Introduzione a Log Analytics in monitoraggio di AzureGet started with Log Analytics in Azure Monitor

Nota

È possibile utilizzare questo esercizio nel proprio ambiente se si raccolgono dati da almeno una macchina virtuale.You can work through this exercise in your own environment if you are collecting data from at least one virtual machine. In caso contrario, usare l' ambiente demo, che include moltissimi dati di esempio.If not then use our Demo environment, which includes plenty of sample data.

In questa esercitazione si apprenderà come usare Log Analytics nel portale di Azure per scrivere query di log di monitoraggio di Azure.In this tutorial you will learn how to use Log Analytics in the Azure portal to write Azure Monitor log queries. Si apprenderà come:It will teach you how to:

  • Usare Log Analytics per scrivere una query sempliceUse Log Analytics to write a simple query
  • Comprendere lo schema dei datiUnderstand the schema of your data
  • Filtrare, ordinare e raggruppare i risultatiFilter, sort, and group results
  • Applicare un intervallo di tempoApply a time range
  • Creare graficiCreate charts
  • Salvare e caricare querySave and load queries
  • Esportare e condividere queryExport and share queries

Per un'esercitazione sulla scrittura di query di log, vedere Introduzione alle query di log in monitoraggio di Azure.For a tutorial on writing log queries, see Get started with log queries in Azure Monitor.
Per altre informazioni sulle query di log, vedere Panoramica delle query di log in monitoraggio di Azure.For more details on log queries, see Overview of log queries in Azure Monitor.

Incontra Log AnalyticsMeet Log Analytics

Log Analytics è uno strumento Web usato per scrivere ed eseguire query di log di monitoraggio di Azure.Log Analytics is a web tool used to write and execute Azure Monitor log queries. Per aprirlo, selezionare Log nel menu di Monitoraggio di Azure.Open it by selecting Logs in the Azure Monitor menu. Viene visualizzata una nuova query vuota.It starts with a new blank query.

Home page

Requisiti del firewallFirewall requirements

Per utilizzare Log Analytics, il browser richiede l'accesso agli indirizzi seguenti.To use Log Analytics, your browser requires access to the following addresses. Se il browser accede al portale di Azure attraverso un firewall, è necessario abilitare l'accesso a questi indirizzi.If your browser is accessing the Azure portal through a firewall, you must enable access to these addresses.

UriUri IPIP PortePorts
portal.loganalytics.ioportal.loganalytics.io DinamicaDynamic 80,44380,443
api.loganalytics.ioapi.loganalytics.io DinamicaDynamic 80,44380,443
docs.loganalytics.iodocs.loganalytics.io DinamicaDynamic 80,44380,443

Query di baseBasic queries

È possibile usare le query per cercare termini, identificare le tendenze, analizzare i modelli e ottenere molte altre informazioni dettagliate basate sui dati.Queries can be used to search terms, identify trends, analyze patterns, and provide many other insights based on your data. Iniziare con una query di base:Start with a basic query:

Event | search "error"

Questa query Cerca nella tabella eventi i record che contengono il termine errore in qualsiasi proprietà.This query searches the Event table for records that contain the term error in any property.

Le query possono iniziare con un nome di tabella o un comando search.Queries can start with either a table name or a search command. L'esempio precedente inizia con l' _evento_Table Name, che recupera tutti i record dalla tabella degli eventi.The above example starts with the table name Event, which retrieves all records from the Event table. Il carattere barra verticale (|) separa i comandi, quindi l'output del primo funge da input del comando seguente.The pipe (|) character separates commands, so the output of the first one serves as the input of the following command. È possibile aggiungere qualsiasi numero di comandi a una singola query.You can add any number of commands to a single query.

Un altro modo per scrivere la stessa query è il seguente:Another way to write that same query would be:

search in (Event) "error"

In questo esempio, la ricerca ha come ambito la tabella eventi e tutti i record in tale tabella vengono cercati nel termine errore.In this example, search is scoped to the Event table, and all records in that table are searched for the term error.

Esecuzione di una queryRunning a query

Per eseguire una query, fare clic sul pulsante Esegui oppure premere MAIUSC+INVIO.Run a query by clicking the Run button or pressing Shift+Enter. Prendere in considerazione i dettagli seguenti che determinano il codice che verrà eseguito e i dati restituiti:Consider the following details which determine the code that will be run and the data that's returned:

  • Interruzioni di riga: una singola interruzione rende più semplice la lettura della query.Line breaks: A single break makes your query easier to read. Più interruzioni di riga suddividono la query in query separate.Multiple line breaks split it into separate queries.
  • Cursore: posizionare il cursore in un punto qualsiasi all'interno della query per eseguirla.Cursor: Place your cursor somewhere inside the query to execute it. La query corrente viene considerata come codice fino a quando non viene trovata una riga vuota.The current query is considered to be the code up until a blank line is found.
  • Intervallo di tempo: per impostazione predefinita, viene usato un intervallo di tempo corrispondente alle ultime 24 ore.Time range - A time range of last 24 hours is set by default. Per usare un intervallo diverso, usare il controllo di selezione di data e ora o aggiungere alla query un filtro di intervallo di tempo esplicito.To use a different range, use the time-picker or add an explicit time range filter to your query.

Informazioni sullo schemaUnderstand the schema

Lo schema è una raccolta di tabelle raggruppate visivamente in una categoria logica.The schema is a collection of tables visually grouped under a logical category. Diverse categorie provengono dalle soluzioni di monitoraggio.Several of the categories are from monitoring solutions. La categoria LogManagement contiene dati comuni, ad esempio eventi di Windows e syslog, dati sulle prestazioni e heartbeat degli agenti.The LogManagement category contains common data such as Windows and Syslog events, performance data, and agent heartbeats.

SCHEMA

In ogni tabella i dati sono organizzati in colonne con tipi di dati diversi, come indicato dalle icone accanto al nome di colonna.In each table, data is organized in columns with different data types as indicated by icons next to the column name. La tabella Event nello screenshot contiene ad esempio colonne come Computer, costituita da testo, EventCategory, costituita da un numero, e TimeGenerated, di tipo data/ora.For example, the Event table shown in the screenshot contains columns such as Computer which is text, EventCategory which is a number, and TimeGenerated which is date/time.

Filtrare i risultatiFilter the results

Per iniziare, recuperare tutti gli elementi della tabella Event.Start by getting everything in the Event table.

Event

Log Analytics l'ambito automatico dei risultati per:Log Analytics automatically scopes results by:

  • Intervallo di tempo: per impostazione predefinita, le query sono limitate alle ultime 24 ore.Time range: By default, queries are limited to the last 24 hours.
  • Numero di risultati: i risultati sono limitati a un massimo di 10.000 record.Number of results: Results are limited to maximum of 10,000 records.

Questa query è molto generica e restituisce troppi risultati per essere utile.This query is very general, and it returns too many results to be useful. È possibile filtrare i risultati tramite gli elementi della tabella o aggiungendo in modo esplicito un filtro alla query.You can filter the results either through the table elements, or by explicitly adding a filter to the query. Il filtro dei risultati tramite gli elementi della tabella si applica al set di risultati esistente, mentre un filtro per la query restituisce un nuovo set di risultati filtrato e può quindi generare risultati più accurati.Filtering results through the table elements applies to the existing result set, while a filter to the query itself will return a new filtered result set and could therefore produce more accurate results.

Aggiungere un filtro alla queryAdd a filter to the query

A sinistra di ogni record è presente una freccia.There is an arrow to the left of each record. Fare clic su tale freccia per visualizzare i dettagli per un record specifico.Click this arrow to open the details for a specific record.

Passare il mouse sopra un nome di colonna per visualizzare le icone "+" e "-".Hover above a column name for the "+" and "-" icons to display. Per aggiungere un filtro che restituisce solo i record con lo stesso valore, fare clic sul segno "+".To add a filter that will return only records with the same value, click the "+" sign. Fare clic su "-" per escludere i record con questo valore e quindi fare clic su Esegui per eseguire di nuovo la query.Click "-" to exclude records with this value and then click Run to run the query again.

Aggiungere un filtro alla query

Filtrare gli elementi della tabellaFilter through the table elements

Verranno ora presi n considerazione gli eventi con gravità corrispondete a Error.Now let's focus on events with a severity of Error. Questo valore è specificato in una colonna denominata EventLevelName.This is specified in a column named EventLevelName. Scorrere verso destra per visualizzare questa colonna.You'll need to scroll to the right to see this column.

Fare clic sull'icona di filtro accanto al titolo della colonna e nella finestra popup selezionare Inizia con e il testo error:Click the Filter icon next to the column title, and in the pop-up window select values that Starts with the text error:

Filtra

Ordinare e raggruppare i risultatiSort and group results

I risultati sono ora limitati in modo da includere solo gli eventi di errore di SQL Server creati nelle ultime 24 ore.The results are now narrowed down to include only error events from SQL Server, created in the last 24 hours. Tuttavia, i risultati non sono ordinati in alcun modo.However, the results are not sorted in any way. Per ordinare i risultati in base a una colonna specifica, ad esempio timestamp, fare clic sul titolo della colonna.To sort the results by a specific column, such as timestamp for example, click the column title. Con il primo clic viene applicato l'ordinamento crescente, con il secondo clic quello decrescente.One click sorts in ascending order while a second click will sort in descending.

Ordinamento in base alla colonna

Un altro modo per organizzare i risultati è in gruppi.Another way to organize results is by groups. Per raggruppare i risultati in base una colonna specifica, è sufficiente trascinare l'intestazione di colonna sopra le altre colonne.To group results by a specific column, simply drag the column header above the other columns. Per creare sottogruppi, trascinare anche altre colonne sulla barra superiore.To create subgroups, drag other columns the upper bar as well.

Gruppi

Selezionare le colonne da visualizzareSelect columns to display

La tabella dei risultati include spesso molte colonne.The results table often includes a lot of columns. Alcune colonne restituite possono non venire visualizzate per impostazione predefinita oppure si potrebbe voler rimuovere alcune colonne visualizzate.You might find that some of the returned columns are not displayed by default, or you may want to remove some the columns that are displayed. Per selezionare le colonne da visualizzare, fare clic sul pulsante Colonne:To select the columns to show, click the Columns button:

Seleziona le colonne

Selezionare un intervallo di tempoSelect a time range

Per impostazione predefinita, Log Analytics applica l'intervallo di tempo delle ultime 24 ore .By default, Log Analytics applies the last 24 hours time range. Per usare un intervallo diverso, selezionare un valore diverso tramite il controllo di selezione di data e ora e fare clic su Esegui.To use a different range, select another value through the time picker and click Run. Oltre ai valori predefiniti, è possibile usare l'opzione Intervallo di tempo personalizzato per selezionare un intervallo assoluto per la query.In addition to the preset values, you can use the Custom time range option to select an absolute range for your query.

Controllo di selezione di data e ora

Quando si seleziona un intervallo di tempo personalizzato, i valori selezionati sono in formato UTC, che può essere diverso rispetto al fuso orario locale.When selecting a custom time range, the selected values are in UTC, which could be different than your local time zone.

Se la query contiene in modo esplicito un filtro per TimeGenerated, nel titolo del controllo di selezione di data e ora verrà indicato Set in query (Impostato nella query).If the query explicitly contains a filter for TimeGenerated, the time picker title will show Set in query. La selezione manuale verrà disabilitata per evitare conflitti.Manual selection will be disabled to prevent a conflict.

GraficiCharts

Oltre a restituire i risultati in una tabella, è possibile presentare i risultati della query in formato visivo.In addition to returning results in a table, query results can be presented in visual formats. Usare la query seguente come esempio:Use the following query as an example:

Event 
| where EventLevelName == "Error" 
| where TimeGenerated > ago(1d) 
| summarize count() by Source 

Per impostazione predefinita, i risultati vengono visualizzati in una tabella.By default, results are displayed in a table. Fare clic su Grafico per visualizzare i risultati in una visualizzazione grafica:Click Chart to see the results in a graphic view:

Grafico a barre

I risultati vengono visualizzati in un grafico a barre in pila.The results are shown in a stacked bar chart. Fare clic su Istogramma in pila e selezionare Torta per mostrare un'altra visualizzazione dei risultati:Click Stacked Column and select Pie to show another view of the results:

Grafico a torta

Diverse proprietà della visualizzazione, ad esempio gli assi x e y, o le preferenze di raggruppamento e divisione, possono essere modificate manualmente dalla barra di controllo.Different properties of the view, such as x and y axes, or grouping and splitting preferences, can be changed manually from the control bar.

È anche possibile impostare la visualizzazione preferita nella query stessa, usando l'operatore render.You can also set the preferred view in the query itself, using the render operator.

Diagnostica intelligenteSmart diagnostics

In un grafico del tempo, se si verifica un picco o una variazione improvvisa dei dati, sulla linea viene evidenziato un punto.On a timechart, if there is a sudden spike or step in your data, you may see a highlighted point on the line. Ciò indica che la funzionalità di diagnostica intelligente ha identificato una combinazione di proprietà che permettono di escludere tramite filtro le variazioni improvvise.This indicates that Smart Diagnostics has identified a combination of properties that filter out the sudden change. Fare clic sul punto per ottenere maggiori dettagli sul filtro e per visualizzare la versione filtrata.Click the point to get more detail on the filter, and to see the filtered version. Ciò può essere utile per identificare la causa della variazione:This may help you identify what caused the change:

Diagnostica intelligente

Aggiungi al dashboardPin to dashboard

Per aggiungere un diagramma o una tabella a uno dei dashboard di Azure condivisi, fare clic sull'icona a forma di puntina.To pin a diagram or table to one of your shared Azure dashboards, click the pin icon. Si noti che questa icona è stata spostata nella parte superiore della finestra di Log Analytics, diversa dalla schermata riportata di seguito.Note that this icon has moved to the top of the Log Analytics window, different from the screenshot below.

Aggiungi al dashboard

Quando si aggiunge un grafico a un dashboard, vengono applicate al grafico determinate semplificazioni:Certain simplifications are applied to a chart when you pin it to a dashboard:

  • Colonne e righe di tabella: per aggiungere una tabella al dashboard, la tabella deve avere un massimo di quattro colonne.Table columns and rows: In order to pin a table to the dashboard, it must have four or fewer columns. Verranno visualizzate solo le prime sette righe.Only the top seven rows are displayed.
  • Limite di tempo: le query vengono automaticamente limitate agli ultimi 14 giorni.Time restriction: Queries are automatically limited to the past 14 days.
  • Limite del numero di contenitori: se si visualizza un grafico con numerosi contenitori discreti, i contenitori meno popolati vengono automaticamente raggruppati in un unico contenitore altri.Bin count restriction: If you display a chart that has a lot of discrete bins, less populated bins are automatically grouped into a single others bin.

Salvataggio delle querySave queries

Una volta creata una query utile, è possibile salvarla o condividerla con altri utenti.Once you've created a useful query, you might want to save it or share with others. L'icona Salva si trova sulla barra superiore.The Save icon is on the top bar.

È possibile salvare l'intera pagina di query o una singola query come funzione.You can save either the entire query page, or a single query as a function. Le funzioni sono query a cui altre query possono fare riferimento.Functions are queries that can also be referenced by other queries. Per salvare una query come funzione, è necessario specificare un alias di funzione, ovvero il nome usato per chiamare la query quando altre query vi fanno riferimento.In order to save a query as a function, you must provide a function alias, which is the name used to call this query when referenced by other queries.

Salvare la funzione

Nota

I caratteri seguenti sono supportati a–z, A–Z, 0-9, -, _, ., <space>, (, ), | nel campo nome quando si salva o si modifica la query salvata.The following characters are supported - a–z, A–Z, 0-9, -, _, ., <space>, (, ), | in the Name field when saving or editing the saved query.

Le query di Log Analytics vengono sempre salvate in un'area di lavoro selezionata e condivise con altri utenti dell'area di lavoro.Log Analytics queries are always saved to a selected workspace, and shared with other users of that workspace.

Caricare le queryLoad queries

L'icona Esplora query si trova nell'area in alto a destra.The Query Explorer icon is at the top-right area. Permette di elencare tutte le query salvate in base alla categoria.This lists all saved queries by category. Consente inoltre di contrassegnare query specifiche come preferite per trovarle rapidamente in futuro.It also enables you to mark specific queries as Favorites to quickly find them in the future. Fare doppio clic su una query salvata per aggiungerla alla finestra corrente.Double-click a saved query to add it to the current window.

Esplora query

Log Analytics supporta diversi metodi di esportazione:Log Analytics supports several exporting methods:

  • Excel: salvare i risultati come file CSV.Excel: Save the results as a CSV file.
  • Power BI: esportare i risultati in Power BI.Power BI: Export the results to Power BI. Per informazioni dettagliate, vedere Importare i dati dei log di Monitoraggio di Azure in Power BI.See Import Azure Monitor log data into Power BI for details.
  • Condividere un collegamento: la query stessa può essere condivisa come collegamento che altri utenti che hanno accesso alla stessa area di lavoro possono quindi inviare ed eseguire.Share a link: The query itself can be shared as a link which can then be sent and executed by other users that have access to the same workspace.

Passaggi successiviNext steps