Automazione delle operazioni tramite Griglia di eventi

Automazione
Griglia di eventi

Idea della soluzione

Se si desidera vedere questo articolo con altre informazioni, ad esempio potenziali casi d'uso, servizi alternativi, considerazioni sull'implementazione o linee guida sui prezzi, è possibile inviare commenti e suggerimenti GitHub!

Griglia di eventi di Azure può essere usato come blocco predefinito essenziale nell'automazione delle operazioni cloud. Uno scenario consiste nel semplificare la gestione delle risorse, ad esempio l'applicazione di criteri o l'assegnazione di tag. Griglia di eventi, ad esempio, può inviare una Automazione di Azure a un account quando viene creata una macchina virtuale. Questi eventi possono essere usati per verificare automaticamente che le configurazioni del servizio siano conformi, inserire metadati negli strumenti per le operazioni, contrassegnare le macchine virtuali o archiviare elementi di lavoro. Griglia di eventi può utilizzare argomenti di più servizi in Azure. In questo scenario, la sottoscrizione di Azure è un'origine per Griglia di eventi.

Architecture

Diagramma dell'architettura

Scaricare un SVG di questa architettura.

Flusso di dati

  1. Un utente distribuisce una nuova risorsa in Azure.
  2. La distribuzione crea la risorsa (in questo esempio, una macchina virtuale).
  3. La distribuzione attiva Griglia di eventi.
  4. L'evento viene generato e l'account di Automazione sottoscrittore riceve l'evento.
  5. L'account di Automazione applica un tag alla nuova risorsa distribuita (un esempio di attività).
  6. Facoltativamente, l'evento può essere utilizzato anche da un'app per la logica e l'app per la logica può creare una voce in uno strumento per le operazioni( ad esempio).

Componenti

Passaggi successivi

Esaminare alcune delle guide seguenti: