Disinfezione e illuminazione intelligenti e sicure di UVEN

Sphere

Soluzione idea

Per ulteriori informazioni, dettagli sull'implementazione, indicazioni sui prezzi o esempi di codice, vedere l'articolo relativo all'espansione di questo articolo con commenti e suggerimenti su GitHub.

I dispositivi IoT (Smart, Connected Internet delle cose) possono rendere la vita più sicura e più sicura. Ad esempio, la ricerca conferma sempre di più l'importanza dei cicli di luce e luce naturale di alta qualità per promuovere la sicurezza umana, la salute, il benessere e la produttività. Il sistema BioCentric Lighting™ (BCL) di BrainLit è un sistema dinamico, autoapprendito e basato su IoT che crea illuminazione naturale di alta qualità per ambienti interni.

Il sistema BCL può anche fornire energia radiante nello spettro UV (Non-Visible Uv) per kill virus. Tutti i raggi UV hanno funzionalità antimicrobiche. La lunghezza d'onda più breve, 200-300 nm di malattia UVC, causa l'inattivazione del DNA e impedisce la replica virale. La disinfezione dei recinti UVC è un aspetto importante nella contrasto alla covida. Il nuovo concetto di UVEN di BrainLit combina il controllo della luce della BCL con la disinfezione UVC per promuovere la salute e il benessere e aiutare a minare i virus.

Un'altra tecnologia uvC che usa dispositivi plug-in, robot, droni e wand non può fornire dati complessivi sulla copertura spaziale o sulle prestazioni e l'efficacia. Il funzionamento di questi dispositivi in modo sicuro ed efficiente interrompe l'attività aziendale e il personale, causando una perdita di produttività e un minore utilizzo dello spazio. La disinfezione UVEN opera in spazi non occupato durante i periodi di non utilizzo, offrendo la disattivazione sicura, completa e autonoma dei microbe senza interruzioni aziendali.

Poiché i dispositivi IoT funzionano direttamente nell'ambiente fisico e possono usare e raccogliere dati sensibili, la sicurezza e la sicurezza dei dispositivi sono fondamentali. Le doppie funzionalità UVEN a sicurezza a meno che gli passeggeri ricevano solo luce utile. La Azure Sphere basata su un'unità microprocessore autonoma (MCU) esegue in modo sicuro le app IoT e si connette direttamente al cloud per la sicurezza completa basata su Azure e gli aggiornamenti più recenti del sistema operativo e delle app.

Il sistema può integrare continuamente nuovi sviluppi della ricerca e aggiornamenti della sanità pubblica tramite la connessione cloud, garantendo un sistema di illuminazione e disinfezione aggiornato e scientificamente basato su.

Offerte di tecnologia UVEN combinate tra BCL e UVC:

  • Una soluzione di sistema integrata intelligente, sicura e sicura per l'illuminazione e la disinfezione, con un uso ottimale delle aree del pavimento.
  • Soluzioni a lungo termine in grado di adattare le dosi e le ricette di illuminazione e disinfezione a circostanze mutevoli.
  • Nel complesso, una migliore salute e sistemi sanitari migliorati per gli occupanti grazie all'illuminazione ottimizzata e a un ambiente privo di virus.

Potenziali casi d'uso

  • Le celle UVEN possono adattarsi a qualsiasi layout di un'area specifica, ad esempio un contatore della ricezione, o suddivise tra diverse aree, ad esempio una serie di lavaggi.
  • Il sistema modulare può essere ridimensionato per adattarsi a qualsiasi spazio, da singole stanze e case a grandi campus e aree pubbliche.
  • Azure Sphere'infrastruttura basata su dispositivi IoT esistenti può essere facilmente integrata con sistemi di gestione di compilazione o dispositivi IoT esistenti.

Architettura

Architettura UVEN

  • Il sistema usa sensori di prossimità radar per rilevare quando sono presenti persone. Ogni volta che uno spazio non è occupato, i pannelli emettono raggi UV per ridurre o eliminare fortemente virus e virus.
  • Un sistema di controllo dell'illuminazione UVEN (LCS) può controllare le emissioni di luce BCL e raggi UVC per un massimo di 20 luminaires. LCS si connette ai sensori radar, all'alimentazione elettrica e a Internet o ad altri LCS per gli aggiornamenti e la calibrazione in tempo reale.
  • Diverse celle possono connettersi in un cluster. Solo uno degli LCS cluster deve connettersi a Internet. Un cluster O LCS può operare autonomamente o in un sistema di rete UVEN BCL complessivo con altri cluster.
  • Una rete UVEN BCL è completamente decentralizzata e offre scalabilità, controllo e flessibilità illimitate.

Componenti

Il sistema UVEN è costituito da luce emissione di diode (LED) luminaires che sono controllati da Azure Sphere sistemi di controllo dell'illuminazione basati su energia elettrica.

Componenti UVEN

Il pannello a soffitto UVEN di base è costituito da LED dinamici e adattabili che integrano BCL con la disinfezione nello stesso luminaire. Oltre a offrire un'ampia gamma di emissioni visibili e UV, i LED offrono un rendering straordinario dei colori e dei dettagli e la possibilità di attenuarsi gradualmente fino a 0,1%. I LED sono a basso costo, di lunga durata e sostenibile dal punto di vista ambientale rispetto alle tradizionali sorgenti di luce interna incandescenti e fluorescenti.

Quando sono presenti persone, i pannelli del limite massimo emettono solo luce BCL. Negli spazi non occupato, i pannelli emettono particelle UV per ridurre o eliminare notevolmente virus e virus. Driver separati ottimizzati per operare nei rispettivi regime mantengono contemporaneamente la funzionalità completa BCL e UV.

I sensori di movimento radar, gli allarmi e le sostituzioni manuali forniscono una doppia garanzia per il fail safe, in modo che gli utenti ricevano solo luce utile. LCS flessibili, scalabili e aggiornabili basati su Azure Sphere di controllo tecnologico, sensori e meccanismi di sicurezza e allarme.

I raggi UV possono danneggiare le superfici e le apparecchiature. I sensori e i controller avanzati UVEN assicurano che i luminaire generino le dosi minime di sostanza UVC per garantire la disinfezione. Il sistema può integrare continuamente nuovi sviluppi della ricerca e linee guida sulla sanità pubblica tramite la connessione cloud, offrendo la migliore illuminazione e disinfezione scientificamente.

Gli strumenti di supporto amministrativo UVEN includono un pannello di amministrazione per gestire le informazioni su utenti e dispositivi e un dashboard per offrire una visualizzazione generale dell'attività e dell'esposizione degli utenti.

Azure Sphere

Azure Sphere è una piattaforma applicativa sicura per i dispositivi connessi IoT con funzionalità di comunicazione e sicurezza cloud integrate. La piattaforma è costituita da un chip MCU protetto con certificazione Azure Sphere che esegue un sistema operativo microcontroller personalizzato basato su Linux di alto livello. Il Azure Sphere operativo offre una piattaforma per lo sviluppo di applicazioni IoT, incluse applicazioni di alto livello e con funzionalità in tempo reale. Il sistema operativo si connette al servizio Azure Sphere Security Service (AS3) basato sul cloud per una sicurezza continua e continua.

AS3 stabilisce una connessione sicura tra un dispositivo e Internet o il cloud, garantisce l'avvio protetto e consente la manutenzione, gli aggiornamenti e il controllo per i chip Azure Sphere certificati. AS3 autentica l'identità del dispositivo, garantisce l'integrità e l'attendibilità del software di sistema e certifica che il dispositivo esegue una codebase attendibile. Il servizio fornisce anche un canale sicuro per scaricare e installare automaticamente gli aggiornamenti del sistema operativo e delle applicazioni dei clienti nei dispositivi distribuiti.

MediaTek 3620 è il primo chip Azure Sphere certificato. Il chip include un processore ARM Cortex-A7 a 500 MHz, due sottosistemi di I/O arm Cortex-M4F a 200 MHz, funzionalità Wi-Fi e il sottosistema di sicurezza Microsoft Pluton con un core ARM Cortex-M4F dedicato. Il sistema operativo Azure Sphere basato su Linux consente agli sviluppatori di scrivere applicazioni che possono essere eseguite nel core A7 con accesso alle comunicazioni esterne o come app con funzionalità in tempo reale in uno dei processori M4. Gli sviluppatori possono distribuire le applicazioni Azure Sphere dispositivi tramite lo stesso meccanismo di sicurezza degli Azure Sphere del sistema operativo.

Azure Sphere implementazioni greenfield comportano la progettazione e la creazione di nuovi dispositivi IoT con Azure Sphere chip certificati. L'implementazione di Brownfield consente ai dispositivi IoT esistenti di connettersi in modo sicuro a Internet tramite un modulo Azure Sphere Guardian. Il modulo guardian contiene un Azure Sphere chip certificato, Azure Sphere sistema operativo e AS3. Il modulo si connette al dispositivo IoT tramite una periferica esistente e quindi si connette in modo sicuro a Internet. Il dispositivo IoT stesso non è esposto a Internet.

Passaggi successivi