Differenze tra Azure globale, hub di Azure Stack e Azure Stack HCI

Microsoft offre Azure e la hub di Azure Stack di servizi in un unico ecosistema di Azure. Usare lo stesso modello applicativo, i portali self-service e le stesse API con Azure Resource Manager per offrire funzionalità basate sul cloud indipendentemente dal fatto che l'azienda usi risorse globali di Azure o locali.

Questo articolo descrive le differenze tra azure globale, hub di Azure Stack e Azure Stack HCI funzionalità. Fornisce raccomandazioni comuni per gli scenari che consentono di effettuare la scelta migliore per la distribuzione di servizi basati sul cloud Microsoft per l'organizzazione.

Panoramica dell'ecosistema di Azure

Azure globale

Microsoft Azure è un set in continua espansione di servizi cloud per aiutare l'organizzazione a soddisfare le sfide aziendali. È la libertà di creare, gestire e distribuire app in una rete globale di grandi quantità usando gli strumenti e i framework preferiti.

Azure globale offre più di 100 servizi disponibili in 54 aree in tutto il mondo. Per l'elenco più attuale dei servizi globali di Azure, vedere Prodotti disponibili in base all'area. I servizi disponibili in Azure sono elencati per categoria e anche in base al fatto che siano disponibili a livello generale o tramite anteprima.

Per altre informazioni sui servizi globali di Azure, vedere Introduzione ad Azure.

Hub di Azure Stack

hub di Azure Stack è un'estensione di Azure che offre flessibilità e innovazione cloud computing'ambiente locale. Distribuito in locale, hub di Azure Stack può essere usato per fornire servizi coerenti di Azure connessi a Internet (e Azure) o in ambienti disconnessi senza connettività Internet. hub di Azure Stack usa le stesse tecnologie sottostanti di Azure globale, che include i componenti principali delle funzionalità PaaS (Infrastructure-as-a-Service), Software-as-a-Service (SaaS) e paaS (Platform-as-a-Service) facoltative. Queste funzionalità includono:

  • Macchine virtuali di Azure per Windows e Linux
  • App Web e funzioni di Azure
  • Insieme di credenziali chiave di Azure
  • Azure Resource Manager
  • Azure Marketplace
  • Contenitori
  • Strumenti di amministrazione (piani, offerte, controllo degli accessi in base al ruolo e così via)

Le funzionalità PaaS hub di Azure Stack sono facoltative perché hub di Azure Stack non è gestita da Microsoft, ma è gestita dai clienti. Ciò significa che è possibile offrire qualsiasi servizio PaaS si voglia agli utenti finali se si è pronti ad astrarre l'infrastruttura e i processi sottostanti dall'utente finale. Tuttavia, hub di Azure Stack include diversi provider di servizi PaaS facoltativi, tra cui il servizio app, SQL e i database MySQL. Questi vengono recapitati come provider di risorse in modo che siano multi-tenant pronti, aggiornati nel tempo con aggiornamenti hub di Azure Stack standard, visibili nel portale di hub di Azure Stack e ben integrati con hub di Azure Stack.

Oltre ai provider di risorse descritti in precedenza, sono disponibili e testati altri servizi PaaS come soluzioni basate su modelli Azure Resource Manager esecuzione in IaaS. Come operatore hub di Azure Stack, è possibile offrirli come servizi PaaS agli utenti, tra cui:

  • Service Fabric
  • Servizio contenitore Kubernetes
  • Blockchain Ethereum
  • Cloud Foundry

Casi d'uso di esempio per hub di Azure Stack

  • Modellazione finanziaria
  • Dati clinici e relativi alle attestazioni
  • Analisi dei dispositivi IoT
  • Ottimizzazione dell'assortimento al dettaglio
  • Ottimizzazione della supply chain
  • IoT industriale
  • Manutenzione predittiva
  • Smart city
  • Engagement dei cittadini

Per altre informazioni hub di Azure Stack, vedere Informazioni hub di Azure Stack.

Azure Stack HCI

Azure Stack HCI è un cluster iperconvergente che usa hardware convalidato per eseguire carichi di lavoro di Windows e Linux virtualizzati in locale e connettersi facilmente ad Azure per il backup, il ripristino e il monitoraggio basati sul cloud. Inizialmente basato su Windows Server 2019, Azure Stack HCI viene ora fornito come servizio di Azure con un modello di licenza basato su sottoscrizione e funzionalità ibride integrate. Sebbene Azure Stack HCI si basa sugli stessi componenti principali del sistema operativo di Windows Server, si tratta di una linea di prodotti completamente nuova incentrata sull'essere il miglior host di virtualizzazione.

Azure Stack HCI usa hardware convalidato da Microsoft da un partner OEM per garantire prestazioni e affidabilità ottimali. Le soluzioni includono il supporto per tecnologie come le unità NVMe, la memoria persistente e la rete RDMA (Remote Direct Memory Access).

Casi d'uso di esempio per Azure Stack HCI

  • Sistemi remoti o succursale
  • Consolidamento dei data center
  • Virtual Desktop Infrastructure
  • Infrastruttura business critical
  • Archiviazione a basso costo
  • Disponibilità elevata e ripristino di emergenza nel cloud
  • Virtualizzazione di app aziendali come SQL Server
  • Eseguire contenitori con il servizio Azure Kubernetes (AKS) in Azure Stack HCI
  • Eseguire Azure Arc servizi abilitati, ad esempio i servizi dati di Azure,che include SQL Istanza gestita e PostgreSQL Hyperscale, e i servizi applicazioni abilitati per Azure (anteprima),tra cui Servizio app, Funzioni, App per la logica, API Management e Griglia di eventi.

Visitare il Azure Stack HCI per visualizzare oltre 70 soluzioni Azure Stack HCI attualmente disponibili dai partner Microsoft.

Passaggi successivi

hub di Azure Stack di amministrazione

Guida introduttiva: Usare il portale hub di Azure Stack di amministrazione