Cloud Cruiser e integrazione delle API di fatturazione di Microsoft AzureCloud Cruiser and Microsoft Azure Billing API Integration

In questo articolo viene descritto in che modo le informazioni raccolte dalle nuove API di fatturazione di Microsoft Azure possono essere utilizzate in Cloud Cruiser per l'analisi e la simulazione dei costi e l’analisi dei flussi di lavoro.This article describes how the information collected from the new Microsoft Azure Billing APIs can be used in Cloud Cruiser for workflow cost simulation and analysis.

API RateCard di AzureAzure RateCard API

L'API RateCard fornisce informazioni sui costi da Azure.The RateCard API provides rate information from Azure. Dopo l'autenticazione con le credenziali appropriate, è possibile eseguire query all’API per raccogliere i metadati relativi a servizi disponibili in Azure, insieme ai costi associati al proprio ID di offerta.After authenticating with the proper credentials, you can query the API to collect metadata about the services available on Azure, along with the rates associated with your Offer ID.

Di seguito viene fornita una risposta di esempio dell'API in cui sono mostrati i prezzi per l'istanza A0 (Windows):The following sample response is from the API showing the prices for the A0 (Windows) instance:

{
    "MeterId": "0e59ad56-03e5-4c3d-90d4-6670874d7e29",
    "MeterName": "Compute Hours",
    "MeterCategory": "Virtual Machines",
    "MeterSubCategory": "A0 VM (Windows)",
    "Unit": "Hours",
    "MeterRates":
    {
        "0": 0.029
    },
    "EffectiveDate": "2014-08-01T00:00:00Z",
    "IncludedQuantity": 0.0,
    "MeterStatus": "Active"
},

Interfaccia di Cloud Cruiser per l’API RateCard di AzureCloud Cruiser’s Interface to Azure RateCard API

Cloud Cruiser può usare le informazioni dell'API RateCard in modi diversi.Cloud Cruiser can use the RateCard API information in different ways. Questo articolo illustra come può essere usata per eseguire la simulazione dei costi e l'analisi del carico di lavoro IaaS.For this article, we show how it can be used to make IaaS workload cost simulation and analysis.

Per illustrare questo caso di utilizzo, si immagini un carico di lavoro di diverse istanze in esecuzione in Microsoft Azure Pack (WAP).To demonstrate this use case, imagine a workload of several instances running on Microsoft Azure Pack (WAP). L'obiettivo è quello di simulare questo stesso carico di lavoro in Azure e di stimare i costi dell’esecuzione di tale migrazione.The goal is to simulate this same workload on Azure, and estimate the costs of doing such migration. Per creare questa simulazione, è necessario eseguire due attività principali:In order to create this simulation, there are two main tasks to be performed:

  1. Importare ed elaborare le informazioni sul servizio raccolte dall'API RateCard.Import and process the service information collected from the RateCard API. Questa attività viene eseguita anche sulle cartelle di lavoro, dove l'estratto dall'API RateCard viene trasformato e pubblicato in un nuovo piano tariffario.This task is also performed on the workbooks, where the extract from the RateCard API is transformed and published to a new rate plan. Il nuovo piano tariffario viene usato nelle simulazioni per stimare i prezzi di Azure.This new rate plan is used on the simulations to estimate the Azure prices.
  2. Normalizzare i servizi WAP e i servizi di Azure per IaaS.Normalize WAP services and Azure services for IaaS. Per impostazione predefinita, i servizi WAP sono basati sulle singole risorse, come CPU, dimensioni della memoria, dimensioni del disco e così via, mentre i servizi di Azure si basano sulle dimensioni dell'istanza, come A0, A1, A2 e così via.By default, WAP services are based on individual resources (CPU, Memory Size, Disk Size, etc.) while Azure services are based on instance size (A0, A1, A2, etc.). Questa prima attività può essere eseguita dal motore ETL di Cloud Cruiser, denominato cartelle di lavoro, in cui queste risorse possono essere inserite in dimensioni di istanza, in modo analogo ai servizi di istanza di Azure.This first task can be performed by Cloud Cruiser’s ETL engine, called workbooks, where these resources can be bundled on instance sizes, analogous to Azure instance services.

Importare dati dall’API RateCardImport data from the RateCard API

Le cartelle di lavoro di Cloud Cruiser consentono di raccogliere ed elaborare informazioni dall'API RateCard in modo automatico.Cloud Cruiser workbooks provide an automated way to collect and process information from the RateCard API. Le cartelle di lavoro ETL (extract-transform-load) consentono di configurare la raccolta, la trasformazione e la pubblicazione dei dati nel database Cloud Cruiser.ETL (extract-transform-load) workbooks allow you to configure the collection, transformation, and publishing of data into the Cloud Cruiser database.

Ogni cartella di lavoro può avere una o più raccolte consentendo di correlare le informazioni provenienti da origini diverse per integrare o estendere i dati di utilizzo.Each workbook can have one or multiple collections, allowing you to correlate information from different sources to complement or augment the usage data. I due screenshot seguenti illustrano come creare una nuova raccolta in una cartella di lavoro esistente e l'importazione di informazioni nella raccolta dall'API RateCard:The following two screenshots show how to create a new collection in an existing workbook, and importing information into the collection from the RateCard API:

Figura 1 - Creazione di una nuova raccoltaFigure 1 - Creating a new collection

Figura 2 - Importare i data dalla nuova raccoltaFigure 2 - Import data from the new collection

Dopo aver importato i dati nella cartella di lavoro, è possibile creare più passaggi e processi di trasformazione per modificare e modellare i dati.After importing the data into the workbook, it’s possible to create multiple steps and transformation processes, to modify and model the data. Poiché in questo esempio l'interesse è incentrato unicamente su IaaS, è possibile usare la procedura di trasformazione per rimuovere le righe o i record non necessari correlati a servizi diversi da IaaS.For this example, since we are only interested in infrastructure-as-a-Service (IaaS) we can use the transformation steps to remove unnecessary rows, or records, related to services other than IaaS.

Lo screenshot seguente illustra la procedura di trasformazione usata per elaborare i dati raccolti dall'API RateCard:The following screenshot shows the transformation steps used to process the data collected from RateCard API:

Figura 3 - Procedura di trasformazione per elaborare i dati raccolti dall'API RateCardFigure 3 - Transformation steps to process collected data from RateCard API

Definizione di nuovi servizi e piani tariffariDefining New Services and Rate Plans

Esistono diversi modi per definire i servizi in Cloud Cruiser.There are different ways to define services on Cloud Cruiser. Una delle opzioni consiste nell’importare i servizi dai dati di utilizzo.One of the options is to import the services from the usage data. Questo metodo viene in genere utilizzato quando si lavora con i cloud pubblici, in cui i servizi sono già definiti dal provider.This method is commonly used when working with public clouds, where the services are already defined by the provider.

Un piano tariffario è un set di costi o i prezzi che possono essere applicati a diversi servizi, in base alle date di validità oppure a un gruppo di clienti, tra le altre opzioni.A Rate Plan is a set of rates or prices that can be applied to different services, based on effective dates, or group of customers, among other options. I piani tariffari possono essere utilizzati in Cloud Cruiser per creare una simulazione o scenari di simulazione, per comprendere in che modo le modifiche apportate ai servizi possano influire sul costo totale di un carico di lavoro.Rate Plans can also be used on Cloud Cruiser to create simulation or “What-if” scenarios, to understand how changes in services can affect the total cost of a workload.

In questo esempio vengono usate le informazioni dell'API RateCard per definire nuovi servizi in Cloud Cruiser.In this example, we use the service information from the RateCard API to define new services in Cloud Cruiser. Nello stesso modo, è possibile utilizzare i costi associate ai servizi per creare un nuovo piano tariffario in Cloud Cruiser.In the same way, we can use the rates associated to the services to create a new Rate Plan on Cloud Cruiser.

Al termine del processo di trasformazione, è possibile creare un nuovo passaggio e pubblicare i dati dell'API RateCard come nuovi servizi e costi.At the end of the transformation process, it is possible to create a new step and publish the data from the RateCard API as new services and rates.

Figura 4 - Pubblicazione di dati dall'API RateCard come nuovi servizi e tariffeFigure 4 - Publishing the data from the RateCard API as new Services and Rates

Verificare i servizi e i costi di AzureVerify Azure Services and Rates

Dopo la pubblicazione di servizi e costi, è possibile verificare l'elenco dei servizi importati nella scheda Servizi di Cloud Cruiser:After publishing the services and rates, you can verify the list of imported services in Cloud Cruiser’s Services tab:

Figura 5 - Verifica dei nuovi serviziFigure 5 - Verifying the new Services

Nella scheda Piani tariffari è possibile controllare il nuovo piano tariffario denominato "AzureSimulation" con i costi importati dall'API RateCard.On the Rate Plans tab, you can check the new rate plan called “AzureSimulation” with the rates imported from the RateCard API.

Figura 6 - Verifica dei nuovi piani tariffari e delle tariffe associateFigure 6 - Verifying the new Rate Plan and associated rates

Normalizzare i servizi WAP e AzureNormalize WAP and Azure Services

Per impostazione predefinita, WAP fornisce informazioni sull'utilizzo basate sull'uso delle risorse di calcolo, memoria e rete.By default, WAP provides usage information based on the use of compute, memory, and network resources. In Cloud Cruiser è possibile definire i servizi direttamente in base all'allocazione o all’utilizzo a consumo di queste risorse.In Cloud Cruiser, you can define your services based directly on the allocation or metered usage of these resources. È possibile, ad esempio, impostare un costo di base per ogni ora di utilizzo della CPU o addebitare i GB di memoria allocata a un'istanza.For example, you can set a basic rate for each hour of CPU usage, or charge the GB of memory allocated to an instance.

Per questo esempio, al fine di confrontare i costi tra WAP e Azure, è necessario aggregare l'utilizzo delle risorse in bundle WAP, che possono quindi essere mappati ai servizi di Azure.For this example, in order to compare costs between WAP and Azure, we need to aggregate the resource usage on WAP into bundles, which can then be mapped to Azure services. Questa trasformazione può essere implementata facilmente nelle cartelle di lavoro:This transformation can be implemented easily in the workbooks:

Figura 7 - Trasformazione dei dati WAP in servizi normalizzatiFigure 7 - Transforming WAP data to normalize services

L'ultimo passaggio nella cartella di lavoro consiste nel pubblicare i dati nel database Cloud Cruiser.The last step at the workbook is to publish the data into the Cloud Cruiser database. Durante questo passaggio, i dati di utilizzo sono ora aggregati in servizi (che eseguono il mapping ai servizi di Azure) e associati a costi predefiniti per creare gli addebiti.During this step, the usage data is now bundled into services (that map to the Azure Services) and tied to default rates to create the charges.

Dopo avere completato la cartella di lavoro, è possibile automatizzare l'elaborazione dei dati aggiungendo un'attività nell'utilità di pianificazione e specificando la frequenza e l'ora di esecuzione della cartella di lavoro.After finishing the workbook, you can automate the processing of the data, by adding a task on the scheduler and specifying the frequency and time for the workbook to run.

Figura 8 - Pianificazione della cartella di lavoroFigure 8 - Workbook scheduling

Creare report per l'analisi di simulazione dei costi del carico di lavoroCreate Reports for Workload Cost Simulation Analysis

Dopo aver acquisito i dati sul consumo e caricato i costi nel database Cloud Cruiser, è possibile usare il modulo Insights di Cloud Cruiser per creare la simulazione dei costi del carico di lavoro desiderato.After the usage is collected and charges are loaded into the Cloud Cruiser database, we can use the Cloud Cruiser Insights module to create the workload cost simulation that we desire.

Per illustrare questo scenario, è stato creato il report seguente:In order to demonstrate this scenario, we created the following report:

Confronto dei costiCost Comparison

Il grafico superiore illustra un confronto dei costi per servizi confrontando il costo dell'esecuzione del carico di lavoro per ogni specifico servizio tra WAP (blu scuro) e Azure (blu chiaro).The top graph shows a cost comparison by services, comparing the price of running the workload for each specific service between WAP (dark blue) and Azure (light blue).

Il grafico inferiore riporta gli stessi dati suddivisi per reparto.The bottom graph shows the same data but broken down by department. I costi sostenuti da ogni reparto per eseguire il carico di lavoro in WAP e in Azure e le relative differenze vengono visualizzati nella barra dei risparmi (verde).The costs for each department to run their workload on WAP and Azure, along with the difference between them is displayed in the Savings bar (green).

API di utilizzo di AzureAzure Usage API

IntroduzioneIntroduction

Microsoft ha introdotto di recente l'API di utilizzo di Azure, che consente ai sottoscrittori di inserire dati di utilizzo a livello di codice per ottenere informazioni significative sul consumo.Microsoft recently introduced the Azure Usage API, allowing subscribers to programmatically pull in usage data to gain insights into their consumption. I clienti di Cloud Cruiser possono usufruire del set di dati più completo disponibile attraverso questa API.Cloud Cruiser customers can take advantage of the richer dataset available through this API.

Cloud Cruiser può sfruttare l'integrazione con l'API di utilizzo in diversi modi.Cloud Cruiser can use the integration with the Usage API in several ways. La granularità (informazioni di utilizzo ogni ora) e i metadati delle risorse disponibili con l'API offrono il set di dati necessario per supportare modelli Showback o Chargeback flessibili.The granularity (hourly usage information) and resource metadata information available through the API provides the necessary dataset to support flexible Showback or Chargeback models.

Questa esercitazione presenta un esempio di come Cloud Cruiser possa trarre vantaggio dalle informazioni dell'API di utilizzo.In this tutorial, we present one example of how Cloud Cruiser can benefit from the Usage API information. In particolare verrà creato un gruppo di risorse in Azure, verranno associati tag per la struttura dei conti e quindi verrà descritto il processo di estrazione ed elaborazione delle informazioni sui tag in Cloud Cruiser.More specifically, we will create a Resource Group on Azure, associate tags for the account structure, then describe the process of pulling and processing the tag information into Cloud Cruiser.

L'obiettivo finale è riuscire a creare report come quello seguente e ad analizzare i costi e il consumo in base alla struttura del conto popolata dai tag.The final goal is to be able to create reports like the following one, and be able to analyze cost and consumption based on the account structure populated by the tags.

Figura 10 - Report con suddivisioni usando i tagFigure 10 - Report with breakdowns using tags

Tag di Microsoft AzureMicrosoft Azure Tags

I dati disponibili attraverso l'API di utilizzo di Azure includono non solo le informazioni sul consumo, ma anche i metadati delle risorse che includono eventuali tag associati.The data available through the Azure Usage API includes not only consumption information, but also resource metadata including any tags associated with it. I tag offrono un modo semplice di organizzare le risorse, ma per essere efficaci, è necessario assicurarsi che:Tags provide an easy way to organize your resources, but in order to be effective, you need to ensure that:

  • I tag vengano applicati correttamente alle risorse in fase di provisioningTags are correctly applied to the resources at provision time
  • I tag vengano usati correttamente nel processo Showback/Chargeback per collegare l'utilizzo alla struttura dei conti dell'organizzazione.Tags are properly used on the Showback/Chargeback process to tie the usage to the organization’s account structure.

Entrambi questi requisiti possono essere complessi, specialmente quando esiste un processo manuale sul lato del provisioning e degli addebiti.Both of these requirements can be challenging, especially when there is a manual process on the provision or charging side. I clienti spesso si lamentano di tag errati, non corretti o addirittura mancanti quando li usano e questi errori possono creare problemi al momento degli addebiti.Mistyped, incorrect, or even missing tags are common complaints from customers when using tags and these errors can make life on the charging side difficult.

Cloud Cruiser con la nuova API di utilizzo di Azure può ottenere informazioni sull'aggiunta di tag alle risorse e attraverso uno strumento ETL sofisticato chiamato cartelle di lavoro, correggere i comuni errori di aggiunta tag.With the new Azure Usage API, Cloud Cruiser can pull resource tagging information, and through a sophisticated ETL tool called workbooks, fix these common tagging errors. Attraverso la trasformazione che sfrutta le espressioni regolari e la correlazione dei dati, Cloud Cruiser riesce a identificare le risorse provviste di tag non corretti e applicare quelli corretti e assicurando l'associazione corretta delle risorse al consumatore.Through transformation using regular expressions and data correlation, Cloud Cruiser can identify incorrectly tagged resources and apply the correct tags, ensuring the correct association of the resources with the consumer.

Sul lato degli addebiti Cloud Cruiser automatizza il processo Showback/Chargeback e può usare le informazioni sui tag per collegare l'utilizzo al consumatore appropriato (reparto, divisione, progetto e così via).On the charging side, Cloud Cruiser automates the Showback/Chargeback process, and can use the tag information to tie the usage to the appropriate consumer (Department, Division, Project, etc.). Questa automazione offre un notevole miglioramento e può assicurare un processo di addebito coerente e controllabile.This automation provides a huge improvement and can ensure a consistent and auditable charging process.

Creazione di un gruppo di risorse con tag in Microsoft AzureCreating a Resource Group with tags on Microsoft Azure

Il primo passaggio in questa esercitazione consiste nel creare un gruppo di risorse nel portale di Azure e quindi creare nuovi tag da associare alle risorse.The first step in this tutorial is to create a Resource Group in the Azure portal, then create new tags to associate to the resources. In questo esempio verranno creati i seguenti tag: reparto, ambiente, proprietario, progetto.For this example, we be creating the following tags: Department, Environment, Owner, Project.

Lo screenshot seguente illustra un gruppo di risorse di esempio con i tag associati.The following screenshot shows a sample Resource Group with the associated tags.

Figura 11 - Gruppo di risorse con tag associati nel portale di AzureFigure 11 - Resource Group with associated tags on Azure portal

Il passaggio successivo è estrarre le informazioni dall'API di utilizzo in Cloud Cruiser.The next step is to pull the information from the Usage API into Cloud Cruiser. L'API di utilizzo attualmente fornisce risposte nel formato JSON.The Usage API currently provides responses in JSON format. Segue un esempio dei dati recuperati:Here is a sample of the data retrieved:

{
  "id": "/subscriptions/bb678b04-0e48-4b44-XXXX-XXXXXXX/providers/Microsoft.Commerce/UsageAggregates/Daily_BRSDT_20150623_0000",
  "name": "Daily_BRSDT_20150623_0000",
  "type": "Microsoft.Commerce/UsageAggregate",
  "properties":
  {
    "subscriptionId": "bb678b04-0e48-4b44-XXXX-XXXXXXXXX",
    "usageStartTime": "2015-06-22T00:00:00+00:00",
    "usageEndTime": "2015-06-23T00:00:00+00:00",
    "meterName": "Compute Hours",
    "meterRegion": "",
    "meterCategory": "Virtual Machines",
    "meterSubCategory": "Standard_D1 VM (Non-Windows)",
    "unit": "Hours",
    "instanceData": "{\"Microsoft.Resources\":{\"resourceUri\":\"/subscriptions/bb678b04-0e48-4b44-XXXX-XXXXXXXX/resourceGroups/DEMOUSAGEAPI/providers/Microsoft.Compute/virtualMachines/MyDockerVM\",\"location\":\"eastus\",\"tags\":{\"Department\":\"Sales\",\"Project\":\"Demo Usage API\",\"Environment\":\"Test\",\"Owner\":\"RSE\"},\"additionalInfo\":{\"ImageType\":\"Canonical\",\"ServiceType\":\"Standard_D1\"}}}",
    "meterId": "e60caf26-9ba0-413d-a422-6141f58081d6",
    "infoFields": {},
    "quantity": 8

  },
},

Importare dati dall'API di utilizzo in Cloud CruiserImport data from the Usage API into Cloud Cruiser

Le cartelle di lavoro di Cloud Cruiser consentono di raccogliere ed elaborare informazioni dall'API di utilizzo in modo automatico.Cloud Cruiser workbooks provide an automated way to collect and process information from the Usage API. Una cartella di lavoro ETL (extract-transform-load) consente di configurare la raccolta, la trasformazione e la pubblicazione dei dati nel database Cloud Cruiser.An ETL (extract-transform-load) workbook allows you to configure the collection, transformation, and publishing of data into the Cloud Cruiser database.

Ogni cartella di lavoro può contenere una o più raccolte.Each workbook can have one or multiple collections. In tal modo è possibile correlare le informazioni provenienti da origini diverse per integrare o estendere i dati di utilizzo.This allows you to correlate information from different sources to complement or augment the usage data. Per questo esempio è stato creato un nuovo foglio nella cartella di lavoro del modello di Azure (UsageAPI) e impostata una nuova raccolta per importare le informazioni dall'API di utilizzo.For this example, we create a new sheet in the Azure template workbook (UsageAPI) and set a new collection to import information from the Usage API.

Figura 3 - Uso dei dati API importati nel foglio UsageAPIFigure 3 - Usage API data imported into the UsageAPI sheet

Si noti che questa cartella di lavoro ha già altri fogli per importare servizi da Azure (ImportServices) ed elabora le informazioni sul consumo dall'API di fatturazione (PublishData).Notice that this workbook already has other sheets to import services from Azure (ImportServices), and process the consumption information from the Billing API (PublishData).

Viene quindi usata l'API di utilizzo per popolare il foglio UsageAPI e correlare le informazioni con i dati di consumo provenienti dall'API di fatturazione nel foglio PublishData.Next, we use the Usage API to populate the UsageAPI sheet, and correlate the information with the consumption data from the Billing API on the PublishData sheet.

Elaborazione delle informazioni sui tag provenienti dall'API di utilizzoProcessing the tag information from the Usage API

Dopo aver importato i dati nella cartella di lavoro, sono stati creati passaggi di trasformazione nel foglio UsageAPI per elaborare le informazioni provenienti dall'API.After importing the data into the workbook, we create transformation steps in the UsageAPI sheet in order to process the information from the API. Il primo passaggio consiste nell'usare un processore "JSON split" per estrarre i tag da un campo singolo e creare campi per ogni tag (reparto, progetto, proprietario e ambiente).First step is to use a “JSON split” processor to extract the tags from a single field, then create fields for each one of them (Department, Project, Owner, and Environment).

Figura 4 - Creare nuovi campi per le informazioni sui tagFigure 4 - Create new fields for the tag information

Si noti che nel servizio "Reti" mancano le informazioni sui tag (riquadro giallo), ma è possibile verificare che questo servizio fa parte dello stesso gruppo di risorse esaminando il campo ResourceGroupName .Notice the “Networking” service is missing the tag information (yellow box), but we can verify that it is part of the same Resource Group by looking at the ResourceGroupName field. Dal momento che ci sono tag per le altre risorse di questo gruppo di risorse, è possibile usare queste informazioni per applicare i tag mancanti a questa risorsa più avanti nel processo.Since we have the tags for the other resources from this Resource Group, we can use this information to apply the missing tags to this resource later in the process.

Il passaggio successivo è creare una tabella di ricerca associando le informazioni dei tag a ResourceGroupName.The next step is to create a lookup table associating the information from the tags to the ResourceGroupName. Questa tabella di ricerca viene usata nel passaggio successivo per migliorare i dati sul consumo con le informazioni sui tag.This lookup table is used on the next step to enrich the consumption data with tag information.

Aggiunta delle informazioni sui tag ai dati di consumoAdding the tag information to the consumption data

Ora è possibile passare al foglio PublishData , che elabora le informazioni sul consumo provenienti dall'API di fatturazione e aggiungere i campi estratti dai tag.Now we can jump to the PublishData sheet, which processes the consumption information from the Billing API, and add the fields extracted from the tags. Questo processo viene eseguito guardando la tabella di ricerca creata nel passaggio precedente, usando ResourceGroupName come chiave per le ricerche.This process is performed by looking at the lookup table created on the previous step, using the ResourceGroupName as the key for the lookups.

Figura 5 - Popolamento della struttura dei conti con le informazioni provenienti dalle ricercheFigure 5 - Populating the account structure with the information from the lookups

Si noti che sono stati applicati i campi appropriati della struttura dei conti per il servizio "Reti", correggendo l'errore con i tag mancanti.Notice that the appropriate account structure fields for the “Networking” service were applied, fixing the issue with the missing tags. Sono stati anche popolati i campi della struttura dei conti per risorse diverse dal gruppo di risorse di destinazione allo scopo di differenziarli nei report.We also populated the account structure fields for resources other than our target Resource Group with “Other”, in order to differentiate them on the reports.

Ora è necessario solo aggiungere un passaggio per pubblicare i dati di utilizzo.Now we just need to add a step to publish the usage data. Durante questo passaggio le tariffe appropriate per ogni servizio definito nel piano tariffario vengono applicate alle informazioni sull'utilizzo con l'addebito risultante caricato nel database.During this step, the appropriate rates for each service defined on our Rate Plan be applied to the usage information, with the resulting charge loaded into the database.

Il vantaggio è che questo processo si deve eseguire solo una volta.The best part is that you only have to go through this process once. Una volta completata la cartella di lavoro, è sufficiente aggiungerla all'utilità di pianificazione e verrà eseguita su base oraria o giornaliera all'ora pianificata.When the workbook is completed, you just need to add it to the scheduler and it runs hourly or daily at the scheduled time. Poi si tratta solo di creare nuovi report o di personalizzare quelli esistenti, per analizzare i dati per ottenere informazioni significative dall'utilizzo del cloud.Then it’s just a matter of creating new reports, or customizing existing ones, in order to analyze the data to get meaningful insights from your cloud usage.

Passaggi successiviNext Steps

Ulteriori informazioniLearn More