Testare l'app LUIS nel portale LUIS

Il processo di test consiste nel fornire espressioni di esempio a LUIS e nell'ottenere una risposta di finalità ed entità riconosciute da LUIS. È possibile testare LUIS in modo interattivo, un'espressione alla volta o fornire un set di espressioni. Durante il test, è possibile confrontare la risposta di stima del modello attivo corrente con la risposta di stima del modello pubblicato.

Il test di un'app costituisce un processo iterativo. Dopo aver eseguito il training dell'app LUIS, testarla con espressioni di esempio per verificare se le finalità e le entità vengono riconosciute correttamente. Se così non fosse, aggiornare l'app LUIS ed eseguire nuovamente il training e il test.

Test interattivi

Il test interattivo viene eseguito dal pannello Test del portale LUIS. È possibile immettere un'espressione per vedere in che modo vengono identificate le finalità e le entità e quale punteggio viene attribuito loro. Se LUIS non stima le finalità e le entità come previsto in un'espressione nel pannello di test, copiarla nella pagina Intent (Finalità) come nuova espressione. Etichettare quindi le parti dell'espressione per le entità ed eseguire il training di LUIS.

Vedere i test in batch se si sta testando più di un'espressione alla volta e l'articolo Punteggi di stima per altre informazioni sui punteggi di stima.

È possibile eseguire il test con l'endpoint con un massimo di due versioni dell'app. Con la versione principale o in tempo reale dell'app impostata come endpoint di produzione, aggiungere una seconda versione all'endpoint di staging. Questo approccio offre tre versioni di un'espressione: il modello corrente nel riquadro Test del portale LUIS e le due versioni nei due endpoint diversi.

Tutti i test con endpoint vengono conteggiati ai fini della quota di utilizzo.

Registrazione

LUIS archivia tutte le espressioni registrate nel log di query, disponibili per il download nel portale LUIS dalla pagina di elenco Delle app, nonché dalle API di creazione LUIS.

Se si esegue il test rispetto a un endpoint e non si desidera registrare l'espressione, ricordarsi di usare la configurazione della stringa di query logging=false.

Tutte le espressioni di cui LUIS non è sicuro sono elencate nella pagina Review endpoint utterances (Esamina espressioni endpoint) del portale LUIS.

Eseguire il test di un'espressione

Nota

Ricordarsi di eseguire il training di LUIS dopo aver apportato modifiche al modello. Le modifiche all'app LUIS non compaiono nel test finché non si esegue il training dell'app.

  1. Accedere al portale LUIS e selezionare la sottoscrizione e la risorsa di creazione per visualizzare le app assegnate a tale risorsa di creazione.
  2. Aprire l’app selezionandone il nome alla pagina App personali.
  3. Per eseguire il test con la versione più recente dell'app attiva, selezionare Train (Training) dal menu in alto prima del test.

L'espressione di test non deve essere esattamente uguale a qualsiasi espressione di esempio nell'app. L'espressione di test deve includere la scelta delle parole, la lunghezza della frase e l'utilizzo delle entità previsto per un utente.

  1. Accedere al portale LUIS e quindi selezionare la sottoscrizione e la risorsa di creazione per vedere le app assegnate a tale risorsa.

  2. Aprire l’app selezionandone il nome alla pagina App personali.

  3. Per accedere al pannello a scorrimento Test, selezionare Test nel pannello superiore dell'applicazione.

    Pagina Train & Test App (Eseguire il training dell'app di test)

  4. Immettere un'espressione nella casella di testo e premere Invio. È possibile digitare il numero desiderato di espressioni in Test, ma solo un'espressione alla volta.

  5. L'espressione, la finalità principale relativa e il punteggio vengono aggiunti all'elenco di espressioni nella casella di testo.

    Il test interattivo identifica la finalità errata

Esaminare la stima

I dettagli del risultato del test vengono esaminati nel pannello Inspect (Ispeziona).

  1. Con il pannello a scorrimento Test aperto, selezionare Inspect (Ispeziona) per un'espressione da confrontare.

    Selezionare il pulsante Ispeziona per visualizzare altri dettagli sui risultati del test

  2. Viene visualizzato il pannello Ispezione. Il pannello include la finalità con il punteggio più alto ed eventuali entità identificate. Il pannello mostra la stima dell'espressione selezionata.

    Screenshot parziale del pannello Test Inspect

Aggiungere a espressioni di esempio

Nel pannello di ispezione è possibile aggiungere l'espressione di test a una finalità selezionando Aggiungi a espressioni di esempio.

Disabilitare le funzionalità necessarie

Questo interruttore consente di determinare se l'app con training stima correttamente le entità in base alle funzionalità necessarie. L'impostazione predefinita consente di applicare la funzionalità in base alle esigenze durante la stima. Selezionare questo interruttore per visualizzare la stima se la funzionalità della sottoentità non fosse necessaria.

Quando disabilitare le funzionalità necessarie

L'app con training potrebbe prescisare erroneamente un'entità basata su Machine Learned in base a uno degli elementi seguenti:

  • Etichettatura non corretta delle espressioni di esempio.
  • La funzionalità richiesta non corrisponde al testo.

Un esempio è un'entità basata su Machine Learned con una sottoentità del nome di una persona.

Screenshot dello schema di entità basato su Machine Learned nel portale LUIS con la funzionalità richiesta

Un'espressione di esempio per questa entità basata su Machine Learned è: Assign Bob Jones to work on the new security feature .

L'estrazione security feature deve essere come descrizione del ticket e come Bob Jones tecnico, due sottodirectory dell'entità. Assign ticket

Per consentire la stima corretta della sottoentità, aggiungere l'entità predefinita PersonName aa a feature alla engineer sottoentità. Se si rende necessaria la funzionalità, significa che la sottoentità verrà estratta solo se viene stimata l'entità predefinita PersonName per il testo. Ciò significa che qualsiasi nome nel testo che non prevede la sottoentità PersonName non verrà restituito come sottoentità etichettata, engineer .

Quando si usa il riquadro di test interattivo e si vede una sottoentità, con una funzionalità obbligatoria, non è stimata, attivare o disattivare questa impostazione per verificare se la sottoentità verrebbe stimata senza che sia necessaria la funzionalità. La sottoentità può essere stimata correttamente senza la funzionalità necessaria a causa della corretta etichettatura delle espressioni di esempio.

Visualizzare i risultati del sentiment

Se l'analisi del sentiment è stata configurata nella pagina Publish (Pubblica), i risultati del test includono il sentiment trovato nell'espressione.

Correggere la finalità del criterio corrispondente

Se si usano criteri e l'espressione corrisponde a un criterio, ma è stata stimata la finalità errata, selezionare il collegamento Edit (Modifica) del criterio, quindi selezionare la finalità corretta.

Eseguire il confronto con la versione pubblicata

È possibile testare la versione attiva dell'app con la versione endpoint pubblicata. Nel pannello Inspect (Ispeziona) selezionare Compare with published (Confronta con pubblicata). Eventuali test sul modello pubblicato vengono dedotti dal saldo della quota di sottoscrizione di Azure.

Compare with published (Confronta con pubblicata)

Visualizzare l'endpoint JSON nel pannello test

È possibile visualizzare l'endpoint JSON restituito per il confronto selezionando Show JSON view (Mostra visualizzazione JSON).

Risposta JSON pubblicata

Impostazioni aggiuntive nel pannello test

Endpoint LUIS

Se si dispone di diversi endpoint LUIS, usare il collegamento Additional Settings (Impostazioni aggiuntive) nel riquadro Test's Published (Pubblicato test) per modificare l'endpoint usato per il test. Se non si sa quale endpoint usare, selezionare quello predefinito Starter_Key (Chiave di avvio).

Pannello test con il collegamento Additional Settings (Impostazioni avanzate) evidenziato

Test in batch

Vedere i concetti del test in batch e imparare a testare un batch di espressioni.

Passaggi successivi

Se il test indica che l'app LUIS non riconosce le finalità e le entità corrette, è possibile migliorare l'accuratezza dell'app LUIS etichettando più espressioni o aggiungendo funzionalità.