Gestire i pool elastici in database SQL di Azure

SI APPLICA A: Database SQL di Azure

Con un pool elastico si determina la quantità di risorse di cui il pool elastico necessita per gestire il carico di lavoro dei propri database e la quantità di risorse per ogni database in pool.

Portale di Azure

Tutte le impostazioni del pool sono reperibili in una stessa area dell'interfaccia, ovvero il pannello Configura pool. Per iniziare, trovare un pool elastico nel portale di Azure e fare clic su Configura pool nella parte superiore del pannello o nel menu delle risorse a sinistra.

Da qui è possibile eseguire una combinazione qualsiasi di modifiche tra quelle elencate di seguito e salvarle in un unico batch:

  1. Modificare il livello di servizio del pool
  2. Aumentare o ridurre le prestazioni (DTU o vCore) e le risorse di archiviazione
  3. Aggiungere database nel pool o rimuoverli
  4. Impostare un limite di prestazioni minimo (garantito) e massimo per i database nei pool
  5. Rivedere il riepilogo dei costi per visualizzare le variazioni nella fattura in seguito alle nuove selezioni

Pannello di configurazione del pool elastico

PowerShell

Nota

Questo articolo è stato aggiornato per usare il modulo Az di Azure PowerShell. Il modulo Az di PowerShell è ora il modulo di PowerShell consigliato per l'interazione con Azure. Per iniziare a usare il modulo Az PowerShell, vedere Installare Azure PowerShell. Per informazioni su come eseguire la migrazione al modulo AZ PowerShell, vedere Eseguire la migrazione di Azure PowerShell da AzureRM ad Az.

Importante

Il modulo Azure Resource Manager di PowerShell è ancora supportato da Database SQL di Azure, ma tutte le attività di sviluppo future sono incentrate sul modulo Az.Sql. Per informazioni su questi cmdlet, vedere AzureRM.Sql. Gli argomenti per i comandi nei moduli Az e AzureRm sono sostanzialmente identici.

Per creare e gestire i pool elastici e i database in pool del database SQL con Azure PowerShell, usare i cmdlet di PowerShell seguenti. Se è necessario installare o aggiornare PowerShell, vedere Installare il modulo Azure PowerShell. Per creare e gestire i server per un pool elastico, vedere Creare e gestire server. Per creare e gestire regole del firewall, vedere Creare e gestire le regole del firewall con PowerShell.

Cmdlet Descrizione
New-AzSqlElasticPool Consente di creare un pool elastico.
Get-AzSqlElasticPool Consente di ottenere i pool elastici e i relativi valori della proprietà.
Set-AzSqlElasticPool Consente di modificare le proprietà di un pool di database elastico. Ad esempio, usare le proprietà StorageMB per modificare l'archiviazione massima di un pool elastico.
Remove-AzSqlElasticPool Consente di eliminare un pool elastico.
Get-AzSqlElasticPoolActivity Consente di ottenere lo stato delle operazioni in un pool elastico
New-AzSqlDatabase Consente di creare un nuovo database in un pool esistente o in un database singolo.
Get-AzSqlDatabase Ottiene uno o più database.
Set-AzSqlDatabase Consente di impostare le proprietà per un database oppure sposta un database esistente all'interno o all'esterno di in un pool elastico.
Remove-AzSqlDatabase Rimuove un database.

Suggerimento

La creazione di molti database in un pool elastico può richiedere tempo quando viene eseguita tramite il portale o i cmdlet di PowerShell che creano un database singolo alla volta. Per automatizzare la creazione in un pool elastico, vedere CreateOrUpdateElasticPoolAndPopulate.

Interfaccia della riga di comando di Azure

Per creare e gestire pool elastici del database SQL con l'interfaccia della riga di comando di Azure, usare i comandi seguenti del database SQL per l'interfaccia della riga di comando di Azure. Usare Cloud Shell per eseguire l'interfaccia della riga di comando nel browser o installarla in macOS, Linux o Windows.

Suggerimento

Per gli script di esempio dell'interfaccia della riga di comando di Azure, vedere Usare l'interfaccia della riga di comando per spostare un database nel database SQL in un pool elastico SQL e Usare l'interfaccia della riga di comando di Azure per ridimensionare un pool elastico SQL in database SQL di Azure.

Cmdlet Descrizione
az sql elastic-pool create Consente di creare un pool elastico.
az sql elastic-pool list Restituisce un elenco di pool elastici in un server.
az sql elastic-pool list-dbs Restituisce un elenco di database in un pool elastico.
az sql elastic-pool list-editions Include anche le impostazioni di DTU del pool disponibile, i limiti di archiviazione e per le impostazioni per ogni database. Al fine di ridurre il livello di dettaglio, i limiti di spazio di archiviazione aggiuntivo e le impostazioni per ogni database sono nascoste per impostazione predefinita.
az sql elastic-pool update Consente di aggiornare un pool elastico.
az sql elastic-pool delete Consente di eliminare un pool elastico.

Transact-SQL (T-SQL)

Per creare e spostare i database all'interno dei pool elastici esistenti o per restituire informazioni su un pool elastico del database SQL con Transact-SQL, usare i comandi T-SQL seguenti. È possibile eseguire questi comandi usando portale di Azure, SQL Server Management Studio, Visual Studio Codeo qualsiasi altro programma in grado di connettersi a un server e passare i comandi Transact-SQL. Per creare e gestire regole del firewall con T-SQL, vedere Gestire le regole del firewall con Transact-SQL.

Importante

Non è possibile creare, aggiornare o eliminare un pool elastico del database SQL di Azure con Transact-SQL. È possibile aggiungere o rimuovere i database da un pool elastico ed è possibile usare le DMV per restituire informazioni sui pool elastici esistenti.

Comando Descrizione
CREATE DATABASE (database SQL di Azure) Consente di creare un nuovo database in un pool esistente o in un database singolo. È necessario essere connessi al database master per creare un nuovo database.
ALTER DATABASE (database SQL di Azure) Consente di spostare un database all'interno, all'esterno o tra pool elastici.
DROP DATABASE (Transact-SQL) Questo comando elimina un database.
sys.elastic_pool_resource_stats (Database SQL di Azure) Restituisce le statistiche di utilizzo delle risorse per tutti i pool elastici in un server. Per ogni pool elastico è presente una riga per ogni finestra di report di 15 secondi (quattro righe al minuto). Sono inclusi CPU, IO, Log, uso dell'archiviazione e uso di richieste/sessioni simultanee da parte di tutti i database nel pool.
sys.database_service_objectives (database SQL di Azure) Restituisce l'edizione (livello di servizio), l'obiettivo di servizio (piano tariffario) e il nome del pool elastico, se presente, per un database nel database SQL o nel Azure Synapse Analytics. Se si è connessi al database master in un server, restituisce informazioni su tutti i database. Per Azure Synapse Analytics, è necessario essere connessi al database master.

API REST

Per creare e gestire i pool elastici e i database in pool del database SQL, usare queste richieste API REST.

Comando Descrizione
Pool elastici - Creare o aggiornare Crea un nuovo pool elastico o aggiorna un pool elastico esistente.
Pool elastici - Elimina Consente di eliminare un pool elastico.
Pool elastici - Get Ottiene un pool elastico.
Pool elastici - Elenco per server Restituisce un elenco di pool elastici in un server.
Pool elastici - Aggiornamento Consente di aggiornare un pool elastico esistente.
Attività del pool elastico Restituisce le attività del pool elastico.
Attività del database del pool elastico Restituisce l'attività sul database all'interno di un pool elastico.
Databases - Create or update Crea un nuovo database o ne aggiorna uno esistente.
Databases - Get Ottiene un database.
Database - Elenco per pool elastico Restituisce un elenco di database in un pool elastico.
Database - Elenco per server Restituisce un elenco di database in un server.
Databases - Update Aggiorna un database esistente.

Passaggi successivi