Guida di avvio rapido: Usare Azure Cache for Redis con un'applicazione .NET FrameworkQuickstart: Use Azure Cache for Redis with a .NET Framework application

In questa guida di avvio rapido si incorpora Azure Cache for Redis in un'app .NET Framework per accedere a una cache sicura e dedicata accessibile da qualsiasi applicazione in Azure.In this quickstart, you incorporate Azure Cache for Redis into a .NET Framework app to have access to a secure, dedicated cache that is accessible from any application within Azure. Si usa specificamente il client StackExchange.Redis con codice C# in un'app console .NET.You specifically use the StackExchange.Redis client with C# code in a .NET console app.

PrerequisitiPrerequisites

Creare una cacheCreate a cache

  1. Per creare una cache, accedere al portale di Azure e selezionare Crea una risorsa.To create a cache, sign in to the Azure portal and select Create a resource.

    Selezionare Crea una risorsa

  2. Nella pagina Nuovo selezionare Database e quindi Cache di Azure per Redis.On the New page, select Databases and then select Azure Cache for Redis.

    Selezionare Cache di Azure per Redis

  3. Nella pagina Nuova cache Redis configurare le impostazioni per la nuova cache.On the New Redis Cache page, configure the settings for your new cache.

    ImpostazioneSetting Valore consigliatoSuggested value DescrizioneDescription
    Nome DNSDNS name Immettere un nome univoco globale.Enter a globally unique name. Il nome della cache deve essere una stringa compresa tra 1 e 63 caratteri contenente solo numeri, lettere o trattini.The cache name must be a string between 1 and 63 characters that contains only numbers, letters, or hyphens. Il nome deve iniziare e terminare con un numero o una lettera e non può contenere trattini consecutivi.The name must start and end with a number or letter, and can't contain consecutive hyphens. Il nome host dell'istanza della cache sarà <Nome DNS>.redis.cache.windows.net.Your cache instance's host name will be <DNS name>.redis.cache.windows.net.
    SottoscrizioneSubscription Nell'elenco a discesa selezionare la sottoscrizione.Drop down and select your subscription. Sottoscrizione in cui creare la nuova istanza della cache di Azure per Redis.The subscription under which to create this new Azure Cache for Redis instance.
    Gruppo di risorseResource group Nell'elenco a discesa selezionare un gruppo di risorse oppure scegliere Crea nuovo e immettere il nome di un nuovo gruppo di risorse.Drop down and select a resource group, or select Create new and enter a new resource group name. Nome del gruppo di risorse in cui creare la cache e altre risorse.Name for the resource group in which to create your cache and other resources. L'inserimento di tutte le risorse di un'app in un unico gruppo di risorse ne semplifica la gestione o l'eliminazione.By putting all your app resources in one resource group, you can easily manage or delete them together.
    PosizioneLocation Nell'elenco a discesa selezionare una località.Drop down and select a location. Selezionare un'area in prossimità di altri servizi che useranno la cache.Select a region near other services that will use your cache.
    Piano tariffarioPricing tier Nell'elenco a discesa selezionare un piano tariffario.Drop down and select a Pricing tier. Il piano tariffario determina le dimensioni, le prestazioni e le funzionalità disponibili per la cache.The pricing tier determines the size, performance, and features that are available for the cache. Per altre informazioni, vedere la panoramica su Cache Redis di Azure.For more information, see Azure Cache for Redis Overview.
  4. Selezionare Create (Crea).Select Create.

    Creare un'istanza di Azure Cache for Redis

    La creazione della cache richiede un po' di tempo.It takes a while for the cache to create. È possibile monitorare lo stato di avanzamento nella pagina Panoramica della cache di Azure per Redis.You can monitor progress on the Azure Cache for Redis Overview page. Quando l'elemento Stato indica In esecuzione, la cache è pronta per l'uso.When Status shows as Running, the cache is ready to use.

    Istanza di Azure Cache for Redis creata

Recuperare il nome host, le porte e le chiavi di accesso dal portale di AzureRetrieve host name, ports, and access keys from the Azure portal

Per connettersi a un'istanza della cache di Azure per Redis, i client della cache devono conoscere il nome host, le porte e una chiave per la cache.To connect to an Azure Cache for Redis instance, cache clients need the host name, ports, and a key for the cache. Alcuni client possono fare riferimento a questi elementi usando nomi leggermente diversi.Some clients might refer to these items by slightly different names. È possibile ottenere il nome host, le porte e le chiavi dal portale di Azure.You can get the host name, ports, and keys from the Azure portal.

  • Per ottenere le chiavi di accesso, selezionare Chiavi di accesso nel riquadro di spostamento di sinistra della cache.To get the access keys, from your cache left navigation, select Access keys.

    Chiavi Cache Redis di Azure

  • Per ottenere il nome host e le porte, selezionare Proprietà nel riquadro di spostamento di sinistra della cache.To get the host name and ports, from your cache left navigation, select Properties. Il formato del nome host è <Nome DNS>.redis.cache.windows.net.The host name is of the form <DNS name>.redis.cache.windows.net.

    Domande frequenti su Cache Redis di Azure

Creare un file nel computer denominato CacheSecrets.config e inserirlo in una posizione in cui non verrà archiviato con il codice sorgente dell'applicazione di esempio.Create a file on your computer named CacheSecrets.config and place it in a location where it won't be checked in with the source code of your sample application. Per questo avvio rapido, il file CacheSecrets.config si trova nel percorso C:\AppSecrets\CacheSecrets.config.For this quickstart, the CacheSecrets.config file is located here, C:\AppSecrets\CacheSecrets.config.

Modificare il file CacheSecrets.config e aggiungere il contenuto seguente:Edit the CacheSecrets.config file and add the following contents:

<appSettings>
    <add key="CacheConnection" value="<cache-name>.redis.cache.windows.net,abortConnect=false,ssl=true,password=<access-key>"/>
</appSettings>

Sostituire <cache-name> con il nome host della cache.Replace <cache-name> with your cache host name.

Sostituire <access-key> con la chiave primaria per la cache.Replace <access-key> with the primary key for your cache.

Creare un'app consoleCreate a console app

In Visual Studio fare clic su File > Nuovo > Progetto.In Visual Studio, click File > New > Project.

Selezionare App console (.NET Framework) e quindi Avanti per configurare l'app.Select Console App (.NET Framework), and Next to configure your app. Digitare un nome di progetto e fare clic su Crea per creare una nuova applicazione console.Type a Project name and click Create to create a new console application.

Configurare il client della cacheConfigure the cache client

In questa sezione, si configurerà l'applicazione console per usare il client StackExchange.Redis per .NET.In this section, you will configure the console application to use the StackExchange.Redis client for .NET.

In Visual Studio fare clic su Strumenti > Gestione pacchetti NuGet > Console di Gestione pacchetti ed eseguire il comando seguente dalla finestra Console di Gestione pacchetti.In Visual Studio, click Tools > NuGet Package Manager > Package Manager Console, and run the following command from the Package Manager Console window.

Install-Package StackExchange.Redis

Una volta completata l'installazione, il client della cache StackExchange.Redis è disponibile per l'uso con il progetto.Once the installation is completed, the StackExchange.Redis cache client is available to use with your project.

Connettersi alla cacheConnect to the cache

In Visual Studio aprire il file App.config e aggiornarlo includendo un attributo appSettings file che fa riferimento al file CacheSecrets.config.In Visual Studio, open your App.config file and update it to include an appSettings file attribute that references the CacheSecrets.config file.

<?xml version="1.0" encoding="utf-8" ?>
<configuration>
    <startup> 
        <supportedRuntime version="v4.0" sku=".NETFramework,Version=v4.7.1" />
    </startup>

    <appSettings file="C:\AppSecrets\CacheSecrets.config"></appSettings>  

</configuration>

In Esplora soluzioni fare clic con il pulsante destro del mouse su Riferimenti e scegliere Aggiungi riferimento.In Solution Explorer, right-click References and click Add a reference. Aggiungere un riferimento all'assembly System.Configuration.Add a reference to the System.Configuration assembly.

Aggiungere le istruzioni using seguenti a Program.cs:Add the following using statements to Program.cs:

using StackExchange.Redis;
using System.Configuration;

La connessione a Cache Redis di Azure è gestita dalla classe ConnectionMultiplexer.The connection to the Azure Cache for Redis is managed by the ConnectionMultiplexer class. Questa classe deve essere condivisa e riutilizzata in tutta l'applicazione client.This class should be shared and reused throughout your client application. Non creare una nuova connessione per ogni operazione.Do not create a new connection for each operation.

Non archiviare mai le credenziali nel codice sorgente.Never store credentials in source code. Per semplificare questo esempio, viene usato solo un file di configurazione dei segreti esterno.To keep this sample simple, I’m only using an external secrets config file. Un approccio migliore potrebbe consistere nell'usare Azure Key Vault con certificati.A better approach would be to use Azure Key Vault with certificates.

In Program.cs aggiungere i membri seguenti alla classe Program dell'applicazione console:In Program.cs, add the following members to the Program class of your console application:

        private static Lazy<ConnectionMultiplexer> lazyConnection = new Lazy<ConnectionMultiplexer>(() =>
        {
            string cacheConnection = ConfigurationManager.AppSettings["CacheConnection"].ToString();
            return ConnectionMultiplexer.Connect(cacheConnection);
        });

        public static ConnectionMultiplexer Connection
        {
            get
            {
                return lazyConnection.Value;
            }
        }

Questo approccio per la condivisione di un'istanza di ConnectionMultiplexer nell'applicazione usa una proprietà statica che restituisce un'istanza connessa.This approach to sharing a ConnectionMultiplexer instance in your application uses a static property that returns a connected instance. Il codice offre un modo thread-safe per inizializzare solo una singola istanza di ConnectionMultiplexer connessa.The code provides a thread-safe way to initialize only a single connected ConnectionMultiplexer instance. La proprietà abortConnect è impostata su false, a indicare che la chiamata riuscirà anche se non viene stabilita una connessione a Cache Redis di Azure.abortConnect is set to false, which means that the call succeeds even if a connection to the Azure Cache for Redis is not established. Una delle funzionalità principali di ConnectionMultiplexer è il ripristino automatico della connettività alla cache non appena l'errore di rete o eventuali altri problemi vengono risolti.One key feature of ConnectionMultiplexer is that it automatically restores connectivity to the cache once the network issue or other causes are resolved.

Il valore dell'appSetting CacheConnection viene usato per fare riferimento alla stringa di connessione della cache dal portale di Azure come parametro password.The value of the CacheConnection appSetting is used to reference the cache connection string from the Azure portal as the password parameter.

Esecuzione dei comandi di cacheExecuting cache commands

Aggiungere il codice seguente per la routine Main della classe Program per l'applicazione console:Add the following code for the Main procedure of the Program class for your console application:

        static void Main(string[] args)
        {
            // Connection refers to a property that returns a ConnectionMultiplexer
            // as shown in the previous example.
            IDatabase cache = Connection.GetDatabase();

            // Perform cache operations using the cache object...

            // Simple PING command
            string cacheCommand = "PING";
            Console.WriteLine("\nCache command  : " + cacheCommand);
            Console.WriteLine("Cache response : " + cache.Execute(cacheCommand).ToString());

            // Simple get and put of integral data types into the cache
            cacheCommand = "GET Message";
            Console.WriteLine("\nCache command  : " + cacheCommand + " or StringGet()");
            Console.WriteLine("Cache response : " + cache.StringGet("Message").ToString());

            cacheCommand = "SET Message \"Hello! The cache is working from a .NET console app!\"";
            Console.WriteLine("\nCache command  : " + cacheCommand + " or StringSet()");
            Console.WriteLine("Cache response : " + cache.StringSet("Message", "Hello! The cache is working from a .NET console app!").ToString());

            // Demonstrate "SET Message" executed as expected...
            cacheCommand = "GET Message";
            Console.WriteLine("\nCache command  : " + cacheCommand + " or StringGet()");
            Console.WriteLine("Cache response : " + cache.StringGet("Message").ToString());

            // Get the client list, useful to see if connection list is growing...
            cacheCommand = "CLIENT LIST";
            Console.WriteLine("\nCache command  : " + cacheCommand);
            Console.WriteLine("Cache response : \n" + cache.Execute("CLIENT", "LIST").ToString().Replace("id=", "id="));

            lazyConnection.Value.Dispose();
        }

Cache Redis di Azure ha un numero configurabile di database (16 per impostazione predefinita) che è possibile usare per separare in modo logico i dati all'interno di un'istanza di Cache Redis di Azure. Il codice si connette al database predefinito, DB 0. Per altre informazioni, vedere Informazioni sui database Redis e Configurazione predefinita del server Redis.For more information, see What are Redis databases? and Default Redis server configuration.

Per archiviare e recuperare gli elementi nella cache, è possibile usare i metodi StringSet e StringGet.Cache items can be stored and retrieved by using the StringSet and StringGet methods.

Redis archivia la maggior parte dei dati come stringhe Redis, tuttavia queste stringhe possono contenere molti tipi di dati, inclusi dati binari serializzati, utilizzabili durante la memorizzazione di oggetti .NET nella cache.Redis stores most data as Redis strings, but these strings can contain many types of data, including serialized binary data, which can be used when storing .NET objects in the cache.

Premere CTRL+F5 per compilare ed eseguire l'app console.Press Ctrl+F5 to build and run the console app.

Nell'esempio seguente è possibile notare che la chiave Message in precedenza aveva un valore nella cache che era stato impostato usando la Console Redis nel portale di Azure.In the example below, you can see the Message key previously had a cached value, which was set using the Redis Console in the Azure portal. L'app ha aggiornato questo valore memorizzato nella cache.The app updated that cached value. L'app ha anche eseguito i comandi PING e CLIENT LIST.The app also executed the PING and CLIENT LIST commands.

App console parziale

Gestire gli oggetti .NET nella cacheWork with .NET objects in the cache

Cache Redis di Azure è in grado di memorizzare nella cache sia oggetti .NET che tipi di dati primitivi, ma prima della memorizzazione nella cache un oggetto .NET deve essere serializzato.Azure Cache for Redis can cache both .NET objects and primitive data types, but before a .NET object can be cached it must be serialized. La serializzazione di un oggetto .NET spetta allo sviluppatore dell'applicazione, che può scegliere liberamente il serializzatore da usare.This .NET object serialization is the responsibility of the application developer, and gives the developer flexibility in the choice of the serializer.

Un modo semplice per serializzare gli oggetti prevede l'uso dei metodi di serializzazione JsonConvert in Newtonsoft.Json e la serializzazione a e da JSON.One simple way to serialize objects is to use the JsonConvert serialization methods in Newtonsoft.Json and serialize to and from JSON. In questa sezione si aggiungerà un oggetto .NET alla cache.In this section, you will add a .NET object to the cache.

In Visual Studio fare clic su Strumenti > Gestione pacchetti NuGet > Console di Gestione pacchetti ed eseguire il comando seguente dalla finestra Console di Gestione pacchetti.In Visual Studio, click Tools > NuGet Package Manager > Package Manager Console, and run the following command from the Package Manager Console window.

Install-Package Newtonsoft.Json

Aggiungere l'istruzione using seguente all'inizio del file Program.cs:Add the following using statement to the top of Program.cs:

using Newtonsoft.Json;

Aggiungere la definizione di classe Employee seguente a Program.cs:Add the following Employee class definition to Program.cs:

        class Employee
        {
            public string Id { get; set; }
            public string Name { get; set; }
            public int Age { get; set; }

            public Employee(string EmployeeId, string Name, int Age)
            {
                this.Id = EmployeeId;
                this.Name = Name;
                this.Age = Age;
            }
        }

Alla fine della routine Main() in Program.cs e prima della chiamata a Dispose(), aggiungere le righe di codice seguenti alla cache e recuperare un oggetto .NET serializzato:At the bottom of Main() procedure in Program.cs, and before the call to Dispose(), add the following lines of code to cache and retrieve a serialized .NET object:

            // Store .NET object to cache
            Employee e007 = new Employee("007", "Davide Columbo", 100);
            Console.WriteLine("Cache response from storing Employee .NET object : " + 
                cache.StringSet("e007", JsonConvert.SerializeObject(e007)));

            // Retrieve .NET object from cache
            Employee e007FromCache = JsonConvert.DeserializeObject<Employee>(cache.StringGet("e007"));
            Console.WriteLine("Deserialized Employee .NET object :\n");
            Console.WriteLine("\tEmployee.Name : " + e007FromCache.Name);
            Console.WriteLine("\tEmployee.Id   : " + e007FromCache.Id);
            Console.WriteLine("\tEmployee.Age  : " + e007FromCache.Age + "\n");

Premere CTRL+F5 per compilare ed eseguire l'app console per testare la serializzazione degli oggetti .NET.Press Ctrl+F5 to build and run the console app to test serialization of .NET objects.

App console completata

Pulire le risorseClean up resources

Se si proseguirà con l'esercitazione successiva, sarà possibile conservare le risorse create in questo avvio rapido e riutilizzarle.If you will be continuing to the next tutorial, you can keep the resources created in this quickstart and reuse them.

In caso contrario, se si è terminato il lavoro con l'applicazione di esempio di avvio rapido, è possibile eliminare le risorse di Azure create in questo avvio rapido per evitare i costi correlati.Otherwise, if you are finished with the quickstart sample application, you can delete the Azure resources created in this quickstart to avoid charges.

Importante

L'eliminazione di un gruppo di risorse è irreversibile e comporta l'eliminazione definitiva del gruppo di risorse e di tutte le risorse incluse nel gruppo.Deleting a resource group is irreversible and that the resource group and all the resources in it are permanently deleted. Assicurarsi di non eliminare accidentalmente il gruppo di risorse sbagliato o le risorse errate.Make sure that you do not accidentally delete the wrong resource group or resources. Se le risorse per questo esempio sono state create all'interno di un gruppo di risorse esistente che contiene anche elementi da mantenere, è possibile eliminare ogni elemento singolarmente dai rispettivi pannelli anziché eliminare il gruppo di risorse.If you created the resources for hosting this sample inside an existing resource group that contains resources you want to keep, you can delete each resource individually from their respective blades instead of deleting the resource group.

Accedere al portale di Azure e fare clic su Gruppi di risorse.Sign in to the Azure portal and click Resource groups.

Nella casella di testo Filtra per nome... immettere il nome del gruppo di risorse.In the Filter by name... textbox, type the name of your resource group. Le istruzioni di questo articolo usano un gruppo di risorse denominato TestResources.The instructions for this article used a resource group named TestResources. Nel gruppo di risorse nell'elenco dei risultati fare clic su ... quindi su Elimina gruppo di risorse.On your resource group in the result list, click ... then Delete resource group.

Delete

Verrà chiesto di confermare l'eliminazione del gruppo di risorse.You will be asked to confirm the deletion of the resource group. Immettere il nome del gruppo di risorse per confermare e fare clic su Elimina.Type the name of your resource group to confirm, and click Delete.

Dopo qualche istante il gruppo di risorse e tutte le risorse che contiene vengono eliminati.After a few moments, the resource group and all of its contained resources are deleted.

Passaggi successiviNext steps

In questa guida di avvio rapido si è visto come usare Cache Redis di Azure da un'applicazione .NET.In this quickstart, you learned how to use Azure Cache for Redis from a .NET application. Continuare con la guida di avvio rapido successiva per usare Cache Redis di Azure con un'app Web ASP.NET.Continue to the next quickstart to use Azure Cache for Redis with an ASP.NET web app.