Località denominate in Azure Active Directory

La funzionalità delle località denominate di Azure Active Directory consente di etichettare intervalli di indirizzi IP attendibili nelle organizzazioni. Nell'ambiente in uso si possono usare le località denominate nel contesto del rilevamento degli eventi di rischio. Questa funzionalità consente di ridurre il numero di falsi positivi segnalati per gli eventi di rischio di tipo Trasferimento impossibile a posizioni atipiche.

Configurazione

Per configurare una località denominata:

  1. Accedere al portale di Azure come amministratore globale.

  2. Nel riquadro sinistro fare clic su Azure Active Directory.

    Collegamento ad Azure Active Directory nel riquadro sinistro

  3. Nella sezione Sicurezza del pannello Azure Active Directory fare clic su Accesso condizionale.

    Comando Accesso condizionale

  4. Nella sezione Gestisci del pannello Accesso condizionale fare clic su Località denominate.

    Comando Località denominate

  5. Nel pannello Località denominate fare clic su Nuovo percorso.

    Comando Nuovo percorso

  6. Nel pannello Nuovo eseguire queste operazioni:

    Pannello Nuovo

    a. Nella casella Nome digitare un nome per la località denominata.

    b. Nella casella Intervalli IP digitare un intervallo IP. L'intervallo IP deve essere in formato CIDR (Classless Inter-Domain Routing).

    c. Fare clic su Crea.

Informazioni utili

Aggiornamenti in blocco: quando si creano o si aggiornano le località denominate, per aggiornamenti in blocco è possibile caricare o scaricare un file CSV con gli intervalli IP. Un caricamento aggiunge gli intervalli IP nel file all'elenco invece di sovrascrivere l'elenco.

Collegamenti Carica e Scarica

Limitazioni: è possibile definire un massimo di 60 località denominate, ognuna con un intervallo IP assegnato. Se si configura una sola località denominata, è possibile definire fino a 500 intervalli IP per tale località.

Passaggi successivi

Per altre informazioni sugli eventi di rischio, vedere Eventi di rischio di Azure Active Directory.