Creare un'app Web da Azure Marketplace

Azure Marketplace offre un'ampia gamma di app Web popolari, sviluppate da community di software open source, ad esempio WordPress e Umbraco CMS. In questa esercitazione viene illustrato come creare l'app WordPress da Azure Marketplace, che consente di creare un'app Web di Azure e un database MySQL.

Dashboard dell'app Web WordPress di esempio

Prima di iniziare

Se non si ha una sottoscrizione di Azure, creare un account gratuito prima di iniziare.

Distribuire da Azure Marketplace

Attenersi alla procedura seguente per distribuire WordPress da Azure Marketplace.

Accedere ad Azure

Accedere al Portale di Azure.

Distribuire il modello di WordPress

Azure Marketplace offre modelli per la configurazione di risorse. Configurare il modello di WordPress per iniziare.

Immettere le informazioni seguenti per distribuire l'app WordPress e le relative risorse.

Flusso per la creazione di WordPress

Campo Valore consigliato Descrizione
Nome app mywordpressapp Immettere un nome univoco dell'app per il nome dell'app Web. Questo nome viene usato come parte del nome DNS predefinito per l'app <app_name>.azurewebsites.net, quindi deve essere univoco per tutte le app in Azure. In un secondo momento è possibile eseguire il mapping di un nome di dominio personalizzato all'app prima di esporla agli utenti
Sottoscrizione Pagamento in base al consumo Selezionare una Sottoscrizione. Se sono presenti più sottoscrizioni scegliere quella appropriata.
Gruppo di risorse mywordpressappgroup Inserire un gruppo di risorse. Un gruppo di risorse è un contenitore logico in cui vengono distribuite e gestite risorse di Azure come app Web e database. È possibile creare un gruppo di risorse o usarne uno esistente
Piano di servizio app myappplan I piani di servizio app rappresentano la raccolta di risorse fisiche usate per ospitare le app. Selezionare la posizione e il piano tariffario. Per altre informazioni sul prezzo, vedere il piano tariffario del servizio app di Azure
Database mywordpressapp Selezionare il provider di database appropriato per MySQL. App Web supporta ClearDB, Database di Azure per MySQL e MySQL in-app. Per ulteriori informazioni, vedere la sezione Configurazione del database riportata di seguito.
Application Insights ON oppure OFF Facoltativo. Application Insights offre i servizi di monitoraggio per l'app web facendo clic su ON.

Configurazione del database

Attenersi alla procedura seguente in base alla scelta del provider del database MySQL. È consigliabile che sia le App Web che il database MySQL si trovino nello stesso posto.

ClearDB

ClearDB è una soluzione di terze parti per un servizio completamente integrato di MySQL in Azure. Per usare i database ClearDB, sarà necessario associare una carta di credito all'account di Azure. Se si seleziona il provider del database ClearDB, è possibile visualizzare un elenco di database esistenti da cui scegliere o fare clic sul pulsante Crea nuovo per creare un database.

Creazione di ClearDB

Database di Azure per MySQL (anteprima)

Il Database di Azure per MySQL offre un servizio di database gestito per lo sviluppo di app e la distribuzione che consente di introdurre un database MySQL in pochi minuti e di ridimensionare in tempo reale nel cloud che si considera più attendibile. Con modelli tariffari inclusivi, è possibile ottenere tutte le funzionalità desiderate come la disponibilità elevata, la protezione e ripristino, predefinito e senza costi aggiuntivi. Fare clic su Piano tariffario per scegliere un piano tariffario diverso. Per usare un database esistente o un server MySQL esistente, usare un gruppo di risorse in cui risiede il server.

Configurare le impostazioni del database per l'app Web

Nota

Il database di Azure per MySQL (anteprima) e App Web su Linux (anteprima) non è disponibile in tutte le aree. Altre informazioni sulle restrizioni di Database di Azure per MySQL (anteprima) e App Web in Linux.

MySQL in-app

MySQL in-app è una funzionalità del servizio app che consente l'esecuzione di MySQL in modo nativo sulla piattaforma. Funzionalità di base supportate con la versione della funzione:

  • Server MySQL in esecuzione nella stessa istanza del server Web che ospita il sito. Questo consente di migliorare le prestazioni dell'applicazione.
  • L'archiviazione è condivisa tra i file di MySQL e quelli dell'app Web. Si noti che con piani gratuiti e condivisi, è possibile raggiungere i limiti di quota quando si usa il sito in base alle azioni eseguite. Verificare i limiti di quota per i piani gratuiti e condivisi.
  • È possibile attivare la registrazione generale per MySQL e quella per le query lente. Si noti che questo può influire sulle prestazioni del sito e NON deve sempre essere ATTIVATO. La funzionalità di registrazione consente di esaminare eventuali problemi dell'applicazione.

Per altri dettagli, vedere questo articolo

Gestione di MySQL in-app

È possibile verificare lo stato facendo clic sull'icona a forma di campana nella parte superiore della pagina del portale durante la distribuzione dell'app WordPress.
Indicatore di stato

Gestire la nuova app Web di Azure

Passare al portale di Azure per esaminare l'app Web appena creata.

A tale scopo, accedere a https://portal.azure.com.

Nel menu a sinistra fare clic su Servizi app e quindi sul nome dell'app Web di Azure.

Passare all'app Web di Azure nel portale

Si accede così al pannello, ovvero una pagina del portale visualizzata in orizzontale, dell'app Web.

Per impostazione predefinita, nel pannello dell'app Web viene aperta la pagina Panoramica, che offre una visualizzazione dello stato dell'app. In questa pagina è anche possibile eseguire attività di gestione di base come esplorare, arrestare, avviare, riavviare ed eliminare. Le schede sul lato sinistro del pannello mostrano le diverse pagine di configurazione che è possibile aprire.

Pannello del servizio app nel portale di Azure

Queste schede del pannello mostrano le numerose utili funzionalità che è possibile aggiungere all'app Web. Nell'elenco seguente sono riportate solo alcune delle possibilità:

  • Eseguire il mapping di un nome DNS personalizzato
  • Associare un certificato SSL personalizzato
  • Configurare la distribuzione continua
  • Aumentare le prestazioni e il numero di istanze
  • Aggiungere l'autenticazione utente

Completare l'installazione guidata di 5 minuti di WordPress per attivare l'app WordPress e consentirne l'esecuzione. Verificare la documentazione di WordPress per sviluppare l'app Web.

Installazione guidata di WordPress

Configurazione dell'app

Prima che l'app WordPress sia pronta per la produzione, è necessario seguire diversi passaggi. Seguire questa procedura per configurare e gestire l'app WordPress:

Per Opzione
Caricare o archiviare file di grandi dimensioni Plug-in di WordPress per l'uso dell'archiviazione BLOB
Inviare posta elettronica Acquistare il sevizio di posta elettronica SendGrid e usare il plug-in di WordPress per l'uso di SendGrid per configurarlo
Nomi di dominio personalizzati Configurare un nome di dominio personalizzato nel servizio app di Azure
HTTPS Abilitare HTTPS per un'app Web nel Servizio app di Azure
Convalida di preproduzione Configurare ambienti di staging e sviluppo per le app Web nel servizio app di Azure
Monitoraggio e risoluzione dei problemi Abilitare la registrazione diagnostica per le app Web nel Servizio app di Azure e monitorare le app Web nel Servizio app di Azure
Distribuire il sito Distribuire un'app Web nel Servizio app di Azure

Proteggere la rete virtuale

Prima che l'app WordPress sia pronta per la produzione, è necessario seguire diversi passaggi. Seguire questa procedura per configurare e gestire l'app WordPress:

Per Opzione
Nome utente e password complessi Modificare la password di frequente. Non usare nomi utente comuni come admin o wordpress e così via. Imporre a tutti gli utenti di WordPress di usare password complesse e nomi utente univoci.
Mantenersi aggiornati Aggiornare plug-in, core e temi di WordPress. Usare il runtime PHP più recente disponibile nel Servizio app di Azure
Aggiornare le chiavi di sicurezza di WordPress Aggiornare la chiave di sicurezza di WordPress per migliorare la crittografia memorizzata nei cookie

Migliorare le prestazioni

Le prestazioni nel cloud si ottengono prevalentemente tramite la memorizzazione nella cache e l'aumento delle istanze. È tuttavia necessario considerare anche la memoria, la larghezza di banda e altri attributi dell'hosting delle app Web.

Per Opzione
Identificare le funzionalità delle istanze del servizio app Dettagli sui prezzi, incluse le funzionalità dei livelli del Servizio app
Memorizzare risorse nella cache Usare Cache Redis di Azure o una delle altre offerte di memorizzazione nella cache disponibili in Azure Store
Scalare l'applicazione È necessario ridimensionare l'app Web nel Servizio app di Azure e/o il database MySQL. MySQL in-app non supporta la scalabilità orizzontale, quindi scegliere ClearDB o il database di Azure per MySQL (anteprima). Ridimensionare il database di Azure per MySQL (anteprima) se si usa il routing a disponibilità elevata di ClearDB per aumentare le prestazioni del database

Disponibilità e ripristino di emergenza

La disponibilità elevata include l'aspetto del ripristino di emergenza per mantenere la continuità aziendale. Nei piani predisposti per gli errori e le emergenze nel cloud è necessario rilevare rapidamente gli errori. Queste soluzioni consentono di implementare una strategia di disponibilità elevata.

Per Opzione
Bilanciare il carico dei siti o distribuire geograficamente i siti Instradare il traffico con Gestione traffico di Azure
Backup e ripristino Eseguire il backup di un'app Web nel Servizio app di Azure e ripristinare un'app Web nel Servizio app di Azure

Passaggi successivi

Informazioni sulle diverse funzionalità di servizio app per sviluppare e ridimensionare.