Scenario di Automazione di Azure - Integrazione del controllo del codice sorgente con Visual Studio Team Services

In questo scenario, è presente un progetto di Visual Studio Team Services che si usa per gestire i runbook di Automazione di Azure o le configurazioni DSC nel controllo del codice sorgente. Questo articolo descrive come integrare VSTS con l'ambiente di Automazione di Azure in modo che venga eseguita l'integrazione continuata per ogni archiviazione.

Come ottenere lo scenario

Questo scenario è costituito da due runbook di PowerShell che è possibile importare direttamente dalla raccolta di runbook nel portale di Azure o scaricare da PowerShell Gallery.

Runbook

Runbook Descrizione
Sincronizzazione VSTS Importare runbook o configurazioni dal controllo del codice sorgente VSTS al termine di un'archiviazione. Se eseguito manualmente, importerà e pubblicherà tutti i runbook o le configurazioni nell'account di automazione.
Sincronizzazione VSTSGit Importare runbook o configurazioni da VSTS nel controllo del codice sorgente Git al termine di un'archiviazione. Se eseguito manualmente, importerà e pubblicherà tutti i runbook o le configurazioni nell'account di automazione.

Variabili

Variabile Descrizione
VSToken Protegge l'asset della variabile creato che contiene il token di accesso personale VSTS. È possibile imparare a creare un token di accesso personale VSTS nella pagina di autenticazione VSTS.

Installazione e configurazione dello scenario

Creare un token di accesso personale in VSTS, che verrà usato per sincronizzare i runbook o le configurazioni nell'account di automazione.

Creare una variabile protetta nell'account di automazione per contenere il token di accesso personale in modo che il runbook possa eseguire l'autenticazione in VSTS e sincronizzare i runbook o le configurazioni nell'account di automazione. È possibile denominare questo token VSToken.

Importare il runbook che sincronizzerà i runbook o le configurazioni nell'account di automazione. È possibile usare il runbook di esempio VSTS oppure il runbook di esempio VSTS con Git da PowerShellGallery.com a seconda se si usa il controllo del codice sorgente VSTS o VSTS con Git ed eseguire la distribuzione al proprio account di automazione.

È ora possibile pubblicare questo runbook in modo da creare un webhook.

Creare un webhook per questo runbook di sincronizzazione VSTS e inserire i parametri come illustrato di seguito. Assicurarsi di copiare l'url del webhook, poiché sarà necessario per un hook del servizio in VSTS. VSAccessTokenVariableName è il nome (VSToken) della variabile protetta creata in precedenza per contenere il token di accesso personale.

L'integrazione con VSTS (Sync-VSTS.ps1) richiederà i parametri seguenti.

Parametri di sincronizzazione VSTS

. Descrizione
WebhookData Questo file conterrà le informazioni di archiviazione inviate dall'hook del servizio VSTS. È necessario lasciare vuoto questo parametro.
ResourceGroup Nome del gruppo di risorse in cui si trova l'account di automazione.
AutomationAccountName Nome dell'account di automazione che verrà sincronizzato con VSTS.
VSFolder Nome della cartella in VSTS, in cui sono presenti i runbook e le configurazioni.
VSAccount Nome dell'account di Visual Studio Team Services.
VSAccessTokenVariableName Nome della variabile protetta (VSToken) che contiene il token di accesso personale VSTS.

Se si usa VSTS con GIT (Sync-VSTSGit.ps1), saranno necessari i parametri seguenti.

. Descrizione
WebhookData Questo file conterrà le informazioni di archiviazione inviate dall'hook del servizio VSTS. È necessario lasciare vuoto questo parametro.
AutomationAccountName Nome dell'account di automazione che verrà sincronizzato con VSTS.
VSAccount Nome dell'account di Visual Studio Team Services.
VSProject Nome del progetto in VSTS, in cui sono presenti i runbook e le configurazioni.
GitRepo Nome del repository Git.
GitBranch Nome del branch nel repository Git VSTS.
Cartella Nome della cartella nel branch Git VSTS.
VSAccessTokenVariableName Nome della variabile protetta (VSToken) che contiene il token di accesso personale VSTS.

Creare un hook del servizio in VSTS per le archiviazioni alla cartella che attiva il webhook all'archiviazione del codice. Selezionare Web hook come servizio con cui eseguire l'integrazione quando si crea una nuova sottoscrizione. È possibile acquisire familiarità con gli hook del servizio nella documentazione relativa agli hook del servizio VSTS.

A questo punto si sarà in grado di eseguire tutte le archiviazioni dei runbook e delle configurazioni in VSTS e di sincronizzarle automaticamente nell'account di automazione.

Se si esegue manualmente questo runbook senza che sia attivato da VSTS, è possibile lasciare vuoto il parametro webhookdata in modo che sia eseguita una sincronizzazione completa dalla cartella VSTS specificata.

Se si desidera disinstallare lo scenario, rimuovere l'hook del servizio da VSTS, eliminare il runbook e la variabile VSToken.