Lezione 2: Ottenere i dati

SI APPLICA A:SìAzure Analysis ServicesSìSQL Server Analysis Services (a partire dalla versione 2017)

In questa lezione si usa la funzionalità Recupera dati in SSDT per connettersi al database di esempio AdventureWorksDW2014, selezionare i dati, visualizzarli in anteprima e filtrarli, quindi importarli nell'area di lavoro del modello.

Con Recupera dati è possibile importare dati da un'ampia gamma di origini: database SQL di Azure, Oracle, Sybase, feed OData, Teradata, file e altro ancora. I dati possono essere recuperati anche tramite query, usando un'espressione di formula Power Query M.

Nota

Attività e immagini in questa esercitazione mostrano la connessione a un database AdventureWorksDW2014 in un server locale. In alcuni casi, un database AdventureWorksDW2014 in Azure può essere diverso.

Tempo previsto per il completamento della lezione: 10 minuti

Prerequisiti

Questo argomento fa parte di un'esercitazione sulla creazione di modelli tabulari, con lezioni che è consigliabile completare nell'ordine indicato. Prima di eseguire le attività in questa lezione, è necessario avere completato la lezione precedente: Lezione 1: Creare un nuovo progetto di modello tabulare.

Creare una connessione

Per creare una connessione al database AdventureWorksDW2014

  1. In Esplora modelli tabulari fare doppio clic su Origini dati > Importa da origine dati.

    Verrà avviata la funzionalità Recupera dati che consente di eseguire in modo guidato i passaggi per la connessione a un'origine dati. Se Esplora modelli tabulari non è visibile, in Esplora soluzioni fare doppio clic su Model.bim per aprire il modello nella finestra di progettazione.

    aas-lesson2-getdata

  2. In Recupera dati fare clic su Database > Database di SQL Server > Connetti.

  3. Nella finestra di dialogo Database di SQL Server, in Server, digitare il nome del server in cui è stato installato il database AdventureWorksDW2014 e quindi fare clic su Connetti.

  4. Quando viene richiesto di immettere le credenziali, è necessario specificare le credenziali usate da Analysis Services per connettersi all'origine dati durante l'importazione e l'elaborazione dei dati. In Modalità di rappresentazione selezionare Rappresenta account, immettere le credenziali e quindi fare clic su Connetti. È consigliabile usare un account con password senza scadenza.

    aas-lesson2-account

    Nota

    Il metodo più sicuro per la connessione a un'origine dati consiste nell'usare un account utente di Windows e relativa password.

  5. Nello strumento di navigazione selezionare il database AdventureWorksDW2014 e quindi fare clic su OK. Verrà creata la connessione al database.

  6. Nello strumento di navigazione selezionare la casella di controllo per le tabelle seguenti: DimCustomer, DimDate, DimGeography, DimProduct, DimProductCategory, DimProductSubcategory e FactInternetSales.

    aas-lesson2-select-tables

Dopo aver fatto clic su OK verrà aperto l'Editor di query. Nella sezione successiva si selezioneranno solo i dati da importare.

Filtrare i dati della tabella

Le tabelle nel database di esempio AdventureWorksDW2014 includono dati che non è necessario includere nel modello. Se possibile, è consigliabile filtrare i dati in modo da escludere quelli non necessari e ridurre così lo spazio in memoria occupato dal modello. Con il filtro è possibile escludere alcune colonne dalle tabelle, in modo che non vengano importate nel database dell'area di lavoro o nel database del modello dopo la distribuzione.

Per filtrare i dati della tabella prima dell'importazione

  1. Nell'Editor di query selezionare la tabella DimCustomer. Verrà aperta una vista della tabella DimCustomer nell'origine dati, ovvero il database di esempio AdventureWorksDW2014.

  2. Effettuare una selezione multipla con CTRL+clic di SpanishEducation, FrenchEducation, SpanishOccupation, FrenchOccupation, fare clic con il pulsante destro del mouse e quindi scegliere Rimuovi colonne.

    aas-lesson2-remove-columns

    Dato che i valori per queste colonne non sono attinenti all'analisi delle vendite Internet, non è necessario importare queste colonne. L'eliminazione delle colonne superflue consente di ridurre le dimensioni del modello e di aumentarne l'efficienza.

    Suggerimento

    Se si commette un errore, è possibile tornare indietro eliminando un passaggio in PASSAGGI APPLICATI.

    aas-lesson2-remove-columns

  3. Filtrare le tabelle restanti rimuovendo le colonne seguenti in ogni tabella:

    DimDate

    Colonna
    DateKey
    SpanishDayNameOfWeek
    FrenchDayNameOfWeek
    SpanishMonthName
    FrenchMonthName

    DimGeography

    Colonna
    SpanishCountryRegionName
    FrenchCountryRegionName
    IpAddressLocator

    DimProduct

    Colonna
    SpanishProductName
    FrenchProductName
    FrenchDescription
    ChineseDescription
    ArabicDescription
    HebrewDescription
    ThaiDescription
    GermanDescription
    JapaneseDescription
    TurkishDescription

    DimProductCategory

    Colonna
    SpanishProductCategoryName
    FrenchProductCategoryName

    DimProductSubcategory

    Colonna
    SpanishProductSubcategoryName
    FrenchProductSubcategoryName

    FactInternetSales

    Nessuna colonna rimossa.

Importare i dati delle tabelle e delle colonne selezionate

Dopo aver visualizzato in anteprima i dati e avere escluso quelli non necessari, è possibile importare il resto dei dati necessari. La procedura guidata importa i dati delle tabelle insieme alle eventuali relazioni tra le tabelle. Nel modello vengono create nuove tabelle e colonne e i dati esclusi tramite filtro non vengono importati.

Per importare i dati delle tabelle e delle colonne selezionate

  1. Controllare le selezioni. Se è tutto corretto, fare clic su Importa. Nella finestra di dialogo Elaborazione dati viene visualizzato lo stato dell'importazione dei dati dall'origine dati al database dell'area di lavoro.

    aas-lesson2-success

  2. Fare clic su Close.

Salvare il progetto del modello

È importante salvare frequentemente il progetto del modello.

Per salvare il progetto del modello

  • Fare clic su File > Salva tutti.

Passaggi successivi

Lezione 3: Contrassegnare come tabella data.