Informazioni sul servizio app di Azure

Il servizio app è un'offerta di piattaforma distribuita come servizio (PaaS) di Microsoft Azure. Consente di creare app Web e per dispositivi mobili per qualsiasi piattaforma o dispositivo, integrare le app con soluzioni SaaS, connettersi con applicazioni locali e automatizzare i processi aziendali. Azure esegue le app in macchine virtuali (VM) completamente gestite, con le risorse di VM condivise o le VM dedicate desiderate.

Il servizio app include le funzionalità Web e per dispositivi mobili prima fornite separatamente come Siti Web di Azure e Servizi mobili di Azure. Include anche nuove funzionalità per l'automazione dei processi aziendali e l'hosting di API cloud. Come singolo servizio integrato, il servizio app consente di combinare vari componenti (siti Web, back-end di app per dispositivi mobili, API RESTful e processi aziendali) in un'unica soluzione.

Il video di 4 minuti disponibile di seguito spiega brevemente la relazione tra il servizio app e le offerte Azure precedenti e le novità del servizio app.

Perché usare il servizio app?

Ecco alcune caratteristiche e funzionalità chiave del servizio app:

Tipi di app nel servizio app

Il servizio app offre diversi tipi di app, ognuno dei quali è progettato per l'hosting di uno specifico carico di lavoro:

Il termine app fa qui riferimento alle risorse di hosting dedicate all'esecuzione di un carico di lavoro. Prendendo ad esempio le "app Web", si è probabilmente abituati a considerare un'app Web come costituita dalle risorse di calcolo e dal codice dell'applicazione che insieme forniscono funzionalità a un browser. Nel servizio app, invece, un' app Web è costituita dalle risorse di calcolo offerte da Azure per l'hosting del codice dell'applicazione.

Un'applicazione può essere costituita da più app del servizio app di diversi tipi. Ad esempio se l'applicazione è costituita da un front-end Web e un back-end di API RESTful è possibile:

  • Distribuire in un'unica app Web sia il front-end che l'API
  • Distribuire il codice front-end a un'app Web e il codice back-end a un'app per le API

Piani di servizio app

I piani di servizio app rappresentano l'insieme di risorse fisiche usate per ospitare le app.

I piani di servizio app definiscono:

  • Area (Stati Uniti occidentali, Stati Uniti orientali e così via)
  • Numero di scala (uno, due, tre istanze e così via)
  • Dimensione dell'istanza (Small, Medium, Large)
  • Unità SKU (Free, Shared, Basic, Standard, Premium)

Tutte le applicazioni assegnate a un piano di servizio app condividono le risorse definite dal piano che consentono di risparmiare sui costi quando si ospitano più app.

Il piano di servizio app può essere ridimensionato da SKU Free e Shared a SKU Basic, Standard e Premium fornendo anche l'accesso ad altre risorse e funzionalità. Dopo che il piano di servizio app è impostato su Basic o versione successiva è inoltre possibile controllare le dimensioni e il numero di scala delle macchine virtuali.

L'unità SKU e la scalabilità del piano di servizio app determina il costo e non il numero di app ospitate nel piano.

Se si necessita di maggiore scalabilità e isolamento rete, è possibile eseguire le app in un ambiente del servizio app.

Prezzi

Per informazioni sul costo del servizio app, vedere Prezzi del servizio app.

Provare il servizio app

Creare un'app Web, un'app per dispositivi mobili o un'app per la logica di esempio e provarla per un'ora, senza alcun impegno e senza l'uso di una carta di credito.

In alternativa, aprire un account Azure gratuitoe provare una delle esercitazioni introduttive: