Esercitazione su Power BI per Azure Cosmos DB: visualizzare dati tramite il connettore per Power BI

PowerBI.com è un servizio online dove è possibile creare e condividere dashboard e report con dati importanti per gli utenti e l'organizzazione. Power BI Desktop è uno strumento per la creazione di report dedicato che consente di recuperare dati da diverse origini dati, unire e trasformare i dati, creare visualizzazioni e report potenti e pubblicare i report in Power BI. Con la versione più recente di Power BI Desktop è ora possibile connettersi al proprio account Cosmos DB tramite il connettore Cosmos DB per Power BI.

Questa esercitazione su Power BI illustra in dettaglio i passaggi per connettersi a un account Cosmos DB in Power BI Desktop, passare a una raccolta da cui estrarre i dati con lo strumento di navigazione, trasformare i dati JSON in formato tabulare tramite l'Editor di query di Power BI Desktop e creare e pubblicare un report in PowerBI.com.

Dopo aver completato questa esercitazione su Power BI, si potrà rispondere alle domande seguenti:

  • Come è possibile creare report con i dati di Cosmos DB tramite Power BI Desktop?
  • Come è possibile connettersi a un account Cosmos DB in Power BI Desktop?
  • Come è possibile recuperare dati da una raccolta di Power BI Desktop?
  • Come è possibile trasformare dati JSON annidati in Power BI Desktop?
  • Come è possibile pubblicare e condividere i report personalizzati in PowerBI.com?

Nota

Il connettore Power BI per Azure Cosmos DB si connette a Power BI Desktop per estrarre e trasformare i dati. I report creati in Power BI Desktop possono essere quindi pubblicati in PowerBI.com. Non è possibile estrarre e trasformare direttamente in PowerBI.com dati di Azure Cosmos DB.

Nota

Per connettere Azure Cosmos DB a Power BI usando l'API di MongoDB, è necessario usare il driver ODBC per MongoDB di Simba.

Prerequisiti

Prima di seguire le istruzioni di questa esercitazione su Power BI, verificare di avere accesso alle risorse seguenti:

  • La versione più recente di Power BI Desktop.
  • Accesso all'account demo o ai dati nell'account Cosmos DB.
    • L'account demo viene popolato con i dati sui vulcani illustrati in questa esercitazione. Questo account demo non è associato ad alcun contratto di servizio e viene usato esclusivamente a scopo dimostrativo. Microsoft si riserva il diritto di apportare modifiche a questo account demo incluse, a titolo esemplificativo, la chiusura dell'account, la modifica della chiave, la limitazione dell'accesso, la modifica e l'eliminazione dei dati, in qualsiasi momento senza preavviso o motivo.
    • In alternativa, per creare un account personalizzato, vedere Creare un account database Cosmos DB usando il portale di Azure. Per ottenere dati di esempio sui vulcani simili a quelli usati in questa esercitazione, che però non contengono i blocchi GeoJSON, vedere il sito NOAA e quindi importare i dati con lo strumento di migrazione dati di Azure Cosmos DB.

Per condividere i report in PowerBI.com, è necessario avere un account in PowerBI.com. Per altre informazioni su Power BI in versione gratuita o Power BI Pro, visitare il sito https://powerbi.microsoft.com/pricing.

Attività iniziali

In questa esercitazione si immagini di essere un geologo che studia i vulcani di tutto il mondo. I dati sui vulcani sono archiviati in un account Cosmos DB e i documenti JSON hanno un aspetto simile al documento di esempio seguente.

{
    "Volcano Name": "Rainier",
       "Country": "United States",
      "Region": "US-Washington",
      "Location": {
        "type": "Point",
        "coordinates": [
          -121.758,
          46.87
        ]
      },
      "Elevation": 4392,
      "Type": "Stratovolcano",
      "Status": "Dendrochronology",
      "Last Known Eruption": "Last known eruption from 1800-1899, inclusive"
}

Si vogliono recuperare i dati sui vulcani dall'account Cosmos DB e visualizzare dati in un report di Power BI interattivo, come il report seguente.

Dopo aver completato questa esercitazione Power BI con il connettore Power BI, sarà possibile visualizzare i dati con il report volcano Power BI Desktop

Ecco come fare una prova. Di seguito sono riportati i requisiti iniziali.

  1. Eseguire Power BI Desktop sulla workstation.
  2. Dopo l'avvio di Power BI Desktop viene visualizzata una schermata iniziale .

    Schermata iniziale di Power BI Desktop - Connettore Power BI

  3. Le opzioni Recupera dati, Origini recenti e Apri altri report sono disponibili direttamente dalla schermata iniziale. Fare clic sulla X nell'angolo in alto a destra per chiudere la schermata. Apparirà la visualizzazione Report di Power BI Desktop.

    Visualizzazione report di Power BI Desktop - Connettore Power BI

  4. Selezionare Home sulla barra multifunzione, quindi fare clic su Recupera dati. Verrà visualizzata la finestra Recupera dati .
  5. Fare clic su Azure, selezionare Microsoft Azure DocumentDB (Beta), quindi fare clic su Connetti.

    Recupero di dati in Power BI Desktop - Connettore Power BI

  6. Nella pagina Anteprima connettore fare clic su Continua. Viene visualizzata la finestra Connetti di Microsoft Azure DocumentDB.
  7. Specificare l'URL dell'endpoint dell'account Cosmos DB da cui recuperare i dati, come illustrato di seguito, quindi fare clic su OK. Per usare il proprio account, è possibile recuperare l'URL dalla casella URI del pannello Chiavi del portale di Azure. Per usare l'account demo, immettere https://analytics.documents.azure.com come URL.

    Lasciare vuoti i campi Nome database, Nome raccolta e iItruzione SQL poiché si tratta di campi facoltativi. Si userà invece lo strumento di navigazione per selezionare il database e la raccolta per identificare la provenienza dei dati.

    Esercitazione su Power BI per il connettore Azure Cosmos DB per Power BI: finestra di connessione desktop

  8. Se ci si connette a questo endpoint per la prima volta, viene richiesta la chiave dell'account. Per il proprio account, recuperare la chiave dalla casella Chiave primaria nel pannello Chiavi di sola lettura del portale di Azure. Per l'account demo, la chiave è MSr6kt7Gn0YRQbjd6RbTnTt7VHc5ohaAFu7osF0HdyQmfR+YhwCH2D2jcczVIR1LNK3nMPNBD31losN7lQ/fkw==. Immettere la chiave appropriata e quindi fare clic su Connetti.

    È consigliabile usare la chiave di sola lettura durante la creazione di report. In questo modo si impedirà un'inutile esposizione della chiave master a potenziali rischi di sicurezza. La chiave di sola lettura è disponibile nel pannello Chiavi del portale di Azure oppure si possono usare le informazioni dell'account demo fornite in precedenza.

    Esercitazione su Power BI per il connettore Azure Cosmos DB per Power BI: chiave dell'account

    Nota

    Se viene visualizzato l'errore "Il database specificato non è stato trovato", vedere i passaggi della soluzione alternativa in questo problema di Power BI.

  9. Una volta che l'account è connesso, viene visualizzato lo Strumento di navigazione . Lo Strumento di navigazione visualizza un elenco dei database che fanno parte dell'account.

  10. Fare clic per espandere il database di origine dei dati per il report e se si usa l'account demo, selezionare volcanodb.
  11. A questo punto, selezionare una raccolta dalla quale si recupereranno i dati. Se si usa l'account demo, selezionare volcano1.

    Il riquadro di anteprima mostra un elenco di elementi Record . In Power BI un documento viene rappresentato come tipo di Record . In modo analogo, anche un blocco JSON annidato in un documento è un Record.

    Esercitazione su Power BI per il connettore Azure Cosmos DB per Power BI: finestra di spostamento

  12. Fare clic su Modifica per avviare l'Editor di query in una nuova finestra per trasformare i dati.

Rendere flat e trasformare i documenti JSON

  1. Passare alla finestra Editor di Query di Power BI, dove viene visualizzata la colonna Documento nel riquadro centrale. Editor di Query di Power BI Desktop
  2. Fare clic sul pulsante di espansione a destra dell'intestazione della colonna Documento . Verrà visualizzato il menu di scelta rapida con un elenco di campi. Selezionare i campi necessari per il report, ad esempio, nome del vulcano, paese, area geografica, località, altezza, tipo, stato e ultima eruzione nota, quindi fare clic su OK.

    Esercitazione su Power BI per il connettore Azure Cosmos DB per Power BI: espandere i documenti

  3. Nel riquadro centrale verrà visualizzata un'anteprima del risultato con i campi selezionati.

    Esercitazione su Power BI per il connettore Azure Cosmos DB per Power BI: appiattire i risultati

  4. Nell'esempio la proprietà relativa alla località è un blocco GeoJSON in un documento. Come si può vedere, la località è rappresentata come tipo di Record in Power BI Desktop.
  5. Fare clic sul pulsante di espansione a destra dell'intestazione della colonna relativa alla località. Verrà visualizzato il menu di scelta rapida con i campi relativi a tipo e coordinate. Selezionare il campo delle coordinate e fare clic su OK.

    Esercitazione su Power BI per il connettore Azure Cosmos DB per Power BI: record della posizione

  6. Il riquadro centrale mostra una colonna di coordinate di tipo Elenco . Come illustrato all'inizio dell'esercitazione, i dati GeoJSON in questa esercitazione sono di tipo Punto con i valori di latitudine e longitudine registrati nella matrice di coordinate.

    L'elemento coordinate [0] rappresenta la longitudine, mentre coordinate [1] rappresenta la latitudine. Esercitazione su Power BI per il connettore Azure Cosmos DB per Power BI: elenco di coordinate

  7. Per rendere flat la matrice di coordinate, si creerà una Colonna personalizzato denominata LatLong. Selezionare Aggiungi colonna sulla barra multifunzione e fare clic su Aggiungi colonna personalizzata. Verrà visualizzata la finestra Aggiungi colonna personalizzata .
  8. Specificare un nome per la nuova colonna, ad esempio LatLong.
  9. Specificare quindi la formula personalizzata per la nuova colonna. Per questo esempio, verranno concatenati i valori di latitudine e longitudine separati da una virgola, come illustrato di seguito, usando la formula seguente: Text.From([coordinates]{1})&","&Text.From([coordinates]{0}). Fare clic su OK.

    Per altre informazioni su Data Analysis Expressions (DAX), incluse le funzioni DAX, vedere Nozioni di base su DAX in Power BI Designer.

    Esercitazione su Power BI per il connettore Azure Cosmos DB per Power BI: Aggiungi colonna personalizzata

  10. Il riquadro centrale mostrerà la nuova colonna LatLong popolata con i valori di latitudine e longitudine separati da una virgola.

    Esercitazione su Power BI per il connettore Azure Cosmos DB per Power BI: colonna LatLong personalizzata

    Se viene restituito un errore nella nuova colonna, assicurarsi che i passaggi applicati in Impostazioni query corrispondano alla figura seguente:

    I passaggi applicati devono essere Origine, Navigazione, Documento espanso, Documento posizione espanso, Aggiunto personalizzato

    Se i passaggi sono diversi, eliminare i passaggi aggiuntivi e tentare di aggiungere nuovamente la colonna personalizzata.

  11. L'operazione per rendere flat i dati convertendoli in formato tabulare è stata completata. È possibile sfruttare tutte le funzionalità disponibili nell'Editor di query per definire la forma e trasformare i dati in Cosmos DB. Se si usa il campione, modificare il tipo di dati per il parametro Altezza su Numero intero, modificando il parametro Tipo di dati nella barra multifunzione Home.

    Esercitazione su Power BI per il connettore Azure Cosmos DB per Power BI: Cambia tipo di colonna

  12. Fare clic su Applica e chiudi per salvare il modello di dati.

    Esercitazione su Power BI per il connettore Azure Cosmos DB per Power BI: Chiudi e applica

Compilare i report

È possibile iniziare a creare i rapporti nella visualizzazione Report di Power BI Desktop per visualizzare dati. È possibile creare report trascinando i campi nell'area di disegno Report .

Visualizzazione report di Power BI Desktop - Connettore Power BI

Nella visualizzazione Report dovrebbero essere presenti:

  1. Il riquadro Campi dove viene visualizzato un elenco di modelli di dati con i campi da usare per i report.
  2. Il riquadro Visualizzazioni . Un report può contenere una o più visualizzazioni. Selezionare i tipi di elemento visivo secondo le proprie esigenze nel riquadro Visualizzazioni .
  3. L'area di disegno Report che consente di creare gli elementi visivi per il report.
  4. La pagina Report . È possibile aggiungere più pagine del report in Power BI Desktop.

Di seguito sono illustrati i passaggi di base per la creazione di un semplice report Vista mappa interattivo.

  1. In questo esempio si creerà una vista mappa che mostra la località di ogni vulcano. Nel riquadro Visualizzazioni fare clic sul tipo Vista mappa come illustrato nella schermata precedente. Verrà visualizzato il tipo Vista mappa nell'area di disegno Report . Nel riquadro Visualizzazioni dovrebbe essere presente anche un set di proprietà correlate al tipo Vista mappa.
  2. Ora trascinare il campo LatLong dal riquadro Campi sulla proprietà Località nel riquadro Visualizzazioni.
  3. Trascinare quindi il campo con il nome vulcano sulla proprietà Legenda .
  4. Trascinare quindi il campo relativo all'altezza sulla proprietà Dimensioni .
  5. Si noterà ora che nella Vista mappa è presente un set di bolle che indica la località in cui si trova ogni vulcano, dove le dimensioni della bolla sono correlate all'altezza del vulcano.
  6. È stato così creato un report di base. È possibile continuare a personalizzare il report aggiungendo più visualizzazioni. In questo caso, è stato aggiunto un filtro dei dati al tipo di vulcano per rendere il report interattivo.

    Schermata del report finale di Power BI Desktop al termine dell'esercitazione su Power BI per Azure Cosmos DB

Pubblicare e condividere il report

Per condividere il report, è necessario avere un account in PowerBI.com.

  1. In Power BI Desktop fare clic su Home sulla barra multifunzione.
  2. Fare clic su Pubblica. Verrà richiesto di immettere il nome utente e la password per l'account PowerBI.com.
  3. Dopo l'autenticazione delle credenziali, il report viene pubblicato nella destinazione selezionata.
  4. Fare clic su Apri 'PowerBITutorial.pbix' in Power BI per visualizzare e condividere il report in PowerBI.com.

    Pubblicazione su Power BI riuscita Aprire Esercitazione in Power BI

Creare un dashboard in Power BI

Ora che si dispone di un report, è possibile condividerlo in PowerBI.com

Quando si pubblica il report da Power BI Desktop a PowerBI.com, nel tenant di PowerBI.com. vengono generati un report e un set di dati. Ad esempio, dopo aver pubblicato un report denominato PowerBITutorial su PowerBI.com, PowerBITutorial verrà visualizzato in entrambe le sezioni Report e Set di dati in PowerBI.com.

Schermata del report e del set di dati creati in PowerBI.com

Per creare un dashboard condivisibile, fare clic sul pulsante Aggiungi pagina dinamica nel report di PowerBI.com.

Schermata del report e del set di dati creati in PowerBI.com

Dopodiché, seguire le istruzioni fornite in Aggiungere un riquadro da un report per creare un nuovo dashboard.

È inoltre possibile eseguire modifiche ad hoc al report prima di creare un dashboard. Tuttavia, si consiglia l'uso di Power BI Desktop per apportare le modifiche e ripubblicare il report su PowerBI.com.

Aggiornare i dati in PowerBI.com

Esistono due modi per aggiornare i dati: procedura ad hoc e pianificata.

Per un aggiornamento ad hoc, è sufficiente fare clic su (...) accanto al set di dati, ad esempio PowerBITutorial. A questo punto viene visualizzato un elenco di azioni, tra cui Aggiorna adesso. Fare clic su Aggiorna adesso per aggiornare i dati.

Schermata di Aggiorna adesso in PowerBI.com

Per un aggiornamento pianificato, attenersi alla seguente procedura.

  1. Fare clic su Pianifica aggiornamento nell'elenco delle azioni.

    Screenshot di Aggiorna pianificazione in PowerBI.com

  2. Nella pagina Impostazioni espandere Credenziali origine dati.
  3. Fare clic su Modifica credenziali.

    Si apre la finestra popup Configura.

  4. Immettere la chiave per connettersi all'account Cosmos DB per il set di dati e quindi fare clic su Accedi.
  5. Espandere Pianifica aggiornamento e impostare la pianificazione desiderata per aggiornare il set di dati.
  6. Fare clic su Applica per completare la configurazione dell'aggiornamento pianificato.

Passaggi successivi