Configurare un bot per l'esecuzione in uno o più canali

SI APPLICA A: SDK v4

Un canale è una connessione tra un'applicazione di comunicazione e un bot. Un bot, registrato con Azure, usa i canali per consentire al bot di comunicare con gli utenti. È possibile configurare un bot per connettersi a uno qualsiasi dei canali standard, ad esempio Alexa, Facebook Messenger e Slack. Per altre informazioni, vedere Registrazione di Azure Bot. È anche possibile connettere un bot all'applicazione di comunicazione usando Direct Line come canale. Per altre informazioni, vedere Connettere un bot a Direct Line.

Bot Framework consente di sviluppare un bot in modo indipendente dal canale normalizzando i messaggi inviati dal bot a un canale.

  • Il servizio o un adattatore converte la comunicazione tra lo schema attività di Bot Framework e lo schema del canale.
  • Se il canale non supporta tutti gli aspetti dello schema dell'attività, il servizio Bot Connector tenta di convertire il messaggio in un formato supportato dal canale. Ad esempio, se il bot invia un messaggio contenente una scheda con pulsanti di azione al canale di posta elettronica, il connettore potrebbe inviare la scheda come immagine e includere le azioni come collegamenti nel corpo del messaggio di posta elettronica.
  • Per la maggior parte dei canali, è necessario fornire informazioni di configurazione del canale per eseguire un bot nel canale. La maggior parte dei canali richiede che un bot disponga di un account nel canale. Altri, ad esempio Facebook Messenger, richiedono che un bot abbia un'applicazione registrata con il canale.

Per configurare un bot per la connessione a un canale, completare la procedura seguente:

  1. Accedere al portale di Azure.
  2. Selezionare il bot da configurare.
  3. Nel riquadro sinistro selezionare Canali in Impostazioni.
  4. Nel riquadro destro selezionare l'icona del canale da aggiungere al bot. Potrebbe essere necessario scorrere verso il basso per visualizzare l'elenco di tutti i canali disponibili.

Dopo avere configurato il canale, gli utenti in questo canale possono iniziare a usare il bot.

Elenco canali

I passaggi di connessione sono diversi per ogni canale. Per altre informazioni, vedere l'articolo correlato nella tabella seguente.

Canale Descrizione
Alexa Comunicare con gli utenti tramite le competenze personalizzate di Alexa.
Direct Line Integrare un bot in un'app per dispositivi mobili, in una pagina Web o in altre applicazioni.
Posta elettronica Abilitare un bot per comunicare con gli utenti tramite posta elettronica di Microsoft 365.
Facebook Connettere un bot sia a Facebook Messenger che a Facebook Workplace, in modo che possa comunicare con gli utenti su entrambe le piattaforme.
GroupMe Configurare un bot per comunicare con gli utenti tramite GroupMe.
Kik Kik non supporta più il nuovo sviluppo di bot.
LINE Configurare un bot per comunicare con gli utenti tramite l'app LINE.
Microsoft Teams Configurare un bot per comunicare con gli utenti tramite Microsoft Teams.
Multicanale Integrare un bot per avviare una conversazione con un cliente, fornire risposte automatiche e quindi spostare la conversazione in un agente umano, se necessario.
Outlook (anteprima) Configurare un bot per comunicare con gli utenti tramite azioni rapide da Outlook.
Ricerca (anteprima) Abilitare un bot per rispondere alle query utente tramite la ricerca federata di Dynamics 365.
Skype Skype non supporta più il nuovo sviluppo di bot.
Slack Configurare un bot per comunicare con gli utenti tramite Slack.
Telegram Configurare un bot per comunicare con gli utenti tramite Telegram.
Telephony Configurare un bot per comunicare con gli utenti tramite il canale di telefonia di Bot Framework.
Twilio Configurare un bot per comunicare con gli utenti tramite la piattaforma di comunicazione cloud Twilio.
WeChat Configurare un bot per comunicare con gli utenti usando la piattaforma WeChat.
Web Chat Configurata automaticamente quando si crea un bot con il servizio Bot Framework.
Canali aggiuntivi Canali aggiuntivi disponibili come adattatore tramite le piattaforme e i repository della communityforniti da Botkit.

Selezionare la versione della trasformazione dello schema del protocollo

Come descritto in precedenza, un canale converte i messaggi in ingresso da altri servizi allo schema del protocollo bot Framework. Analogamente, i messaggi inviati dal bot ad altri servizi vengono trasformati dallo schema nativo di Bot Framework al formato di questi servizi. Questo processo è denominato trasformazione dello schema. Il servizio Bot Framework mantiene la compatibilità con le versioni precedenti del protocollo per evitare di modificare il comportamento dei bot esistenti.

In alcuni casi, è necessario che si verifichi una modifica nel processo di trasformazione dello schema che può, potenzialmente, modificare il comportamento dei bot esistenti. Un esempio di tale modifica può essere una correzione di bug, se alcuni utenti hanno preso una dipendenza dal comportamento esistente (tuttavia errato). Un altro esempio di tale modifica è costituito da aggiornamenti o miglioramenti in altri servizi che potrebbero trarre vantaggio dai bot; tuttavia l'adozione di questi aggiornamenti può, potenzialmente, modificare il comportamento esistente.

Controllando la versione di trasformazione dello schema dei bot, gli sviluppatori di bot possono controllare quando (se mai) per abilitare un nuovo comportamento. Per impostazione predefinita, i bot appena creati ottengono la versione più recente della trasformazione dello schema. I bot esistenti possono essere aggiornati alla versione più recente quando sono pronti a sfruttare i miglioramenti introdotti in questa versione. Qualsiasi bot può essere aggiornato o declassato in qualsiasi momento.

È possibile modificare la versione della trasformazione dello schema del bot nel riquadro Configurazione in Impostazioni:

The Schema Transformation Version field in the Configuration pane

Versioni di trasformazione dello schema supportate

  • Versione 1.3

    • Data di introduzione: maggio 2021
    • Modifiche:
      • Direct Line: rimuove deserializzazione/reserializzazione delle schede adattive. Il contenuto delle schede adattive verrà passato al client così come è.
  • Versione 1.2

    • Data di introduzione: aprile 2021
    • Modifiche:
      • Canale Slack: il nome dell'allegato viene usato per il valore Di testo del messaggio.
      • Canale Facebook: eseguire l'aggiornamento all'API Graph di Facebook v9.0.
  • Versione 1.1

    • Data di introduzione: aprile 2021
    • Modifiche:
  • Versione 1.0

    • Versione originale

Connettere il bot a uno o più canali

Il processo di pubblicazione è specifico per ogni canale. Per altre informazioni, vedere l'articolo per ogni canale specifico.

Passaggi successivi

L'SDK include esempi che possono essere usati per creare bot. Visitare il repository di esempi in GitHub per visualizzare un elenco di esempi.