Ciclo di vita del modello

Le funzionalità del servizio linguistico usano modelli di intelligenza artificiale con versioni. Il servizio linguistico viene aggiornato con nuove versioni del modello per migliorare l'accuratezza, il supporto e la qualità. Man mano che i modelli diventano più vecchi, vengono ritirati. Usare questo articolo per informazioni su tale processo e su ciò che si può aspettare per le applicazioni.

Funzionalità predefinite

Sequenza temporale della scadenza

Il servizio linguistico standard (non personalizzato) è basato sui modelli di intelligenza artificiale che chiamiamo modelli pre-sottoposti a training. Il servizio linguistico viene aggiornato con nuove versioni del modello ogni pochi mesi per migliorare l'accuratezza del modello, il supporto e la qualità.

Funzionalità modello predefinite: poiché i nuovi modelli e nuove funzionalità diventano disponibili e versioni precedenti, i modelli meno accurati vengono ritirati. Se non diversamente indicato, i modelli predefiniti ritirati verranno aggiornati automaticamente alla versione più recente del modello.

Durante il periodo di deprecazione della versione del modello, le chiamate API alle versioni del modello presto ritirato restituiranno un avviso. Dopo la deprecazione della versione del modello, le chiamate API alle versioni modello deprecate restituiranno risposte usando la versione più recente del modello con un messaggio di avviso aggiuntivo. Quindi, l'implementazione non interromperà mai, ma i risultati potrebbero cambiare.

Il periodo di ritiro della versione del modello è definito come: periodo di tempo da una versione più recente del modello per la funzionalità, fino a quando non viene deprecata una versione precedente specifica. Questo periodo è definito come sei mesi per le versioni di modello stabili e tre mesi per le anteprime. Ad esempio, una versione stabile del modello sarà deprecata sei mesi dopo che viene rilasciata una versione 2021-01-012021-07-01 del modello successore, il 1° gennaio 2022. Le funzionalità di anteprima nelle API di anteprima non mantengono un periodo di ritiro minimo e possono essere deprecate in qualsiasi momento.

Scegliere la versione del modello usata nei dati

Per impostazione predefinita, le richieste API useranno il modello disponibile a livello generale più recente. È possibile usare un parametro facoltativo per selezionare la versione del modello da usare.

Suggerimento

Se si usa l'SDK per C#, Java, JavaScript o Python, vedere la documentazione di riferimento per informazioni sul parametro modello-versione appropriato. Per gli endpoint sincroni, usare il model-version parametro di query. Ad esempio:

POST <your-language-resource-endpoint>/language/:analyze-text?api-version=2022-05-01&model-version=2022-06-01.

Per gli endpoint asincroni, usare la model-version proprietà nel corpo della richiesta nelle proprietà dell'attività.

La versione modello usata nella richiesta API verrà inclusa nell'oggetto response.

Nota

Se si usa una versione del modello non elencata nella tabella, è stata sottoposta ai criteri di scadenza.

Usare la tabella seguente per trovare le versioni del modello supportate da ogni funzionalità:

Funzionalità Versioni supportate Versione più recente disponibile a livello generale Versione di anteprima più recente
Analisi del sentiment e data mining di opinioni 2019-10-01, 2020-04-01, 2021-10-01, 2022-06-01 2022-06-01
Rilevamento lingua 2021-11-20 2021-11-20
Collegamento delle entità 2021-06-01 2021-06-01
Riconoscimento delle entità denominate (NER) 2021-06-01 2021-06-01
Rilevamento delle informazioni personali 2020-07-01, 2021-01-15 2021-01-15
Rilevamento delle informazioni personali per le conversazioni (anteprima) 2022-05-15-preview 2022-05-15-preview
Risposta alle domande 2021-10-01 2021-10-01
Analisi del testo per la sanità 2021-05-15, 2022-03-01 2022-03-01
Estrazione di frasi chiave 2019-10-01, 2020-07-01, 2021-06-01, 2022-07-01 2022-07-01
Riepilogo documenti (anteprima) 2021-08-01 2021-08-01
Riepilogo della conversazione (anteprima) 2022-05-15-preview 2022-05-15-preview

Funzionalità personalizzate

Sequenza temporale della scadenza

Man mano che nuove configurazioni di training e nuove funzionalità diventano disponibili; Le configurazioni precedenti e meno accurate vengono ritirati, vedere le sequenze temporali seguenti per la scadenza delle configurazioni:

Le nuove configurazioni vengono rilasciate ogni pochi mesi. Quindi, la scadenza delle configurazioni di training di qualsiasi configurazione disponibile pubblicamente è di sei mesi dopo il rilascio. Se è stato assegnato un modello sottoposto a training a una distribuzione, questa distribuzione scade dopo dodici mesi dalla scadenza della configurazione di training.

Dopo la scadenza della versione di configurazione del training, le chiamate API restituiranno un errore quando viene chiamato o usato se chiamato con una versione di configurazione scaduta. Per impostazione predefinita, le richieste di training useranno la versione più recente della configurazione di training disponibile. Per modificare la versione di configurazione, usare trainingConfigVersion quando si invia un processo di training e si assegna la versione desiderata.

Suggerimento

È consigliabile usare la versione di configurazione supportata più recente

È possibile eseguire il training e distribuire un modello di intelligenza artificiale personalizzato dalla data di rilascio della versione di configurazione del training fino alla data di scadenza della configurazione di training . Dopo questa data, sarà necessario usare un'altra versione di configurazione di training supportata per l'invio di qualsiasi processo di training o distribuzione.

La scadenza della distribuzione è quando il modello distribuito non sarà disponibile per la stima.

Usare la tabella seguente per trovare le versioni del modello supportate da ogni funzionalità:

Funzionalità Versioni di configurazione di training supportate Scadenza della configurazione del training Scadenza della distribuzione
Classificazione del testo personalizzata 2022-05-01 10/28/2022 10/28/2023
Comprensione del linguaggio di conversazione 2022-05-01 10/28/2022 10/28/2023
Riconoscimento personalizzato delle entità denominate 2022-05-01 10/28/2022 10/28/2023
Flusso di lavoro di orchestrazione 2022-05-01 10/28/2022 10/28/2023

Versioni dell'API

Quando si effettua chiamate API alle funzionalità seguenti, è necessario specificare l'oggetto API-VERISON che si vuole usare per completare la richiesta. È consigliabile usare le versioni più recenti dell'API disponibili.

Se si usa Language Studio per la compilazione del progetto, si usa la versione più recente dell'API disponibile. Se è necessario usare un'altra versione dell'API, questa è disponibile solo direttamente tramite le API.

Usare la tabella seguente per trovare le versioni API supportate da ogni funzionalità:

Funzionalità Versioni supportate Versione più recente disponibile a livello generale Versione di anteprima più recente
Classificazione del testo personalizzata 2022-05-01 2022-05-01
Comprensione del linguaggio di conversazione 2022-05-01 2022-05-01
Riconoscimento personalizzato delle entità denominate 2022-05-01 2022-05-01
Flusso di lavoro di orchestrazione 2022-05-01 2022-05-01

Passaggi successivi

Panoramica del servizio cognitivo di Azure per il linguaggio