Monitorare le app in Servizio app di Azure

App Azure servizio fornisce funzionalità di monitoraggio predefinite per app Web, per dispositivi mobili e per le app per le API nel portale di Azure.

Nella portale di Azure è possibile esaminare le quote e le metriche per un piano di servizio app e app e configurare gli avvisi e la scalabilità automatica basata sulle metriche.

Informazioni sulle quote

Le app ospitate nel servizio app sono soggette a determinati limiti in relazione alle risorse che possono usare. Tali limiti sono definiti nel piano di servizio app associato all'app.

Nota

I piani di hosting del servizio app Gratuito e Condiviso (anteprima) sono livelli di base che vengono eseguiti nelle stesse macchine virtuali di Azure usate da altre app del servizio app. Alcune app potrebbero appartenere ad altri clienti. Questi livelli sono destinati all'uso esclusivo per finalità di sviluppo e test.

Se l'app è ospitata in un piano Gratuito o Condiviso, i limiti relativi alle risorse che l'app può usare sono definiti dalle quote.

Se l'app è ospitata in un piano Basic, Standard o Premium, i limiti relativi alle risorse che può usare vengono stabiliti in base alle dimensioni (Small, Medium, Large) e al numero di istanze (1, 2, 3 e così via) del piano di servizio app.

Le quote per le app ospitate nel piano Gratuito o Condiviso sono:

Quota Descrizione
Tempo CPU (breve) Quantità di CPU consentita per l'app in un intervallo di 5 minuti. Questa quota viene reimpostata automaticamente ogni cinque minuti.
Tempo CPU (giorno) Quantità totale di CPU consentita per l'app in un giorno. Questa quota viene reimpostata automaticamente ogni 24 ore a mezzanotte (ora UTC).
Memoria Quantità totale di memoria consentita per l'app.
Larghezza di banda Quantità totale di larghezza di banda in uscita consentita per l'app in un giorno. Questa quota viene reimpostata automaticamente ogni 24 ore a mezzanotte (ora UTC).
File System Quantità totale di spazio di archiviazione consentito.

L'unica quota applicabile alle app ospitate in Basic, standard e Premium è file System.

Per altre informazioni su quote, funzionalità e limiti specifici per i vari SKU del servizio app, vedere i limiti del servizio per la sottoscrizione di Azure.

Applicazione delle quote

Se l'uso di un'app supera la quota Tempo CPU (breve), Tempo CPU (giorno) o Larghezza di banda, l'app viene arrestata fino al momento in cui viene reimpostata la quota. Durante questo intervallo di tempo, per tutte le richieste in ingresso viene restituito un errore HTTP 403.

Messaggio di errore 403

Se viene superata la quota di memoria dell'app, l'app viene arrestata temporaneamente.

Se viene superata la quota Filesystem, tutte le operazioni di scrittura hanno esito negativo. Gli eventuali errori delle operazioni di scrittura includono qualsiasi operazione di scrittura nei log.

È possibile aumentare o rimuovere le quote dall'app aggiornando il piano di servizio app.

Informazioni sulle metriche

Nota

L' utilizzo del file System è una nuova metrica che viene implementata a livello globale, non è previsto alcun dato, a meno che l'app non sia ospitata in un ambiente del servizio app.

Importante

Il tempo di risposta medio sarà deprecato per evitare confusione con le aggregazioni di metriche. Usare il tempo di risposta come sostituzione.

Nota

Le metriche per un'app includono le richieste al sito SCM dell'app. Sono incluse le richieste di visualizzazione del LogStream del sito tramite Kudu. Le richieste LogStream possono estendersi in diversi minuti, che influirà sulle metriche temporali della richiesta. Quando si usano queste metriche con la logica di ridimensionamento automatico, gli utenti devono tenere presente questa relazione.

Le metriche forniscono informazioni sull'app o sul comportamento del piano di servizio app.

Le metriche disponibili per un'app sono:

Metrica Descrizione
Tempo di risposta Tempo impiegato dall'app per gestire le richieste, in secondi.
Tempo medio di risposta (obsoleto) Tempo medio impiegato dall'app per gestire le richieste, in secondi.
Working set della memoria medio Quantità media di memoria usata dall'app, espressa in megabyte (MiB).
Connessioni Numero di socket associati esistenti nella sandbox (w3wp.exe e i processi figlio). Un socket associato viene creato chiamando le API bind()/connect() e permane finché non viene chiuso con CloseHandle()/closesocket().
Tempo CPU Quantità di CPU utilizzata dall'app, espressa in secondi. Per altre informazioni su questa metrica, vedere tempo CPU e percentuale CPU.
Assembly attuali Numero corrente di assembly caricati in tutti i domini dell'applicazione di questa applicazione.
Dati in Larghezza di banda in entrata utilizzata dall'app, espressa in MiB.
Dati in uscita Larghezza di banda in uscita utilizzata dall'app, espressa in MiB.
Utilizzo del file System Quantità di utilizzo in byte per condivisione di archiviazione.
Garbage Collection di generazione 0 Numero di operazioni di Garbage Collection sugli oggetti di generazione 0 dall'avvio del processo dell'app. Le operazioni di GC di generazione superiore includono tutte quelle di generazione inferiore.
Garbage Collection di generazione 1 Numero di operazioni di Garbage Collection sugli oggetti di generazione 1 dall'avvio del processo dell'app. Le operazioni di GC di generazione superiore includono tutte quelle di generazione inferiore.
Garbage Collection di generazione 2 Numero di operazioni di Garbage Collection sugli oggetti di generazione 2 dall'avvio del processo dell'app.
Numero di handle Numero totale di handle attualmente aperti dal processo dell'app.
Stato controllo integrità Lo stato di integrità medio tra le istanze dell'applicazione nel piano di servizio app.
Http 2xx Numero di richieste che hanno restituito un codice di stato HTTP ≥ 200 e < 300.
Http 3xx Numero di richieste che hanno restituito un codice di stato HTTP ≥ 300 e < 400.
HTTP 401 Numero di richieste che hanno restituito un codice di stato HTTP 401.
HTTP 403 Numero di richieste che hanno restituito un codice di stato HTTP 403.
Http 404 Numero di richieste che hanno restituito un codice di stato HTTP 404.
Http 406 Numero di richieste che hanno restituito un codice di stato HTTP 406.
4xx http Numero di richieste che hanno restituito un codice di stato HTTP ≥ 400 e < 500.
Errori del server http Numero di richieste che hanno restituito un codice di stato HTTP ≥ 500 e < 600.
I/O - Altri byte al secondo Frequenza con cui il processo dell'app emette byte per le operazioni di I/O che non coinvolgono i dati, ad esempio le operazioni di controllo.
I/O - Altre operazioni al secondo Velocità con cui il processo dell'app emette operazioni di I/O che non sono operazioni di lettura o scrittura.
I/O - Byte in lettura al secondo Frequenza con cui il processo dell'app legge i byte dalle operazioni di I/O.
I/O - Operazioni di lettura al secondo Frequenza con cui il processo dell'app rilascia le operazioni di I/O di lettura.
I/O - Byte in scrittura al secondo Frequenza con cui il processo dell'app scrive i byte nelle operazioni di I/O.
I/O - Operazioni di scrittura al secondo Frequenza con cui il processo dell'app rilascia le operazioni di I/O di scrittura.
Working set della memoria Quantità di memoria corrente usata dall'app, espressa in MiB.
Private Bytes Byte privati è la dimensione corrente, in byte, della memoria allocata dal processo dell'app che non può essere condivisa con altri processi.
Richieste Numero totale di richieste, indipendentemente dal codice di stato HTTP restituito.
Richieste nella coda dell'applicazione Numero di richieste nella coda di richieste dell'applicazione.
Numero dei thread Numero di thread attualmente attivi nel processo dell'app.
Totale di domini app Numero corrente di domini dell'applicazione caricati in questa applicazione.
Totale di domini app scaricati Numero totale di domini dell'applicazione scaricati dall'avvio dell'applicazione.

Le metriche disponibili per un piano di servizio app sono:

Nota

Le metriche del piano di servizio app sono disponibili solo per i piani dei livelli Basic, Standard e Premium.

Metrica Descrizione
Percentuale CPU CPU media usata tra tutte le istanze del piano.
Percentuale di memoria Memoria media usata tra tutte le istanze del piano.
Dati in Larghezza di banda in ingresso media usata tra tutte le istanze del piano.
Dati in uscita Larghezza di banda in uscita media usata tra tutte le istanze del piano.
Lunghezza coda del disco Numero medio di richieste di lettura e scrittura accodate nella risorsa di archiviazione. Una lunghezza elevata della coda del disco indica un'app che potrebbe essere rallentata a causa di un numero eccessivo di I/O su disco.
Lunghezza coda http Numero medio di richieste HTTP che hanno dovuto attendere in coda prima di essere completate. Una lunghezza coda HTTP elevata o in aumento indica che il piano si trova in condizioni di carico eccessivo.

Tempo CPU e percentuale CPU

Le metriche che riflettono l'utilizzo della CPU sono due:

Tempo CPU: utile per le app ospitate in piani gratuiti o condivisi, perché una delle rispettive quote è definita in minuti CPU usati dall'app.

Percentuale CPU: utile per le app ospitate nei piani Basic, standard e Premium, perché possono essere scalate orizzontalmente. La percentuale di CPU è una indicazione corretta dell'utilizzo complessivo in tutte le istanze.

Granularità delle metriche e criteri di conservazione

Le metriche per un'app e il piano di servizio app vengono registrate e aggregate dal servizio e mantenute in base a queste regole.

Monitoraggio di quote e metriche nel portale di Azure

Per esaminare lo stato delle varie quote e metriche che interessano un'app, accedere al portale di Azure.

Grafico delle quote nel portale di Azure

Per trovare le quote, selezionare > quote impostazioni. Nel grafico è possibile esaminare gli elementi seguenti:

  1. Nome della quota
  2. Intervallo di reimpostazione
  3. Limite corrente
  4. Valore corrente

Grafico delle metriche nella portale di Azure è possibile accedere alle metriche direttamente dalla pagina Panoramica risorse. Qui verranno visualizzati i grafici che rappresentano alcune metriche di app.

Facendo clic su uno di questi grafici verrà visualizzata la visualizzazione metriche in cui è possibile creare grafici personalizzati, eseguire query su metriche diverse e molto altro.

Per altre informazioni sulle metriche, vedere Monitorare le metriche del servizio.

Avvisi e scalabilità automatica

Le metriche per un'app o un piano di servizio app possono essere collegate ad avvisi specifici. Per altre informazioni, vedere ricevere notifiche di avviso.

Le app del servizio app ospitate nei piani di servizio App Basic o superiore supportano la scalabilità automatica. Con questa funzionalità è possibile configurare le regole che consentono di monitorare le metriche del piano di servizio app. Le regole possono aumentare o diminuire il numero di istanze per fornire risorse aggiuntive in base alla esigenze. L'uso delle regole consente anche di ridurre i costi quando l'app ha un provisioning eccessivo.

Per altre informazioni sulla scalabilità automatica, vedere Procedura dettagliata sulla scalabilità automatica e Procedure consigliate per la scalabilità automatica in Monitoraggio di Azure.