Configurare un ambiente di sviluppo in hub di Azure Stack

È possibile sviluppare applicazioni per hub di Azure Stack usando una workstation Windows 10, Linux o macOS. Questo articolo analizza i seguenti aspetti:

  • I vari contesti in cui l'app viene eseguita in hub di Azure Stack.
  • La procedura da seguire per la configurazione con una workstation Windows 10, Linux o macOS.
  • I passaggi per creare risorse in hub di Azure Stack e distribuirle in un'app.

hub di Azure Stack contesto e il codice

È possibile scrivere script e app per eseguire molte attività in hub di Azure Stack. Tuttavia, è utile limitare l'ambito alle tre modalità seguenti:

  1. Nella prima modalità è possibile creare app che effettuano il provisioning delle risorse in hub di Azure Stack usando Azure Resource Manager modelli. Ad esempio, è possibile scrivere uno script che costruisce un modello Azure Resource Manager che a sua volta crea una rete virtuale e le macchine virtuali che ospiteranno l'app.

  2. Nella seconda modalità si usano direttamente gli endpoint usando l'API REST e un client REST creati nel codice. In questa modalità si scriverà uno script che crea una rete virtuale e le macchine virtuali inviando richieste alle API.

  3. Nella terza modalità è possibile usare il codice per creare un'app ospitata in hub di Azure Stack. Dopo aver creato l'infrastruttura in hub di Azure Stack ospitare l'app, distribuire l'app nell'infrastruttura. In genere, si preparerà l'ambiente e quindi si distribuirà l'app in esso.

Infrastruttura come servizio e platform as a service

Come prodotto della piattaforma cloud, hub di Azure Stack supporta entrambi:

  • Infrastruttura distribuita come servizio (IaaS, Infrastructure as a Service)
  • Piattaforma distribuita come servizio (PaaS, Platform as a Service)

Sia IaaS che PaaS comunicano come configurare il computer di sviluppo.

IaaS è la virtualizzazione delle parti del data center che provengono dall'ingranaggio di rete, dalla rete e dai server. Quando si distribuisce un'app in una macchina virtuale che ospita il server Web, si lavora in un modello IaaS. In questo modello, hub di Azure Stack l'ingranaggio virtuale e l'app si trova in un server virtuale. hub di Azure Stack provider di risorse supportano i componenti di rete e i server virtuali.

PaaS astrae il livello infrastruttura in modo da distribuire l'app in un endpoint che quindi esegue l'app. Nel modello PaaS è possibile usare i contenitori per ospitare l'app e quindi distribuire l'app in contenitori in un servizio che esegue il contenitore. Oppure è possibile eseguire il push dell'app direttamente in un servizio che esegue l'app. È possibile usare hub di Azure Stack per eseguire Servizio app di Azure e Kubernetes.

hub di Azure Stack Resource Manager

Le tre modalità indicate in precedenza, nonché PaaS o IaaS, sono abilitate dalla versione hub di Azure Stack di Azure Resource Manager. Questo framework di gestione consente di distribuire, gestire e monitorare hub di Azure Stack risorse. Consente di usare le risorse come gruppo in un'unica operazione. Per altre informazioni sull'uso del hub di Azure Stack Resource Manager, vedere Gestire i profili di versione dell'API in hub di Azure Stack.

HUB DI AZURE STACK SDK

hub di Azure Stack usa una versione hub di Azure Stack di Azure Resource Manager. Per facilitare l'uso del hub di Azure Stack Resource Manager usando il codice preferito, sono stati forniti diversi SDK, tra cui:

Prima di iniziare

Prima di iniziare a configurare l'ambiente, è necessario:

  • Accesso al portale hub di Azure Stack utenti.
  • Nome del tenant.
  • Per determinare se si usa Azure Active Directory (Azure AD) o Active Directory Federation Services (AD FS), come identity manager.

In caso di domande sulle hub di Azure Stack, contattare l'operatore cloud.

Windows 10

Se si usa un computer Windows 10, è possibile usare PowerShell 5.0 e Visual Studio. Se si lavora con un'Azure Stack Development Kit (ASDK), è possibile connettersi all'ambiente con una connessione VPN.

Configurare gli strumenti

  1. Eseguire la configurazione con PowerShell. Per istruzioni, vedere Installare hub di Azure Stack PowerShell.

  2. Scaricare hub di Azure Stack Tools. Per istruzioni, vedere Scaricare hub di Azure Stack strumenti da GitHub.

  3. Se si usa un ASDK, installare e configurare una connessione VPN per hub di Azure Stack.

  4. Installare e configurare l'interfaccia della riga di comando di Azure. Per istruzioni, vedere Usare i profili di versione dell'API con l'interfaccia della riga di comando di Azure hub di Azure Stack.

  5. Installare e configurare Azure Storage Explorer. Storage Explorer è un'app autonoma che consente di usare i hub di Azure Stack di archiviazione. Per istruzioni, vedere Connessione Storage Explorer a una sottoscrizione hub di Azure Stack o a un account di archiviazione.

Installare l'ambiente di sviluppo integrato

  1. Installare l'ambiente di sviluppo integrato (IDE), a seconda della base di codice e delle preferenze.

  2. Installare l'SDK per il codice:

Linux

Se si usa un computer Linux, è possibile usare l'interfaccia della riga di comando di Azure, Visual Studio Code o il proprio ambiente di sviluppo integrato preferito.

Nota

Se si usa un computer Linux con ASDK, il computer remoto deve essere nella stessa rete di ASDK. Non sarà possibile connettersi usando una connessione di rete privata virtuale.

Configurare gli strumenti

  1. Installare e configurare l'interfaccia della riga di comando di Azure. Per istruzioni, vedere Usare i profili di versione dell'API con l'interfaccia della riga di comando di Azure hub di Azure Stack.

  2. Installare e configurare Azure Storage Explorer. Storage Explorer è un'app autonoma che consente di usare i hub di Azure Stack di archiviazione. Per istruzioni, vedere Connessione Storage Explorer a una sottoscrizione hub di Azure Stack o a un account di archiviazione.

Installare l'ambiente di sviluppo integrato

  1. Installare l'ambiente di sviluppo integrato (IDE), a seconda della base di codice e delle preferenze.

  2. Installare l'SDK per il codice:

macOS

Un computer macOS consente di usare l'interfaccia della riga di comando di Azure Visual Studio Code o il proprio ambiente di sviluppo integrato preferito.

Nota

Se si usa un computer macOS con ASDK, il computer remoto deve essere nella stessa rete di ASDK. Non sarà possibile connettersi usando una connessione di rete privata virtuale.

Configurare gli strumenti

  1. Installare e configurare l'interfaccia della riga di comando di Azure. Per istruzioni, vedere Usare i profili di versione dell'API con l'interfaccia della riga di comando di Azure in hub di Azure Stack.

  2. Installare e configurare Azure Storage Explorer. Storage Explorer è un'app autonoma che consente di usare i hub di Azure Stack di archiviazione. Per istruzioni, vedere Connessione Storage Explorer a una sottoscrizione hub di Azure Stack o a un account di archiviazione.

Installare l'ambiente di sviluppo integrato

  1. Installare l'ambiente di sviluppo integrato (IDE), a seconda della base di codice e delle preferenze.

  2. Installare l'SDK per il codice:

Passaggi successivi

Per distribuire un'app alle risorse in hub di Azure Stack, vedere Distribuzioni comuni per hub di Azure Stack.