Installare ed eseguire Riconoscimento modulo contenitori v2.1-preview

Importante

  • Riconoscimento modulo contenitori sono in anteprima gated. Per usarli, è necessario inviare una richiesta online e ricevere l'approvazione. Per altre informazioni, vedereApprovazionerequest per eseguire il contenitore di seguito.

  • Il modulo di richiesta online richiede di specificare un indirizzo di posta elettronica valido che appartiene all'organizzazione che possiede l'ID sottoscrizione di Azure e che è stato concesso o che è stato concesso l'accesso a tale sottoscrizione.

Azure Riconoscimento modulo è un servizio di intelligenza artificiale applicato di Azure che consente di creare software di elaborazione dati automatizzata usando la tecnologia di Machine Learning. Riconoscimento modulo consente di identificare ed estrarre testo, coppie chiave/valore, contrassegni di selezione, dati di tabella e altro ancora dai documenti del modulo e dati strutturati che includono le relazioni nel file originale.

In questo articolo si apprenderà come scaricare, installare ed eseguire contenitori Riconoscimento modulo. I contenitori consentono di eseguire il servizio Riconoscimento modulo nel proprio ambiente. I contenitori sono ottimi per requisiti specifici di sicurezza e governance dei dati. Riconoscimento modulo funzionalità sono supportate da sei contenitori di funzionalità di Riconoscimento modulo: layout, carta di lavoro, documento ID, ricevuta, fattura e personalizzato (per i contenitori ricevuti, biglietti da visita e documento ID, sarà necessario anche il contenitore Read OCR).

Prerequisiti

Per iniziare, sarà necessario un account Azure attivo. Se non ne hai uno, puoi creare un account gratuito.

È anche necessario usare i contenitori di Riconoscimento modulo seguenti:

Necessario Scopo
Familiarità con Docker È consigliabile avere una conoscenza di base dei concetti di Docker, ad esempio registri, repository, contenitori e immagini contenitore, nonché conoscenza della terminologia e dei comandi di basedocker.
Motore Docker installato
  • È necessario il motore Docker installato in un computer host. Docker offre pacchetti per la configurazione dell'ambiente Docker in macOS, Windows e Linux. Per una panoramica dei concetti fondamentali relativi a Docker e ai contenitori, vedere Docker overview (Panoramica di Docker).
  • Docker deve essere configurato per consentire ai contenitori di connettersi ai dati di fatturazione e inviarli ad Azure.
  • In Windows, Docker deve essere configurato anche per supportare i contenitori Linux.
Risorsa Riconoscimento modulo Risorsa servizi cognitividi Azure a servizio singolo Riconoscimento modulo o multiservizio nella portale di Azure. Per usare i contenitori, è necessario disporre dell'URI della chiave e dell'endpoint associato. Entrambi i valori sono disponibili nella pagina chiavi e endpoint di portale di Azure Riconoscimento modulo:
  • {FORM_RECOGNIZER_KEY}: una delle due chiavi di risorsa disponibili.
  • {FORM_RECOGNIZER_ENDPOINT_URI}: endpoint per la risorsa usata per tenere traccia delle informazioni di fatturazione.
Risorsa API Visione artificiale Per elaborare biglietti da visita, documenti ID o ricevute, è necessaria una risorsa Visione artificiale.
  • È possibile accedere alla funzionalità di riconoscimento del testo come risorsa di Azure (API REST o SDK) o come contenitorecognitive-services-recognize-text. Si applicano le tariffe di fatturazione consuete.
  • Se si usa il contenitore cognitive-services-riconoscimento-testo, assicurarsi che la chiave di Visione artificiale per il contenitore Riconoscimento modulo sia la chiave specificata nel docker run Visione artificiale o docker compose comando per il riconoscimento del testo dei servizi cognitivi contenitore e l'endpoint di fatturazione è l'endpoint del contenitore , ad esempio http://localhost:5000. Se si usano insieme i contenitori di Visione artificiale e Riconoscimento modulo nello stesso host, non sarà possibile avviarli entrambi con la porta 5000 predefinita.

Passare sia le chiavi che gli endpoint per il contenitore di servizi cognitivi o cloud di Azure Visione artificiale:
  • {COMPUTER_VISION_KEY}: una delle due chiavi di risorsa disponibili.
  • {COMPUTER_VISION_ENDPOINT_URI}: endpoint per la risorsa usata per tenere traccia delle informazioni di fatturazione.
Facoltativo Scopo
Interfaccia della riga di comando di Azure (interfaccia della riga di comando) L'interfaccia della riga di comando di Azure consente di usare un set di comandi online per creare e gestire le risorse di Azure. È disponibile per l'installazione in ambienti Windows, macOS e Linux e può essere eseguito in un contenitore Docker e in Azure Cloud Shell.

Richiedere l'approvazione per eseguire il contenitore

Completare e inviare il modulo Application for Gated Services per richiedere l'approvazione per eseguire il contenitore.

Il modulo richiede informazioni sull'utente, sull'azienda e sullo scenario utente per cui si userà il contenitore. Dopo aver inviato il modulo, il team di Servizi cognitivi di Azure lo esaminerà ed e-mail con una decisione entro 10 giorni lavorativi.

Nel modulo è necessario usare un indirizzo di posta elettronica associato a un ID sottoscrizione di Azure. La risorsa di Azure usata per eseguire il contenitore deve essere stata creata con l'ID sottoscrizione di Azure approvato. Controllare il messaggio di posta elettronica (sia nella posta in arrivo che nelle cartelle indesiderate) per gli aggiornamenti sullo stato dell'applicazione da Microsoft. Dopo l'approvazione, sarà possibile eseguire il contenitore dopo averla scaricata dall'Microsoft Container Registry (MCR), descritta più avanti nell'articolo.

Requisiti del computer host

L'host è un computer basato su x64 che esegue il contenitore Docker. Può essere un computer dell'ambiente locale o un servizio di hosting Docker in Azure, tra cui:

Indicazioni e requisiti per i contenitori

Contenitori obbligatori

Nella tabella seguente sono elencati i contenitori di supporto per ogni contenitore Riconoscimento modulo scaricato. Per altre informazioni, vedere la sezione Fatturazione .

Contenitore funzionalità Supporto di contenitori
Layout Nessuno
Tessera business Visione artificiale lettura
DOCUMENTO ID Visione artificiale lettura
Fattura Layout
Ricevuta Visione artificiale lettura
Impostazione personalizzata API personalizzata, supervisione personalizzata, layout

Nota

I valori minimi e consigliati sono basati sui limiti di Docker e non sulle risorse del computer host.

Lettura, layout e contenitori predefiniti
Contenitore Minima Consigliato
Lettura 3.2 8 core, 16 GB di memoria 8 core, 24 GB di memoria
Layout 2.1-preview 8 core, 16 GB di memoria 8 core, 24 GB di memoria
Business Card 2.1-preview 2 core, memoria da 4 GB 4 core, memoria da 4 GB
ID Document 2.1-preview 1 core, memoria da 2 GB 2 core, memoria da 2 GB
Fattura 2.1-preview 4 core, memoria da 8 GB 8 core, memoria da 8 GB
Ricezione 2.1-preview 4 core, memoria da 8 GB 8 core, memoria da 8 GB
Contenitori personalizzati

I requisiti del computer host seguenti sono applicabili per eseguire il training e analizzare le richieste:

Contenitore Minima Consigliato
API personalizzato 0,5 core, memoria da 0,5 GB 1 core, memoria da 1 GB
Supervisione personalizzata 4 core, memoria da 2 GB 8 core, memoria da 4 GB

Se si effettua solo l'analisi delle chiamate, i requisiti del computer host sono i seguenti:

Contenitore Minima Consigliato
Supervisione personalizzata (analisi) 1 core, 0,5 GB 2 core, memoria da 1 GB
  • Ogni core deve essere di almeno 2,6 gigahertz (GHz) o superiore.
  • Core e memoria corrispondono alle --cpus impostazioni e --memory , usate come parte del docker compose comando o docker run .

Suggerimento

È possibile usare il comando docker images per visualizzare l'elenco delle immagini dei contenitori scaricate. Ad esempio, il comando seguente visualizza l'ID, il repository e il tag di ogni immagine del contenitore scaricata, in formato tabella:

docker images --format "table {{.ID}}\t{{.Repository}}\t{{.Tag}}"

IMAGE ID         REPOSITORY                TAG
<image-id>       <repository-path/name>    <tag-name>

Eseguire il contenitore con il comando docker-compose up

  • Sostituire i valori {ENDPOINT_URI} e {API_KEY} con l'URI dell'endpoint della risorsa e la chiave dalla pagina delle risorse di Azure.

    Screenshot: Azure portal keys and endpoint page.

  • Assicurarsi che il valore EULA sia impostato su "accetta".

  • I valori , Billinge Key devono essere specificati. In EULAcaso contrario, il contenitore non verrà avviato.

Importante

Le chiavi vengono usate per accedere alla risorsa Riconoscimento modulo. Non condividerle. Archiviarli in modo sicuro, ad esempio usando Azure Key Vault. È inoltre consigliabile rigenerare queste chiavi regolarmente. Per effettuare una chiamata API è necessaria una sola chiave. Quando si rigenera la prima chiave, è possibile usare la seconda chiave per l'accesso continuato al servizio.

Di seguito è riportato un esempio autonomo docker compose per eseguire il contenitore layout di Riconoscimento modulo. Con docker compose, si usa un file YAML per configurare i servizi dell'applicazione. Quindi, con docker-compose up il comando, si creano e si avviano tutti i servizi dalla configurazione. Immettere i valori {FORM_RECOGNIZER_ENDPOINT_URI} e {{FORM_RECOGNIZER_KEY} per l'istanza del contenitore Layout.

version: "3.9"
services:
azure-cognitive-service-layout:
    container_name: azure-cognitive-service-layout
    image: mcr.microsoft.com/azure-cognitive-services/form-recognizer/layout
    environment:
      - EULA=accept
      - billing={FORM_RECOGNIZER_ENDPOINT_URI}
      - key={FORM_RECOGNIZER_KEY}
    ports:
      - "5000"
    networks:
      - ocrvnet
networks:
  ocrvnet:
    driver: bridge

A questo punto, è possibile avviare il servizio con il comando docker compose :

docker-compose up

Verificare che il servizio sia in esecuzione

Esistono diversi modi per verificare che il contenitore sia in esecuzione:

  • Il contenitore fornisce una home page in \ come convalida visiva in cui è in esecuzione il contenitore.

  • È possibile aprire il Web browser preferito e passare all'indirizzo IP esterno e alla porta esposta del contenitore in questione. Usare i vari URL di richiesta seguenti per verificare che il contenitore sia in esecuzione. Gli URL di richiesta di esempio elencati di seguito sono http://localhost:5000, ma il contenitore specifico può variare. Tenere presente che si passa all'indirizzo IP esterno del contenitore e alla porta esposta.

    URL della richiesta Scopo
    http:// localhost:5000/ Il contenitore fornisce un home page.
    http:// localhost:5000/ready Richiesta con GET, questa richiesta fornisce una verifica che il contenitore sia pronto per accettare una query sul modello. Questa richiesta può essere usata per i probe di attività e di idoneità di Kubernetes.
    http:// localhost:5000/status Richiesta con GET, questa richiesta verifica se la chiave API usata per avviare il contenitore è valida senza causare una query dell'endpoint. Questa richiesta può essere usata per i probe di attività e di idoneità di Kubernetes.
    http:// localhost:5000/swagger Il contenitore fornisce un set completo di documentazione per gli endpoint e una funzionalità Prova. Con questa funzionalità, è possibile immettere le impostazioni in un modulo HTML basato sul Web ed eseguire la query senza scrivere codice. Dopo che la query restituisce il risultato, viene fornito un comando CURL di esempio per illustrare il formato richiesto per il corpo e le intestazioni HTTP.

Screenshot: Azure container welcome page.

Arrestare i contenitori

Per arrestare i contenitori, usare il comando seguente:

docker-compose down

Fatturazione

I contenitori di Riconoscimento modulo inviano le informazioni di fatturazione ad Azure usando una risorsa di Riconoscimento modulo nell'account Azure.

Le query sul contenitore vengono fatturate secondo il piano tariffario della risorsa di Azure usata per Key. Verranno addebitati i costi per ogni istanza del contenitore usata per elaborare i documenti e le immagini. Pertanto, se si usa la funzionalità biglietto da visita, verranno addebitate le istanze di Riconoscimento modulo BusinessCard e Computer Vision Read contenitore. Per la funzionalità della fattura, verranno fatturate le istanze di Riconoscimento modulo Invoice e Layout contenitore. Vedere, Riconoscimento modulo e Visione artificiale leggere i prezzi dei contenitori di funzionalità.

I contenitori di Servizi cognitivi di Azure non vengono concessi in licenza per l'esecuzione senza essere connessi all'endpoint di misurazione/fatturazione. I contenitori devono essere abilitati per comunicare sempre le informazioni di fatturazione con l'endpoint di fatturazione. I contenitori di Servizi cognitivi non inviano a Microsoft i dati dei clienti, ad esempio l'immagine o il testo analizzato.

Connettersi ad Azure

Per eseguire il contenitore, sono necessari i valori dell'argomento di fatturazione. Questi valori consentono al contenitore di connettersi all'endpoint di fatturazione. Il contenitore segnala l'utilizzo ogni 10-15 minuti. Se il contenitore non si connette ad Azure entro la finestra temporale consentita, continuerà a essere eseguito ma non fornirà query finché l'endpoint di fatturazione non verrà ripristinato. Il tentativo di connessione viene effettuato 10 volte nello stesso intervallo di tempo di 10-15 minuti. Se non riesce a connettersi all'endpoint di fatturazione entro i 10 tentativi, il contenitore smette di gestire le richieste. Per un esempio delle informazioni inviate a Microsoft per la fatturazione, vedere domande frequenti sui contenitori di Servizi cognitivi .

Argomenti di fatturazione

Il comando docker-compose up avvierà il contenitore quando vengono fornite tutte e tre le opzioni seguenti con valori validi:

Opzione Descrizione
Key Chiave della risorsa servizi cognitivi usata per tenere traccia delle informazioni di fatturazione.
Il valore di questa opzione deve essere impostato su una chiave per la risorsa di cui è stato effettuato il provisioning specificato in Billing.
Billing Endpoint della risorsa di Servizi cognitivi usata per tenere traccia delle informazioni di fatturazione.
Il valore di questa opzione deve essere impostato sull'URI dell'endpoint di una risorsa di Azure di cui è stato effettuato il provisioning.
Eula Indica che è la licenza per il contenitore è stata accettata.
Il valore di questa opzione deve essere impostato su accept.

Per altre informazioni su queste opzioni, vedere Configurare i contenitori.

Riepilogo

L'operazione è terminata. In questo articolo sono stati illustrati i concetti e i flussi di lavoro per il download, l'installazione e l'esecuzione di contenitori Riconoscimento modulo. In sintesi:

  • Riconoscimento modulo fornisce sette contenitori Linux per Docker.
  • Le immagini del contenitore vengono scaricate da mcr.
  • Le immagini dei contenitori vengono eseguite in Docker.
  • Le informazioni di fatturazione devono essere specificate quando si crea un'istanza di un contenitore.

Importante

I contenitori di Servizi cognitivi non sono concessi in licenza per l'esecuzione senza essere connessi ad Azure per la misurazione. I clienti devono consentire ai contenitori di comunicare sempre le informazioni di fatturazione al servizio di misurazione. I contenitori di Servizi cognitivi non inviano a Microsoft i dati dei clienti, ad esempio l'immagine o il testo analizzato.

Passaggi successivi