Reimpostazione self-service delle password di Azure AD per i professionisti IT

"Self-service" è un termine attualmente in voga diffuso all'interno di molti reparti IT in tutto il mondo con vari significati. Nel mercato si sono diffusi prodotti che permettono di gestire gruppi locali, password o profili utente dal cloud o in locale.

La Reimpostazione self-service delle password (SSPR) di Azure Active Directory (Azure AD) imposta se stessa a distanza con facilità di uso e distribuzione. La Reimpostazione self-service delle password di Azure AD combina un set di funzionalità che:

  • Consente agli utenti di gestire la propria password
    • Da qualsiasi dispositivo
    • In qualsiasi posizione
    • In qualsiasi momento
  • Mantiene la conformità con i criteri che si definiscono in qualità di amministratore

Se si è pronti, è possibile iniziare a usare la SSPR di Azure AD usando la nostra guida introduttiva di avvio rapido e vedere come gli utenti reimpostano rapidamente le proprie password.

Cosa è possibile

  • Modifica delle password self-service consente agli utenti finali o agli amministratori di cambiare le password senza l'assistenza dell'amministratore
  • Lo sblocco dell'account self-service consente agli utenti finali di sbloccare i propri account senza l'assistenza dell'amministratore
  • Reimpostazione delle password self-service consente agli utenti finali o agli amministratori di reimpostare automaticamente le password senza l'assistenza dell'amministratore. La reimpostazione delle password self-service è disponibile solo in Azure AD Premium o Basic - Edizioni di Azure Active Directory.
  • La Reimpostazione delle password avviata dall'amministratore consente a un amministratore di reimpostare la password di un utente finale o di un altro amministratore dal portale di Azure
  • I rapporti sulle attività di gestione delle password forniscono agli amministratori informazioni dettagliate sulle attività di reimpostazione delle password e di registrazione che si verificano all'interno dell'organizzazione - Report di gestione
  • Writeback delle password permette di gestire le password locali dal cloud, in modo che tutti gli scenari descritti in precedenza possano essere eseguiti da o per conto di utenti federati o con sincronizzazione tramite password. Per il writeback delle password è necessaria una licenza di Azure AD Premium.

Perché scegliere la Reimpostazione self-service della password di Azure AD

  • Ridurre i costi : poiché il supporto tecnico e la reimpostazione delle password assistita rappresentano in genere il 20% della spesa IT di un'organizzazione
  • Migliorare le esperienze degli utenti finali e ridurre i volumi di supporto tecnico fornendo agli utenti la possibilità di risolvere i problemi relativi alla propria password in una sola volta senza chiamare un supporto tecnico o aprire una richiesta di supporto.
  • Mobilità dell'unità poiché gli utenti possono reimpostare le password da qualsiasi posizione.

Disponibilità della Reimpostazione self-service della password di Azure AD

La Reimpostazione self-service delle password di Azure AD è disponibile in tre livelli a seconda della sottoscrizione.

  • Azure AD Free - Gli amministratori di reti solo cloud possono reimpostare la password personale
  • Azure AD Basic o una Sottoscrizione di Office365 a pagamento - Gli amministratori e gli utenti di reti solo cloud possono reimpostare la password personale
  • Azure AD Premium - qualsiasi utente o amministratore, inclusi gli utenti di reti solo cloud, federati o sincronizzati tramite password, può reimpostare la password personale. Le password locali richiedono che sia abilitato il writeback delle password.

Reimpostazione self-service delle password di Azure AD, una somma delle parti

La Reimpostazione self-service delle password in Azure AD comprende le componenti seguenti:

  • Portale di configurazione per la gestione delle password dove è possibile controllare le opzioni per la gestione delle password nel tenant tramite il portale di Azure
  • Portale di registrazione della reimpostazione delle password dove gli utenti possono eseguire la registrazione automatica per la reimpostazione della password
  • Portale di reimpostazione delle password dove gli utenti possono reimpostare la password usando le richieste definite dall'amministratore e le risposte fornite dagli utenti
  • Portale di modifica della password dell'utente dove gli utenti possono modificare la propria password immettendo la vecchia password e fornendone una nuova
  • Report di gestione delle password dove gli amministratori possono visualizzare e analizzare i rapporti sulle attività delle password per i tenant nel portale di Azure
  • Writeback delle password in locale con Azure AD Connect consente di abilitare la gestione locale, federata, o gli utenti con password sincronizzate dal cloud

Prezzi, contratto di servizio, aggiornamenti e guida di orientamento di Azure AD

Altri dettagli su questi argomenti sono disponibili nelle pagine seguenti

Passaggi successivi

I collegamenti seguenti forniscono altre informazioni sull'uso della reimpostazione della password con Azure AD

  • Guida introduttiva - Iniziare a usare la gestione self-service delle password di Azure AD
  • Licenze: configurare le licenze di Azure AD
  • Dati : informazioni sui dati necessari e su come vengono usati per la gestione delle password
  • Implementazione: pianificare e distribuire agli utenti la reimpostazione password self-service usando le istruzioni disponibili in questo articolo
  • Personalizzazione: personalizzare l'aspetto dell'esperienza della reimpostazione password self-service per l'azienda.
  • Reporting : verificare se, quando e dove gli utenti accedono alla reimpostazione password self-service
  • Approfondimento tecnico: approfondimento sul funzionamento
  • Domande frequenti - Come Perché? Cosa? Dove? Chi? Quando? - Risposte alle domande di maggiore interesse
  • Risoluzione dei problemi: informazioni su come risolvere i problemi comuni con la reimpostazione password self-service