Domande frequenti sulla registrazione automatica dei dispositivi con Azure Active Directory

D: Di recente è stato registrato un dispositivo. Perché non viene visualizzato nelle informazioni dell'utente all'interno del portale di Azure?

R: I dispositivi Windows 10 che appartengono a un dominio con la registrazione automatica dei dispositivi non vengono visualizzati nelle informazioni UTENTE. È necessario usare PowerShell per visualizzare tutti i dispositivi.

Nelle informazioni UTENTE vengono elencati solo i dispositivi seguenti:

  • Tutti i dispositivi personali non aggiunti a un dominio aziendale
  • Tutti i dispositivi non Windows 10/Windows Server 2016
  • Tutti i dispositivi non Windows

D: Perché non vengono visualizzati tutti i dispositivi registrati in Azure Active Directory nel portale di Azure?

R: Attualmente non è possibile visualizzare tutti i dispositivi registrati nel portale di Azure. È possibile usare Azure PowerShell per trovare tutti i dispositivi. Per ulteriori informazioni, vedere il cmdlet Get-MsolDevice.


D: Come è possibile conoscere lo stato di registrazione del dispositivo client?

R: Lo stato di registrazione del dispositivo dipende da:

  • Tipo di dispositivo
  • Modalità di registrazione
  • Eventuali altri dettagli associati.

D: Perché un dispositivo eliminato nel portale di Azure o tramite PowerShell viene comunque elencato come registrato?

A: Si tratta di un comportamento previsto da progettazione. Il dispositivo non avrà accesso alle risorse nel cloud. Se si vuole rimuovere e registrare nuovamente il dispositivo, è necessario farlo manualmente da quest'ultimo.

Per i dispositivi Windows 10 e Windows Server 2016 aggiunti a un dominio AD locale:

  1. Aprire il prompt dei comandi come amministratore.

  2. Digitare dsregcmd.exe /debug /leave.

  3. Disconnettersi e accedere per attivare le attività pianificate che registrano nuovamente il dispositivo.

Per altre piattaforme Windows aggiunte a un dominio AD locale:

  1. Aprire il prompt dei comandi come amministratore.
  2. Digitare "%programFiles%\Microsoft Workplace Join\autoworkplace.exe /l".
  3. Digitare "%programFiles%\Microsoft Workplace Join\autoworkplace.exe /j".

D: Perché vengono visualizzate voci di dispositivo duplicate nel portale di Azure?

R:

  • Per i dispositivi Windows 10 e Windows Server 2016, se vengono effettuati tentativi ripetuti di rimozione o aggiunta del medesimo dispositivo, potrebbero essere visualizzate voci duplicate.

  • Ciascun utente Windows che usa l'opzione Aggiungi account aziendale o dell'istituto di istruzione creerà un nuovo record di dispositivo con lo stesso nome.

  • Per le altre piattaforme Windows aggiunte a domini AD locali che usano la registrazione automatica verrà creato un nuovo record di dispositivo con lo stesso nome per ciascun utente di dominio che accede al dispositivo.

  • Un computer AADJ cancellato, reinstallato e aggiunto nuovamente con lo stesso nome verrà visualizzato con un record diverso ma con lo stesso nome dispositivo.


D: Perché un utente può comunque accedere alle risorse da un dispositivo disattivato nel portale di Azure?

R: Potrebbe volerci fino a un'ora per applicare una revoca.

Nota

Se un dispositivo viene perso, è consigliabile cancellarlo per assicurare che gli utenti non possano accedervi. Per altre informazioni, vedere , vedere Registrare i dispositivi per la gestione in Intune.


D: Perché viene visualizzato un messaggio che avvisa dell'impossibilità di raggiungere un determinato dispositivo?

R: Se sono state configurate determinate regole di accesso condizionale per richiedere uno stato specifico del dispositivo e il dispositivo in questione non soddisfa i criteri, gli utenti vengono bloccati con questo messaggio. Esaminare le regole e assicurarsi che il dispositivo soddisfi i criteri per evitare di incorrere in questo messaggio.


D: Il record del dispositivo è presente nelle informazioni UTENTE nel portale di Azure e viene indicato come registrato nel client. La configurazione è corretta per l'uso dell'accesso condizionale?

R: Il record (deviceID) e lo stato del dispositivo nel portale di Azure devono corrispondere al client e soddisfare eventuali criteri di valutazione per l'accesso condizionale. Per altre informazioni, vedere Introduzione a Registrazione dispositivo Azure Active Directory.


D: Perché viene visualizzato un messaggio di nome utente o password non corretti per un dispositivo appena aggiunto ad Azure AD?

R: Di seguito vengono elencati alcuni motivi comuni per questo scenario:


D: Perché viene visualizzata la finestra di dialogo "Oops… an error occurred!" (Si è verificato un errore) quando si tenta di aggiungere un PC?

R: La finestra viene visualizzata quando si registra Azure Active Directory con Intune. Per altri dettagli, vedere Configurare la gestione dei dispositivi Windows.


D: Perché il tentativo di aggiunta di un PC non è andato a buon fine ma non vengono comunque visualizzate informazioni sull'errore?

R: È probabile che l'utente abbia effettuato l'accesso al dispositivo con l'account amministratore predefinito. Creare un account locale diverso prima di usare l'aggiunta ad Azure Active Directory per completare la configurazione.


D: Dove reperire le istruzioni per la configurazione della registrazione automatica del dispositivo?

R:Per altre informazioni, vedere Come configurare la registrazione automatica dei dispositivi Windows con Azure Active Directory aggiunti a un dominio.


D: Dove è possibile trovare informazioni sulla risoluzione dei problemi legati alla registrazione automatica del dispositivo?

R: Per informazioni sulla risoluzione dei problemi, vedere: