Passaggi successivi e come gestire Azure AD Connect

Usare le procedure operative descritte in questo articolo per personalizzare Azure Active Directory Connect al fine di soddisfare le esigenze e i requisiti dell'organizzazione.

Aggiungere altri amministratori di sincronizzazione

Per impostazione predefinita, solo l'utente che ha eseguito l'installazione e gli amministratori locali possono gestire il motore di sincronizzazione installato. Per fare in modo che altre persone possano accedere al motore di sincronizzazione e gestirlo, trovare il gruppo denominato ADSyncAdmins nel server locale e aggiungere gli utenti desiderati a questo gruppo.

Assegnare licenze agli utenti di Azure AD Premium ed Enterprise Mobility Suite

Dopo avere sincronizzato gli utenti nel cloud, occorre assegnare loro una licenza in modo che possano usare le app cloud come Office 365.

Per assegnare una licenza Azure AD Premium o Enterprise Mobility Suite

  1. Accedere al portale di Azure come amministratore.
  2. A sinistra, selezionare Active Directory.
  3. Nella pagina Active Directory fare doppio clic sulla directory con gli utenti da configurare.
  4. Nella parte superiore della pagina della directory selezionare Licenses.
  5. Nella pagina Licenze selezionare Active Directory Premium o Enterprise Mobility Suite e quindi fare clic su Assegna.
  6. Nella finestra di dialogo selezionare gli utenti a cui assegnare le licenze, quindi fare clic sull'icona con il segno di spunta per salvare le modifiche.

Verificare l'attività di sincronizzazione pianificata

Usare il portale di Azure per controllare lo stato di una sincronizzazione.

Per verificare l'attività di sincronizzazione pianificata

  1. Accedere al portale di Azure come amministratore.
  2. A sinistra, selezionare Active Directory.
  3. Nella pagina Active Directory fare doppio clic sulla directory con gli utenti da configurare.
  4. Nella parte superiore della pagina della directory selezionare Integrazione directory.
  5. Nella sezione integration with local active directory (integrazione con Active Directory locale) prendere nota dell'ora dell'ultima sincronizzazione.
Ora sincronizzazione directory

Avviare un'attività di sincronizzazione pianificata

Se è necessario eseguire un'attività di sincronizzazione, è possibile eseguire nuovamente la procedura guidata di Azure AD Connect. È necessario fornire le credenziali di Azure AD. Nella procedura guidata selezionare l'attività Personalizzazione delle opzioni di sincronizzazione e fare clic su Avanti nella procedura guidata. Al termine, verificare che la casella Avviare il processo di sincronizzazione non appena viene completata la configurazione iniziale. sia selezionata.

Avviare la sincronizzazione

Per altre informazioni sull'utilità di pianificazione della sincronizzazione di Azure AD Connect, vedere Utilità di pianificazione di Azure AD Connect.

Attività aggiuntive disponibili in Azure AD Connect

Dopo l'installazione iniziale di Azure AD Connect è sempre possibile riavviare la procedura guidata dalla pagina iniziale di Azure AD Connect o dal collegamento sul dekstop. Si noterà che la riesecuzione della procedura guidata fornisce alcune nuove opzioni sotto forma di Attività aggiuntive.

La tabella seguente include un riepilogo di tali attività e una breve descrizione di ognuna di esse.

Elenco delle attività aggiuntive

Attività aggiuntive Descrizione
Visualizza lo scenario selezionato Consente di visualizzare la soluzione Azure AD Connect corrente. Include impostazioni generali, directory sincronizzate e impostazioni di sincronizzazione.
Personalizzazione delle opzioni di sincronizzazione Consente di modificare la configurazione corrente, come l'aggiunta di altre foreste di Active Directory alla configurazione o l'attivazione di opzioni di sincronizzazione, ad esempio writeback di utenti, gruppi, dispositivi o password.
Abilitazione modalità di gestione temporanea Informazioni relative alla gestione temporanea non vengono sincronizzate immediatamente e non vengono esportate in Azure AD o in Active Directory locale. Con questa funzionalità è possibile visualizzare in anteprima le sincronizzazioni prima che si verifichino.

Passaggi successivi

Altre informazioni su Integrazione delle identità locali con Azure Active Directory.