Report in Informazioni dettagliate sui contenitori

I report in Informazioni dettagliate sui contenitori sono consigliati per le cartelle di lavoro di Azure. Questo articolo descrive i diversi report disponibili e come accedervi.

Visualizzazione dei report

Dal menu Monitoraggio di Azure nella portale di Azure selezionare Contenitori. Selezionare Insights nella sezione Monitoraggio, scegliere un cluster specifico e quindi selezionare la pagina Report.

Pagina Report

Creare una cartella di lavoro personalizzata

Per creare una cartella di lavoro personalizzata basata su una di queste cartelle di lavoro, selezionare l'elenco a discesa View Workbooks (Visualizza cartelle di lavoro) e quindi passare a AKS Gallery (Raccolta AKS) nella parte inferiore dell'elenco a discesa. Vedere Monitoraggio di Azure cartelle di lavoro per altre informazioni sulle cartelle di lavoro e sull'uso dei modelli di cartella di lavoro.

Raccolta di AKS

Cartelle di lavoro di Node

  • Capacità del disco: grafici interattivi sull'utilizzo del disco per ogni disco presentato al nodo all'interno di un contenitore dalle prospettive seguenti:

    • Percentuale di utilizzo del disco per tutti i dischi.
    • Spazio libero su disco per tutti i dischi.
    • Griglia che mostra il disco di ogni nodo, la percentuale di spazio usato, la tendenza della percentuale di spazio usato, lo spazio libero su disco (GiB) e la tendenza dello spazio libero su disco (GiB). Quando si seleziona una riga nella tabella, la percentuale di spazio usato e spazio libero su disco (GiB) viene visualizzata sotto la riga.
  • I/O su disco: grafici interattivi di utilizzo del disco per ogni disco presentato al nodo all'interno di un contenitore dalle prospettive seguenti:

    • I/O su disco riepilogato in tutti i dischi per byte letti/sec, byte scritti/sec e tendenze byte di lettura e scrittura/sec.
    • Otto grafici delle prestazioni mostrano indicatori di prestazioni chiave che consentono di misurare e identificare i colli di bottiglia di I/O del disco.
  • GPU: grafici di utilizzo della GPU interattivi per ogni nodo del cluster Kubernetes con supporto per GPU.

Cartelle di lavoro di Monitoraggio risorse

  • Distribuzioni: lo stato delle distribuzioni & orizzontale del pod Autoscaler (HPA), incluso l'HPA personalizzato.

  • Dettagli carico di lavoro: grafici interattivi che mostrano le statistiche sulle prestazioni dei carichi di lavoro per uno spazio dei nomi. Include più schede:

    • Panoramica dell'utilizzo di CPU e memoria per POD.
    • Stato pod/contenitore che mostra la tendenza di riavvio pod, la tendenza di riavvio del contenitore e lo stato del contenitore per i POD.
    • Eventi Kubernetes che mostrano il riepilogo degli eventi per il controller.
  • Kubelet: include due griglie che mostrano le statistiche operative dei nodi chiave:

    • Panoramica per griglia di nodi riepiloga le operazioni totali, gli errori totali e le operazioni riuscite in base alla percentuale e alla tendenza per ogni nodo.
    • Panoramica per tipo di operazione riepiloga per ogni operazione l'operazione totale, gli errori totali e le operazioni riuscite in base alla percentuale e alla tendenza.

Cartelle di lavoro di fatturazione

  • Utilizzo dei dati: consente di visualizzare l'origine dei dati senza dover creare la propria libreria di query da ciò che viene condiviso nella documentazione. In questa cartella di lavoro sono disponibili grafici con cui è possibile visualizzare i dati fatturabili da prospettive come:

    • Totale dati fatturabili inseriti in GB per soluzione
    • Dati fatturabili inseriti dai log dei contenitori (log applicazioni)
    • Dati fatturabili dei log dei contenitori inseriti per spazio dei nomi Kubernetes
    • Dati fatturabili dei log dei contenitori inseriti separati in base al nome del cluster
    • Dati di log del contenitore fatturabili inseriti dalla voce di origine del log
    • Dati di diagnostica fatturabili inseriti dai log del nodo master di diagnostica

Cartelle di lavoro di rete

  • Configurazione NPM: monitoraggio delle configurazioni di rete configurate tramite Gestione criteri di rete.

    • Informazioni di riepilogo sulla complessità complessiva della configurazione.
    • Conteggi di criteri, regole e set nel tempo, consentendo informazioni dettagliate sulla relazione tra i tre e aggiungendo una dimensione temporale al debug di una configurazione.
    • Numero di voci in tutti gli IPSet e in ogni IPSet.
    • Prestazioni peggiori e medie dei casi per nodo per l'aggiunta di componenti alla configurazione di rete.
  • Rete: grafici di utilizzo della rete interattivi per la scheda di rete di ogni nodo e una griglia presenta gli indicatori di prestazioni chiave per misurare le prestazioni delle schede di rete.

Passaggi successivi