Come configurare l'applicazione del servizio app per usare l'account di accesso di Google

Questo argomento descrive come configurare il servizio app di Azure per usare Google come provider di autenticazione.

Per completare la procedura descritta in questo argomento, è necessario avere un account Google con un indirizzo di posta elettronica verificato. Per creare un nuovo account Google, visitare il sito Web all'indirizzo accounts.google.com.

Registrare l'applicazione con Google

  1. Accedere al portale di Azure, e passare all'applicazione. Copiare l' URL, che verrà usato in seguito per configurare l'app Google.
  2. Passare al sito Web delle API di Googleaccedere con le credenziali dell'account Google, fare clic su Crea progetto, specificare un valore in Nome progetto, quindi fare clic su Crea.
  3. In API Social fare clic Google+ API e quindi su Abilita.
  4. Nel riquadro di spostamento a sinistra scegliere Credenziali > Schermata consenso OAuth, quindi selezionare il proprio Indirizzo email, immettere un Nome del prodotto e fare clic su Salva.
  5. Nella scheda Credenziali fare clic su Crea credenziali > ID client OAuth, quindi selezionare Applicazione web.
  6. Incollare l'URL del servizio app copiato in precedenza in Origini JavaScript autorizzate e quindi incollare l'URI di reindirizzamento in URI di reindirizzamento autorizzati. L'URI di reindirizzamento corrisponde all'URL dell'applicazione con l'aggiunta del percorso /.auth/login/google/callback. Ad esempio: https://contoso.azurewebsites.net/.auth/login/google/callback. Assicurarsi che sia in uso lo schema HTTPS. Fare quindi clic su Crea.
  7. Fare clic sulla schermata successiva e annotare i valori di ID client e Segreto client.

    Importante

    Il segreto client è un'importante credenziale di sicurezza. Non condividere questo valore con altri e non distribuirlo all'interno di un'applicazione client.

Aggiungere le informazioni di Google all'applicazione

  1. Nel portale di Azure, passare all'applicazione. Fare clic su Impostazioni e quindi su Autenticazione/Autorizzazione.
  2. Se la funzionalità di autenticazione/autorizzazione non è abilitata, impostare l'opzione in modo da abilitarla.
  3. Fare clic su Google. Incollare i valori ID App e Segreto app ottenuti in precedenza e facoltativamente abilitare tutti gli ambiti richiesti dall'applicazione. Fare quindi clic su OK.

    Per impostazione predefinita, il servizio app fornisce l'autenticazione ma non limita l'accesso alle API e al contenuto del sito solo agli utenti autorizzati. È necessario autorizzare gli utenti nel codice dell'app.

  4. (Facoltativo) Per consentire l'accesso al sito solo agli utenti autenticati da Google, impostare il parametro Azione da eseguire quando la richiesta non è autenticata su Google. Per poter utilizzare questa funzione, tuttavia, è necessario che tutte le richieste vengano autenticate e che le richieste non autenticate vengano reindirizzate a Google per l'autenticazione.
  5. Fare clic su Save.

È ora possibile usare un account Google per l'autenticazione nell'app.

Contenuti correlati