Articoli su come connettersi al database SQL di Azure e all'istanza gestita di SQL di Azure ed eseguire query

SI APPLICA A: Database SQL di Azure Istanza gestita di SQL di Azure

Il documento seguente include collegamenti ad esempi di Azure che mostrano come connettersi a un database SQL di Azure e a un'istanza gestita di SQL di Azure ed eseguire query. Per alcune raccomandazioni correlate per il protocollo Transport Layer Security, vedere Considerazioni su TLS per la connettività del database.

Avvi rapidi

Guida introduttiva Descrizione
SQL Server Management Studio Questa guida di avvio rapido illustra come usare SSMS per connettersi a un database e quindi usare istruzioni Transact-SQL per eseguire query e inserire, eliminare e aggiornare dati nel database.
Azure Data Studio Questa guida di avvio rapido illustra come usare Azure Data Studio per connettersi a un database e quindi usare istruzioni Transact-SQL (T-SQL) per creare il database TutorialDB usato nelle esercitazioni di Azure Data Studio.
Azure portal Questa guida di avvio rapido illustra come usare l'editor di query per connettersi a un database (solo database SQL di Azure) e quindi usare istruzioni Transact-SQL per eseguire query e inserire, aggiornare ed eliminare dati nel database.
Visual Studio Code Questa guida di avvio rapido illustra come usare Visual Studio Code per connettersi a un database e quindi come usare istruzioni Transact-SQL per eseguire query e inserire, aggiornare ed eliminare dati nel database.
.NET con Visual Studio Questa guida di avvio rapido illustra come usare .NET Framework per creare un programma C# con Visual Studio per connettersi a un database e usare istruzioni Transact-SQL per eseguire query sui dati.
.NET Core Questa guida di avvio rapido illustra come usare .NET Core in Windows/Linux/macOS per creare un programma C# per connettersi a un database e usare istruzioni Transact-SQL per eseguire query sui dati.
Go Questa guida di avvio rapido illustra come usare Go per connettersi a un database. Vengono illustrate anche istruzioni Transact-SQL per eseguire query e modificare i dati.
Java Questa guida di avvio rapido illustra come usare Java per connettersi a un database e quindi usare istruzioni Transact-SQL per eseguire query sui dati.
Node.js Questa guida di avvio rapido illustra come usare Node.js per creare un programma per connettersi a un database e usare istruzioni Transact-SQL per eseguire query sui dati.
PHP Questa guida di avvio rapido illustra come usare PHP per creare un programma per connettersi a un database e usare istruzioni Transact-SQL per eseguire query sui dati.
Python Questa guida di avvio rapido illustra come usare Python per connettersi a un database e usare istruzioni Transact-SQL per eseguire query sui dati.
Ruby Questa guida di avvio rapido illustra come usare Ruby per creare un programma per connettersi a un database e usare istruzioni Transact-SQL per eseguire query sui dati.

Recuperare le informazioni di connessione del server

Recuperare le informazioni di connessione necessarie per connettersi al database nel database SQL di Azure. Nelle procedure successive saranno necessari il nome completo del server o il nome host, il nome del database e le informazioni di accesso.

  1. Accedere al portale di Azure.

  2. Passare alla pagina Database SQL o Istanze gestite di SQL.

  3. Nella pagina Panoramica verificare il nome completo del server accanto a Nome server per il database nel database SQL di Azure o il nome del server completo (o l'indirizzo IP) accanto a Host per un'istanza gestita di SQL di Azure o di SQL Server in una macchina virtuale di Azure. Per copiare il nome del server o il nome host, passare il puntatore su di esso e selezionare l'icona Copia.

Nota

Per le informazioni di connessione per SQL Server in una macchina virtuale di Azure, vedere Connettersi a un'istanza di SQL Server.

Ottenere le informazioni di connessione ADO.NET (facoltativo - solo database SQL)

  1. Passare al pannello del database nel portale di Azure e, in Impostazioni, selezionare Stringhe di connessione.

  2. Esaminare l'intera stringa di connessione ADO.NET.

    Stringa di connessione ADO.NET

  3. Copiare la stringa di connessione ADO.NET se si prevede di usarla.

Considerazioni su TLS per la connettività del database

Transport Layer Security, ovvero TLS, viene usato da tutti i driver offerti o supportati da Microsoft per la connessione ai database nel database SQL di Azure o nell'istanza gestita di SQL di Azure. Non è necessaria una configurazione speciale. Per tutte le connessioni a un'istanza di SQL Server, a un database nel database SQL di Azure o a un'istanza gestita di SQL di Azure, è consigliabile impostare le configurazioni seguenti, o configurazioni equivalenti, per tutte le applicazioni:

  • Encrypt = On
  • TrustServerCertificate = Off

Alcuni sistemi usano parole chiave diverse ma equivalenti per le parole chiave di configurazione. Queste configurazioni garantiscono che il driver del client verifichi l'identità del certificato TLS ricevuto dal server.

È anche consigliabile disabilitare TLS 1.1 e 1.0 nel client se è necessario ai fini della conformità con Payment Card Industry - Data Security Standard, ovvero PCI-DSS.

I driver che non appartengono a Microsoft potrebbero non usare TLS per impostazione predefinita. Potrebbe trattarsi di un fattore da prendere in considerazione quando si esegue la connessione al database SQL di Azure o all'istanza gestita di SQL di Azure. Le applicazioni con driver incorporati potrebbero non consentire all'utente idi controllare le impostazioni di connessione. Si consiglia di esaminare la sicurezza di tali applicazioni e driver prima di usarli nei sistemi che interagiscono con dati sensibili.

Driver

Se si desidera connettersi a un database, Azure SQL è consigliabile usare le versioni minime seguenti degli strumenti e dei driver:

Driver/strumento Versione
.NET Framework 4.6.1 (o .NET Core)
Driver ODBC v17
PHP driver 5.2.0
Driver JDBC 6.4.0
Driver Node.js 2.1.1
Driver OLEDB 18.0.2.0
SMO 150 o successiva

Librerie

È possibile usare varie librerie e diversi framework per connettersi al database SQL di Azure o all'istanza gestita di SQL di Azure. Per iniziare rapidamente a usare linguaggi di programmazione quali C#, Java, Node.js, PHP e Python, consultare le esercitazioni introduttive. Creare quindi un'app usando SQL Server in Linux o Windows oppure Docker in macOS.

La tabella seguente elenca le librerie di connettività o driver che le applicazioni client possono usare, partendo da una vasta gamma di linguaggi, per connettersi SQL Server in esecuzione in locale o nel cloud. È possibile usare le librerie in Linux, Windows o Docker per connettersi a Database SQL di Azure, a Istanza gestita di SQL di Azure e ad Azure Synapse Analytics.

Linguaggio Piattaforma Risorse aggiuntive Download Introduzione
C# Windows, Linux, macOS Microsoft ADO.NET per SQL Server Scaricare Operazioni preliminari
Java Windows, Linux, macOS Microsoft JDBC Driver per SQL Server Scaricare Operazioni preliminari
PHP Windows, Linux, macOS Driver SQL PHP per SQL Server Scaricare Operazioni preliminari
Node.js Windows, Linux, macOS Driver Node.js per SQL Server Installazione Operazioni preliminari
Python Windows, Linux, macOS Driver SQL Python Opzioni di installazione:
* pymssql
* pyodbc
Operazioni preliminari
Ruby Windows, Linux, macOS Driver Ruby per SQL Server Installazione Operazioni preliminari
C++ Windows, Linux, macOS Microsoft ODBC Driver for SQL Server Scaricare

Framework di accesso ai dati

La tabella seguente elenca esempi di framework ORM (Object Relational Mapping) e framework Web che possono essere usati dalle applicazioni client con SQL Server, database SQL di Azure, istanza gestita di SQL di Azure o Azure Synapse Analytics. È possibile usare i framework in Linux, Windows o Docker.

Linguaggio Piattaforma ORM
C# Windows, Linux, macOS Entity Framework
Entity Framework Core
Java Windows, Linux, macOS Hibernate ORM
PHP Windows, Linux, macOS Laravel (Eloquent)
Doctrine
Node.js Windows, Linux, macOS Sequelize ORM
Python Windows, Linux, macOS Django
Ruby Windows, Linux, macOS Ruby on Rails

Passaggi successivi