Risoluzione dei problemi comuni in Automazione di AzureTroubleshooting common issues in Azure Automation

Questo articolo fornisce informazioni utili per la risoluzione degli errori comuni che si possono verificare in Automazione di Azure e suggerisce possibili soluzioni.This article provides help troubleshooting common errors you might experience in Azure Automation and suggests possible solutions to resolve them.

Errori di autenticazione durante l'utilizzo di runbook di Automazione di AzureAuthentication errors when working with Azure Automation runbooks

Scenario: Accesso all'account Azure non riuscitoScenario: Sign in to Azure Account failed

Errore: si riceve l'errore "Unknown_user_type: Unknown User Type" (Unknown_user_type: tipo di utente sconosciuto) quando si usa uno dei due cmdlet seguenti: Add-AzureAccount o Connect-AzureRmAccount.Error: You receive the error "Unknown_user_type: Unknown User Type" when working with the Add-AzureAccount or Connect-AzureRmAccount cmdlets.

Motivo dell'errore: questo errore si verifica se il nome dell'asset delle credenziali non è valido o se il nome utente e la password usati per impostare l'asset delle credenziali di automazione non sono validi.Reason for the error: This error occurs if the credential asset name is not valid or if the username and password that you used to set up the Automation credential asset are not valid.

Suggerimenti sulla risoluzione dei problemi: per determinare la causa del problema, seguire questa procedura:Troubleshooting tips: In order to determine what's wrong, take the following steps:

  1. Assicurarsi che non siano presenti caratteri speciali, ad esempio il carattere @ nel nome dell'asset delle credenziali di automazione usato per connettersi ad Azure.Make sure that you don’t have any special characters, including the @ character in the Automation credential asset name that you are using to connect to Azure.
  2. Verificare che sia possibile usare il nome utente e la password archiviati nelle credenziali di Automazione di Azure nell'editor di PowerShell ISE locale.Check that you can use the username and password that are stored in the Azure Automation credential in your local PowerShell ISE editor. A questo scopo è possibile eseguire i cmdlet seguenti in PowerShell ISE:You can do this by running the following cmdlets in the PowerShell ISE:

     $Cred = Get-Credential  
     #Using Azure Service Management   
     Add-AzureAccount –Credential $Cred  
     #Using Azure Resource Manager  
     Connect-AzureRmAccount –Credential $Cred
    
  3. Se l'autenticazione non riesce in locale, significa che le credenziali di Azure Active Directory non sono state configurate correttamente.If your authentication fails locally, this means that you haven’t set up your Azure Active Directory credentials properly. Per ottenere la configurazione corretta dell'account Azure Active Directory, vedere il post di blog relativo all' autenticazione in Azure con Azure Active Directory .Refer to Authenticating to Azure using Azure Active Directory blog post to get the Azure Active Directory account set up correctly.

Scenario: Non è possibile trovare la sottoscrizione di AzureScenario: Unable to find the Azure subscription

Errore: viene visualizzato l'errore "impossibile trovare la sottoscrizione denominata <subscription name>" quando si usano i cmdlet Select-AzureSubscription o Select-AzureRmSubscription.Error: You receive the error "The subscription named <subscription name> cannot be found" when working with the Select-AzureSubscription or Select-AzureRmSubscription cmdlets.

Motivo dell'errore: questo errore si verifica se il nome della sottoscrizione non è valido o se l'utente di Azure Active Directory che sta tentando di ottenere i dettagli della sottoscrizione non è configurato come amministratore della sottoscrizione.Reason for the error: This error occurs if the subscription name is not valid or if the Azure Active Directory user who is trying to get the subscription details is not configured as an admin of the subscription.

Suggerimenti per la risoluzione dei problemi: per determinare se l'autenticazione in Azure è stata eseguita correttamente e se si ha accesso alla sottoscrizione che si sta tentando di selezionare, seguire questa procedura:Troubleshooting tips: In order to determine if you have properly authenticated to Azure and have access to the subscription you are trying to select, take the following steps:

  1. Assicurarsi di eseguire il cmdlet Add-AzureAccount prima del cmdlet Select-AzureSubscription.Make sure that you run the Add-AzureAccount before running the Select-AzureSubscription cmdlet.
  2. Se viene ancora visualizzato questo messaggio di errore, modificare il codice aggiungendo il cmdlet Get-AzureSubscription dopo Add-AzureAccount, quindi eseguire il codice.If you still see this error message, modify your code by adding the Get-AzureSubscription cmdlet following the Add-AzureAccount cmdlet and then execute the code. A questo punto, verificare se l'output di Get-AzureSubscription contiene i dettagli della sottoscrizione.Now verify if the output of Get-AzureSubscription contains your subscription details.

    • Se nell'output non vengono visualizzati i dettagli della sottoscrizione, significa che non è ancora stata inizializzata.If you don't see any subscription details in the output, this means that the subscription isn’t initialized yet.
    • Se nell'output vengono visualizzati i dettagli della sottoscrizione, assicurarsi di usare il nome o l'ID della sottoscrizione corretto con il cmdlet Select-AzureSubscription .If you do see the subscription details in the output, confirm that you are using the correct subscription name or ID with the Select-AzureSubscription cmdlet.

Scenario: L'autenticazione in Azure non è riuscita perché è abilitata l'autenticazione a più fattoriScenario: Authentication to Azure failed because multi-factor authentication is enabled

Errore: viene visualizzato un errore simile al seguente "Add-AzureAccount: AADSTS50079: è necessario eseguire la registrazione di autenticazione avanzata (pagina di registrazione)" durante l'autenticazione in Azure con il nome utente e la password di Azure.Error: You receive the error "Add-AzureAccount: AADSTS50079: Strong authentication enrollment (proof-up) is required" when authenticating to Azure with your Azure username and password.

Motivo dell'errore: se nell'account Azure è abilitata l'autenticazione a più fattori, non è possibile usare un utente di Azure Active Directory per l'autenticazione in Azure.Reason for the error: If you have multi-factor authentication on your Azure account, you can't use an Azure Active Directory user to authenticate to Azure. È invece necessario usare un certificato o un'entità servizio per l'autenticazione in Azure.Instead, you need to use a certificate or a service principal to authenticate to Azure.

Suggerimenti per la risoluzione dei problemi: per usare un certificato con i cmdlet del modello di distribuzione classica di Azure, vedere il blog relativo alla creazione e all'aggiunta di un certificato per la gestione dei servizi Azure.Troubleshooting tips: To use a certificate with the Azure classic deployment model cmdlets, refer to creating and adding a certificate to manage Azure services. Per usare un'entità servizio con i cmdlet di Azure Resource Manager, vedere l'argomento relativo alla creazione di un'entità servizio tramite il portale di Azure e quello relativo all'autenticazione di un'entità servizio con Azure Resource Manager.To use a service principal with Azure Resource Manager cmdlets, refer to creating service principal using Azure portal and authenticating a service principal with Azure Resource Manager.

Errori comuni durante l'utilizzo di runbookCommon errors when working with runbooks

Scenario: l'avvio del processo runbook è stato tentato per tre volte, ma non è mai riuscitoScenario: The runbook job start was attempted three times, but it failed to start each time

Errore: il runbook ha esito negativo con l'errore "L'esecuzione del processo è stata tentata per tre volte, ma non è riuscita".Error: Your runbook fails with the error ""The job was tried three times but it failed."

Motivo dell'errore: questo errore può dipendere dalle cause seguenti:Reason for the error: This error can be caused by the following reasons:

  1. Limite di memoria.Memory Limit. Esistono dei limiti di quantità di memoria allocata a una sandbox con limiti del servizio di automazione, pertanto un processo potrebbe non riuscire se usa più di 400 MB di memoria.There are documented limits on how much memory allocated to a Sandbox Automation service limits so a job may fail it if it is using more than 400 MB of memory.

  2. Modulo incompatibile.Module Incompatible. Ciò può verificarsi se le dipendenze del modulo non sono corrette, e se non lo sono il runbook restituisce in genere il messaggio "Comando non trovato" o "Non è possibile associare il parametro".This can occur if module dependencies are not correct and if they are not, your runbook typically returns a "Command not found" or "Cannot bind parameter" message.

Suggerimenti per la risoluzione dei problemi: una qualsiasi delle soluzioni seguenti consente di correggere il problema:Troubleshooting tips: Any of the following solutions fix the problem:

  • Metodi consigliati per operare entro il limite di memoria sono, ad esempio, dividere il carico di lavoro tra diversi runbook, non elaborare tutti i dati in memoria, non scrivere output non necessari dai runbook oppure tenere in considerazione il numero di checkpoint scritti nei runbook del flusso di lavoro PowerShell.Suggested methods to work within the memory limit are to split the workload between multiple runbooks, not process as much data in memory, not to write unnecessary output from your runbooks, or consider how many checkpoints you write into your PowerShell workflow runbooks.

  • Aggiornare i moduli di Azure eseguendo i passaggi Come aggiornare i moduli Azure PowerShell in Automazione di Azure.Update your Azure modules by following the steps How to update Azure PowerShell modules in Azure Automation.

Scenario: Runbook con esito negativo a causa di un oggetto deserializzatoScenario: Runbook fails because of deserialized object

Errore: il runbook non riesce con l'errore "Non è possibile associare il parametro <ParameterName>.Error: Your runbook fails with the error "Cannot bind parameter <ParameterName>. Non è possibile convertire il valore <ParameterType> del tipo <ParameterType> deserializzato nel tipo <ParameterType>".Cannot convert the <ParameterType> value of type Deserialized <ParameterType> to type <ParameterType>".

Motivo dell'errore: se il runbook è un flusso di lavoro di PowerShell, archivia gli oggetti complessi in un formato deserializzato per rendere persistente lo stato del runbook se il flusso di lavoro viene sospeso.Reason for the error: If your runbook is a PowerShell Workflow, it stores complex objects in a deserialized format in order to persist your runbook state if the workflow is suspended.

Suggerimenti per la risoluzione dei problemi: una qualsiasi delle tre soluzioni seguenti consente di correggere il problema:Troubleshooting tips: Any of the following three solutions fix this problem:

  1. Se si inviano tramite pipe oggetti complessi da un cmdlet a altro, eseguire il wrapping dei cmdlet in un InlineScript.If you are piping complex objects from one cmdlet to another, wrap these cmdlets in an InlineScript.
  2. Passare il nome o il valore necessario dall'oggetto complesso invece di passare l'intero oggetto.Pass the name or value that you need from the complex object instead of passing the entire object.
  3. Usare un runbook di PowerShell invece di un runbook del flusso di lavoro PowerShell.Use a PowerShell runbook instead of a PowerShell Workflow runbook.

Scenario: Processo del Runbook non riuscito per il superamento della quota allocataScenario: Runbook job failed because the allocated quota exceeded

Errore: il processo del runbook non riesce con l'errore "È stata raggiunta la quota per il tempo di esecuzione totale mensile dei processi per la sottoscrizione".Error: Your runbook job fails with the error "The quota for the monthly total job run time has been reached for this subscription".

Motivo dell'errore: questo errore si verifica quando l'esecuzione del processo supera la quota disponibile di 500 minuti per l'account.Reason for the error: This error occurs when the job execution exceeds the 500-minute free quota for your account. Questa quota si applica a tutti i tipi di attività di esecuzione del processo, ad esempio il test di un processo, l'avvio di un processo dal portale, l'esecuzione di un processo con webhook e la pianificazione di un processo da eseguire tramite il portale di Azure o nel proprio data center.This quota applies to all types of job execution tasks such as testing a job, starting a job from the portal, executing a job by using webhooks and scheduling a job to execute by using either the Azure portal or in your datacenter. Per altre informazioni sui prezzi relativi all'automazione, vedere Prezzi di Automazione.To learn more about pricing for Automation, see Automation pricing.

Suggerimenti sulla risoluzione dei problemi: se si vogliono usare più di 500 minuti di elaborazione al mese, si deve modificare la sottoscrizione dal livello gratuito al livello Basic.Troubleshooting tips: If you want to use more than 500 minutes of processing per month, you need to change your subscription from the Free tier to the Basic tier. È possibile eseguire l'aggiornamento al livello Basic seguendo questa procedura.You can upgrade to the Basic tier by taking the following steps:

  1. Accedere alla sottoscrizione di Azure.Sign in to your Azure subscription
  2. Selezionare l'account di automazione che si vuole aggiornare.Select the Automation account you wish to upgrade
  3. Fare clic su Impostazioni > Prezzi.Click on Settings > Pricing.
  4. Fare clic su Abilita nella parte inferiore della pagina per aggiornare l'account al livello Basic.Click Enable on page bottom to upgrade your account to the Basic tier.

Scenario: Cmdlet non riconosciuto durante l'esecuzione di un runbookScenario: Cmdlet not recognized when executing a runbook

Errore: il processo del runbook ha esito negativo e restituisce un errore simile al seguente "<cmdlet name>: il termine <cmdlet name> non viene riconosciuto come nome di cmdlet, funzione, file di script o programma eseguibile".Error: Your runbook job fails with the error "<cmdlet name>: The term <cmdlet name> is not recognized as the name of a cmdlet, function, script file, or operable program."

Motivo dell'errore: questo errore si verifica quando il motore di PowerShell non trova il cmdlet usato nel runbook.Reason for the error: This error is caused when the PowerShell engine cannot find the cmdlet you are using in your runbook. È possibile che il modulo che contiene il cmdlet non sia incluso nell'account, che esista un conflitto di nome con il nome di un runbook o che il cmdlet sia presente anche in un altro modulo e che Automazione non possa risolvere il nome.This could be because the module containing the cmdlet is missing from the account, there is a name conflict with a runbook name, or the cmdlet also exists in another module and Automation cannot resolve the name.

Suggerimenti per la risoluzione dei problemi: una qualsiasi delle soluzioni seguenti consente di correggere il problema:Troubleshooting tips: Any of the following solutions fix the problem:

  • Verificare di aver immesso correttamente il nome del cmdlet.Check that you have entered the cmdlet name correctly.
  • Assicurarsi che il cmdlet esista nell'account di automazione e che non siano presenti conflitti.Make sure the cmdlet exists in your Automation account and that there are no conflicts. Per verificare se il cmdlet è presente, aprire un runbook in modalità di modifica e cercare il cmdlet nella libreria o eseguire Get-Command <CommandName>.To verify if the cmdlet is present, open a runbook in edit mode and search for the cmdlet you want to find in the library or run Get-Command <CommandName>. Dopo aver verificato che il cmdlet è disponibile per l'account e che non ci sono conflitti di nomi con altri cmdlet o runbook, aggiungerlo all'area di disegno e assicurarsi di usare un set di parametri valido nel runbook.Once you have validated that the cmdlet is available to the account, and that there are no name conflicts with other cmdlets or runbooks, add it to the canvas and ensure that you are using a valid parameter set in your runbook.
  • Nel caso di un conflitto di nomi e se il cmdlet è disponibile in due moduli diversi, è possibile risolvere questo problema usando il nome completo per il cmdlet.If you do have a name conflict and the cmdlet is available in two different modules, you can resolve this by using the fully qualified name for the cmdlet. Ad esempio, usare ModuleName\CmdletName.For example, you can use ModuleName\CmdletName.
  • Se si eseguono i runbook in locale in un gruppo di lavoro ibrido, verificare che il modulo/cmdlet sia installato nel computer che ospita il processo di lavoro ibrido.If you are executing the runbook on-premises in a hybrid worker group, then make sure that the module/cmdlet is installed on the machine that hosts the hybrid worker.

Scenario: un runbook a esecuzione prolungata ha esito negativo e restituisce un'eccezione simile alla seguente "L'esecuzione del processo non può continuare perché è stato rimosso ripetutamente dallo stesso checkpoint".Scenario: A long running runbook consistently fails with the exception: "The job cannot continue running because it was repeatedly evicted from the same checkpoint".

Motivo dell'errore: si tratta di un comportamento previsto, causato dalla "condivisione equa" del monitoraggio dei processi in Automazione di Azure, che prevede la sospensione automatica di un runbook se viene eseguito per più di tre ore.Reason for the error: This behavior is by design due to the "Fair Share" monitoring of processes within Azure Automation, which automatically suspends a runbook if it executes longer than three hours. Tuttavia, il messaggio di errore restituito non offre opzioni relative ai passaggi successivi.However, the error message returned does not provide "what next" options. Un runbook può essere sospeso per una serie di motivi.A runbook can be suspended for a number of reasons. Le sospensioni si verificano principalmente a causa di errori.Suspends happen mostly due to errors. Ad esempio, un'eccezione non rilevata in un runbook, un errore di rete o un arresto anomalo nel ruolo di lavoro Runbook che esegue il runbook: in tutti questi casi, il runbook viene sospeso e quando riprende viene avviato dall'ultimo checkpoint.For example, an uncaught exception in a runbook, a network failure, or a crash on the Runbook Worker running the runbook, all cause the runbook to be suspended and start from its last checkpoint when resumed.

Suggerimenti per la risoluzione dei problemi: la soluzione documentata per evitare questo problema consiste nell'usare i checkpoint in un flusso di lavoro.Troubleshooting tips: The documented solution to avoid this issue is to use Checkpoints in a workflow. Per altre informazioni, vedere Informazioni sul flusso di lavoro di Windows PowerShell.To learn more, refer to Learning PowerShell Workflows. Una spiegazione più completa della "condivisione equa" e dei checkpoint è disponibile nell'articolo del blog dedicato all'uso dei checkpoint nei runbook.A more thorough explanation of "Fair Share" and Checkpoint can be found in this blog article Using Checkpoints in Runbooks.

Errori comuni durante l'importazione di moduliCommon errors when importing modules

Scenario: L'importazione del modulo non riesce o i cmdlet non possono essere eseguiti dopo l'importazioneScenario: Module fails to import or cmdlets can't be executed after importing

Errore: l'importazione di un modulo ha esito negativo oppure riesce ma non viene estratto alcun cmdlet.Error: A module fails to import or imports successfully, but no cmdlets are extracted.

Motivo dell'errore: di seguito sono elencati alcuni motivi comuni che possono causare un'importazione errata di un modulo in Automazione di Azure.Reason for the error: Some common reasons that a module might not successfully import to Azure Automation are:

  • La struttura non corrisponde a quella in cui il modulo dovrebbe essere incluso ai fini dell'automazione.The structure does not match the structure that Automation needs it to be in.
  • Il modulo è dipendente da un altro modulo che non è stato distribuito nel proprio account di automazione.The module is dependent on another module that has not been deployed to your Automation account.
  • Le dipendenze del modulo non si trovano nella cartella.The module is missing its dependencies in the folder.
  • Il cmdlet New AzureRmAutomationModule viene usato per caricare il modulo e non è stato specificato il percorso di archiviazione completo oppure il modulo non è stato caricato con un URL accessibile pubblicamente.The New-AzureRmAutomationModule cmdlet is being used to upload the module, and you have not given the full storage path or have not loaded the module by using a publicly accessible URL.

Suggerimenti per la risoluzione dei problemi: una qualsiasi delle soluzioni seguenti consente di correggere il problema:Troubleshooting tips: Any of the following solutions fix the problem:

  • Assicurarsi che il modulo sia conforme al formato seguente: NomeModulo.Zip -> NomeModulo o NumeroVersione -> (NomeModulo.psm1, NomeModulo.psd1)Make sure that the module follows the following format: ModuleName.Zip -> ModuleName or Version Number -> (ModuleName.psm1, ModuleName.psd1)
  • Aprire il file con estensione psd1 e vedere se il modulo include dipendenze.Open the .psd1 file and see if the module has any dependencies. In caso affermativo, caricare i moduli nell'account di automazione.If it does, upload these modules to the Automation account.
  • Assicurarsi che le eventuali DLL a cui viene fatto riferimento siano presenti nella cartella del modulo.Make sure that any referenced .dlls are present in the module folder.

Errori comuni durante l'utilizzo di Desired State Configuration (DSC)Common errors when working with Desired State Configuration (DSC)

Scenario: Lo stato di Node risulta non riuscito con un errore "Non trovato"Scenario: Node is in failed status with a "Not found" error

Errore: il nodo presenta un report con stato Non riuscito e contiene l'errore "Impossibile recuperare l'azione dal server https://<url>//accounts/<account-id>/Nodes(AgentId=<agent-id>)/GetDscAction perché non è stata trovata una configurazione <guid> valida".Error: The node has a report with Failed status and containing the error "The attempt to get the action from server https://<url>//accounts/<account-id>/Nodes(AgentId=<agent-id>)/GetDscAction failed because a valid configuration <guid> cannot be found."

Motivo dell'errore: questo errore si verifica in genere quando al nodo viene assegnato un nome di configurazione, ad esempio ABC, anziché un nome di configurazione nodo, ad esempio ABC.WebServer.Reason for the error: This error typically occurs when the node is assigned to a configuration name (for example, ABC) instead of a node configuration name (for example, ABC.WebServer).

Suggerimenti per la risoluzione dei problemi:Troubleshooting tips:

  • Assicurarsi di assegnare al nodo un "nome di configurazione di nodo" e non un "nome di configurazione".Make sure that you are assigning the node with "node configuration name" and not the "configuration name".
  • È possibile assegnare a un nodo una configurazione di nodo usando il portale di Azure o un cmdlet di PowerShell.You can assign a node configuration to a node using Azure portal or with a PowerShell cmdlet.

    • Per assegnare a un nodo una configurazione nodo mediante il portale di Azure, aprire il riquadro Nodi DSC, selezionare un nodo e quindi fare clic sul pulsante Assegna configurazione nodo.In order to assign a node configuration to a node using Azure portal, open the DSC Nodes page, then select a node and click on Assign node configuration button.
    • Per assegnare a un nodo una configurazione nodo mediante PowerShell, usare il cmdlet Set-AzureRmAutomationDscNode .In order to assign a node configuration to a node using PowerShell cmdlet, use Set-AzureRmAutomationDscNode cmdlet

Scenario: Non sono state prodotte configurazioni di nodo (file con estensione MOF) durante la compilazione di una configurazione.Scenario: No node configurations (MOF files) were produced when a configuration is compiled

Errore: il processo di compilazione di DSC viene sospeso e restituisce un errore simile al seguente "La compilazione è stata completata, ma non sono stati generati file con estensione mof di configurazione nodo".Error: Your DSC compilation job suspends with the error: "Compilation completed successfully, but no node configuration.mofs were generated".

Motivo dell'errore: quando l'espressione accanto alla parola chiave Node nella configurazione di DSC restituisce $null, non vengono prodotte configurazioni di nodo.Reason for the error: When the expression following the Node keyword in the DSC configuration evaluates to $null, then no node configurations are produced.

Suggerimenti per la risoluzione dei problemi: una qualsiasi delle soluzioni seguenti consente di correggere il problema:Troubleshooting tips: Any of the following solutions fix the problem:

  • Verificare che l'espressione accanto alla parola chiave Node nella definizione di configurazione non restituisca $null.Make sure that the expression next to the Node keyword in the configuration definition is not evaluating to $null.
  • Se durante la compilazione della configurazione si passano dei dati di configurazione, verificare di specificare i valori previsti necessari per la configurazione da ConfigurationData.If you are passing ConfigurationData when compiling the configuration, make sure that you are passing the expected values that the configuration requires from ConfigurationData.

Scenario: il report relativo al nodo DSC rimane bloccato sullo stato "in corso"Scenario: The DSC node report becomes stuck "in progress" state

Errore: l'agente DSC restituisce un errore simile al seguente "Nessuna istanza trovata con i valori di proprietà specificati".Error: DSC Agent outputs "No instance found with given property values."

Motivo dell'errore: è stato eseguito l'aggiornamento alla versione WMF e WMI è stato danneggiato.Reason for the error: You have upgraded your WMF version and have corrupted WMI.

Suggerimenti per la risoluzione dei problemi: per risolvere il problema, seguire le istruzioni riportate in Limitazioni e problemi noti di DSC.Troubleshooting tips: To fix the issue follow the instructions in the DSC known issues and limitations article.

Scenario: Non è possibile usare le credenziali in una configurazione DSCScenario: Unable to use a credential in a DSC configuration

Errore: il processo di compilazione di DSC è stato sospeso con un errore simile al seguente "Si è verificato un errore System.InvalidOperationException durante l'elaborazione della proprietà "Credential" di tipo <some resource name>: la conversione e l'archiviazione di una password crittografata come testo non crittografato sono consentite solo se PSDscAllowPlainTextPassword è impostato su true".Error: Your DSC compilation job was suspended with the error: "System.InvalidOperationException error processing property 'Credential' of type <some resource name>: Converting and storing an encrypted password as plaintext is allowed only if PSDscAllowPlainTextPassword is set to true".

Motivo dell'errore: in una configurazione sono state usate credenziali, ma non è stato passato l'oggetto ConfigurationData corretto per impostare PSDscAllowPlainTextPassword su true per ogni configurazione nodo.Reason for the error: You have used a credential in a configuration but didn’t provide proper ConfigurationData to set PSDscAllowPlainTextPassword to true for each node configuration.

Suggerimenti per la risoluzione dei problemi:Troubleshooting tips:

  • Verificare di passare l'oggetto ConfigurationData corretto per impostare PSDscAllowPlainTextPassword su true per ogni configurazione nodo indicata nella configurazione.Make sure to pass in the proper ConfigurationData to set PSDscAllowPlainTextPassword to true for each node configuration mentioned in the configuration. Per altre informazioni, vedere la sezione relativa agli asset in Automation DSC per Azure.For more information, see assets in Azure Automation DSC.

Errori comuni durante il caricamento delle soluzioniCommon errors when onboarding solutions

Durante il caricamento delle soluzioni è possibile che si verifichino errori.When onboarding solutions you may encounter errors. Di seguito è riportato un elenco degli errori comuni che si possono verificare.The following is a listing of the common errors you may run across.

ComputerGroupQueryFormatErrorComputerGroupQueryFormatError

Motivo dell'errore:Reason for the error:

Questo codice di errore indica che il formato della query sul gruppo di computer oggetto della ricerca salvata usata per individuare la soluzione non è corretto.This error code means that the saved search computer group query used to target the solution was not formatted correctly. È possibile che la query sia stata modificata dall'utente o dal sistema.You may have altered the query, or it may have been altered by the system.

Suggerimenti per la risoluzione dei problemi:Troubleshooting tips:

È possibile eliminare la query per questa soluzione e caricare nuovamente la soluzione. In questo caso, la query viene creata di nuovo.You can delete the query for this solution, and reonboard the solution, which recreates the query. Risulta impossibile trovare la query nel riquadro Ricerche salvate dell'area di lavoro.The query can be found within your workspace, under Saved searches. Il nome della query è MicrosoftDefaultComputerGroup e la categoria della query è il nome della soluzione associata alla query.The name of the query is MicrosoftDefaultComputerGroup, and the category of the query is the name of the solution associated with this query. Se sono abilitate più soluzioni, MicrosoftDefaultComputerGroup viene visualizzato più volte nell'area Ricerche salvate.If multiple solutions are enabled, the MicrosoftDefaultComputerGroup shows multiple times under Saved Searches.

PolicyViolationPolicyViolation

Motivo dell'errore:Reason for the error:

Questo codice di errore indica che la distribuzione non è riuscita a causa di una violazione di uno o più criteri.This error code means that the deployment failed due to violation of one or more policies.

Suggerimenti per la risoluzione dei problemi:Troubleshooting tips:

Per poter distribuire la soluzione, è necessario provare a modificare i criteri indicati.In order to successfully deploy the solution, you need to consider altering the indicated policy. È possibile definire vari tipi di criteri diversi. Le modifiche necessarie dipendono dal criterio violato.As there are many different types of policies that can be defined, the specific changes required depend on the policy that is violated. Ad esempio, se per un gruppo di risorse è stato definito un criterio che nega l'autorizzazione per modificare il contenuto di determinati tipi di risorse all'interno del gruppo, è possibile procedere in uno dei modi seguenti:For example, if a policy was defined on a resource group that denied permission to change the contents of certain types of resources within that resource group, you could, for example, do any of the following:

  • Rimuovere completamente il criterio.Remove the policy altogether.
  • Provare a eseguire il caricamento in un gruppo di risorse diverso.Try to onboard to a different resource group.
  • Rivedere i criteri, ad esempio:Revise the policy, by, for example:
    • Ridefinendo la destinazione del criterio per un una risorsa specifica (ad esempio un account di automazione specifico).Re-targeting the policy to a a specific resource (such as to a specific Automation account).
    • Modificando il set di risorse per il quale il criterio specifico è stato configurato per negare l'autorizzazione.Revising the set of resources that policy was configured to deny.

Controllare le notifiche nell'angolo inferiore destro del portale di Azure o passare al gruppo di risorse che contiene l'account di automazione e selezionare Distribuzioni in Impostazioni per visualizzare la distribuzione non riuscita.Check the notifications in the top right corner of the Azure portal or navigate to the resource group that contains your automation account and select Deployments under Settings to view the failed deployment. Per altre informazioni sui criteri di Azure, vedere Informazioni su Criteri di Azure.To learn more about Azure Policy visit: Overview of Azure Policy.

Passaggi successiviNext steps

Se è stata seguita la procedura precedente per la risoluzione dei problemi e non è stata trovata la risposta necessaria, è possibile vedere le opzioni di supporto aggiuntive seguenti:If you have followed the preceding troubleshooting steps and can't find the answer, you can review the additional support following options:

  • Ottenere assistenza dagli esperti di Azure.Get help from Azure experts. Inviare il problema al forum MSDN dedicato ad Azure o a Stack Overflow.Submit your issue to the MSDN Azure or Stack Overflow forums.
  • Archiviare un incidente del supporto tecnico di Azure.File an Azure support incident. Aprire il sito del supporto tecnico di Azure e fare clic su Ottieni supporto in Supporto tecnico e di fatturazione.Go to the Azure Support site and click Get support under Technical and billing support.
  • Se si sta cercando una soluzione per i runbook oppure un modulo di integrazione di Automazione di Azure, inviare una richiesta di script a Script Center .Post a Script Request on Script Center if you are looking for an Azure Automation runbook solution or an integration module.
  • Inviare commenti o suggerimenti oppure richieste di funzionalità per Automazione di Azure al forum dedicato ai suggerimenti degli utenti.Post feedback or feature requests for Azure Automation on User Voice.