Esplorare i log di traccia Java in Application Insights

Attenzione

Questo documento si applica all'applicazione Insights Java 2.x che non è più consigliata.

La documentazione per la versione più recente è disponibile in Application Insights Java 3.x.

Se si usa Logback o Log4J (v1.2 o v2.0) per la traccia, è possibile inviare automaticamente i log di traccia ad Application Insights dove è possibile esplorarli e eseguirvi ricerche.

Suggerimento

È sufficiente impostare l'applicazione Insights chiave di strumentazione una sola volta per l'applicazione. Se usi un framework come Java Spring, potresti aver già registrato la chiave altrove nella configurazione dell'app.

Nota

Il 31 marzo 2025, il supporto per l'inserimento delle chiavi di strumentazione terminerà. L'inserimento delle chiavi di strumentazione continuerà a funzionare, ma non fornirà più aggiornamenti o supporto per la funzionalità. Transizione alle stringhe di connessione per sfruttare le nuove funzionalità.

Uso dell'agente Java di Application Insights

Per impostazione predefinita, l'agente Application Insights Java acquisisce automaticamente la registrazione eseguita a WARN livello e versioni successive.

È possibile modificare la soglia di registrazione acquisita usando il AI-Agent.xml file :

<?xml version="1.0" encoding="utf-8"?>
<ApplicationInsightsAgent>
   <Instrumentation>
      <BuiltIn>
         <Logging threshold="info"/>
      </BuiltIn>
   </Instrumentation>
</ApplicationInsightsAgent>

È possibile disabilitare l'acquisizione di registrazione dell'agente Java usando il AI-Agent.xml file :

<?xml version="1.0" encoding="utf-8"?>
<ApplicationInsightsAgent>
   <Instrumentation>
      <BuiltIn>
         <Logging enabled="false"/>
      </BuiltIn>
   </Instrumentation>
</ApplicationInsightsAgent>

In alternativa , anziché usare l'agente Java, è possibile seguire le istruzioni seguenti

Installare Java SDK

Seguire le istruzioni per installare Application Insights SDK per Java, se questa operazione non è già stata eseguita.

Aggiungere le librerie di registrazione al progetto

Scegliere il modo più appropriato per il progetto.

Se si usa Maven...

Se il progetto è già stato configurato per usare Maven per la compilazione, aggiungere uno dei frammenti di codice seguenti nel file pom.xml.

Aggiornare quindi le dipendenze progetto per fare in modo che i file binari vengano scaricati.

Logback


    <dependencies>
       <dependency>
          <groupId>com.microsoft.azure</groupId>
          <artifactId>applicationinsights-logging-logback</artifactId>
          <version>[2.0,)</version>
       </dependency>
    </dependencies>

Log4J v2.0


    <dependencies>
       <dependency>
          <groupId>com.microsoft.azure</groupId>
          <artifactId>applicationinsights-logging-log4j2</artifactId>
          <version>[2.0,)</version>
       </dependency>
    </dependencies>

Log4J v1.2


    <dependencies>
       <dependency>
          <groupId>com.microsoft.azure</groupId>
          <artifactId>applicationinsights-logging-log4j1_2</artifactId>
          <version>[2.0,)</version>
       </dependency>
    </dependencies>

Se si usa Gradle...

Se il progetto è già configurato per usare Gradle per la compilazione, aggiungere una delle righe seguenti al gruppo dependencies nel file build.gradle:

Aggiornare quindi le dipendenze progetto per fare in modo che i file binari vengano scaricati.

Logback


    compile group: 'com.microsoft.azure', name: 'applicationinsights-logging-logback', version: '2.0.+'

Log4J v2.0

    compile group: 'com.microsoft.azure', name: 'applicationinsights-logging-log4j2', version: '2.0.+'

Log4J v1.2

    compile group: 'com.microsoft.azure', name: 'applicationinsights-logging-log4j1_2', version: '2.0.+'

In caso contrario...

Seguire le linee guida per installare manualmente Application Insights SDK per Java, scaricare il file jar (dopo aver raggiunto la pagina del repository centrale Maven, fare clic sul collegamento "jar" nella sezione di download) per l'appender appropriato e aggiungere il file jar dell'appender scaricato al progetto.

Logger Scarica Libreria
Logback Jar dell'appender logback applicationinsights-logging-logback
Log4J v2.0 Jar dell'appender Log4J versione 2 applicationinsights-logging-log4j2
Log4J v1.2 Jar dell'appender Log4J versione 1.2 applicationinsights-logging-log4j1_2

Aggiungere l'appender per il framework di registrazione

Per iniziare la raccolta di tracce, unire il frammento di codice rilevante al file di configurazione Log4J o Logback:

Logback


    <appender name="aiAppender" 
      class="com.microsoft.applicationinsights.logback.ApplicationInsightsAppender">
        <instrumentationKey>[APPLICATION_INSIGHTS_KEY]</instrumentationKey>
    </appender>
    <root level="trace">
      <appender-ref ref="aiAppender" />
    </root>

Log4J v2.0


    <Configuration packages="com.microsoft.applicationinsights.log4j.v2">
      <Appenders>
        <ApplicationInsightsAppender name="aiAppender" instrumentationKey="[APPLICATION_INSIGHTS_KEY]" />
      </Appenders>
      <Loggers>
        <Root level="trace">
          <AppenderRef ref="aiAppender"/>
        </Root>
      </Loggers>
    </Configuration>

Log4J v1.2


    <appender name="aiAppender" 
         class="com.microsoft.applicationinsights.log4j.v1_2.ApplicationInsightsAppender">
        <param name="instrumentationKey" value="[APPLICATION_INSIGHTS_KEY]" />
    </appender>
    <root>
      <priority value ="trace" />
      <appender-ref ref="aiAppender" />
    </root>

È possibile fare riferimento agli appender di Application Insights da qualsiasi logger configurato e non necessariamente dal logger principale (come illustrato negli esempi di codice riportati sopra).

Esplorare le tracce nel portale Application Insights.

Ora che è stato configurato il progetto per inviare tracce in Application Insights, è possibile visualizzare e cercare queste tracce nel portale di Application Insights nel pannello Ricerca.

Le eccezioni inviate tramite logger vengono visualizzate nel portale come telemetria delle eccezioni.

In the Application Insights portal, open Search

Passaggi successivi

Ricerca diagnostica