Errore durante l'aggiunta di un'applicazione della raccolta di Azure AD

Questo articolo illustra i problemi frequenti che si riscontrano durante l'aggiunta di applicazioni della raccolta di Azure AD e le operazioni da eseguire per risolverli.

Quando si fa clic sul pulsante "Aggiungi" trascorre molto tempo prima che l'applicazione venga visualizzata

In alcuni casi, potrebbero trascorrere uno o due minuti e a volte di più prima che l'applicazione venga visualizzata dopo essere stata aggiunta alla directory. Sebbene non si tratti delle normali prestazioni previste, è possibile visualizzare l'aggiunta dell'applicazione in corso facendo clic sull'icona Notifiche (la campanella) nella parte superiore destra del portale di Azure e cercando una notifica con stato In corso o Completato con l'etichetta Crea applicazione.

Se l'applicazione non viene mai aggiunta o si verifica un errore quando si fa clic sul pulsante Aggiungi, viene visualizzata una Notifica con stato Errore. Se si desidera visualizzare altri dettagli sull'errore per saperne di più o per effettuarne la condivisione con un tecnico del supporto, è possibile visualizzare altre informazioni sull'errore seguendo i passaggi illustrati nella sezione Come visualizzare i dettagli di una notifica del portale.

Quando si fa clic sul pulsante "Aggiungi" l'applicazione non viene visualizzata

In alcuni casi, a causa di problemi temporanei, problemi di rete o un bug, l'aggiunta di un'applicazione ha esito negativo. È possibile verificare il problema facendo clic sull'icona Notifiche (la campanella) nella parte superiore destra del portale di Azure. Un punto esclamativo (!) rosso viene visualizzato accanto alla notifica Crea applicazione. Questa icona indica che si è verificato un errore durante la creazione dell'applicazione.

Se si verifica un errore quando si fa clic sul pulsante Aggiungi, viene visualizzata una Notifica con stato Errore. Se si desidera visualizzare altri dettagli sull'errore per saperne di più o per effettuarne la condivisione con un tecnico del supporto, è possibile visualizzare altre informazioni sull'errore seguendo i passaggi illustrati nella sezione Come visualizzare i dettagli di una notifica del portale.

Non si sa come configurare l'applicazione dopo averla aggiunta

Per informazioni su come configurare le applicazioni, vedere l'articolo Elenco di esercitazioni sulla procedura di integrazione delle app SaaS con Azure Active Directory.

Vedere anche l'articolo Azure AD Applications Document Library (Raccolta di documenti sulle applicazioni di Azure AD) che include informazioni sull'accesso Single Sign-On e ne illustra il funzionamento.

Come visualizzare i dettagli di una notifica del portale

È possibile visualizzare i dettagli di qualsiasi notifica del portale seguendo questa procedura:

  1. Fare clic sull'icona Notifiche (la campanella) nella parte superiore destra del portale di Azure

  2. Selezionare una notifica con stato Errore contrassegnata con un punto esclamativo (!) rosso.

    Nota

    Non è possibile fare clic sulle notifiche con stato Operazione completata o In corso.

  3. Viene aperto il pannello Dettagli notifica.

  4. Usare queste informazioni per ottenere più dettagli sul problema.

  5. In caso sia ancora necessaria assistenza sul problema, è possibile condividere queste informazioni con un tecnico di supporto o con il gruppo del prodotto.

  6. Fare clic sull'icona Copia a destra della casella di testo Copia errore per copiare tutti i dettagli della notifica da condividere con un tecnico del supporto o con il gruppo del prodotto.

Come ottenere assistenza inviando i dettagli della notifica a un tecnico di supporto

È molto importante condividere tutti i dettagli elencati di seguito con un tecnico del supporto per poter ricevere assistenza immediata. A tale scopo, è possibile acquisire uno screenshot o fare clic sull'icona Copia errore che si trova a destra della casella di testo Copia errore.

Spiegazione dei dettagli della notifica

La sezione seguente illustra in dettaglio il significato degli elementi della notifica e offre esempi per ognuno di essi.

Elementi essenziali della notifica

  • Titolo: il titolo descrittivo della notifica

    • Esempio: Impostazioni proxy di applicazione
  • Descrizione: la descrizione di ciò che si è verificato a seguito dell'operazione

    • Esempio: L'URL interno immesso è già usato da un'altra applicazione
  • ID notifica: l'ID univoco della notifica

    • Esempio: clientNotification-2adbfc06-2073-4678-a69f-7eb78d96b068
  • ID richiesta client: l'ID specifico della richiesta creato dal browser

    • Esempio: 302fd775-3329-4670-a9f3-bea37004f0bc
  • Timestamp (UTC): il timestamp in cui si è verificata la notifica, basato sul sistema UTC

    • Esempio: 2017-03-23T19:50:43.7583681Z
  • ID transazione interna: l'ID interno che è possibile usare per cercare l'errore nei sistemi

    • Esempio: 71a2f329-ca29-402f-aa72-bc00a7aca603
  • UPN : l'utente che ha eseguito l'operazione

    • Esempio: tperkins@f128.info
  • ID tenant: l'ID univoco del tenant di cui è membro l'utente che ha eseguito l'operazione

    • Esempio: 7918d4b5-0442-4a97-be2d-36f9f9962ece
  • ID oggetto utente: l'ID univoco dell'utente che ha eseguito l'operazione

    • Esempio: 17f84be4-51f8-483a-b533-383791227a99

Elementi della notifica dettagliati

  • Nome visualizzato: (può essere vuoto) un nome visualizzato più dettagliato per l'errore

    • Esempio: Impostazioni proxy di applicazione
  • Stato: lo stato specifico della notifica

    • Esempio: Operazione non riuscita
  • ID oggetto: (può essere vuoto) l'ID dell'oggetto su cui è stata eseguita l'operazione

    • Esempio: 8e08161d-f2fd-40ad-a34a-a9632d6bb599
  • Dettagli: la descrizione dettagliata di ciò che si è verificato come conseguenza dell'operazione

    • Esempio: L'URL interno "http://bing.com/" non è valido perché è già in uso
  • Copia errore: fare clic sull'icona Copia a destra della casella di testo Copia errore per copiare tutti i dettagli della notifica da condividere con un tecnico di supporto o del gruppo di prodotti

    • Esempio{"errorCode":"InternalUrl\_Duplicate","localizedErrorDetails":{"errorDetail":"Internal url 'http://google.com/' is invalid since it is already in use"},"operationResults":\[{"objectId":null,"displayName":null,"status":0,"details":"Internal url 'http://bing.com/' is invalid since it is already in use"}\],"timeStampUtc":"2017-03-23T19:50:26.465743Z","clientRequestId":"302fd775-3329-4670-a9f3-bea37004f0bb","internalTransactionId":"ea5b5475-03b9-4f08-8e95-bbb11289ab65","upn":"tperkins@f128.info","tenantId":"7918d4b5-0442-4a97-be2d-36f9f9962ece","userObjectId":"17f84be4-51f8-483a-b533-383791227a99"}

Passaggi successivi

Gestione di applicazioni con Azure Active Directory