Gestire i criteri di memorizzazione nella cache della rete CDN di Azure in Servizi multimediali di AzureManage Azure CDN caching policy in Azure Media Services

Servizi multimediali di Azure fornisce lo streaming adattivo e il download progressivo basati su HTTP.Azure Media Services provides HTTP based Adaptive Streaming and progressive download. Lo streaming basato su HTTP è altamente scalabile con i vantaggi della cache nei livelli proxy e di rete CDN, nonché della cache sul lato client.HTTP based streaming is highly scalable with benefits of caching in proxy and CDN layers as well as client side caching. Gli endpoint di streaming forniscono funzionalità di streaming generale e configurazione per le intestazioni di cache HTTP.Streaming endpoints provides general streaming capabilities and also configuration for HTTP cache headers. Gli endpoint di streaming impostano le intestazioni HTTP Cache-Control: max-age ed Expires.Streaming endpoints sets HTTP Cache-Control: max-age and Expires headers. È possibile ottenere ulteriori informazioni per le intestazioni della cache HTTP da W3.org.You can get more information for HTTP cache headers from W3.org.

Intestazioni di memorizzazione nella cache predefiniteDefault Caching headers

Per impostazione predefinita, gli endpoint di streaming applicano intestazioni di cache di 3 giorni per i dati di streaming on demand (frammenti multimediali effettivi/blocchi) e manifest(playlist).By default streaming-endpoints apply 3 day cache headers for on-demand streaming data (actual media fragments/chunks) and manifest(playlist). Per lo streaming live, gli endpoint di streaming applicano intestazioni di cache di 3 giorni per i dati (frammenti multimediali effettivi/blocchi) e intestazioni di cache di 2 secondi per le richieste manifest(playlist).For live streaming, streaming endpoints apply 3 day cache headers for data (actual media fragments/chunks) and 2 seconds cache header for manifest(playlist) requests. Quando il programma live (archivio live) diventa on demand vengono applicate le intestazioni della cache di streaming on demand.When live program turns to on-demand (live archive) then on-demand streaming cache headers apply.

Integrazione della rete CDN di AzureAzure CDN integration

Servizi multimediali di Azure fornisce la rete CDN integrata per gli endpoint di streaming.Azure Media Services provides integrated CDN for streaming-endpoints. Le intestazioni cache-control si applicano nello stesso modo in cui gli endpoint di streaming si applicano agli endpoint di streaming abilitati dalla rete CDN.Cache-control headers applies in the same way as streaming endpoints to CDN enabled streaming endpoints. La rete CDN di Azure utilizza i valori di cache configurati degli endpoint di streaming per definire la durata degli oggetti memorizzati nella cache internamente e inoltre utilizza questo valore per impostare le intestazioni della cache per i recapiti.Azure CDN uses streaming endpoint configured cache values to define the life time of the internally cached objects and also uses this value to set the delivery cache headers. Quando si utilizzano gli endpoint di streaming abilitati alla rete CDN non è consigliabile impostare i valori della cache piccoli.When using CDN enabled streaming endpoints it is not recommended to set small cache values. In tal modo, infatti si verifica una riduzione delle prestazioni e del vantaggio della rete CDN.Setting small values will decrease the performance and reduce the benefit of CDN. Non è consentito impostare intestazioni cache inferiori a 600 secondi per gli endpoint di streaming abilitati alla rete CDN.It is not allowed to set cache headers smaller than 600 seconds for CDN enabled streaming endpoints.

Importante

Servizi multimediali di Azure assicura una perfetta integrazione con la rete CDN di Azure.Azure Media Services has complete integration with Azure CDN. Con un unico clic è possibile integrare tutti i provider di rete CDN di Azure disponibili, ossia Akamai e Verizon, all'endpoint di streaming che include i prodotti Standard e Premium per la rete CDN.With a single click you can integrate all the available Azure CDN providers (Akamai and Verizon) to your streaming endpoint including CDN Standard and Premium products. Per altre informazioni, vedere questo annuncio.For more information, see this announcement.

Gli addebiti per i dati dall'endpoint di streaming alla rete CDN vengono disabilitati solo se la rete CDN è abilitata tramite le API dell'endpoint di streaming o usando la sezione relativa agli endpoint del portale di gestione di Azure.Data charges from streaming endpoint to CDN only gets disabled if the CDN is enabled over streaming endpoint APIs or using Azure management portal's streaming endpoint section. Gli addebiti per i dati non vengono disabilitati in caso di integrazione manuale o creazione diretta di un endpoint di rete CDN usando le API della rete CDN o la sezione del portale.Manual integration or directly creating a CDN endpoint using CDN APIs or portal section will not disable the data charges.

Configurazione delle intestazioni della cache con Servizi multimediali di AzureConfiguring cache headers with Azure Media Services

È possibile utilizzare il portale di gestione di Azure o le API di Servizi multimediali di Azure per configurare i valori di intestazione della cache.You can use Azure Management portal or Azure Media Services APIs to configure cache header values.

  1. Per configurare le intestazioni delle cache mediante il portale di gestione, vedere la sezione Come gestire gli endpoint di streaming Configurazione dell'endpoint di streaming.To configure cache headers using management portal please refer to How to Manage Streaming Endpoints section Configuring the Streaming Endpoint.
  2. API REST di Servizi multimediali di Azure, StreamingEndpoint.Azure Media Services REST API, StreamingEndpoint.
  3. SDK .NET di Servizi multimediali di Azure, Proprietà StreamingEndpointCacheControl.Azure Media Services .NET SDK, StreamingEndpointCacheControl Properties.

Ordine di precedenza di configurazione della cacheCache configuration precedence order

  1. Il valore della cache configurato di Servizi multimediali di Azure sostituisce il valore predefinito.Azure Media Services configured cache value overrides default value.
  2. Se non è presente alcuna configurazione manuale, vengono applicati i valori predefiniti.If there is no manual configuration, default values applies.
  3. Per impostazione predefinita si applicano le intestazioni di cache di 2 secondi, a prescindere dalla configurazione di servizi multimediali di Azure o archiviazione di Azure, e l'override di questo valore non è disponibile.By default 2 seconds cache headers applies to live streaming manifest(playlist) regardless of Azure Media or Azure Storage configuration and overriding of this value is not available.