Avvio rapido: Creare un'istanza gestita di Istanza gestita di SQLQuickstart: Create a managed instance of SQL Managed Instance

SI APPLICA A: Istanza gestita di SQL di Azure

Questa guida di avvio rapido illustra come creare un'istanza gestita di Istanza gestita di SQL di Azure nel portale di Azure.This quickstart teaches you to create a managed instance of Azure SQL Managed Instance in the Azure portal.

Importante

Per le limitazioni, vedere Aree supportate e Tipi di sottoscrizione supportati.For limitations, see Supported regions and Supported subscription types.

Creare un'istanza gestitaCreate a managed instance

Per creare un'istanza gestita, seguire questa procedura:To create a managed instance, follow these steps:

Accedere al portale di AzureSign in to the Azure portal

Se non si ha una sottoscrizione di Azure, creare un account gratuito.If you don't have an Azure subscription, create a free account.

  1. Accedere al portale di Azure.Sign in to the Azure portal.

  2. Selezionare Azure SQL nel menu a sinistra del portale di Azure.Select Azure SQL on the left menu of the Azure portal. Se Azure SQL non è presente nell'elenco, selezionare Tutti i servizi e quindi immettere Azure SQL nella casella di ricerca.If Azure SQL is not in the list, select All services, and then enter Azure SQL in the search box.

  3. Selezionare +Aggiungi per aprire la pagina Selezionare l'opzione di distribuzione SQL.Select +Add to open the Select SQL deployment option page. È possibile visualizzare informazioni aggiuntive su un'istanza gestita di SQL di Azure selezionando Mostra dettagli nel riquadro Istanze gestite di SQL.You can view additional information about Azure SQL Managed Instance by selecting Show details on the SQL managed instances tile.

  4. Selezionare Crea.Select Create.

    Creare un'istanza gestita

  5. Usare le schede nel modulo di provisioning Crea Istanza gestita di SQL di Azure per aggiungere le informazioni obbligatorie e quelle facoltative.Use the tabs on the Create Azure SQL Managed Instance provisioning form to add required and optional information. Le sezioni seguenti descrivono queste schede.The following sections describe these tabs.

Scheda Informazioni di baseBasics tab

  • Compilare le informazioni nella scheda Informazioni di base. Contiene un set minimo di informazioni necessarie per effettuare il provisioning di un'istanza gestita.Fill out mandatory information required on the Basics tab. This is a minimum set of information required to provision a managed instance.

    Scheda "Informazioni di base" per la creazione di un'istanza gestita

    Usare la tabella seguente come riferimento per le informazioni necessarie in questa scheda.Use the table below as a reference for information required at this tab.

    ImpostazioneSetting Valore consigliatoSuggested value DescrizioneDescription
    SottoscrizioneSubscription Sottoscrizione in uso.Your subscription. Una sottoscrizione che fornisce l'autorizzazione per creare nuove risorse.A subscription that gives you permission to create new resources.
    Gruppo di risorseResource group Gruppo di risorse nuovo o esistente.A new or existing resource group. Per i nomi di gruppi di risorse validi, vedere Regole di denominazione e restrizioni.For valid resource group names, see Naming rules and restrictions.
    Nome istanza gestitaManaged instance name Qualsiasi nome valido.Any valid name. Per informazioni sui nomi validi, vedere Regole di denominazione e restrizioni.For valid names, see Naming rules and restrictions.
    AreaRegion Area in cui si vuole creare l'istanza gestita.The region in which you want to create the managed instance. Per informazioni sulle aree, vedere Aree di Azure.For information about regions, see Azure regions.
    Account di accesso amministratore istanza gestitaManaged instance admin login Qualsiasi nome utente valido.Any valid username. Per informazioni sui nomi validi, vedere Regole di denominazione e restrizioni.For valid names, see Naming rules and restrictions. Non usare "serveradmin" perché è un ruolo a livello di server riservato.Don't use "serveradmin" because that's a reserved server-level role.
    PasswordPassword Qualsiasi password valida.Any valid password. La password deve contenere almeno 16 caratteri e soddisfare i requisiti di complessità definiti.The password must be at least 16 characters long and meet the defined complexity requirements.
  • Selezionare Configura istanza gestita per definire le dimensioni delle risorse di calcolo e di archiviazione ed esaminare i piani tariffari.Select Configure Managed Instance to size compute and storage resources and to review the pricing tiers. Usare i dispositivi di scorrimento o le caselle di testo per specificare la quantità di spazio di archiviazione e il numero di core virtuali.Use the sliders or text boxes to specify the amount of storage and the number of virtual cores. Al termine, selezionare Applica per salvare la selezione.When you're finished, select Apply to save your selection.

    Modulo dell'istanza gestita

  • Per rivedere le scelte effettuate prima di creare un'istanza gestita di SQL, è possibile selezionare Rivedi e crea.To review your choices before you create a SQL Managed Instance, you can select Review + create. In alternativa, configurare le opzioni di rete selezionando Avanti: Rete.Or, configure networking options by selecting Next: Networking.

Scheda ReteNetworking tab

  • Compilare le informazioni facoltative nella scheda Rete. Se si omettono queste informazioni, il portale applicherà le impostazioni predefinite.Fill out optional information on the Networking tab. If you omit this information, the portal will apply default settings.

    Scheda "Rete" per la creazione di un'istanza gestita

    Usare la tabella seguente come riferimento per le informazioni necessarie in questa scheda.Use the table below as a reference for information required at this tab.

    ImpostazioneSetting Valore consigliatoSuggested value DescrizioneDescription
    Rete virtualeVirtual network Selezionare Crea nuova rete virtuale o una rete virtuale valida e una subnet.Select either Create new virtual network or a valid virtual network and subnet. Se una rete o una subnet non è disponibile, prima di selezionarla come destinazione per la nuova istanza gestita, è necessario modificarla per soddisfare i requisiti di rete.If a network or subnet is unavailable, it must be modified to satisfy the network requirements before you select it as a target for the new managed instance. Per informazioni sui requisiti per la configurazione dell'ambiente di rete per Istanza gestita di SQL, vedere Configurare una rete virtuale per Istanza gestita di SQL.For information about the requirements for configuring the network environment for SQL Managed Instance, see Configure a virtual network for SQL Managed Instance.
    Tipo di connessioneConnection type Scegliere tra un tipo di connessione proxy e uno con reindirizzamento.Choose between a proxy and a redirect connection type. Per altre informazioni sui tipi di connessione, vedere Tipo di connessione dell'istanza gestita di SQL di Azure.For more information about connection types, see Azure SQL Managed Instance connection type.
    Endpoint pubblicoPublic endpoint Selezionare Abilita.Select Enable. Affinché l'istanza gestita sia accessibile tramite l'endpoint dati pubblico, è necessario abilitare questa opzione.For a managed instance to be accessible through the public data endpoint, you need to enable this option.
    Consenti l'accesso da (se è abilitata l'opzione Endpoint pubblico)Allow access from (if Public endpoint is enabled) Selezionare una delle opzioni disponibili.Select one of the options. L'esperienza del portale consente di configurare un gruppo di sicurezza con un endpoint pubblico.The portal experience enables configuring a security group with a public endpoint.

    A seconda dello scenario, selezionare una delle opzioni seguenti:Based on your scenario, select one of the following options:
    • Servizi di Azure: questa opzione è consigliabile in caso di connessione da Power BI o un altro servizio multi-tenant.Azure services: We recommend this option when you're connecting from Power BI or another multitenant service.
    • Internet: usare questa opzione a scopo di test quando si vuole creare rapidamente un'istanza gestita.Internet: Use for test purposes when you want to quickly spin up a managed instance. Non è consigliabile per ambienti di produzione.We don't recommend it for production environments.
    • Nessun accesso: questa opzione crea una regola di sicurezza Nega.No access: This option creates a Deny security rule. Modificare questa regola per rendere un'istanza gestita accessibile tramite un endpoint pubblico.Modify this rule to make a managed instance accessible through a public endpoint.

    Per altre informazioni sulla sicurezza dell'endpoint pubblico, vedere Uso sicuro dell'istanza gestita di SQL di Azure con un endpoint pubblico.For more information on public endpoint security, see Using Azure SQL Managed Instance securely with a public endpoint.
  • Selezionare Rivedi e crea per rivedere le scelte effettuate prima di creare un'istanza gestita.Select Review + create to review your choices before you create a managed instance. In alternativa, configurare altre impostazioni personalizzate selezionando Avanti: Impostazioni aggiuntive.Or, configure more custom settings by selecting Next: Additional settings.

Impostazioni aggiuntiveAdditional settings

  • Compilare le informazioni facoltative nella scheda Impostazioni aggiuntive. Se si omettono queste informazioni, il portale applicherà le impostazioni predefinite.Fill out optional information on the Additional settings tab. If you omit this information, the portal will apply default settings.

    Scheda "Impostazioni aggiuntive" per la creazione di un'istanza gestita

    Usare la tabella seguente come riferimento per le informazioni necessarie in questa scheda.Use the table below as a reference for information required at this tab.

    ImpostazioneSetting Valore consigliatoSuggested value DescrizioneDescription
    Regole di confrontoCollation Scegliere le regole di confronto da usare per l'istanza gestita.Choose the collation that you want to use for your managed instance. In caso di migrazione di database da SQL Server, controllare le regole di confronto di origine con SELECT SERVERPROPERTY(N'Collation') e usare tale valore.If you migrate databases from SQL Server, check the source collation by using SELECT SERVERPROPERTY(N'Collation') and use that value. Per informazioni sulle regole di confronto, vedere Impostare o modificare le regole di confronto del server.For information about collations, see Set or change the server collation.
    Fuso orarioTime zone Selezionare il fuso orario che verrà osservato dall'istanza gestita.Select the time zone that managed instance will observe. Per altre informazioni, vedere Fusi orari.For more information, see Time zones.
    Usa come failover secondarioUse as failover secondary Selezionare .Select Yes. Abilitare questa opzione per usare l'istanza gestita come istanza secondaria del gruppo di failover.Enable this option to use the managed instance as a failover group secondary.
    Istanza gestita di SQL primaria (se l'opzione Usa come failover secondario è impostata su )Primary SQL Managed Instance (if Use as failover secondary is set to Yes) Scegliere un'istanza gestita primaria esistente che verrà aggiunta alla stessa zona DNS dell'istanza gestita che si sta creando.Choose an existing primary managed instance that will be joined in the same DNS zone with the managed instance you're creating. Questo passaggio consentirà la configurazione del gruppo di failover dopo la creazione.This step will enable post-creation configuration of the failover group. Per altre informazioni, vedere Esercitazione: Aggiungere l'istanza gestita a un gruppo di failover.For more information, see Tutorial: Add a managed instance to a failover group.

Rivedi e creaReview + create

  1. Selezionare la scheda Rivedi e crea per rivedere le scelte effettuate prima di creare un'istanza gestita.Select Review + create tab to review your choices before you create a managed instance.

    Scheda per rivedere e creare un'istanza gestita

  2. Selezionare Crea per avviare il provisioning dell'istanza gestita.Select Create to start provisioning the managed instance.

Importante

La distribuzione di un'istanza gestita è un'operazione di lunga durata.Deploying a managed instance is a long-running operation. La distribuzione della prima istanza nella subnet richiede in genere molto più tempo rispetto alla distribuzione in una subnet contenente istanze gestite esistenti.Deployment of the first instance in the subnet typically takes much longer than deploying into a subnet with existing managed instances. Per informazioni sui tempi medi di provisioning, vedere Operazioni di gestione di istanze gestite di SQL.For average provisioning times, see SQL Managed Instance management operations.

Monitorare lo stato di avanzamento della distribuzioneMonitor deployment progress

  1. Selezionare l'icona Notifiche per visualizzare lo stato della distribuzione.Select the Notifications icon to view the status of the deployment.

    Stato di avanzamento della distribuzione di un'istanza gestita di SQL

  2. Selezionare Distribuzione in corso nella notifica per aprire la finestra dell'istanza gestita di SQL e monitorare ulteriormente lo stato di avanzamento della distribuzione.Select Deployment in progress in the notification to open the SQL Managed Instance window and further monitor the deployment progress.

Suggerimento

Se si è chiuso il Web browser o si è passati a un'altra schermata, seguire questa procedura per tornare alla schermata dello stato di avanzamento della distribuzione:If you closed your web browser or moved away from the deployment progress screen, follow these steps to locate the deployment progress screen:

  1. Nel portale di Azure aprire il gruppo di risorse in cui si sta distribuendo un'istanza gestita di SQL nella scheda Informazioni di base.In the Azure portal, open the resource group (on the Basics tab) to which you're deploying SQL Managed Instance.
  2. Selezionare Distribuzioni.Select Deployments.
  3. Selezionare l'operazione di distribuzione di istanza gestita di SQL in corso.Select the SQL Managed Instance deployment operation in progress.

Importante

  • La creazione di Istanza gestita di SQL è un'operazione a esecuzione prolungata che potrebbe richiedere diverse ore alla volta, a seconda delle specifiche circostanze.Creation of SQL Managed Instance is a long-running operation that might take a few hours at a time, depending on specific circumstances. Per i tempi tipici di creazione, vedere Durata delle operazioni di gestione.See Management operations duration for typical creation times.
  • L'avvio della creazione di Istanza gestita di SQL potrebbe essere ritardato a causa di altre operazioni a esecuzione prolungata già in corso, ad esempio operazioni di ripristino o dimensionamento di altre istanze gestite nella stessa subnet.Start of SQL Managed Instance creation could be delayed in cases when there exist other impacting operations, such are long-running restore or scaling operations on other Managed Instances in the same subnet. Per altre informazioni, vedere Effetti incrociati sulle operazioni di gestione.To learn more, see Management operations cross-impact.
  • Per ottenere lo stato della creazione dell'istanza gestita, è necessario avere autorizzazioni di lettura per il gruppo di risorse.In order to be able to get the status of managed instance creation, you need to have read permissions over the resource group. Se non si ha questa autorizzazione o la si revoca mentre è in corso la creazione dell'istanza gestita, è possibile che l'istanza gestita di SQL non sia visibile nell'elenco delle distribuzioni del gruppo di risorse.If you don't have this permission or revoke it while the managed instance is in creation process, this can cause SQL Managed Instance not to be visible in the list of resource group deployments.

Visualizzare le risorse createView resources created

Al completamento della distribuzione dell'istanza gestita, per visualizzare le risorse create:Upon successful deployment of a managed instance, to view resources created:

  1. Aprire il gruppo di risorse per l'istanza gestita.Open the resource group for your managed instance.

    Risorse dell'istanza gestita di SQL

Visualizzare e ottimizzare le impostazioni di reteView and fine-tune network settings

Per ottimizzare facoltativamente le impostazioni di rete, controllare quanto segue:To optionally fine-tune networking settings, inspect the following:

  1. Selezionare la tabella di route per esaminare la route definita dall'utente creata automaticamente.Select the route table to review the user-defined route (UDR) that was created for you.

    Tabella di route

  2. Nella tabella di route esaminare le voci per indirizzare il traffico dalla rete virtuale dell'istanza gestita di SQL e all'interno di tale rete.In the route table, review the entries to route traffic from and within the SQL Managed Instance virtual network. Se la tabella di route viene creata o configurata manualmente, assicurarsi di creare queste voci nella tabella di route dell'istanza gestita di SQL.If you create or configure your route table manually, ensure to create these entries in the SQL Managed Instance route table.

    Voce per una subnet dell'istanza gestita di SQL in locale

  3. Tornare al gruppo di risorse e selezionare il gruppo di sicurezza di rete.Return to the resource group, and select the network security group.

    Gruppo di sicurezza di rete

  4. Esaminare le regole di sicurezza in ingresso e in uscita.Review the inbound and outbound security rules.

    Regole di sicurezza

Importante

Se è stato configurato un endpoint pubblico per Istanza gestita di SQL, è necessario aprire le porte per autorizzare il traffico di rete che consente le connessioni all'istanza gestita di SQL dalla rete Internet pubblica.If you have configured a public endpoint for SQL Managed Instance, you need to open ports to allow network traffic allowing connections to SQL Managed Instance from the public internet. Per altre informazioni, vedere Configurare un endpoint pubblico per Istanza gestita di SQL.See Configure a public endpoint for SQL Managed Instance for more information.

Recuperare i dettagli della connessione all'istanza gestita di SQLRetrieve connection details to SQL Managed Instance

Per connettersi all'istanza gestita di SQL, seguire questa procedura per recuperare il nome host e il nome di dominio completo (FQDN):To connect to SQL Managed Instance, follow these steps to retrieve the host name and fully qualified domain name (FQDN):

  1. Tornare nel gruppo di risorse e selezionare l'istanza gestita.Return to the resource group and select your managed instance.

    Istanza gestita nel gruppo di risorse

  2. Nella scheda Panoramica individuare la proprietà Host.On the Overview tab, locate the Host property. Copiare il nome host per l'istanza gestita da usare nel successivo argomento di avvio rapido.Copy the host name for the managed instance for use in the next quickstart.

    Nome host

    Il valore copiato rappresenta un nome di dominio completo (FQDN) che può essere usato per connettersi all'istanza gestita di SQL.The value copied represents a fully qualified domain name (FQDN) that can be used to connect to SQL Managed Instance. È simile all'esempio di indirizzo seguente: your_host_name.a1b2c3d4e5f6.database.windows.net.It is similar to the following address example: your_host_name.a1b2c3d4e5f6.database.windows.net.

Passaggi successiviNext steps

Per informazioni su come connettersi a Istanza gestita di SQL:To learn about how to connect to SQL Managed Instance:

Per ripristinare un database di SQL Server esistente dall'ambiente locale a Istanza gestita di SQL:To restore an existing SQL Server database from on-premises to SQL Managed Instance:

Per informazioni sul monitoraggio avanzato delle prestazioni del database dell'istanza gestita di SQL con intelligence predefinita per la risoluzione dei problemi, vedere Monitorare l'istanza gestita di SQL di Azure usando Analisi SQL di Azure.For advanced monitoring of SQL Managed Instance database performance with built-in troubleshooting intelligence, see Monitor Azure SQL Managed Instance by using Azure SQL Analytics.