Scalare un'app Web in Servizio app di Azure

Questo argomento include i collegamenti alle risorse per la gestione di un'app Web nel servizio app di Azure. Nella gestione sono incluse tutte le attività che consentono al sito Web di funzionare alla perfezione.

Nel corso del ciclo di vita di un sito, vengono eseguite diverse attività di gestione, a mano a mano che si passa dalla distribuzione iniziale alle normali attività operative, di manutenzione e di aggiornamento.

Nel portale di Azure è possibile eseguire diverse attività di gestione dei siti Web.

Prima della distribuzione del sito alla produzione

Scegliere un livello

Servizio di applicazione Azure è disponibile in cinque livelli: libero, Shared, Basic, Standard e Premium. Per ulteriori informazioni sulle funzionalità e i prezzi di ciascun livello, vedere Dettagli prezzi.

Configurazione

Utilizzare il portale di Azure per impostare varie opzioni di configurazione. Per informazioni dettagliate, vedere Configurazione delle app Web in Servizio app di Azure. Di seguito è riportato un rapido elenco di controllo:

  • Selezionare le versioni runtime per .NET, PHP, Java o Python, se necessario.
  • Abilitare WebSocket se il sito Web utilizza il protocollo WebSocket. Sono incluse le app che usano ASP.NET SignalR o socket.io.
  • Sul sito vengono eseguiti lavori Web continui? In caso affermativo, abilitare l'opzione Sempre attivo.
  • Impostare il documento predefinito, ad esempio index.html.

Oltre a tali impostazioni di configurazione di base, può essere opportuno configurare quanto segue:

Configurazione specifica per ciascun linguaggio:

Durante l'esecuzione di un'applicazione web

Quando il sito è in esecuzione, accertarsi che sia disponibile e che assicuri la scalabilità in base al traffico degli utenti. Potrebbe essere necessario risolvere eventuali problemi.

Monitoraggio

  • Attraverso il portale di Azure, è possibile aggiungere metriche delle prestazioni quali utilizzo della CPU e numero di richieste dei client.
  • Applicare la scalabilità al proprio sito Web per rispondere al traffico. A seconda del livello, è possibile applicare la scalabilità al numero di VM e/o le dimensioni delle istanze delle VM. Nel piano Standard, è inoltre possibile impostare la scalabilità automatica da applicare automaticamente ai siti secondo una pianificazione fissa o in risposta al carico.

Backup

Risoluzione dei problemi

Ripristino dei dati

  • Ripristino di un sito Web di cui si era eseguito un backup in precedenza.

Durante l'aggiornamento del sito Web

Se non sono stati abilitati i backup automatici, è possibile creare un backup manuale.

Valutare l'opportunità di applicare una distribuzione a fasi. Questa opzione consente di pubblicare aggiornamenti a una distribuzione a fasi che viene eseguita in parallelo alla distribuzione di produzione.