Log di streaming e console

Log in streaming

Il portale di Azure offre un visualizzatore log di streaming integrato che consente di visualizzare gli eventi di traccia dalle app del servizio app in tempo reale.

L'impostazione di questa funzionalità richiede alcuni semplici passaggi:

  • Scrittura delle tracce nel codice
  • Abilitazione dei log di diagnostica dell'applicazione per l'app
  • Visualizzare il flusso dall'interfaccia utente dei log in streaming predefiniti nel portale Azure.

Come scrivere le tracce nel codice

La scrittura delle tracce nel codice è facile. In C# è sufficiente scrivere il codice seguente:

Trace.TraceInformation("My trace statement");
Trace.TraceWarning("My warning statement");
Trace.TraceError("My error statement");

La classe Trace risiede nello spazio dei nomi System.Diagnostics.

In una app node.js è possibile scrivere il codice seguente per ottenere lo stesso risultato:

console.log("My trace statement").

Come abilitare e visualizzare i log in streaming

La diagnostica viene abilitata a livello di singola app. Eseguire l'avvio passando al sito per cui si vuole abilitare questa funzionalità.

Dal menu Impostazioni eseguire lo scorrimento verso il basso fino alla sezione di monitoraggio e fare clic su (1) Log di diagnostica. Quindi (2) abilitare Registrazione applicazioni (file system) o Registrazione applicazioni (BLOB). L'opzione Livello consente di modificare il livello di gravità delle tracce da acquisire. Impostare il livello su Dettagliato se si sta solo acquisendo familiarità con la funzionalità, poiché questa impostazione garantirà la registrazione di tutte le istruzioni di traccia.

Fare clic su SAVE nella parte superiore del blade per visualizzare i log.

Nota

Più è alto il livello di gravità, più risorse si consumano per eseguire il log e più tracce si ottengono. Assicurarsi che livello di gravità sia configurato per il livello di dettaglio corretto per un sito a traffico elevato o di produzione.

Per visualizzare i log in streaming dall'interno del portale di Azure fare clic su (1) Flusso di registrazione anche nella sezione di monitoraggio del menu Impostazioni. Se l'app sta scrivendo attivamente istruzioni di traccia, saranno visibili nella (2) interfaccia utente dei log in streaming in tempo quasi reale.

Console

Il portale di Azure fornisce accesso all'app mediante console. È possibile esplorare il file system dell'app ed eseguire script Powershell/cmd. Quando si eseguono i comandi della console, si opera con le stesse autorizzazioni impostate per il codice dell'app in esecuzione. L'accesso alle directory protette o l'esecuzione di script che richiedono autorizzazioni elevate è bloccato.

Dal menu Impostazioni scorrere verso il basso fino alla sezione Strumenti di sviluppo e fare clic su (1) Console; a destra viene aperta l'interfaccia utente della (2) console.

Per acquisire familiarità con la console, provare ad eseguire i comandi di base come:

dir
cd