Creazione e condivisione di dashboard nel portale di Azure

È possibile creare più dashboard e condividerli con altri utenti che hanno accesso alle sottoscrizioni di Azure. Questo post illustra le nozioni di base della creazione, della modifica, della pubblicazione e della gestione dell'accesso dei dashboard.

Personalizzazione di dashboard anziché pannelli

Dall'introduzione dei dashboard, avvenuta alcuni mesi fa, si è verificata una costante riduzione delle personalizzazioni dei pannelli, mentre le personalizzazioni dei dashboard sono in rapido aumento. Questa netta tendenza di utilizzo dimostra che gli utenti preferiscono personalizzare i dashboard piuttosto che i pannelli. Per supportare tale tendenza, Microsoft rimuoverà la possibilità di personalizzare i pannelli e si concentrerà sul miglioramento delle funzionalità dei dashboard. Se è stato personalizzato un pannello, tale personalizzazione verrà presto rimossa. Per mantenerla, aggiungere i riquadri personalizzati a un dashboard. È sufficiente fare clic con il pulsante destro del mouse sul riquadro e scegliere Aggiungi al dashboard come illustrato nell'immagine seguente.

Salvare un riquadro personalizzato

Creare un dashboard

Per creare un dashboard, selezionare il pulsante Nuovo dashboard accanto al nome del dashboard corrente.

Creare un dashboard

Questa azione crea un nuovo dashboard privato vuoto e attiva la modalità di personalizzazione, in cui è possibile assegnare un nome al dashboard e aggiungere o ridisporre i riquadri. In questa modalità, nell'area del menu di navigazione a sinistra viene visualizzata la raccolta di riquadri comprimibile. La raccolta di riquadri consente di trovare i riquadri per le risorse di Azure in vari modi: è possibile eseguire la ricerca per gruppo di risorse, per tipo di risorsa, per tag oppure in base al nome della risorsa.

Personalizzare il dashboard

Per aggiungere i riquadri, trascinarli nel punto desiderato della superficie del dashboard.

Per i riquadri non associati a una particolare risorsa è disponibile una nuova categoria denominata Generale. In questo esempio viene aggiunto il riquadro Markdown, che viene usato per aggiungere contenuto personalizzato al dashboard. Il riquadro supporta testo normale, la sintassi markdown e un set limitato di HTML. Per motivi di sicurezza, non è possibile eseguire operazioni come inserire tag <script> o usare determinati elementi di stile CSS che potrebbero interferire con il portale.

Aggiungere Markdown

Modificare un dashboard

Dopo aver creato il dashboard, è possibile aggiungere riquadri dalla raccolta di riquadri oppure la rappresentazione in forma di riquadro dei pannelli. Verrà ora aggiunta la rappresentazione del gruppo di risorse. È possibile eseguire l'aggiunta cercando l'elemento oppure dal pannello dei gruppi di risorse. Con entrambi gli approcci si ottiene l'aggiunta della rappresentazione in forma di riquadro del gruppo di risorse.

Aggiungi al dashboard

Al termine dell'aggiunta, l'elemento viene visualizzato nel dashboard.

Visualizzare il dashboard

Dopo aver aggiunto un riquadro Markdown e un gruppo di risorse al dashboard, è possibile ridimensionare e ridisporre i riquadri in un layout idoneo.

Passando il puntatore e selezionando "…" o facendo clic con il pulsante destro del mouse su un riquadro è possibile visualizzare tutti i relativi comandi contestuali. Per impostazione predefinita, sono disponibili due voci:

  1. Rimuovi dal dashboard consente di rimuovere il riquadro dal dashboard
  2. Personalizza consente di passare alla modalità di personalizzazione

Personalizzare un riquadro

Selezionando Personalizza è possibile ridimensionare e riordinare i riquadri. Per ridimensionare un riquadro, selezionare le nuove dimensioni nel menu contestuale come illustrato nell'immagine seguente.

Ridimensionare il riquadro

In alternativa, se il riquadro supporta qualsiasi dimensione è possibile trascinare l'angolo inferiore destro fino a ottenere le dimensioni desiderate.

Ridimensionare il riquadro

Dopo aver ridimensionato i riquadri, visualizzare il dashboard.

Visualizzare il riquadro

Al termine della personalizzazione di un dashboard, per uscire dalla modalità di personalizzazione, è sufficiente selezionare Fine personalizzazione oppure fare clic con il pulsante destro del mouse e scegliere Fine personalizzazione dal menu contestuale.

Pubblicare un dashboard e gestire il controllo di accesso

Quando si crea un dashboard, per impostazione predefinita il dashboard è privato e può quindi essere visualizzato solo dall'utente da cui è stato creato. Per renderlo visibile ad altri utenti, usare il pulsante Condividi visualizzato insieme agli altri comandi relativi ai dashboard.

Condividere il dashboard

Viene chiesto di scegliere una sottoscrizione e un gruppo di risorse in cui pubblicare il dashboard. Per facilitare l'integrazione dei dashboard nell'ecosistema, i dashboard condivisi sono stati implementati come risorse di Azure. Non è quindi possibile eseguire la condivisione digitando un indirizzo di posta elettronica. L'accesso alle informazioni visualizzate nella maggior parte dei riquadri del portale è regolato dal controllo degli accessi in base al ruolo di Azure. Dal punto di vista del controllo di accesso, i dashboard condivisi non sono diversi da una macchina virtuale o da un account di archiviazione.

Si supponga di avere una sottoscrizione di Azure e che ai membri del team siano stati assegnati i ruoli di proprietario, collaboratore o lettore della sottoscrizione. Gli utenti con il ruolo di proprietario o collaboratore possono elencare, visualizzare, creare, modificare o eliminare dashboard nella sottoscrizione. Gli utenti con il ruolo di lettore possono elencare e visualizzare i dashboard, ma non modificarli o eliminarli. Gli utenti con accesso in lettura possono apportare modifiche locali a un dashboard condiviso, ma non pubblicarle nel server. Possono tuttavia creare una copia privata del dashboard per uso personale. Come sempre, i singoli riquadri del dashboard applicano proprie regole di controllo di accesso in base alle risorse corrispondenti.

Per praticità, l'esperienza di pubblicazione del portale propone un modello che prevede l'inserimento dei dashboard in un gruppo di risorse denominato dashboards(dashboard).

Pubblicare il dashboard

È anche possibile scegliere di pubblicare un dashboard in uno specifico gruppo di risorse. Il controllo di accesso del dashboard corrisponderà al controllo di accesso del gruppo di risorse. Gli utenti che possono gestire le risorse nel gruppo di risorse avranno accesso anche ai dashboard.

Pubblicare il dashboard in un gruppo di risorse

Al termine della pubblicazione del dashboard, il riquadro Condivisione e controllo di accesso verrà aggiornato e visualizzerà informazioni sulla pubblicazione del dashboard e un collegamento per gestire l'accesso degli utenti. Il collegamento consente di aprire il pannello relativo al controllo degli accessi in base al ruolo standard che viene usato per gestire l'accesso per qualsiasi risorsa di Azure. È possibile tornare a questa visualizzazione in qualsiasi momento selezionando Condividi.

Gestire il controllo di accesso

Passaggi successivi