Gestione delle Cache Redis con Azure Explorer per Eclipse

Azure Explorer, che fa parte del Toolkit di Azure per Eclipse, offre agli sviluppatori Java una soluzione di facile uso per la gestione delle Cache Redis con il proprio account Azure nell'ambiente IDE di Eclipse.

Prerequisiti

Il Toolkit di Azure per Eclipse richiede i seguenti componenti software:

  • IDE Eclipse per sviluppatori Java EE, Mars o versione successiva. È possibile scaricarlo dal sito Web di Eclipse.

  • Java Developer Kit (JDK) versione 1.8 o successiva.

  • Un sistema operativo. Azure Toolkit for Eclipse è stato testato nei seguenti sistemi operativi:

    • Windows 10, Windows 8.1, Windows 8 e Windows 7
    • Windows Server 2012 R2, Windows Server 2012, Windows Server 2008 R2 e Windows Server 2008
    • Mac OS X versioni "Yosemite" e successive
    • Ubuntu Linux versioni 14, 15 e 16

Per altre informazioni, vedere la pagina Azure Toolkit for Eclipse nel Marketplace di Eclipse.

Visualizzare Azure Explorer

Se la visualizzazione Azure Explorer non è visibile in Eclipse, seguire questa procedura per aprirla:

  1. Fare clic su Window (Finestra), su Show View (Mostra visualizzazione) e infine su Other (Altro).

    Comando Show View (Mostra visualizzazione)

  2. Nella finestra di dialogo Show View (Mostra visualizzazione), selezionare Azure Explorer e quindi fare clic su OK.

    Finestra di dialogo Show View (Mostra visualizzazione)

Creare una Cache Redis tramite Eclipse

I passaggi seguenti illustrano come creare una Cache Redis con Azure Explorer.

  1. Accedere al proprio account Azure tramite la procedura descritta nell'articolo Istruzioni di accesso ad Azure per il Toolkit di Azure per Eclipse.

  2. Nella finestra degli strumenti Azure Explorer espandere il nodo Azure, fare clic con il pulsante destro del mouse su Cache Redis e quindi fare clic su Crea Cache Redis.

    Creare un menu di Cache Redis

  3. Quando viene visualizzata la finestra di dialogo Nuova Cache Redis, specificare le opzioni seguenti:

    Finestra di dialogo Crea nuova Cache Redis

    a. Nome DNS: specifica il sottodominio DNS per la nuova Cache Redis che verrà anteposto a ".redis.cache.windows.net"; ad esempio: wingtiptoys.redis.cache.windows.net.

    b. Sottoscrizione: specifica la sottoscrizione di Azure da usare per la nuova Cache Redis.

    c. Gruppo di risorse: specifica il gruppo di risorse per la Cache Redis. Scegliere una delle opzioni indicate di seguito:

    • Crea nuovo: specifica che si intende creare un nuovo gruppo di risorse.
    • Usa esistente: specifica che sarà possibile scegliere in un elenco i gruppi di risorse associati all'account di Azure.

    d. Posizione: specifica la località in cui verrà creata la Cache Redis, ad esempio Stati Uniti occidentali.

    e. Piano tariffario: specifica il piano tariffario usato dalla Cache Redis. Questa impostazione determina il numero di connessioni client (per altre informazioni, vedere Prezzi di Cache Redis).

    f. Porta non SSL: specifica se la Cache Redis consente le connessioni non SSL. Per impostazione predefinita, sono consentite solo le connessioni SSL.

  4. Dopo aver specificato tutte le impostazioni della Cache Redis, fare clic su OK.

Dopo aver creato la Cache Redis, quest'ultima verrà visualizzata in Azure Explorer.

Cache Redis in Azure Explorer

Nota

Per altre informazioni sulla configurazione delle impostazioni di Cache Redis di Azure, vedere Come configurare Cache Redis di Azure.

Visualizzare le proprietà della Cache Redis in Eclipse

  1. In Azure Explorer, fare clic con il pulsante destro sulla Cache Redis e quindi su Mostra proprietà.

    Menu di scelta rapida Azure Explorer per mostrare le proprietà della Cache Redis

  2. Azure Explorer consente di visualizzare le proprietà della Cache Redis.

    Proprietà della Cache Redis

Eliminare la Cache Redis tramite Eclipse

  1. In Azure Explorer, fare clic con il pulsante destro sulla Cache Redis e quindi su Elimina.

    Menu di scelta rapida Azure Explorer per eliminare una Cache Redis

  2. Quando viene richiesto di eliminare la Cache Redis, fare clic su OK.

    Eliminare il prompt della Cache Redis

Passaggi successivi

Per altre informazioni sui Toolkit di Azure per gli IDE di Java, vedere i collegamenti seguenti:

Per altre informazioni su come usare Java con Azure, vedere il Centro per sviluppatori Java di Azure e gli strumenti Java per Visual Studio Team Services.

Per ulteriori informazioni sulle Cache Redis di Azure, le impostazioni di configurazione e i prezzi, vedere i collegamenti seguenti: