Note sulla versione del servizio app in Azure Stack Hub 2020 Q3App Service on Azure Stack Hub 2020 Q3 release notes

Queste note sulla versione descrivono i miglioramenti e le correzioni nel servizio app Azure nell'hub Azure Stack 2020 Q3 ed eventuali problemi noti.These release notes describe the improvements and fixes in Azure App Service on Azure Stack Hub 2020 Q3 and any known issues. I problemi noti sono divisi in problemi direttamente correlati alla distribuzione, al processo di aggiornamento e ai problemi relativi alla compilazione (post-installazione).Known issues are divided into issues directly related to the deployment, update process, and issues with the build (post-installation).

Importante

Aggiornare Azure Stack Hub a una versione supportata, o distribuire la Azure Stack Development Kit più recente, se necessario, prima di distribuire o aggiornare il provider di risorse del servizio app.Update Azure Stack Hub to a supported version (or deploy the latest Azure Stack Development Kit) if necessary, before deploying or updating the App Service resource provider (RP). Leggere le note sulla versione di RP per apprendere le nuove funzionalità, le correzioni e i problemi noti che potrebbero influire sulla distribuzione.Be sure to read the RP release notes to learn about new functionality, fixes, and any known issues that could affect your deployment.

Versione di hub Azure Stack supportataSupported Azure Stack Hub version Versione RP del servizio appApp Service RP version
20082008 programma di installazione 2020. Q3 (Note sulla versione)2020.Q3 Installer (release notes)
20052005 programma di installazione 2020. Q2 (Note sulla versione)2020.Q2 Installer (release notes)
20022002 programma di installazione 2020. Q2 (Note sulla versione)2020.Q2 Installer (release notes)

Riferimento alla compilazioneBuild reference

Il numero di build del servizio app nel Azure Stack Hub 2020 Q3 è 89.0.2.15The App Service on Azure Stack Hub 2020 Q3 build number is 89.0.2.15

PrerequisitiPrerequisites

Prima di iniziare la distribuzione, fare riferimento alla documentazione prima di iniziare.Refer to the Before You Get Started documentation before beginning deployment.

Prima di iniziare l'aggiornamento del servizio app Azure in Azure Stack a 2020 Q3:Before you begin the upgrade of Azure App Service on Azure Stack to 2020 Q3:

  • Assicurarsi che tutti i ruoli siano pronti nell'amministrazione del servizio app Azure nel portale di amministrazione dell'hub Azure StackEnsure all roles are Ready in the Azure App Service Administration in the Azure Stack Hub Admin Portal

  • Eseguire il backup dei segreti del servizio app usando l'amministrazione del servizio app nel portale di amministrazione dell'hub Azure StackBackup App Service Secrets using the App Service Administration in the Azure Stack Hub Admin Portal

  • Eseguire il backup del servizio app e dei database master:Back up the App Service and Master Databases:

    • AppService_Hosting;AppService_Hosting;
    • AppService_Metering;AppService_Metering;
    • MasterMaster
  • Eseguire il backup della condivisione file di contenuto dell'app tenantBack up the Tenant App content file share

    Importante

    Gli operatori cloud sono responsabili della manutenzione e del funzionamento del file server e del SQL Server.Cloud operators are responsible for the maintenance and operation of the File Server and SQL Server. Il provider di risorse non gestisce queste risorse.The resource provider does not manage these resources. L'operatore cloud è responsabile del backup dei database del servizio app e della condivisione file di contenuto del tenant.The cloud operator is responsible for backing up the App Service databases and tenant content file share.

  • Pubblicare la versione dell' estensione script personalizzato 1.9.3 dal MarketplaceSyndicate the Custom Script Extension version 1.9.3 from the Marketplace

AggiornamentiUpdates

Il servizio app Azure su Azure Stack aggiornamento Q3 include i miglioramenti e le correzioni seguenti:Azure App Service on Azure Stack Update Q3 includes the following improvements and fixes:

  • Aggiornamenti al tenant del servizio app, all'amministratore, ai portali di funzioni e agli strumenti Kudu.Updates to App Service Tenant, Admin, Functions portals and Kudu tools. Coerente con Azure Stack versione SDK del portale.Consistent with Azure Stack Portal SDK version.

  • Aggiunta di un'esperienza di creazione a schermo intero per app Web e per le funzioniAddition of Full Screen Create experience for Web and Function Apps

  • Nuova esperienza del portale di funzioni di Azure per coerenza con le app WebNew Azure Functions Portal Experience to be consistent with Web Apps

  • Aggiorna il runtime di funzioni di Azure a v 1.0.13154.Updates Azure Functions runtime to v1.0.13154.

  • Aggiornamenti al servizio di base per migliorare l'affidabilità e la messaggistica degli errori, consentendo una diagnosi più semplice dei problemi più comuni.Updates to core service to improve reliability and error messaging enabling easier diagnosis of common issues.

  • Aggiornamenti per gli strumenti e i Framework di applicazione seguenti:Updates to the following application frameworks and tools:

    • ASP.NET Core 2.1.22ASP.NET Core 2.1.22
    • ASP.NET Core 2.2.14ASP.NET Core 2.2.14
    • ASP.NET Core 3.1.8ASP.NET Core 3.1.8
    • 13.1.19331.0 del modulo ASP.NET Core V2ASP.NET Core Module v2 13.1.19331.0
    • Azul OpenJDKAzul OpenJDK
      • 8.42.0.238.42.0.23
      • 8.44.0.118.44.0.11
      • 11.35.1511.35.15
      • 11.37.1711.37.17
    • 7.55.1 CURLCurl 7.55.1
    • Git per Windows 2.28.0.1Git for Windows 2.28.0.1
    • 3.5.90702.36 MSDeployMSDeploy 3.5.90702.36
    • NodeJSNodeJS
      • 14.10.114.10.1
    • NPMNPM
      • 6.14.86.14.8
    • 7.4.5 PHPPHP 7.4.5
    • TomcatTomcat
      • 8.5.478.5.47
      • 8.5.518.5.51
      • 9.0.2739.0.273
      • 9.0.319.0.31
    • Aggiornamento di Kudu a 90.21005.4823Updated Kudu to 90.21005.4823
  • Aggiornamenti al sistema operativo sottostante di tutti i ruoli:Updates to underlying operating system of all roles:

  • Gli aggiornamenti cumulativi per Windows Server vengono ora applicati ai ruoli controller come parte della distribuzione e dell'aggiornamentoCumulative Updates for Windows Server are now applied to Controller roles as part of deployment and upgrade

Problemi corretti in questa versioneIssues fixed in this release

  • I tenant possono ora creare un piano di servizio app usando il nuovo nella visualizzazione del piano di servizio app nel portale tenantTenants can now create App Service Plan using new on App Service Plan view in tenant portal

  • I tenant possono gestire i certificati per le applicazioni nel portale tenantTenants can manage certificates for their applications in the tenant portal

  • Il monitoraggio delle funzioni ora può recuperare i dati dagli endpoint di archiviazione che applicano TLS 1,2Functions monitoring can now retrieve data from storage endpoints enforcing TLS 1.2

  • L'attesa per i server di gestione è stata spostata all'esterno del passaggio Distribuisci cloud durante l'installazione per migliorare l'affidabilità della distribuzione e dell'aggiornamentoMoved wait for Management Servers step outside of Deploy Cloud step during installation to improve reliability of deployment and upgrade

  • Problema per cui i thread di lavoro non riescono a completare l'esercizio del controllo di integrità a causa della dimensione della cartella del file di log del runtime di lavoro che viola il limite di quota dopo l'errore nella logicaIssue whereby workers fail to complete the health check exercise due to worker runtime log file folder size violating quota limit after error in clean-up logic. La logica di pulizia è stata risolta in questo aggiornamento.Clean-up logic has been fixed in this update.

Passaggi di pre-aggiornamentoPre-Update steps

Esaminare i problemi noti per l'aggiornamento ed eseguire qualsiasi azione.Review the known issues for update and take any action prescribed.

Passaggi post-distribuzionePost-deployment steps

Importante

Se è stato specificato il provider di risorse del servizio app con un'istanza di SQL Always On è necessario aggiungere i database di appservice_hosting e appservice_metering a un gruppo di disponibilità e sincronizzare i database per evitare la perdita di servizio in caso di failover del database.If you have provided the App Service resource provider with a SQL Always On Instance you MUST add the appservice_hosting and appservice_metering databases to an availability group and synchronize the databases to prevent any loss of service in the event of a database failover.

Problemi noti (aggiornamento)Known issues (update)

  • Nelle situazioni in cui un cliente ha convertito i database appservice_hosting e appservice_metering in un database indipendente, l'aggiornamento potrebbe non riuscire se la migrazione degli account di accesso a utenti indipendenti non è stata completataIn situations where a customer has converted the appservice_hosting and appservice_metering databases to contained database, upgrade may fail if logins have not been successfully migrated to contained users

I clienti che hanno convertito i database di appservice_hosting e appservice_metering nel database indipendente post-distribuzione e non hanno eseguito la migrazione degli account di accesso al database agli utenti indipendenti possono verificarsi errori di aggiornamento.Customers that have converted the appservice_hosting and appservice_metering databases to contained database post deployment, and have not successfully migrated the database logins to contained users, may experience upgrade failures.

I clienti devono eseguire lo script seguente sulla SQL Server che ospita appservice_hosting e appservice_metering prima di aggiornare il servizio app Azure nell'installazione dell'hub Azure Stack a 2020 Q3.Customers must execute the following script against the SQL Server hosting appservice_hosting and appservice_metering before upgrading your Azure App Service on Azure Stack Hub installation to 2020 Q3. Questo script non è distruttivo e non comporta tempi di inattività.This script is non-destructive and will not cause downtime.

Questo script deve essere eseguito nelle condizioni seguentiThis script must be run under the following conditions

  • Da un utente che dispone dei privilegi di amministratore di sistema, ad esempio l'account SA di SQL.By a user that has the system administrator privilege, for example the SQL SA Account;

  • Se si usa SQL always on, assicurarsi che lo script venga eseguito dall'istanza di SQL che contiene tutti gli account di accesso del servizio app nel formato:If using SQL Always on, ensure the script is run from the SQL instance that contains all App Service logins in the form:

    • appservice_hosting_FileServerappservice_hosting_FileServer
    • appservice_hosting_HostingAdminappservice_hosting_HostingAdmin
    • appservice_hosting_LoadBalancerappservice_hosting_LoadBalancer
    • appservice_hosting_Operationsappservice_hosting_Operations
    • appservice_hosting_Publisherappservice_hosting_Publisher
    • appservice_hosting_SecurePublisherappservice_hosting_SecurePublisher
    • appservice_hosting_WebWorkerManagerappservice_hosting_WebWorkerManager
    • appservice_metering_Commonappservice_metering_Common
    • appservice_metering_Operationsappservice_metering_Operations
    • Tutti gli account di accesso di webworker, nel formato WebWorker_All WebWorker logins - which are in the form WebWorker_
        USE appservice_hosting
        IF EXISTS(SELECT * FROM sys.databases WHERE Name=DB_NAME() AND containment = 1)
        BEGIN
        DECLARE @username sysname ;  
        DECLARE user_cursor CURSOR  
        FOR
            SELECT dp.name
            FROM sys.database_principals AS dp  
            JOIN sys.server_principals AS sp
                ON dp.sid = sp.sid  
                WHERE dp.authentication_type = 1 AND dp.name NOT IN ('dbo','sys','guest','INFORMATION_SCHEMA');
            OPEN user_cursor  
            FETCH NEXT FROM user_cursor INTO @username  
                WHILE @@FETCH_STATUS = 0  
                BEGIN  
                    EXECUTE sp_migrate_user_to_contained
                    @username = @username,  
                    @rename = N'copy_login_name',  
                    @disablelogin = N'do_not_disable_login';  
                FETCH NEXT FROM user_cursor INTO @username  
            END  
            CLOSE user_cursor ;  
            DEALLOCATE user_cursor ;
            END
        GO

        USE appservice_metering
        IF EXISTS(SELECT * FROM sys.databases WHERE Name=DB_NAME() AND containment = 1)
        BEGIN
        DECLARE @username sysname ;  
        DECLARE user_cursor CURSOR  
        FOR
            SELECT dp.name
            FROM sys.database_principals AS dp  
            JOIN sys.server_principals AS sp
                ON dp.sid = sp.sid  
                WHERE dp.authentication_type = 1 AND dp.name NOT IN ('dbo','sys','guest','INFORMATION_SCHEMA');
            OPEN user_cursor  
            FETCH NEXT FROM user_cursor INTO @username  
                WHILE @@FETCH_STATUS = 0  
                BEGIN  
                    EXECUTE sp_migrate_user_to_contained
                    @username = @username,  
                    @rename = N'copy_login_name',  
                    @disablelogin = N'do_not_disable_login';  
                FETCH NEXT FROM user_cursor INTO @username  
            END  
            CLOSE user_cursor ;  
            DEALLOCATE user_cursor ;
            END
        GO

Problemi noti (post-installazione)Known issues (post-installation)

  • I thread di lavoro non sono in grado di raggiungere file server quando il servizio app viene distribuito in una rete virtuale esistente e il file server è disponibile solo nella rete privata, come detto nel servizio app Azure nella documentazione sulla distribuzione Azure Stack.Workers are unable to reach file server when App Service is deployed in an existing virtual network and the file server is only available on the private network, as called out in the Azure App Service on Azure Stack deployment documentation.

    Se si sceglie di eseguire la distribuzione in una rete virtuale esistente e un indirizzo IP interno per connettersi alla file server, è necessario aggiungere una regola di sicurezza in uscita, abilitando il traffico SMB tra la subnet del ruolo di lavoro e la file server.If you chose to deploy into an existing virtual network and an internal IP address to connect to your file server, you must add an outbound security rule, enabling SMB traffic between the worker subnet and the file server. Passare a WorkersNsg nel portale di amministrazione e aggiungere una regola di sicurezza in uscita con le proprietà seguenti:Go to the WorkersNsg in the Admin Portal and add an outbound security rule with the following properties:

    • Origine: QualsiasiSource: Any
    • Intervallo di porte di origine: *Source port range: *
    • Destinazione: indirizzi IPDestination: IP Addresses
    • Intervallo di indirizzi IP di destinazione: intervallo di indirizzi IP per la file serverDestination IP address range: Range of IPs for your file server
    • Intervallo di porte di destinazione: 445Destination port range: 445
    • Protocollo: TCPProtocol: TCP
    • Azione: ConsentiAction: Allow
    • Priorità: 700Priority: 700
    • Nome: Outbound_Allow_SMB445Name: Outbound_Allow_SMB445

Problemi noti per gli amministratori del cloud che operano app Azure servizio in Azure StackKnown issues for Cloud Admins operating Azure App Service on Azure Stack

  • I domini personalizzati non sono supportati in ambienti disconnessiCustom domains are not supported in disconnected environments

Il servizio app esegue la verifica della proprietà del dominio per gli endpoint DNS pubblici, di conseguenza i domini personalizzati non sono supportati negli scenari disconnessi.App Service performs domain ownership verification against public DNS endpoints, as a result custom domains are not supported in disconnected scenarios.

Passaggi successiviNext steps