Aggiungere messaggi a una coda di archiviazione di Azure tramite Funzioni

In Funzioni di Azure, i binding di input e di output forniscono una modalità dichiarativa per connettersi a dati di servizio esterni dalla funzione. Questo argomento illustra come aggiornare una funzione esistente mediante l'aggiunta di un binding di output che invia messaggi all'archiviazione code di Azure.

Visualizzare il messaggio nei log.

Prerequisiti

Questo argomento usa per iniziare le risorse create in Creare la prima funzione nel portale di Azure. Se queste procedure non sono state ancora completate, completarle ora per creare l'app per le funzioni.

Aggiungere un binding di output

  1. Espandere sia l'app per le funzioni sia la funzione.

  2. Selezionare Integrazione, + Nuovo output, Archiviazione code di Azure e quindi Seleziona.

    Aggiungere un binding di output di Archiviazione code a una funzione nel portale di Azure.

  3. Usare le impostazioni specificate nella tabella:

    Aggiungere un binding di output di Archiviazione code a una funzione nel portale di Azure.

    Impostazione Valore consigliato Descrizione
    Nome coda myqueue-items Nome della coda a cui connettersi nell'account di archiviazione.
    Connessione dell'account di archiviazione AzureWebJobStorage È possibile usare la connessione dell'account di archiviazione già usata dall'app per le funzioni oppure crearne una nuova.
    Nome del parametro del messaggio outQueueItem Nome del parametro di binding di output.
  4. Fare clic su Salva per aggiungere il binding.

Dopo aver definito un binding di output, è necessario ora aggiornare il codice in modo da usare il binding per aggiungere messaggi a una coda.

Aggiornare il codice funzione

  1. Selezionare la funzione per visualizzare il codice funzione nell'editor.

  2. Per una funzione C#, aggiornare la definizione di funzione come illustrato di seguito in modo da aggiungere il parametro di binding di archiviazione outQueueItem. Ignorare questo passaggio per le funzioni JavaScript.

    public static async Task<HttpResponseMessage> Run(HttpRequestMessage req, 
        ICollector<string> outQueueItem, TraceWriter log)
    {
        ....
    }
    
  3. Aggiungere il codice seguente alla funzione poco prima che venga restituito il metodo. Usare il frammento appropriato per il linguaggio della funzione.

    context.bindings.outQueueItem = "Name passed to the function: " + 
                (req.query.name || req.body.name);
    
    outQueueItem.Add("Name passed to the function: " + name);     
    
  4. Selezionare Salva per salvare le modifiche.

Il valore passato al trigger HTTP è incluso in un messaggio aggiunto alla coda.

Testare la funzione

  1. Dopo aver salvato le modifiche al codice, selezionare Esegui.

    Aggiungere un binding di output di Archiviazione code a una funzione nel portale di Azure.

  2. Controllare i log per assicurarsi che la funzione abbia avuto esito positivo. Quando il binding di output viene usato per la prima volta, nell'account di archiviazione viene creata dal runtime Funzioni una nuova coda denominata outqueue.

È possibile quindi connettersi all'account di archiviazione per verificare la nuova coda e il messaggio aggiunto.

Connettersi alla coda

Ignorare i primi tre passaggi se Esplora archivi è già stato installato e connesso all'account di archiviazione.

  1. Nella funzione selezionare Integrazione e il nuovo binding di output Archiviazione code di Azure e quindi espandere Documentazione. Copiare sia Nome account sia Chiave account. Usare queste credenziali per connettersi all'account di archiviazione.

    Ottenere le credenziali per la connessione all'account di archiviazione.

  2. Eseguire lo strumento Microsoft Azure Storage Explorer, selezionare l'icona di connessione a sinistra, scegliere Use a storage account name and key (Usare il nome e la chiave di un account di archiviazione) e selezionare Avanti.

    Eseguire lo strumento di esplorazione dell'account di archiviazione.

  3. Incollare il Nome account e la Chiave dell'account dal Passaggio 1 nei rispettivi campi corrispondenti, quindi selezionare Avanti e infine Connetti.

    Incollare le credenziali di archiviazione ed eseguire la connessione.

  4. Espandere l'account di archiviazione associato, fare doppio clic su Code e verificare che esista una coda denominata myqueue-items. Dovrebbe anche essere presente un messaggio nella coda.

    Creare una coda di archiviazione.

Pulire le risorse

Altre guide introduttive di questa raccolta si basano sui valori di questa guida introduttiva. Se si prevede di continuare a usare le guide introduttive successive o le esercitazioni, non eliminare le risorse create in questa guida introduttiva.

Se non si prevede di continuare, fare clic su Gruppo di risorse per l'app per le funzioni nel portale e quindi fare clic su Elimina.

Selezionare il gruppo di risorse da eliminare dall'app per le funzioni.

Passaggi successivi

È stato aggiunto un binding di output a una funzione esistente.

Informazioni su come creare funzioni con altri tipi di trigger o come integrare funzioni con altri servizi di Azure.

Per altre informazioni sul binding all'archiviazione code, vedere Associazioni della coda dell'archiviazione di Funzioni di Azure.