Collegamento di una sottoscrizione di Azure a un tenant di Azure B2C per pagare gli addebiti per l'utilizzo

I costi per l'utilizzo in corso di Azure Active Directory B2C (o Azure AD B2C) vengono addebitati a una sottoscrizione di Azure. Dopo la creazione del tenant B2C, l'amministratore del tenant Azure AD B2C deve collegarlo in modo esplicito a una sottoscrizione di Azure. Questo collegamento viene realizzato mediante la creazione di una risorsa "Tenant B2C" di Azure AD B2C nella sottoscrizione di Azure di destinazione. È possibile collegare più tenant B2C a una singola sottoscrizione di Azure insieme ad altre risorse di Azure, come macchine virtuali, archivio dati o app per la logica.

Importante

Le informazioni più recenti sulla fatturazione relativa all'utilizzo e sui prezzi per B2C sono disponibili alla pagina Prezzi di Azure Active Directory B2C.

Passaggio 1: Creare un tenant Azure AD B2C

La prima operazione da eseguire è la creazione del tenant B2C. Se il tenant B2C di destinazione è già stato creato, è possibile ignorare questo passaggio. Introduzione ad Azure AD B2C

Passaggio 2: Aprire il portale di Azure nel tenant di Azure AD che mostra la sottoscrizione di Azure

Passare al portale di Azure. Passare al tenant di Azure AD che mostra la sottoscrizione di Azure che si vuole usare. Questo tenant di Azure AD è diverso dal tenant B2C. Nel portale di Azure fare clic sul nome dell'account nell'angolo superiore destro del dashboard e selezionare il tenant di Azure AD. Per continuare è necessaria una sottoscrizione di Azure. Ottenere una sottoscrizione di Azure

Passaggio al tenant di Azure AD

Passaggio 3: Creare una risorsa Tenant B2C in Azure Marketplace

Per aprire Marketplace, fare clic sulla relativa icona o sul segno "+" verde nell'angolo superiore sinistro del dashboard. Cercare e selezionare Azure Active Directory B2C. Selezionare Crea.

Selezionare Marketplace

Cercare AD B2C

La finestra di dialogo di creazione Risorsa di Azure AD B2C include i parametri seguenti:

  1. Tenant Azure AD B2C: selezionare un tenant Azure AD B2C dall'elenco a discesa, che mostra solo i tenant Azure AD B2C idonei. I tenant B2C idonei soddisfano le condizioni seguenti: l'utente ne è l'amministratore globale e il tenant B2C non è attualmente associato a una sottoscrizione di Azure.

  2. Nome risorsa di Azure AD B2C: è preselezionata l'opzione che corrisponde al nome di dominio del tenant B2C.

  3. Sottoscrizione: sottoscrizione di Azure attiva di cui l'utente è amministratore o coamministratore. È possibile aggiungere più tenant Azure AD B2C a una singola sottoscrizione di Azure.

  4. Gruppo di risorse e Località del gruppo di risorse: questo elemento consente di organizzare più risorse di Azure. La scelta non influisce in alcun modo sulla località, sulle prestazioni o sullo stato di fatturazione del tenant B2C.

  5. Selezionare l'opzione Aggiungi al dashboard per accedere più facilmente alle informazioni di fatturazione e alle impostazioni del tenant B2C. Creare una risorsa B2C

Passaggio 4: Gestire le risorse del tenant B2C (facoltativo)

Al termine della distribuzione viene creata una nuova risorsa "Tenant B2C" nel gruppo di risorse di destinazione e nella sottoscrizione di Azure correlata. Insieme alle altre risorse di Azure viene visualizzata una nuova risorsa di tipo "Tenant B2C".

Creare una risorsa B2C

Facendo clic sulla risorsa Tenant B2C è possibile:

  • Fare clic sul nome della sottoscrizione per rivedere le informazioni di fatturazione. Visualizzare Fatturazione e utilizzo.
  • Fare clic su Impostazioni di Azure AD B2C per aprire una nuova scheda del browser direttamente nel pannello Impostazioni del tenant B2C.
  • Inviare una richiesta di supporto.
  • Spostare le risorse del tenant B2C in un'altra sottoscrizione di Azure o in un altro gruppo di risorse. Questa opzione permette di cambiare la sottoscrizione di Azure a cui vengono addebitati i costi per l'utilizzo.

Impostazioni della risorsa B2C

Problemi noti

  • Eliminazione del tenant B2C. Se un tenant B2C viene creato, eliminato e ricreato con lo stesso nome di dominio, è necessario eliminare e ricreare anche la risorsa "Collegamento" con lo stesso nome di dominio. La risorsa "Collegamento" si trova in "Tutte le risorse" nel tenant di sottoscrizione mediante il portale di Azure.
  • Restrizione autoimposta nel percorso di risorse regionali. In rari casi, un utente potrebbe aver stabilito una restrizione regionale per la creazione di risorse di Azure. Questa restrizione può impedire la creazione del collegamento tra una sottoscrizione di Azure e un tenant B2C. Per attenuate il problema, ridurre questa restrizione.

Passaggi successivi

Dopo aver completato questa procedura per ogni tenant B2C, i costi vengono addebitati alla sottoscrizione di Azure in base al Contratto Enterprise o Azure Direct.

  • Esaminare l'utilizzo e la fatturazione all'interno della sottoscrizione di Azure selezionata
  • Esaminare i report dettagliati sull'utilizzo giornaliero con l'API di segnalazione dell'utilizzo