Installare Application Insights per un sito Web ASP.NET

Questa procedura consente di configurare un'app Web ASP.NET per l'invio di dati di telemetria al servizio Azure Application Insights. È valida per le app ASP.NET ospitate nel server IIS o nel cloud. Offre grafici e un linguaggio di query avanzato che permettono di comprendere le prestazioni dell'app e il suo utilizzo da parte degli utenti, oltre ad avvisi automatici in caso di errori o problemi di prestazioni. Molti sviluppatori trovano utili queste funzionalità così come sono, ma è anche possibile estendere e personalizzare i dati di telemetria, se necessario.

Il programma di installazione richiede pochi clic in Visual Studio. Per evitare addebiti è possibile limitare il volume dei dati di telemetria. In questo modo è possibile provare le funzionalità ed eseguire il debug o monitorare un sito con un numero di utenti limitato. Se si decide di monitorare l'intero sito di produzione, è facile aumentare il limite in un secondo momento.

Prima di iniziare

Sono necessari:

  • Visual Studio 2013 Update 3 o versioni successive. È preferibile una versione successiva.
  • Una sottoscrizione a Microsoft Azure. Se il team o l'organizzazione ha una sottoscrizione di Azure, il proprietario potrà aggiungere l'utente alla sottoscrizione usando il rispettivo account Microsoft.

Se si è interessati, vedere gli argomenti alternativi seguenti:

Passaggio 1: Aggiungere Application Insights SDK

Fare clic con il pulsante destro del mouse sul progetto dell'app Web in Esplora soluzioni e scegliere Aggiungi > Application Insights Telemetry oppure Configura Application Insights.

Screenshot di Esplora soluzioni con le opzioni Aggiungi e Application Insights Telemetry evidenziate

In Visual Studio 2015, un'opzione per l'aggiunta di Application Insights è disponibile anche nella finestra di dialogo Nuovo progetto.

Passare alla pagina di configurazione di Application Insights:

Screenshot della pagina Registra l'app con Application Insights

a. Selezionare l'account e la sottoscrizione usati per accedere ad Azure.

b. Selezionare la risorsa in Azure in cui si vogliono visualizzare i dati dell'app. In genere:

Se si vuole impostare il gruppo di risorse o la località in cui verranno archiviati i dati, fare clic su Configura impostazioni. I gruppi di risorse vengono usati per controllare l'accesso ai dati. Se si hanno diverse app che fanno parte dello stesso sistema, ad esempio, è possibile inserire i relativi dati di Application Insights nello stesso gruppo di risorse.

c. Impostare un tetto massimo al limite del volume di dati gratuito, per evitare eventuali addebiti. Application Insights è gratuito fino a un determinato volume di dati di telemetria. Dopo aver creato la risorsa, è possibile modificare la selezione nel portale aprendo Funzionalità + prezzi > Gestione del volume dati > Limite di utilizzo volume giornaliero.

d. Fare clic su Registra per proseguire e configurare Application Insights per l'app Web. I dati di telemetria verranno inviati al portale di Azure, sia durante il debug che dopo la pubblicazione dell'app.

e. Per non inviare i dati di telemetria al portale durante il debug, è possibile aggiungere Application Insights SDK all'app senza configurare una risorsa nel portale. Si potranno visualizzare i dati di telemetria in Visual Studio durante il debug. Successivamente, è possibile tornare a questa pagina di configurazione oppure attendere di aver distribuito l'app e quindi attivare la telemetria in fase di esecuzione.

Passaggio 2: Eseguire l'app

Eseguire l'app con F5. Aprire pagine diverse per generare alcuni dati di telemetria.

In Visual Studio verrà visualizzato il conteggio degli eventi che sono stati registrati.

Screenshot di Visual Studio. Il pulsante Application Insights viene visualizzato durante il debug.

Passaggio 3: Visualizzare i dati di telemetria

È possibile visualizzare i dati di telemetria in Visual Studio o nel portale Web di Application Insights. Cercare i dati di telemetria in Visual Studio per eseguire il debug dell'app. Monitorare le prestazioni e l'utilizzo nel portale Web quando il sistema è attivo.

Visualizzare i dati di telemetria in Visual Studio

In Visual Studio aprire la finestra di Application Insights. Fare clic sul pulsante Application Insights oppure fare clic con il pulsante destro del mouse sul progetto in Esplora soluzioni, scegliere Application Insights e quindi fare clic su Cerca nei dati di telemetria attivi.

Nella finestra Ricerca di Application Insights di Visual Studio esaminare i dati di telemetria generati sul lato server dell'app nella visualizzazione Dati di Dati di telemetria della sessione di debug. Sperimentare i filtri e fare clic su qualsiasi evento per visualizzare altri dettagli.

Screenshot della visualizzazione Dati di Dati di telemetria della sessione di debug nella finestra di Application Insights.

Nota

Se non vengono visualizzati dati, verificare che l'intervallo di tempo sia corretto e fare clic sull'icona di ricerca.

Uso di Application Insights in Visual Studio.

Visualizzare i dati di telemetria nel portale Web

Se non si è scelto di installare solo l'SDK, è possibile visualizzare i dati di telemetria anche nel portale Web di Application Insights. Il portale offre un maggior numero di grafici, strumenti di analisi e viste di più componenti rispetto a Visual Studio. Nel portale sono anche disponibili avvisi.

Aprire la risorsa Application Insights. Accedere al portale di Azure per cercarla o fare clic con il pulsante destro del mouse sul progetto in Visual Studio e scegliere la risorsa.

Screenshot di Visual Studio che mostra come aprire il portale di Application Insights

Nota

Se viene visualizzato un errore di accesso, è possibile che si abbiano più set di credenziali Microsoft e che l'accesso sia stato eseguito con il set sbagliato. Nel portale disconnettersi e accedere nuovamente.

Nel portale verrà visualizzata la telemetria dell'app.

Screenshot della pagina Panoramica di Application Insights

Per visualizzare altri dettagli nel portale, fare clic su qualsiasi riquadro o grafico.

Altre informazioni sull'uso di Application Insights nel portale di Azure.

Passaggio 4: Pubblicare l'app

Pubblicare l'app nel server IIS o in Azure. Verificare in Flusso metriche attive che tutto funzioni correttamente.

La telemetria viene creata nel portale di Application Insights, in cui è possibile monitorare le metriche, eseguire ricerche sui dati di telemetria e configurare i dashboard, nonché usare l'avanzato linguaggio di query di Log Analytics per analizzare l'utilizzo e le prestazioni o trovare eventi specifici.

È anche possibile continuare ad analizzare i dati di telemetria in Visual Studio con strumenti come la ricerca diagnostica e le tendenze.

Nota

Se la quantità di dati di telemetria inviata dall'app sta per raggiungere le limitazioni, viene attivato il campionamento automatico. Il campionamento riduce la quantità di dati di telemetria inviata dall'app mantenendo i dati correlati per scopi diagnostici.

Le impostazioni sono state completate.

Congratulazioni. Il pacchetto Application Insights è stato installato nell'app e configurato per l'invio di dati di telemetria al servizio Application Insights in Azure.

Diagramma dello spostamento dei dati di telemetria

La risorsa di Azure che riceve i dati di telemetria dell'app è identificata da una chiave di strumentazione, disponibile nel file ApplicationInsights.config.

Eseguire l'aggiornamento alle versioni future dell'SDK

Per eseguire l'aggiornamento a una nuova versione dell'SDK, aprire di nuovo Gestione pacchetti NuGet e filtrare i pacchetti installati. Selezionare Microsoft.ApplicationInsights.Web e scegliere Aggiorna.

Se sono state apportate personalizzazioni a ApplicationInsights.config, salvarne una copia prima di eseguire l'aggiornamento. Successivamente, unire le modifiche nella nuova versione.

Video

Passaggi successivi

Altri dati di telemetria

Analisi

Avvisi

  • Test di disponibilità: creare test per verificare che il sito sia visibile sul Web.
  • Diagnostica intelligente: questi test vengono eseguiti automaticamente e non è quindi necessario effettuare alcuna operazione per configurarli. Se l'app ha una frequenza insolita di richieste non riuscite, verrà comunicato automaticamente.
  • Avvisi per le metriche: impostare questi avvisi per essere avvertiti se una metrica supera una soglia. È possibile impostarli nelle metriche personalizzate di cui si scrive il codice nell'app.

Automazione