Azure Stack's physical network switches, hardware lifecycle host, infrastructure service, and virtual machines. Se l'orologio non è sincronizzato, Azure Stack possibile che si verifichino gravi problemi con la rete e l'autenticazione.If the clock isn't synchronized, Azure Stack might experience severe issues with the network and authentication. È possibile creare file di log, documenti e altri file con timestamp non corretti.Log files, documents, and other files might be created with incorrect timestamps.

Per Azure Stack per sincronizzare l'ora, è necessario fornire un server di sola esecuzione (NTP).Providing one time server (NTP) is required for Azure Stack to synchronize time. Quando si distribuisce Azure Stack, si fornisce l'indirizzo di un server NTP.When you deploy Azure Stack, you provide the address of an NTP server. Time è un servizio di infrastruttura di datacenter cruciale.Time is a critical datacenter infrastructure service. Se il servizio viene modificato, sarà necessario aggiornare l'ora.If the service changes, you'll need to update the time.

Azure Stack supporta la sincronizzazione dell'ora con un solo server di sola esecuzione (NTP).Azure Stack supports synchronizing time with only one time server (NTP). Non è possibile fornire più NTPs per Azure Stack per sincronizzare l'ora con.You can't provide multiple NTPs for Azure Stack to synchronize time with. Si consiglia di configurare la voce Domain Name System (DNS) che viene risolta in più server NTP.We recommend you set up Domain Name System (DNS) entry that resolves to multiple NTP servers.

Aggiornare la post-distribuzione NTPUpdate NTP post deployment

  1. Connettersi al PEP.Connect to the PEP. Non è necessario aprire un ticket di supporto per sbloccarlo.You don't need to open a support ticket to unlock it.

  2. Eseguire il comando seguente per esaminare il server NTP configurato corrente.Run the following command to review the current configured NTP server.

    Get-AzsTimeSource
    
  3. Eseguire il comando seguente per aggiornare Azure Stack per usare il nuovo server NTP e per sincronizzare immediatamente l'ora.Run the following command to update Azure Stack to use the new NTP server and to immediately synchronize the time.

    Set-AzsTimeSource -Timeserver NEWTIMESERVER -resync
    

Nota

Questa procedura non aggiorna il server temporale sui commutatori fisici.This procedure doesn't update the time server on the physical switches.

DNSDNS

Questa sezione illustra come aggiornare i server d'inoltri DNS per risolvere i nomi esterni.This section covers how to update DNS forwarders to resolve external names.

Aggiornare il server di trasmissione DNS in Azure StackUpdate the DNS forwarder in Azure Stack

Almeno un server d'inoltre DNS raggiungibile è necessario per la risoluzione dei nomi esterni da parte dell'infrastruttura Azure Stack.At least one reachable DNS forwarder is necessary for the Azure Stack infrastructure to resolve external names. Per la distribuzione di Azure Stack, è necessario specificare un server di un server d'invio DNS.A DNS forwarder must be provided for the deployment of Azure Stack. Tale input viene usato per i server DNS interni Azure Stack come server di controllo e consente la risoluzione dei nomi esterni per servizi quali l'autenticazione, la gestione del Marketplace o l'utilizzo.That input is used for the Azure Stack internal DNS servers as forwarder and enables external name resolution for services like authentication, marketplace management, or usage.

DNS è un servizio di infrastruttura del Data Center critico che può cambiare.DNS is a critical datacenter infrastructure service that can change. In caso di modifica, è necessario aggiornare Azure Stack.If it does change, Azure Stack must be updated.

Questo articolo descrive l'uso di PEP per aggiornare il server di trasmissione DNS in Azure Stack.This article describes using the PEP to update the DNS forwarder in Azure Stack. Si consiglia di usare due indirizzi IP di server d'inoltri DNS affidabili.We recommend that you use two reliable DNS forwarder IP addresses.

  1. Connettersi al PEP.Connect to the PEP. Non è necessario sbloccare il PEP aprendo un ticket di supporto.It isn't necessary to unlock the PEP by opening a support ticket.

  2. Eseguire il comando seguente per esaminare il server d'avvio DNS configurato corrente.Run the following command to review the current configured DNS forwarder. In alternativa, è anche possibile usare le proprietà dell'area del portale di amministrazione.As an alternative, you can also use the admin portal region properties.

    Get-AzsDnsForwarder 
    
  3. Eseguire il comando seguente per aggiornare Azure Stack per usare il nuovo server di trasmissione DNS.Run the following command to update Azure Stack to use the new DNS forwarder.

    Set-AzsDnsForwarder -IPAddress "IPAddress 1", "IPAddress 2"
    
  4. Esaminare l'output del comando per individuare eventuali errori.Review the output of the command for any errors.